Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
mysobry

Impianto all in one singolo tino braumeister clone

Recommended Posts

[quote]BCS85 ha scritto:

Ciao mysobry....

Gran bel lavoro... Se vuoi una mano per fare il tutto con un modulo logico siemens LOGO! Ti do una mano volentieri....
Ultimamente per lavoro uso molto spesso il LOGO...

[/quote]

grazie per i complimenti..in merito al LOGO e' sicuramente un oggetto interessante che avevo studiato un po' di tempo fa...al pari di altri controller commerciali ha sicuramente molte funzionalità  e un grande supporto...ma nel momento in cui mettero' mano allla automazione di processo preferisco il buon ARDUINO...un po' per campanilismo visto che e' nato a Ivrea dove risiedo...un po' perche' lo spirito open, da smanettone DIY e' piu' in linea con il mio spirito da homebrewer..

[img]https://lh4.googleusercontent.com/-18uSdkhlvzA/T9HvOlhEm7I/AAAAAAAABDI/pQxPQfsJskg/s640/IMG_20120608_142212.jpg[/img]

di fondo stiamo parlando da mesi di un clone di un oggetto commerciale TEDESCO (il controller temo sia siemens ..:)) e il fatto di realizzarselo da soli non ha come unico driver il risparmio (ammesso che ci sia..:)) ma altre implicazioni emotive..

Nella pratica sto lavorando su un progetto con arduino per controllo della potenza del sistema di raffreddamento a celle di peltier...un po' indietro ma inverno lungo..:)

[quote]
Ho una domanda per il tuo "clone"....

La resistenza a pieno regime caramelizza (brucia) il mosto?
A fine lavoro trovi residui di zuccheri bruciati attaccati alla resistenza?

Grazie intanto.
[/quote]

nessuno dei problemi che elenchi...tutto regolare , resistenza pulita e nessun sentore di caramello o zuccheri bruciati...
secondo me il fatto di preoccuparsi della resistenza a bagno e' un po' un falso mito...e elettronica ancora una volta da una mano.
In bollitura riduco mediante il PWM la potenza a 70-75% del max onde evitre overboil e va tutto liscio

tienici aggiornati sugli sviluppi del LOGO

Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]framoro ha scritto:

Mi sa che il massimo di lunghezza e' di 7 ft
[url]http://www.ebay.co.uk/itm/HE8425-84-7ft-LONG-2500-watt-2-5kw-HEATING-ELEMENTS-/140532614549?pt=UK_BOI_Restaurant_RL&hash=item20b8658595[/url]

Sarà  inox?

[/quote]

No, non mi sembra inox. Leggendo nella descrizione parla di incoloy, una lega a base di nichel altamente resistente agli acidi ed alla corrosione.
Sarà  adatta per alimenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Davide,

avendo preso spunto dalla tua realizzazione non mi tornano due cose, più per mia ignoranza, che altro.... Hai detto che l'SSR che pilota l'elemento riscaldante ne varia la potenza. In pratica non è un semplice interruttore ON/OFF o sbaglio?
Se non ho capito male puoi portare la resistenza, volendo, anche solo al 75% per tutta la fase di infusione?
Ho dato un occhio al venditore su ebay che hai segnalato in UK, ma oltre al PID e sensore, ti è arrivato completo di rele SSR?

Ultima cosa, la pompa di ricircolo. Avendo già  buttato parecchi euro per pompe che non volgono niente, mi sapresti indicare con precisione la Laig che hai preso tu? Sul sito tedesco ce ne sono vari modelli, con o senza termostato.
Consiglio: nel mio caso avendo da ricircolare circa 50L di liquido, che sia il caso di pensare a due pompe? Dal video che hai postato su youtube, anche con una singola pompa, il ricircolo mi sembra più che buono!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao,
l'SSR, in pratica va a variare la potenza andando ad agire sulle semionde. ovvero.............. non fa altro che tagliare tutte le semionde, in questo modo, non avrai la potenza piena ma solamente parte della potenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]dekard ha scritto:

Davide,

avendo preso spunto dalla tua realizzazione non mi tornano due cose, più per mia ignoranza, che altro.... Hai detto che l'SSR che pilota l'elemento riscaldante ne varia la potenza. In pratica non è un semplice interruttore ON/OFF o sbaglio?
Se non ho capito male puoi portare la resistenza, volendo, anche solo al 75% per tutta la fase di infusione?
Ho dato un occhio al venditore su ebay che hai segnalato in UK, ma oltre al PID e sensore, ti è arrivato completo di rele SSR?

Ultima cosa, la pompa di ricircolo. Avendo già  buttato parecchi euro per pompe che non volgono niente, mi sapresti indicare con precisione la Laig che hai preso tu? Sul sito tedesco ce ne sono vari modelli, con o senza termostato.
Consiglio: nel mio caso avendo da ricircolare circa 50L di liquido, che sia il caso di pensare a due pompe? Dal video che hai postato su youtube, anche con una singola pompa, il ricircolo mi sembra più che buono!!!
[/quote]

In primis mi fa piacere che ci siano nuovi adepti che contribuiscono a questo progetto e che rendono il thread vitale..veniamo alle risposte

SSR...non e' altro che un "rele' allo stato solido" ovvero senza contatti meccanici...e come dici tu accende/spegne il carico che pilota.
L'intelligenza del controllo sta a monte...la tecnica usata per controllare la potenza di certi tipi di carico , nel nostro caso una ressitenza, e' di tipo PWM ovvero a modulazione di impulsi. Si tiene corrente e tensione costante e si varia il duty cycle ovvero si pilota il carico con un treno di impulsi...acceso...spento..acceso...piu' impulso ON e' grande rispetto a OFF e maggiore e' la potenza efficace.
Questa la teoria...nella pratica accendere e spegnere un carico da 3KW a frequenza elevata non e' uno scherzo e SSR in gnerale quando passa da uno stato all'altro scalda. Per cui di fatto il controllo applicato non e' un vero proprio PWM ma una sequenza lentamente variante di on-off.
Si fissa una base temporale...io ho scelto 4s come compromesso...e poi il regolatore PID decide la potenza da applicare.
Per un vaolore di 50% il rele' sara per 2s off e 2s on..e cosi' via
Per le nostre applicazioni tale frequenza e' piu' che sufficiente...se si vuole maggiore precisione si riduce la base tempi ma attenzione a raffreddare SSR.

Mi sembra che nel KIT ci fosse anche rele'...ma in ogni caso ne trovi tranquillamente di varie potenze.

Sulla pompa io ho usato una Laing ecocirc E1...e risulta efficace...
Dimensionare la pompa non e' banale...io sono andato empiricamente...puoi metterne una e poi eventualmente aggiungerne una seconda (mi sembra che il braumeister da 50L ne abbia due)
Il punto chiave non e' secondo me la pompa ma quanto riesci a sigillare il malt pipe rispetto all'esterno...che e' stato il mio incubo...se non hai trafilamenti la Laing pompa alla grande

a rileggerti
Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie per le risposte, ho capito che tipo di lavoro fa SSR in rapporto alla resistenza, ed adesso mi sembra più chiaro il perchè ho visto un dissipatore sulle foto che hai postato.

Per quanto riguarda il malt pipe ci sto pensando anche io. Sul tuo, se non ho capito male, alla base hai utilizzato un tappo o un tubo di raccordo da grande a piccolo? Oggi sono andato in ferramenta ma quando ho chiesto il tappo per canna fumaria mi hanno guardato abbastanza stralunati!

Ultima cosa, rivolta a tutti, sto cercando di acquistare il pid su ebay (il Sestos con SSR e Sonda) ma per farla breve, tutti i venditori di Hong Kong, non spediscono in italia perchè hanno avuto troppi reclami per l'eccessivo tempo di spedizione. Qualcuno sa dove poter reperire senza impazzire?

Grazie a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spero che non sia vietato postare link di ebay.
Penso che questo vada bene, a parte il costo che è quasi il doppio rispetto ad un venditore HK

[url]http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=120998498394#ht_2902wt_1397[/url]

Che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]dekard ha scritto:

Per quanto riguarda il malt pipe ci sto pensando anche io. Sul tuo, se non ho capito male, alla base hai utilizzato un tappo o un tubo di raccordo da grande a piccolo? Oggi sono andato in ferramenta ma quando ho chiesto il tappo per canna fumaria mi hanno guardato abbastanza stralunati!

[/quote]

Ho usato tappo in cui ho praticato apertura di 10cm di diametro e ho sistemato guarnizione siliconata sotto il foro..
Non e' una situazione ottimale che mi soddisfa ma funziona anche se tenuta non e' 100%..

Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Davide

da parte mia, ho optato sia con la guarnizione, che ancoraggio meccanico. In pratica sulla pareti della pentola del crucco faccio saldare a TIG due supporti a L in inox sui quali avvitare due viti per creare più pressione sulla guarnizione di fondo. Quando sarà  tutto pronto apro un tread nuovo con foto, detto così non si capisce un granchè

Per il PID ho preso questo REX-C100 con SSR da 40A e sonda.
[img]http://image.tradevv.com/2010/04/14/cnelectricbest_1053981_600/temperature-controller.jpg[/img]

Qualcuno più ferrato del sottoscritto mi può indicare i collegamenti da fare per attaccare PID+SSR+SONDA+RESISTENZA?
Questi sono gli schemi elettrici, io non ne capisco una mazza:

[img]http://img.alibaba.com/img/pb/965/868/360/360868965_917.jpg[/img]

Scusate se faccio tante richiesta, ma purtroppo l'ignoranza in materia di elettronica regna sovrana nella mia testolina! [V]

Share this post


Link to post
Share on other sites
al 6 e 7 la 220 volt,al 8 e 9 la sonda il positivo rosso al 8,al 4 e 5, ma non si vede bene quindi forse, l'ssr

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Demetrio, grazie per l'aiuto, hai salvato un pid da sicura svampatura!

Allora:

6+7 -> Alimentazione
8+9 -> Sonda
4+5 -> SSR

Ma la resistenza la attacco all'SSR quindi? Non direttamente al PID, se non ho capito male.
Ho trovato una foto meglio riuscita dell'attacco posteriore, spero possa servire:
[IMG]http://i45.tinypic.com/2ev9sva.jpg[/IMG]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esatto, la resistenza meglio che la attacchi diretta al pid. Al 4 e 5 ci va l'ssr che come da foto invierà  impulsi, in pratica il segnale sarà  modulato in Pwm
Interessante i morsetti 11 e 12, sarebbe bello sapere se generano allarme sia in caso di resistenza bruciata (come è generalmente) che SSR in corto

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]dueerre ha scritto:

Esatto, la resistenza meglio che la attacchi diretta al pid. Al 4 e 5 ci va l'ssr che come da foto invierà  impulsi, in pratica il segnale sarà  modulato in Pwm
Interessante i morsetti 11 e 12, sarebbe bello sapere se generano allarme sia in caso di resistenza bruciata (come è generalmente) che SSR in corto

[/quote]

Ciao Duerre, grazie per la risposta. Ma allora, attacco la resistenza al PID direttamente? Ma in quali morsettii???? Mi sembra di aver visto, ma posso sbagliarmi , che in molti attaccano la resistenza all'SSR????
Ho visto anche questo schema di collegamento (ma per il PID della Sestos), che è diverso ancora....

[IMG]http://i48.tinypic.com/6yjpjd.jpg[/IMG]

Non ci sto capendo molto.....[V]

Share this post


Link to post
Share on other sites
avendo il sunnominato pid c100,vorrei sapere come attivare il pid controller e non il on-off,con il sestos non hoavuto problemi ma questo non riesco a settarlo.
i collegamenti che ho fatto sono:una fase della 220volt direttamente alla resistenza la seconda fase è collegata al ssr lato 2240, il quale ssr è comandato ,sul lato in 3-24volt,dal pid al quale arrivano i +12 volt di un trasformatorino.
in pratica lo schema su esposto vale per tutti i pid,considerando il numero dei piedini variabile secondo il modello, ma lo schema è quello
chi mi aiuta a settare sto c100?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ragazzi anche io sono in procinto di fare un clone del braumeister,il problema piu' grosso e' la resistenza,ho un preventivo per una in aisi 2 spire con boccole ma me ne vendono solo due a 217 euro.
se qualcuno fosse interessato mi scriva cosi' facciamo una a testa.
altrimenti ho due ipotesi ,o due resistenze da caldaia del caffe' ai due bordi oppure una resistenza solo su un lato tipo resistenza dei bollitori.
l'unica dubbio e' che coprendo meno superficie le resistenze siano troppo calde nella zona intorno cosa ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao, mi sembra un esagerazione, io le ho prese su RSonline, da 3KW il lega incoloy (alimentare e da immersione) spesa 57€ di 3 resistenze (le vendono in pacchi da 3).

[url]http://it.rs-online.com/web/p/riscaldatori-per-serbatoi/2001285/[/url]

Oltretutto sono sagomabile con una semplice curvatrice, o anche a mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]cowric ha scritto:

ragazzi anche io sono in procinto di fare un clone del braumeister,il problema piu' grosso e' la resistenza,ho un preventivo per una in aisi 2 spire con boccole ma me ne vendono solo due a 217 euro.

[/quote]

bene un altro adepto del mio clone ..:)

Il mio principio ispiratore in tutta la costruzione e' stato la semplicita'..per cui non mi avventurerei in soluzioni per riscaldare sofisticate..
Resistenza a bagno da 3Kw..io ne ho presa una lineare universale da sagomare con piegatubi ..due giunti a compressione sul fondo per fare uscire i capicorda e fatto...

[url]http://stores.ebay.co.uk/CATERING-EQUIPMENT-SPARE-PARTS/Straight-Rod-Elements-/_i.html?_fsub=2079296011&_sid=71326961&_trksid=p4634.c0.m322[/url]

enjoy
Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites
guarda che la lega incoloy da quanto ne so io e' composta da cromo,molbideno etc ed e' ad uso chimico e non e' assolutamente alimentare.
in acciaio inox e' un casin trovarla cosi' sagomata e chi te la fa' ti spara delle cifre assurde.
sto valutando di mettere 2 resistenze da caldaia caffe' in inox o 0 qualcosa del genere perche' ammetto anche a me sembra comunque un bel cifrone.
per la potenza mi sa' che scendo a 2100w ,ho controllato la potenza col frigo e due luci accese e' 500w il contatore e' da 3 e con 2500w mi salterebbe sempre.
spero 2000-2200w bastino a far bollire 29 litri

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mysobry ha scritto:

[quote]cowric ha scritto:

ragazzi anche io sono in procinto di fare un clone del braumeister,il problema piu' grosso e' la resistenza,ho un preventivo per una in aisi 2 spire con boccole ma me ne vendono solo due a 217 euro.

[/quote]

bene un altro adepto del mio clone ..:)

Il mio principio ispiratore in tutta la costruzione e' stato la semplicita'..per cui non mi avventurerei in soluzioni per riscaldare sofisticate..
Resistenza a bagno da 3Kw..io ne ho presa una lineare universale da sagomare con piegatubi ..due giunti a compressione sul fondo per fare uscire i capicorda e fatto...

[url]http://stores.ebay.co.uk/CATERING-EQUIPMENT-SPARE-PARTS/Straight-Rod-Elements-/_i.html?_fsub=2079296011&_sid=71326961&_trksid=p4634.c0.m322[/url]

enjoy
Davide
[/quote]
gia' hai fatto un ottimo lavoro,io sono ancora alle prime fasi,ho acquistato pompa,pentola e pid,anche io voglio fare una cosa semplice e ti copiero' senza dubbio il tubo da stufa inox anche se da 30cm e poi filettero' la pentola per risolvere il problema tenuta che ho visto ti ha fatto sudare un po',devo farne ancora di strada...!
buona birra
ricky

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]cowric ha scritto:

guarda che la lega incoloy da quanto ne so io e' composta da cromo,molbideno etc ed e' ad uso chimico e non e' assolutamente alimentare.
in acciaio inox e' un casin trovarla cosi' sagomata e chi te la fa' ti spara delle cifre assurde.
sto valutando di mettere 2 resistenze da caldaia caffe' in inox o 0 qualcosa del genere perche' ammetto anche a me sembra comunque un bel cifrone.
per la potenza mi sa' che scendo a 2100w ,ho controllato la potenza col frigo e due luci accese e' 500w il contatore e' da 3 e con 2500w mi salterebbe sempre.
spero 2000-2200w bastino a far bollire 29 litri
[/quote]

Guarda, fatta oggi una prova con 30 litri d'acqua e resistenza da 2500w, pentola inox coibentata del crucco da 50 litri. Con coperchio dopo 65 minuti bolliva (T di partenza 25°) ma come togli il coperchio smette..se parzializzi il coperchio riesci a tenere una buona bollitura. Non vorrei fare l'uccello del malaugurio ma con 2000-2200w la vedo dura..
Per la cronaca la corrente non mi salta con televisore (42 plasma) 2 frigo e luci varie accese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]tbone73 ha scritto:

[quote]cowric ha scritto:

guarda che la lega incoloy da quanto ne so io e' composta da cromo,molbideno etc ed e' ad uso chimico e non e' assolutamente alimentare.
in acciaio inox e' un casin trovarla cosi' sagomata e chi te la fa' ti spara delle cifre assurde.
sto valutando di mettere 2 resistenze da caldaia caffe' in inox o 0 qualcosa del genere perche' ammetto anche a me sembra comunque un bel cifrone.
per la potenza mi sa' che scendo a 2100w ,ho controllato la potenza col frigo e due luci accese e' 500w il contatore e' da 3 e con 2500w mi salterebbe sempre.
spero 2000-2200w bastino a far bollire 29 litri
[/quote]

Guarda, fatta oggi una prova con 30 litri d'acqua e resistenza da 2500w, pentola inox coibentata del crucco da 50 litri. Con coperchio dopo 65 minuti bolliva (T di partenza 25°) ma come togli il coperchio smette..se parzializzi il coperchio riesci a tenere una buona bollitura. Non vorrei fare l'uccello del malaugurio ma con 2000-2200w la vedo dura..
Per la cronaca la corrente non mi salta con televisore (42 plasma) 2 frigo e luci varie accese.
[/quote]
io come ti dicevo ho un'assorbimento di 500w col frigo e quei maledetti contatori nuovi da 3kw mi salterebbe per forza.
certo che faro' delle prove ,se mi dici cosi' probabilmente mi accontentero' di 25 litri ,coibentando pentola e parzializzando il coperchio.
per curiosita' che resistenza hai inserito tu?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]dekard ha scritto:

[quote]dueerre ha scritto:

Esatto, la resistenza meglio che la attacchi diretta al pid. Al 4 e 5 ci va l'ssr che come da foto invierà  impulsi, in pratica il segnale sarà  modulato in Pwm
Interessante i morsetti 11 e 12, sarebbe bello sapere se generano allarme sia in caso di resistenza bruciata (come è generalmente) che SSR in corto

[/quote]

Ciao Duerre, grazie per la risposta. Ma allora, attacco la resistenza al PID direttamente? Ma in quali morsettii???? Mi sembra di aver visto, ma posso sbagliarmi , che in molti attaccano la resistenza all'SSR????
Ho visto anche questo schema di collegamento (ma per il PID della Sestos), che è diverso ancora....

[IMG]http://i48.tinypic.com/6yjpjd.jpg[/IMG]

Non ci sto capendo molto.....[V]


[/quote]

Fermo immobile per l'amor di dio che con quella numerazione fai un botto
lo schemino è molto bello ma non è di quello strumento che hai postato il retro con i collegamenti.

al 4 dello strumento (che è il +) colleghi il 3 del SSR
il 5 dello strumento (che è il - ) lo colleghi al 4 del SSR
pt100 ai morsetti 8 - 9 - 10
alimentazione 6 - 7

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]cowric ha scritto:

guarda che la lega incoloy da quanto ne so io e' composta da cromo,molbideno etc ed e' ad uso chimico e non e' assolutamente alimentare.
in acciaio inox e' un casin trovarla cosi' sagomata e chi te la fa' ti spara delle cifre assurde.
sto valutando di mettere 2 resistenze da caldaia caffe' in inox o 0 qualcosa del genere perche' ammetto anche a me sembra comunque un bel cifrone.
per la potenza mi sa' che scendo a 2100w ,ho controllato la potenza col frigo e due luci accese e' 500w il contatore e' da 3 e con 2500w mi salterebbe sempre.
spero 2000-2200w bastino a far bollire 29 litri
[/quote]

Ciao, non per contraddire, ma incoloy è un lega acciaiosa ed è foodgrade. L'autore di questo post, mysobry, ha preso le resistenze in uk, anche le sue in incoloy, e non mi sembra che ci siano stati problemi.
Se vuoi farti una lettura:

[url]http://forum.areabirra.it/forum/pop_printer_friendly.asp?TOPIC_ID=10356[/url]

Poi basta sentire Rsonline, e chiedere se gli elementi sono in 825....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×