Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
ghisucci

minimosto???

Recommended Posts

In questi giorni sto leggendo sul forum qualcosa sul Biab…confesso che non ne sapevo nulla.
Ho un dubbio che per me è fondamentale.
Finora ho sempre fatto birre con E+G , ma per motivi di spazio devo preparare un minimosto molto concentrato di 10L finali con una pentola di circa 15L e poi diluisco tutto con acqua nel fermentatore fino ad arrivare ai miei 23/24 L.
Volendo passare all’ All Grain (prima o poi) mi chiedevo… è possibile fare lo stesso con il BIAB?
Se si mi attivo subito. Se no, mi tocca aspettare o ingegnarmi in altro modo.
Se è gia stato chiesto da qualcun altro, non ho trovato la discussione…

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mmmm...una pentola per il mash di soli 15 litri non va bene (secondo me)...a meno di cotte piccole.

Il biab non lo pratico, ma se non sbaglio, si mette ancora più acqua (mash+sparge), quindi secondo me è un doppio NO.

Nell'all grain hai il problema dell'efficienza...poca acqua = minor estrazione...basse efficienze...=maggior necessità  di grani.

La bollitura (fondamentale per tante cose: luppolo, precipitazione proteine, sterilizz) ti fa evaporare altri 4-5 litri. Così a stima potresti fare cotte non superiori ai 9 litri....e non so con che OG massima.
Se poi diluisci con acqua per aumentare la quantità m nel fermentatore, l'OG ti si abbassa ancora...è un gatto che si morde la cosa da solo.

Nella migliore delle ipotesi ti ritrovi con cotte:
da 9 litri con OG 1040
da 18 litri con OG.....1020??? --> 2° v/v

Cmq aspetta consigli dai veterani...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mmmm...una pentola per il mash di soli 15 litri non va bene (secondo me)...a meno di cotte piccole.

Il biab non lo pratico, ma se non sbaglio, si mette ancora più acqua (mash+sparge), quindi secondo me è un doppio NO.

Nell'all grain hai il problema dell'efficienza...poca acqua = minor estrazione...basse efficienze...=maggior necessità  di grani.

La bollitura (fondamentale per tante cose: luppolo, precipitazione proteine, sterilizz) ti fa evaporare altri 4-5 litri. Così a stima potresti fare cotte non superiori ai 9 litri....e non so con che OG massima.
Se poi diluisci con acqua per aumentare la quantità m nel fermentatore, l'OG ti si abbassa ancora...è un gatto che si morde la cosa da solo.

Nella migliore delle ipotesi ti ritrovi con cotte:
da 9 litri con OG 1040
da 18 litri con OG.....1020??? --> 2° v/v

Cmq aspetta consigli dai veterani...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmmm. si mi sa che hai ragione.
doppio no. categorico. :D
pero pensavo a sto punto mi conviene usare il biab per fare un partial mash?
esempio 1kg di malto pils in ammostamento nella mia pentolina da 15L poi aggiungo estratti + luppolo in base alla ricetta che faro e faccio bollire come al solito.
forse cosi ha + senso???

Share this post


Link to post
Share on other sites
non ti conviene fare solo 10 litri? io faccio così che mi sembra più semplice e riesco a fare più cotte

Share this post


Link to post
Share on other sites
in un forum di biabbisti australiani ho visto una guida per fare qualcosa del genere, loro con una pentola da 19 litri riescono a fare 23 litri con OG 1.055. (se cerchi mini-biab australia o qualcosa del genere la dovresti trovare). con soli 15 credo sia impossibile, ma magari arrivi a 17-18.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se già  fai E+G con il mosto concentrato, allora sei già  abituato ad usare calcoli diversi per i luppoli data la gravità  con cui lavori. Onestamente: per quello che costa come attrezzatura (sacchetto), io proverei. Hai due chances: o un mash unico, tipo 10 litri d'acqua con 5 kg di malti, oppure un doppio mash, chiaramente più laborioso ma con maggiore estrazione - tecnica di cui ho letto ma non ho mai provato, quindi prendila come ipotesi: fai prima un mash normale con 10 litri e 2.5 kg, poi cambi i grani con altri 2.5kg e ne fai un secondo nello stesso liquido del primo (occhio, i numeri sono presi quasi a caso, ovviamente fai i tuoi calcoli!)

Il risultato finale dovrebbe essere esattamente equivalente a quello che fai in E+G, ovvero un liquido ad OG doppia di quella del fermentatore, quindi puoi poi procedere normalmente come già  fai ora. Secondo me, funzionerebbe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma se hai solo una pentola in cui fare il mash, vuol dire almeno 1 ora in più di lavoro...
E poi tutto sto lavoro (6 ore) per qualche litro di birra? questa è blasfemia! questa è pazzia! Questa è spaaartaaaaa! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quello di cui parla svante è una tecnica denominata "maxi-biab" e che trovi descritta (in inglese) in questo forum:
[url]http://www.biabrewer.info/viewtopic.php?f=89&t=352[/url]

Personalmente non credo ne valga la pena, secondo me il bello del BIAB è che è un sistema SEMPLICE, mentre qui bisogna arrabattarsi non poco per arrivare al risultato. Io a questo punto (ho una pentola da 26 litri) preferisco fare batch più piccoli. Certo che con una pentola da 15 litri viene un batch MOLTO piccolo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
si infatti quello che mi aveva colpito leggendo il forum era proprio la semplicità  del Biab, mi sembrava un ottimo modo per avvicinarsi all'all grain senza aggiungere troppo rispetto a quanto gia faccio con E+G.
Ma purtroppo il discorso degli spazi in cucina mi penalizza, potrei anche prendere una pentola + grande, anzi sicuramente lo faro, ma non posso prenderne una di 30L perche la distanza tra i fuochi e la cappa non mi permetterebbe nessun movimento...

Devo trovare il giusto compromesso tra gli spazi, e la voglia di passare all'all grain...

Beh cmq grazie e tutti per l'aiuto, ;););)
e ovviamente BUON NATALE!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
in effetti potevo essere un po' più preciso. :)
una volta ho fatto qualcosa di simile e in realtà  l'unico passaggio in più è una specie di sparging. il problema è che la resa deve essere molto spinta e il rischio che i conti non tornino sono molto alti. condivido, infatti dopo quel tentativo ho subito comprato una pentola più grande :)

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]ghisucci ha scritto:

eh si ci ho pensato... almeno per provare una volta.
ma gia son pochi 23 con 10 che c faccio???
sete
[/quote]

se non riesci a procurarti una pentola, ti conviene comunque fare 10-15 litri di birra, certo è poca ma puoi sempre fare più cotte, ci metti meno a imbottigliare e avrai più tipi di birra con la stesa quantità  di malto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io brasso nella cucina di casa...ho la pentola del crucco da 33 litri...non è grandissima...sembrava un'enormità  anche a me...ma in fondo è alta solo 35cm...e cirace 35cm di diametro...nello spazio tra la cappa e il bordo della pentola si riesce a lavorare agevolmente...certo non puoi montare un verricello per sollevare il sacco...ma fidati che ci riesci...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...