Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Xodc

XMAS 2011

Recommended Posts

Copio/Incollo dal sito di UB

X-MAS 2011...LOTTA A "MANI NUDE"

news_HB_bigOvvero....confrontiamoci sul processo e sulla tecnica!

La formula del più anziano concorso per homebrewers in Italia si rinnova, mettendo a confronto i partecipanti su alcuni "paletti" tecnici a cui attenersi nella formulazione della ricetta. Eccoli:
Traccia per All-Grain
Malti
85% Pils
15% Monaco
OG = 1050
IBU = 30
Ammostamento
Rapporto acqua/grani 3L d'acqua per Kg di malto
Single step a 69°C
Mash out a 76°C senza alcuna sosta, partenza immediata sparging
Sparging
Acqua di sparging a 78°C in quantità  sufficiente per avere un grado del mosto pre fermentazione a 1050
Traccia per estratti
OG = 1050
IBU = 30
Utilizzare la combinazione di un estratto di malto chiaro (non da malto weizen; esempi: estratti da malto Pils, estratti extra light) all'85% e di uno ambrato (esempi estratti amber, estratti da malti tipo vienna) al 15%.
E' possibile utilizzare sia estratti di malto in sciroppo che in polvere.
Parte comune ad entrambi gli approcci

Bollitura
90 minuti
Aggiunta del luppolo per in varietà  Styrian Golding in quantità  necessaria per ottenere un IBU pari a 30, considerando tutte le aggiunte previste
Luppolatura
Tema totalmente libero a meno della varietà  unica per tutte le aggiunte fissata nello Styrian Golding e gli IBU fissati in 30 unità  d'amaro.
Il budget del luppolo di finitura (incluso quello per il dry hopping) è illimitato, fermo restando gli IBU.
Fermentazione
Lievito secco Fermentis US-05 reidratato come da istruzioni fornite dal produttore
Rifermentazione
Aggiunta di 4,5g/L di zucchero da tavola (no zucchero di canna, solo zucchero bianco)
Qui potete scaricare il file excel per la stima delle Ibu a cui attenersi.
A breve il programma completo della giornata...per ora combattete il caldo con una bella cotta!


Sfida interessante! [:p]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Messaggio di Xodc

Copio/Incollo dal sito di UB


Aggiunta di 4,5g/L di zucchero da tavola (no zucchero di canna, solo zucchero bianco)


Sfida interessante! [:p]
[/quote]

noooo, ne ho già  aggiunti 4,4...peccato non posso venire...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bella birra demmmerda ahahahahahah...
Penso che parteciperò...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mad3 ha scritto:

Bella birra demmmerda ahahahahahah...
Penso che parteciperò...
[/quote]

Anche io penso che parteciperò ma non credo di riuscire a fare cotte prima metà  settembre.
E forse la scelta di una ricetta codì è anche dovuta al fatto che c'è poco tempo per prepararla.

Alla fine sarà  un confronto tra "pulizia" della birra e luppolature variegate, però è interessante come formula :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari una ricetta Open- Tipopils sarebbe stata + interessante:D:D:D.

Il concorso Xmas 11 manca di Appeal imho.[V][V][V]

Meglio indirizzarsi sul Natalizio di Nembro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]maltisglt ha scritto:


Magari una ricetta Open- Tipopils sarebbe stata + interessante:D:D:D.

Il concorso Xmas 11 manca di Appeal imho.[V][V][V]

Meglio indirizzarsi sul Natalizio di Nembro.

[/quote]

Anche io temo che a Lurago ci sarà  meno gente degli altri anni (ma spero di sbagliarmi) per il tipo di formula scelta, ma dobbiamo ammettere che sono 2 concorsi radicalmente diversi.

E poi per le natalizie penso che la maggior parte abbia già  abbozzato e magari realizzato la cotta e adesso il tutto è in maturazione bello che imbottigliato (soprattutto se uno vuole birre complesse e non solo aromatizzate). Per Xmas saranno birre più fresche e leggere e fare una cotta con quella ricetta non è poi così malaccio.

La cosa, secondo me, più intrigante in Xmas è il fatto di confrontarsi sullo stesso campo e sulla tecnica accantonando gran parte della creatività  e tipicità  di chiunque. Questa cosa mi piace.

Ma poi alla fine sarà  importante divertirsi a farle e a berle! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Xodc ha scritto:

[quote]maltisglt ha scritto:


Magari una ricetta Open- Tipopils sarebbe stata + interessante:D:D:D.

Il concorso Xmas 11 manca di Appeal imho.[V][V][V]

Meglio indirizzarsi sul Natalizio di Nembro.

[/quote]

Anche io temo che a Lurago ci sarà  meno gente degli altri anni (ma spero di sbagliarmi) per il tipo di formula scelta, ma dobbiamo ammettere che sono 2 concorsi radicalmente diversi.

E poi per le natalizie penso che la maggior parte abbia già  abbozzato e magari realizzato la cotta e adesso il tutto è in maturazione bello che imbottigliato (soprattutto se uno vuole birre complesse e non solo aromatizzate). Per Xmas saranno birre più fresche e leggere e fare una cotta con quella ricetta non è poi così malaccio.

La cosa, secondo me, più intrigante in Xmas è il fatto di confrontarsi sullo stesso campo e sulla tecnica accantonando gran parte della creatività  e tipicità  di chiunque. Questa cosa mi piace.

Ma poi alla fine sarà  importante divertirsi a farle e a berle! :D

[/quote]

A me uccidere la creatività  piace veramente poco.
La parte più bella di farsi una birra in casa è proprio il momento in cui immagini una ricetta e un risultato e ti sforzi per raggiungerlo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
In effetti questa ricetta così dettagliata non mette paletti ma una vera e propria gabbia di acciaio per chi si attiene alle regole, a me non piace come idea...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]misticryo ha scritto:


A me uccidere la creatività  piace veramente poco.
La parte più bella di farsi una birra in casa è proprio il momento in cui immagini una ricetta e un risultato e ti sforzi per raggiungerlo...
[/quote]

In linea di massima non posso che concordare con te.[^]

Ma alla fine non tutti i concorsi sono così e a me non dispiace per una volta confrontare la mia tecnica di produzione con altri giocando sullo stesso campo. Non tanto per una questione di competitività  ma per un confronto. Personalmente sono curioso di provare la stessa birra che faccio io con altre birre che dovrebbero essere simili: per me è più una cosa didattica che altro. [:p]

Poi per sbizzarrirsi ci saranno altre occasioni e non necessariamente legate ad un concorso, non credi? ;)

Xodc

Ps: in bocca al lupo per la nuova avventura!!! :D


Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Xodc ha scritto:

[quote]misticryo ha scritto:


A me uccidere la creatività  piace veramente poco.
La parte più bella di farsi una birra in casa è proprio il momento in cui immagini una ricetta e un risultato e ti sforzi per raggiungerlo...
[/quote]

In linea di massima non posso che concordare con te.[^]

Ma alla fine non tutti i concorsi sono così e a me non dispiace per una volta confrontare la mia tecnica di produzione con altri giocando sullo stesso campo. Non tanto per una questione di competitività  ma per un confronto. Personalmente sono curioso di provare la stessa birra che faccio io con altre birre che dovrebbero essere simili: per me è più una cosa didattica che altro. [:p]

Poi per sbizzarrirsi ci saranno altre occasioni e non necessariamente legate ad un concorso, non credi? ;)

Xodc

Ps: in bocca al lupo per la nuova avventura!!! :D



[/quote]

Io mantengo dubbi anche per quanto riguarda il giudizio.
Già  negli anni passati c'era qualche dubbio (oatmeal piazzate nelle dry stout, bitter con quintali di cascade ecc... ), ora sarà  drammatico anche solo giudicare.
Mi immagino i giudici riuniti ad assaggiare 30 birre di base identica, con sfumature e variabili in teoria limitatissime e con una classifica piuttosto relativa. Alla fine si escluderanno le palesemente difettate o infette e nei primi posti ci sarà  uniformità  di base.

A parte questa postilla, ho visto "grandi" homebrewers con super impianti e poca creatività , cialtroni con pentolacce e grandi idee. Secondo me i secondi da questa formula ne escono limitati.
Che poi, suppongo che questa modalità  ridurrà  sensibilmente le birre partecipanti lasciando campo ai puristi della tecnica, comunque di per se rispettabili ma ai miei occhi un po' noiosi...


ps, Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]misticryo ha scritto:

[quote]Xodc ha scritto:

[quote]misticryo ha scritto:


A me uccidere la creatività  piace veramente poco.
La parte più bella di farsi una birra in casa è proprio il momento in cui immagini una ricetta e un risultato e ti sforzi per raggiungerlo...
[/quote]

In linea di massima non posso che concordare con te.[^]

Ma alla fine non tutti i concorsi sono così e a me non dispiace per una volta confrontare la mia tecnica di produzione con altri giocando sullo stesso campo. Non tanto per una questione di competitività  ma per un confronto. Personalmente sono curioso di provare la stessa birra che faccio io con altre birre che dovrebbero essere simili: per me è più una cosa didattica che altro. [:p]

Poi per sbizzarrirsi ci saranno altre occasioni e non necessariamente legate ad un concorso, non credi? ;)

Xodc

Ps: in bocca al lupo per la nuova avventura!!! :D



[/quote]

Io mantengo dubbi anche per quanto riguarda il giudizio.
Già  negli anni passati c'era qualche dubbio (oatmeal piazzate nelle dry stout, bitter con quintali di cascade ecc... ), ora sarà  drammatico anche solo giudicare.
Mi immagino i giudici riuniti ad assaggiare 30 birre di base identica, con sfumature e variabili in teoria limitatissime e con una classifica piuttosto relativa. Alla fine si escluderanno le palesemente difettate o infette e nei primi posti ci sarà  uniformità  di base.

A parte questa postilla, ho visto "grandi" homebrewers con super impianti e poca creatività , cialtroni con pentolacce e grandi idee. Secondo me i secondi da questa formula ne escono limitati.
Che poi, suppongo che questa modalità  ridurrà  sensibilmente le birre partecipanti lasciando campo ai puristi della tecnica, comunque di per se rispettabili ma ai miei occhi un po' noiosi...


ps, Grazie!
[/quote]



attenzione a parlare di cialtroni, senza rendertene conto potresti far parte di questa categoria.


detto questo la ricetta non mi piace proprio, primo perchè ti costringono ad usare un lievito abbastanza neutro, potevano almeno dare libertà  sul lievito.
secondo nessun malto speciale, che so un po di special B, un pugno di roast , dei fiocchi d'avena solo monaco , l'idea di fare una amber e stop non mi esalta troppo.
terzo purtroppo sulla giuria ha ragione mystico, durante xmass i giudici si sono dimostrati spesso molto ballerini con i giudizzi che vogliano uniformare proprio per questo motivo le birre?
credo che non mi intrighi troppo questa formula magari cambio idea ma anche no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]maltisglt ha scritto:


Magari una ricetta Open- Tipopils sarebbe stata + interessante:D:D:D.

Il concorso Xmas 11 manca di Appeal imho.[V][V][V]

Meglio indirizzarsi sul Natalizio di Nembro.

[/quote]

vuoi fare una siml tipo pils

95% malto pils 5% cara , se vai di decozione è meglio.
fai una 30 ina di ibu e usa buoni luppoli in aroma, un sazz magari in foglie.

lievito 34/70 secco, questo è il facile il difficile è che ti esca bene.
:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]pistillone ha scritto:

[quote]misticryo ha scritto:

[quote]Xodc ha scritto:

[quote]misticryo ha scritto:


A me uccidere la creatività  piace veramente poco.
La parte più bella di farsi una birra in casa è proprio il momento in cui immagini una ricetta e un risultato e ti sforzi per raggiungerlo...
[/quote]

In linea di massima non posso che concordare con te.[^]

Ma alla fine non tutti i concorsi sono così e a me non dispiace per una volta confrontare la mia tecnica di produzione con altri giocando sullo stesso campo. Non tanto per una questione di competitività  ma per un confronto. Personalmente sono curioso di provare la stessa birra che faccio io con altre birre che dovrebbero essere simili: per me è più una cosa didattica che altro. [:p]

Poi per sbizzarrirsi ci saranno altre occasioni e non necessariamente legate ad un concorso, non credi? ;)

Xodc

Ps: in bocca al lupo per la nuova avventura!!! :D



[/quote]

Io mantengo dubbi anche per quanto riguarda il giudizio.
Già  negli anni passati c'era qualche dubbio (oatmeal piazzate nelle dry stout, bitter con quintali di cascade ecc... ), ora sarà  drammatico anche solo giudicare.
Mi immagino i giudici riuniti ad assaggiare 30 birre di base identica, con sfumature e variabili in teoria limitatissime e con una classifica piuttosto relativa. Alla fine si escluderanno le palesemente difettate o infette e nei primi posti ci sarà  uniformità  di base.

A parte questa postilla, ho visto "grandi" homebrewers con super impianti e poca creatività , cialtroni con pentolacce e grandi idee. Secondo me i secondi da questa formula ne escono limitati.
Che poi, suppongo che questa modalità  ridurrà  sensibilmente le birre partecipanti lasciando campo ai puristi della tecnica, comunque di per se rispettabili ma ai miei occhi un po' noiosi...


ps, Grazie!
[/quote]



attenzione a parlare di cialtroni, senza rendertene conto potresti far parte di questa categoria.



[/quote]

Spiegamela. Altrimenti lo prendo come tentativo di flame.

Detto tra noi io spero di far parte di quel tipo di cialtroni, termine che per me in questo contesto non ha nulla di offensivo..

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]misticryo ha scritto:

[quote]pistillone ha scritto:

[quote]misticryo ha scritto:

[quote]Xodc ha scritto:

[quote]misticryo ha scritto:


A me uccidere la creatività  piace veramente poco.
La parte più bella di farsi una birra in casa è proprio il momento in cui immagini una ricetta e un risultato e ti sforzi per raggiungerlo...
[/quote]

In linea di massima non posso che concordare con te.[^]

Ma alla fine non tutti i concorsi sono così e a me non dispiace per una volta confrontare la mia tecnica di produzione con altri giocando sullo stesso campo. Non tanto per una questione di competitività  ma per un confronto. Personalmente sono curioso di provare la stessa birra che faccio io con altre birre che dovrebbero essere simili: per me è più una cosa didattica che altro. [:p]

Poi per sbizzarrirsi ci saranno altre occasioni e non necessariamente legate ad un concorso, non credi? ;)

Xodc

Ps: in bocca al lupo per la nuova avventura!!! :D



[/quote]

Io mantengo dubbi anche per quanto riguarda il giudizio.
Già  negli anni passati c'era qualche dubbio (oatmeal piazzate nelle dry stout, bitter con quintali di cascade ecc... ), ora sarà  drammatico anche solo giudicare.
Mi immagino i giudici riuniti ad assaggiare 30 birre di base identica, con sfumature e variabili in teoria limitatissime e con una classifica piuttosto relativa. Alla fine si escluderanno le palesemente difettate o infette e nei primi posti ci sarà  uniformità  di base.

A parte questa postilla, ho visto "grandi" homebrewers con super impianti e poca creatività , cialtroni con pentolacce e grandi idee. Secondo me i secondi da questa formula ne escono limitati.
Che poi, suppongo che questa modalità  ridurrà  sensibilmente le birre partecipanti lasciando campo ai puristi della tecnica, comunque di per se rispettabili ma ai miei occhi un po' noiosi...


ps, Grazie!
[/quote]



attenzione a parlare di cialtroni, senza rendertene conto potresti far parte di questa categoria.



[/quote]

Spiegamela. Altrimenti lo prendo come tentativo di flame.

Detto tra noi io spero di far parte di quel tipo di cialtroni, termine che per me in questo contesto non ha nulla di offensivo..
[/quote]



sui flame non ho nulla da insegnarti, sei già  in gamba di tuo.
solo che prima di sparare giudizi su persone che magari hanno anche più esperienza di me , io ci rifletterei un po, tutto qui.

prendete la birra con leggerezza, fare birra non è una ragione di vita o di morte esistono anche altri tipi di alcolici :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
comunque e la chiudo qua, sebbene xmas sia un concorso che ha molte pecche, sebbene e chi ti fa le pulci alle tue birre dice tutto e il contrario di tutto, sebbene un concorso per una bitter viene vinta da una APA a 7° .

sta di fatto che i concorsi non sono facili da fare e ci vuole tanto impegno e energie che vengono messe a gratis quindi tanto di capello per xmass 2011 e a chent'annos come si dice dalle nostre parti.

inoltre quello che mi sfugge e che mi da molto fastidio in questo settore è come mai tutti cercano di essere i guru di qualche cosa e si arrogano il diritto di dire che tizio e caio sono cialtroni, cretini, o ladri, c'e' chi vuole essere il guru sceriffo, quello rompicoglioni sui prezzi, quello del movimento ,il guru che scrive guide, il guru dei blog etc etc etc, quando invece il mondo dei consumatori di birra artigianale non sanno chi è il bi du , chi sia Bruno Carilli, o schigi, se ne fregano e vogliono solo bere birra buona ad un prezzo accettabile.

tutto il resto è sterile polemica che mi fa passare la voglia di leggere i forum e i blog della birra tranne rari momenti in cui voglio vedere se certa gente si vuole rendere ancora ridicola agli occhi altrui.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]pistillone ha scritto:

comunque e la chiudo qua, sebbene xmas sia un concorso che ha molte pecche, sebbene e chi ti fa le pulci alle tue birre dice tutto e il contrario di tutto, sebbene un concorso per una bitter viene vinta da una APA a 7° .

sta di fatto che i concorsi non sono facili da fare e ci vuole tanto impegno e energie che vengono messe a gratis quindi tanto di capello per xmass 2011 e a chent'annos come si dice dalle nostre parti.

inoltre quello che mi sfugge e che mi da molto fastidio in questo settore è come mai tutti cercano di essere i guru di qualche cosa e si arrogano il diritto di dire che tizio e caio sono cialtroni, cretini, o ladri, c'e' chi vuole essere il guru sceriffo, quello rompicoglioni sui prezzi, quello del movimento ,il guru che scrive guide, il guru dei blog etc etc etc, quando invece il mondo dei consumatori di birra artigianale non sanno chi è il bi du , chi sia Bruno Carilli, o schigi, se ne fregano e vogliono solo bere birra buona ad un prezzo accettabile.

tutto il resto è sterile polemica che mi fa passare la voglia di leggere i forum e i blog della birra tranne rari momenti in cui voglio vedere se certa gente si vuole rendere ancora ridicola agli occhi altrui.


[/quote]

Mamma mia quante seghe mentali ti fai per una mia frase scherzosa, in cui ovviamente tra i cialtroni improvvisati mettevo anche me stesso, che con un pentolaccio e uno scolapasta (a momenti), cerco di fare birra ma mi diverto un mondo lo stesso... .
Rilassati un attimo che lo zucchero del miele deve averti dato un momento di euforia eccessivo, si era tutti rilassati e tranquilli fino a poco fa..

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]misticryo ha scritto:

[quote]pistillone ha scritto:

comunque e la chiudo qua, sebbene xmas sia un concorso che ha molte pecche, sebbene e chi ti fa le pulci alle tue birre dice tutto e il contrario di tutto, sebbene un concorso per una bitter viene vinta da una APA a 7° .

sta di fatto che i concorsi non sono facili da fare e ci vuole tanto impegno e energie che vengono messe a gratis quindi tanto di capello per xmass 2011 e a chent'annos come si dice dalle nostre parti.

inoltre quello che mi sfugge e che mi da molto fastidio in questo settore è come mai tutti cercano di essere i guru di qualche cosa e si arrogano il diritto di dire che tizio e caio sono cialtroni, cretini, o ladri, c'e' chi vuole essere il guru sceriffo, quello rompicoglioni sui prezzi, quello del movimento ,il guru che scrive guide, il guru dei blog etc etc etc, quando invece il mondo dei consumatori di birra artigianale non sanno chi è il bi du , chi sia Bruno Carilli, o schigi, se ne fregano e vogliono solo bere birra buona ad un prezzo accettabile.

tutto il resto è sterile polemica che mi fa passare la voglia di leggere i forum e i blog della birra tranne rari momenti in cui voglio vedere se certa gente si vuole rendere ancora ridicola agli occhi altrui.


[/quote]

Mamma mia quante seghe mentali ti fai per una mia frase scherzosa, in cui ovviamente tra i cialtroni improvvisati mettevo anche me stesso, che con un pentolaccio e uno scolapasta (a momenti), cerco di fare birra ma mi diverto un mondo lo stesso... .
Rilassati un attimo che lo zucchero del miele deve averti dato un momento di euforia eccessivo, si era tutti rilassati e tranquilli fino a poco fa..
[/quote]

seghe mentali? lol !!!!
detto da uno che ha un blog e che di seghe mentali sulla birra artigianale se ne fa una al dì è veramente un paradosso mi viene da ridere se non ci fosse da piangere.
vedo che ti stai adattando bene a questo ambiente, di puro egocentrismo.
p.s. complimenti per la battuta sul miele! sto ancora ridendo e penso che me la annoterò sul taccuino .
con questo la chiudo e smetto di leggere area birra e soci per altre 2 settimane , di sicuro mi farà  molto molto bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ahahahah non posso lasciarvi un attimo da soli che vi azzuffate!!!susu adesso vi do io delle cose da litigare....

secondo me, sempre bastian contrario quale sono, l'idea della gabbia è bellissimo piu che per la giuria e per il voto...proprio per chi di noi sarà  presente e potrà  assaggiare le differenze che ci sono!!!e sarebbe ancora meglio assaggiare quella birra chi è un grullo come me con l'attrezzature piu artigianale che di piu non si può se è paragonabile o forse meglio di chi ha i vari impiantini...mi viene in mente la scena di celentano in qualche filme che ora non ricordo il nome in cui pigia l'uva con i piedi e fa a gara con una pigiatrice automatica...

io dico che è interessante per vedere se nella nostra attrezzatura o nel nostro processo c'è qualcosa da migliorare...che ne so magari in una c'è un po di ossidazione anche se minima che però in altro modo non sarebbe venuta fuori o altro...io passo molto tempo a riflettere sul mio procedimento, dove posso migliorarlo perche per come...
io dico che se uno può presenziare è utilissimo piu che un concorso normale...di contro sicuramente ha moltissimo meno senso spedire senza presenziare...io vedo come vanno le T di settembre e provo a farla...la birra che verrà  non è il solito shock da hb ma una birra beverina e molto bilanciata come del resto la tipopils...
poi ognuno pensa come vuole!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]TNT650R ha scritto:

ahahahah non posso lasciarvi un attimo da soli che vi azzuffate!!!susu adesso vi do io delle cose da litigare....

secondo me, sempre bastian contrario quale sono, l'idea della gabbia è bellissimo piu che per la giuria e per il voto...proprio per chi di noi sarà  presente e potrà  assaggiare le differenze che ci sono!!!e sarebbe ancora meglio assaggiare quella birra chi è un grullo come me con l'attrezzature piu artigianale che di piu non si può se è paragonabile o forse meglio di chi ha i vari impiantini...mi viene in mente la scena di celentano in qualche filme che ora non ricordo il nome in cui pigia l'uva con i piedi e fa a gara con una pigiatrice automatica...

io dico che è interessante per vedere se nella nostra attrezzatura o nel nostro processo c'è qualcosa da migliorare...che ne so magari in una c'è un po di ossidazione anche se minima che però in altro modo non sarebbe venuta fuori o altro...io passo molto tempo a riflettere sul mio procedimento, dove posso migliorarlo perche per come...
io dico che se uno può presenziare è utilissimo piu che un concorso normale...di contro sicuramente ha moltissimo meno senso spedire senza presenziare...io vedo come vanno le T di settembre e provo a farla...la birra che verrà  non è il solito shock da hb ma una birra beverina e molto bilanciata come del resto la tipopils...
poi ognuno pensa come vuole!
[/quote]

1° precisazione: IL BISBETICO DOMATO e Celentano pigiava sulla musica italianizzata di una canzone dei Boney M se non erro [:p]

2° quoto tutto TNT! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
un'altra domanda: quei 20gr di goldings a zero minuti di bollitura intendono a fine bollitura (come penso) o dry hopping?

Share this post


Link to post
Share on other sites
io onestamente non trovo scritto 20g di styrian..
c'è solo scritto che deve essere monoluppolo(styrian appunto) e arrivare a 30 IBU, ma come ci arrivi decidilo tu!
chiaro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ok, perchè sul sito uninbirrai c'è un file allegato "stima delle ibu a cui attenersi" con tempi di infusione e quantità .

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ho messo giu la ricetta e devo dire che è divertente sistemarsi il luppolo....
appena la T si abbassa a lielli decenti io la faccio, poi magari non partecipo però me la bevo!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
a questo non lo sapevo rauz..ho letto solo quello postato...non so che dire..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×