Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
bertinotti

Giornata Nazionale Homebrewing 2011

Recommended Posts


Giornata Nazionale dell'HomeBrewing 2011

MoBI il 23 ottobre 2011 festeggia la (seconda) giornata nazionale dell'Homebrewing!

Di cosa si tratta? Questo evento vuole essere un modo per unire tutti gli Homebrewer italiani nel festeggiare il proprio amatissimo hobby. Il senso di questa iniziativa è di essere veramente nazionale, cioè di coinvolgere gli Homebrewer di tutta Italia, dovunque si trovino. Per la prima edizione MoBI organizza un "Megacotta" nazionale, con ricetta fissata (vedi sotto). L'invito è diretto a tutti gli Homebrewer e alle associazioni (iscritti a MoBI e non). L'idea è che tutti quelli che vogliono partecipare il 23/10 effettuino la Megacotta in contemporanea (non siamo fiscali sull'orario :)). La Megacotta può essere eseguita da soli, in gruppo, in casa, nella sede dell'associazione, all'interno di un evento pubblico... insomma come e dove vi pare!!!! Tutti coloro che vorranno condividere la propria esperienza potranno farlo tramite foto, filmati, report, racconti, etc... (verrà  aperta sul forum una apposita sezione).

La birra prodotta, oltre ad essere bevuta in compagnia, potrà  essere presentata a un concorso -che si terrà  in primavera- aperto alle birre della "Megacotta". Perché il 23/10? La data "ufficiale" sarebbe il 26/10 (vedi le "note storiche"): è stato scelto un week-end per dare la possibilità  a tutti di organizzare meglio il proprio tempo per la cotta.

Note Storiche
Prima del 1995 non era chiaro se l'Homebrewing fosse o meno esplicitamente vietato in Italia. Nonostante questo alcuni (pochi) birrificavano ugualmente ma (tanto per dire) Mr Malt -che era ai primissimi passi- vendeva gli estratti come integratori alimentari senza mai usare la parola "birra". Il decreto n.504 del 26 ottobre 1995, ha esplicitato che, per uso non commerciale, questo era permesso, esente da accisa e senza limiti di quantità . Precisamente:
"àˆ esente da accisa la birra prodotta da un privato e consumata dallo stesso produttore, dai suoi familiari e dai suoi ospiti, a condizione che non formi oggetto di alcuna attività  di vendita." (art 34 punto 3)
La data del 26 ottobre è stata scelta come singificativa in quanto è la data che ufficializza legalmente la possibilità  di prodursi legalmente la birra in casa.

Ricetta Giornata nazionale HB 2011
Stile: Belgian Dubbel
Batch Size: 23L
OG: 1066 (efficenza impostata 75%)
IBU: circa 30

Malti:
Pils: 5.5 kg
Biscuit Malt: 0.5
CaraAmber: 0.25
Special B: 0.25
Candi Sugar (Dark): 0.3

Luppoli: Styrian Goldings: 50 gr per 60 min (no luppoli da aroma)

Mash:
25 min 62 C
20 min 68 C
30 min 72 C

Lieviti: Wyeast 3787 o analogo (es: WLP500)

Dato che la ricetta prevede un po' di malti speciali è possibile sostituire il Crystal al cara-amber. Inoltre, per i più "estremi", ricordiamo che il Biscuit può essere anche fatto in casa.

Per informazioni: eventiATmovimentobirra.it


Dai la tua adesione anche su Facebook!
[url]http://www.facebook.com/event.php?eid=234782193236613[/url]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma il Trappist nn è sostituibile cn un lievito secco.???

Mannaggia mi mancano quasi tutti i malti speciali[V][V]

Share this post


Link to post
Share on other sites
ragazzi scusate l'ignoranza ma io nelle mie cotte non ho mai aggiunto il candy sugar ne tantomento zucchero comune.

Ho provato a leggere qua e la...

ma quando si aggiunge???

In bollitura... e quando?? (qualcuno l'aggiunge ad inizio qualcuno negli ultimi 15 minuti altri a fine bollitura)

Oppure a fermentazione avviata?? (Sciolto tramite bollitura di 1 litro di acqua)

Se qualcuno fosse così cortese da consigliarmi...

Grazie Pietro




Share this post


Link to post
Share on other sites
Io personalmente Pietro lo sciolgo in un pentolino con un pò di acqua, lo faccio bollire per 5 minuti, lo faccio raffreddare e poi lo metto direttamente nel fermentatore prima di aggiungere il lievito (così da misurare la densità ).

Magari sbaglio, ma secondo me in quelle poche volte che l'ho usato (saison) facendo così ho mantenuto il suo aroma ed effettivamente si sentiva in fase degustativa...e ho la sensazione che mettendolo in pentola a bollire qualcosa si perda...

So che poi c'è chi lo mette a fermentazione avviata, francamente quello non ho mai provato...

Simone

P.s. io non credo di riuscire a farla...purtroppo...
ho fatto una Weizen sabato scorso, e farò una cream Ale il prossimo...
quello dopo sarà  di pausa...salvo travasi ed imbottigliamenti...[8D]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Simon04 ha scritto:

Io personalmente Pietro lo sciolgo in un pentolino con un pò di acqua, lo faccio bollire per 5 minuti, lo faccio raffreddare e poi lo metto direttamente nel fermentatore prima di aggiungere il lievito (così da misurare la densità ).

Magari sbaglio, ma secondo me in quelle poche volte che l'ho usato (saison) facendo così ho mantenuto il suo aroma ed effettivamente si sentiva in fase degustativa...e ho la sensazione che mettendolo in pentola a bollire qualcosa si perda...

So che poi c'è chi lo mette a fermentazione avviata, francamente quello non ho mai provato...

Simone

P.s. io non credo di riuscire a farla...purtroppo...
ho fatto una Weizen sabato scorso, e farò una cream Ale il prossimo...
quello dopo sarà  di pausa...salvo travasi ed imbottigliamenti...[8D]
[/quote]

Ciao Simo,
grazie per la risposta. Questa è un ulteriore possibilità ... aumenta la confusione :D:D:D
Vediamo se qualche altro collega mi da una mano ;)

Ciaooo P

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Simon04 ha scritto:

Io personalmente Pietro lo sciolgo in un pentolino con un pò di acqua, lo faccio bollire per 5 minuti, lo faccio raffreddare e poi lo metto direttamente nel fermentatore prima di aggiungere il lievito (così da misurare la densità ).
[/quote]
curiosità : come mai questa scelta? perchè non nel pentolone a fine bollitura?
questione filtrazione luppolo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
tanto per completare l'opera... linko una discussione già  affrontata dal forum...

Diverse le tecniche...

[url]http://forum.areabirra.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=6188&SearchTerms=,candi,arancio[/url]

Molta confusione.

Ciaooo P ;)

PS: tu Davide quando lo metti a fine bollitura?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]maltisglt ha scritto:


Ma il Trappist nn è sostituibile cn un lievito secco.???

Mannaggia mi mancano quasi tutti i malti speciali[V][V]
[/quote]
Per il lievito.. il trappist secondo me non si sostituisce con nulla di secco.. almeno che noi HB possiamo comprare.
Per i malti, se hai a casa un pò di malto base puoi provare a farteli così:
[url]http://www.maxbeer.org/ita/malti-forno.htm[/url]

Share this post


Link to post
Share on other sites
@ Davide: ma partendo dal presupposto che qualche minuto deve bollire (se non altro x sterilizzare), nel metterlo a fine bollitura anche solo 5 min. ho sempre avuto la sensazione che qualcosa si perdesse (anche nel luppolo come dici tu, dato che lo uso sempre sciolto e senza hop bags). Dici che la mia è una eccessiva preoccupazione ed aggiungendolo negli ultimi 5 min. (e stando poi dentro nel raffreddamento) non si dovrebbe perdere niente?
Dovendo dare anche una suo gusto (il candy ovviamente) mi piace l'idea di farlo arrivare "pulito" nel fermentatore...
io nella saison che ho fatto 2010 (quella 2011 è in maturazione) lo sentivo bene il sapore caramellato dello zucchero...e mi piace molto! Fosse quello comune finirebbe tranquillamente in pentola...

Avevo pensato anche di metterlo a fermentazione avviata oppure al travaso, in modo da non avere zuccheri più semplici che si trasformano subito ed aggiungerli dopo...però non l'ho mai fatto...

Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Simon04 ha scritto:

@ Davide: ma partendo dal presupposto che qualche minuto deve bollire (se non altro x sterilizzare), nel metterlo a fine bollitura anche solo 5 min. ho sempre avuto la sensazione che qualcosa si perdesse (anche nel luppolo come dici tu, dato che lo uso sempre sciolto e senza hop bags)
[/quote]
intendevo un'altra cosa: che l'aggiunta in bollitura CON il luppolo farebbe teoricamente perdere qualche centesimo di punto di OG perchè quando togliamo, filtriamo il luppolo non andiamo a risciacquarlo. Quindi una minimissima "perdita" di zuccheri avviene. Se io metto direttamente nel fermentatore questa "perdita" non c'è.
Quanto alla bollitura, farla prima o farla dopo poco cambia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mad3 ha scritto:

[quote]maltisglt ha scritto:


Ma il Trappist nn è sostituibile cn un lievito secco.???

Mannaggia mi mancano quasi tutti i malti speciali[V][V]
[/quote]
Per il lievito.. il trappist secondo me non si sostituisce con nulla di secco.. almeno che noi HB possiamo comprare.
Per i malti, se hai a casa un pò di malto base puoi provare a farteli così:
[url]http://www.maxbeer.org/ita/malti-forno.htm[/url]

[/quote]

e vuoi che nessuno abbia in cantina un rochefort 6 o una chimay rossa di recente produzione? Si ricoltiva quella, tempo ce n'è in abbondanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ah ok...ora ho capito...
ma non mi pongo più di tanto il problema OG, sicuramente qualcosa si perde ma non è quello il motivo per cui inserisco dopo, se è quello a cui fai riferimento...
mi da solo più la sensazione che tutti gli aromi del candito vadano in fermentazione, probabilmente poi sbaglio non so...

Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]bertinotti ha scritto:

[quote]mad3 ha scritto:

[quote]maltisglt ha scritto:


Ma il Trappist nn è sostituibile cn un lievito secco.???

Mannaggia mi mancano quasi tutti i malti speciali[V][V]
[/quote]
Per il lievito.. il trappist secondo me non si sostituisce con nulla di secco.. almeno che noi HB possiamo comprare.
Per i malti, se hai a casa un pò di malto base puoi provare a farteli così:
[url]http://www.maxbeer.org/ita/malti-forno.htm[/url]

[/quote]

e vuoi che nessuno abbia in cantina un rochefort 6 o una chimay rossa di recente produzione? Si ricoltiva quella, tempo ce n'è in abbondanza.
[/quote]

Niente di simile in cantina sinceramente... e poi una domanda tecnica.. quanti mini starter dovrei fare per poter fermentare dopo 23 litri con quell'OG ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]bertinotti ha scritto:

un paio di litri
fai tre/quattro step e ci arrivi
[/quote]
ed a quel punto almeno per lieviti che si posso comprare non varrebbe la pena comprarli.. consumerei circa la stessa cifra in estratto. no?
magari lo farei su un'orval o altro di stranissimo..
la rochefort non usa il trappist high gravity o similare?
Comunque grazie mille userò questa tecnica per propagare il lievito che ho recuperato da una birra a ferm spontanea.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mad3 ha scritto:
ed a quel punto almeno per lieviti che si posso comprare non varrebbe la pena comprarli.. consumerei circa la stessa cifra in estratto. no?
[/quote]
Lievito Trappist High Gr. n°3787-125 ml WY5065 7,92EUR
Estratto Light - 1 kg polvere ML1021 9,57EUR
Ne usi 200g ossia l'equivalente di 1.91 euro
[quote]
magari lo farei su un'orval o altro di stranissimo..
Comunque grazie mille userò questa tecnica per propagare il lievito che ho recuperato da una birra a ferm spontanea.
[/quote]
hai appena citato due casi in cui non è opportuno ricoltivare: in bottiglia trovi un mix di ceppi di lievito e non sai cosa vai a "favorire" con la procedura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]bertinotti ha scritto:

[quote]mad3 ha scritto:
ed a quel punto almeno per lieviti che si posso comprare non varrebbe la pena comprarli.. consumerei circa la stessa cifra in estratto. no?
[/quote]
Lievito Trappist High Gr. n°3787-125 ml WY5065 7,92EUR
Estratto Light - 1 kg polvere ML1021 9,57EUR
Ne usi 200g ossia l'equivalente di 1.91 euro
[quote]
magari lo farei su un'orval o altro di stranissimo..
Comunque grazie mille userò questa tecnica per propagare il lievito che ho recuperato da una birra a ferm spontanea.
[/quote]
hai appena citato due casi in cui non è opportuno ricoltivare: in bottiglia trovi un mix di ceppi di lievito e non sai cosa vai a "favorire" con la procedura.
[/quote]

si 200 gr per volta, facendolo tre o quattro volte come mi hai detto fa quasi un kg...

Si lo so si favorisce la parte dei lieviti piuttosto che quella batterica, ma si può ovviare a questo problema, ma con mooooolto più tempo.. appena ritrovo un libro di micorbiologia che usavo a scuola... mi ricordo che c'era una parte al riguardo ma utilizzata per i kumis ( visto che anche in quel caso vi sono differenti agenti fermentativi in gioco )...proverò e si vedranno i risultati :-)
Mi serviva sapere il numero medio di starter per poter provare sui 20 litri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mad3 ha scritto:
si 200 gr per volta, facendolo tre o quattro volte come mi hai detto fa quasi un kg...
[/quote]
200 jn tutto
lo starter deve essere a 1030-1040 mica a 1150

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mad in ogni caso uno starter dovresti farlo ugualmente,le buste da 125 ml wyeast sono per og fino a 1060 ma per 5 galloni.;)
Come vedi uno starter a ben vedere dovresti comunque farlo,oppure diminuire i litri.
Io essendo braccino corto quando faccio birre ad alta og faccio sempre un paio di litri in più di sparge e surgelo in bottiglia plastica il mosto così ottenuto,poi quando devo fare uno starter,scongelo faccio bollire e aggiungo quel pò di estratto che serve per arrivare ai canonici 1040.;)
Quindi a te la scelta...ma in ogni caso un pò di estratto ti partirà ...:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]bertinotti ha scritto:

[quote]mad3 ha scritto:
si 200 gr per volta, facendolo tre o quattro volte come mi hai detto fa quasi un kg...
[/quote]
200 jn tutto
lo starter deve essere a 1030-1040 mica a 1150
[/quote]
Mi sa che allora sbagliavo io..
Io ho sempre fatto starter da 2 L, con 200 gr di estratto.. ed il tutto ha sempre avuto OG circa di 1.030...... ne facevo troppo quindi....
ottimo ahahhah

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mad3 ha scritto:

[quote]bertinotti ha scritto:

[quote]mad3 ha scritto:
si 200 gr per volta, facendolo tre o quattro volte come mi hai detto fa quasi un kg...
[/quote]
200 jn tutto
lo starter deve essere a 1030-1040 mica a 1150
[/quote]
Mi sa che allora sbagliavo io..
Io ho sempre fatto starter da 2 L, con 200 gr di estratto.. ed il tutto ha sempre avuto OG circa di 1.030...... ne facevo troppo quindi....
ottimo ahahhah
[/quote]

Non ho seguito la discussione,ma se parli di liquido i tuoi dati sono corretti dovresti essere sui 1029,con il secco invece dovresti essere sui 1038.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...