Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
mysobry

Impianto all in one singolo tino braumeister clone

Recommended Posts

Stasera sono andato un altro po avanti :D post-9425-0-30561900-1375307570_thumb.jp

 

Il filtro Interno sembra ok post-9425-0-88156100-1375307586_thumb.jp

 

Lostesso anche per la staffa BloccaPezzo post-9425-0-05258400-1375307603_thumb.jp

 

Avviamente anche Ok il test di tenuta tra le Due Pentole post-9425-0-00732800-1375307617_thumb.jp

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 No direi quello mi sembra abbia ottima tenuta...la perdita per quello che capisco e' sotto

 

Avevo pensato e forse anche provato la tua soluzione con un tubo siliconico tagliato longitudinalmente per creare una sorta di guarnizione ma senza siliconarlo..e non funzionava..forse per anche perche' era troppo spesso

 

Ancora un dubbio...ma le altre parti metalliche del tappo toccano il fondo?c'e' contatto ?

 

Probabilmente mia guarnizione e' solo troppo spessa..ed e' unico punto di contatto e quando premo il resto si deforma...la tua messa sul bordo e' piu' sottile e il contatto piu' uniforme....prossima cotta magari tento la modifica ..grazie ! :good:

 

Davide

 

Davide

 

Ciao Davide,

ti scrivo qui perchèhoprovato a mandarti MP ma probabilmente hai la casella piena...

ho visto ed apprezzato da tempo il tuo progetto braumeister clone...
come forse potrai vedere da alcuni miei interventi,io sono un fan della tecnica tradizionale a due tini... ho un impiantino con 2 pentole elettriche in cui faccio mash e boil, tuttavia non sono soddisfatto, specie per vari problemi che si presentano a ogni cotta...ero quindi intenzionato a comprare un impianto pilota e sono rimaso favorevolmente colpito da quello prodotto da marican (L30 E1)... visto però il costo (5400 euro nette), sono dubbioso rispetto all' acquisto, specie considerando che tale impianto è, nella sostanza, molto semplice... stavo quindi imparanoiandomi nell'idea di replicarlo da me...
Tale impianto ha, come punto forte,una unica pentola in cui si fa sia mash che boil. trattasi di pentola con camicia coibentata interna in cui sono affogate 2 resistenze: una nella parete 2000w ed una nel fondo 1000w...
ora,l' idea era di trovare  qualcosa di molto simile e di modificarla a dovere. Ovvio che ho pensato all'opzione contenitore coibentato schengler. A questo pensavo di praticare un taglio circolare sul fondo, di svuotarlo del materiale di coibentazione,inserire la resistenza e richiudere, dopo aver coibentato nuovamente. Stessa cosa sulla parete. A tal proposito mi chiedevo che tipo di coibentazione abbia, ossia se sia facile da rimuovere e da reinserire e se, se avevi voglia, potevi indicarmi le resistenze più adatte al mio scopo. Considera che vorrei posizionare una valvola a sfera sul fondo,in modo da massimizzare l' estrazione e abbassare il più possibile il fondo filtrante in modo da evitare il più possibile caramellizzazioni dei liquidi al di sotto dello stesso, come del resto è nell'originale.
Per questioni di condominio,non posso usare gas, quindi sono legato alla potenza del contatore di casa, cosa che limita la produzione a max 30L per cotta... la pentola da 50L è dimensionata correttamente oppure ritieni che il volume vuoto, si traduca in dispersione termica?

grazie della disponibilità !
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate l'ignoranza, che differenza c'è trai i due?
- 1/2 NPT Stainless Steel Compression-Type Fitting 6.0 mm , PTFE bis 250°C
- G1/2” Stainless Steel Compression-Type Fitting 6.0 mm , PTFE bis 260°C


Che una potrebbe avere il filetto conico e l'altra dritto, ma comunque sempre da 1/2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Davide,

ti scrivo qui perchèhoprovato a mandarti MP ma probabilmente hai la casella piena...

ho visto ed apprezzato da tempo il tuo progetto braumeister clone...
. Ovvio che ho pensato all'opzione contenitore coibentato schengler. A questo pensavo di praticare un taglio circolare sul fondo, di svuotarlo del materiale di coibentazione,inserire la resistenza e richiudere, dopo aver coibentato nuovamente. Stessa cosa sulla parete. A tal proposito mi chiedevo che tipo di coibentazione abbia, ossia se sia facile da rimuovere e da reinserire e se, se avevi voglia, potevi indicarmi le resistenze più adatte al mio scopo. Considera che vorrei posizionare una valvola a sfera sul fondo,in modo da massimizzare l' estrazione e abbassare il più possibile il fondo filtrante in modo da evitare il più possibile caramellizzazioni dei liquidi al di sotto dello stesso, come del resto è nell'originale.
Per questioni di condominio,non posso usare gas, quindi sono legato alla potenza del contatore di casa, cosa che limita la produzione a max 30L per cotta... la pentola da 50L è dimensionata correttamente oppure ritieni che il volume vuoto, si traduca in dispersione termica?

grazie della disponibilità !
 

 

Scusa ritardo nella risposta...non so se sei andato avanti nell'analisi

Quando ragionavo sul modo per scaldare il contenitore in maniera piu' possibile uniforme anche io avevo pensato a una soluzione esterna ...con resistenze a fascia , magari di quelle in silicone flessibile (vedi altro mio thread) con differenziazione tra fondo e cilindro...etc etc...

Ma poi ho desistito in base al mio criterio di progetto principale : LA SEMPLICITA'

Riuscire a realizzare una intercapedine esterna da coibentare a sua volta mi sembra un problema non di facile risouzione...a maggior ragione con uso di resistenza per contatto.

Tieni conto che gli impianti professionali usano il vapore o in alcuni casi l'olio diatermico. Ma stiamo parlando di cose non realizzabili in ambito domestico. Puoi trovare qualche pentola da "marmellata" a bagnomaria o con olio diatermico...ma costi proibitivi e poi impossibile realizzare tutti i raccordi di uscita forando la pentola e l'intercapedine.

 

mio suggerimento: make it simple....resistenza a bagno e non se ne parla piu' !   ;)

 

Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites
mio suggerimento: make it simple....resistenza a bagno e non se ne parla piu' !   ;) Davide

 

Condivido Appieno anche perche OlioDiatermico Puzza un fortino e ha una viscosita impressionante se non fai i gunti bene con speciali teflon a grafite trafila che è un amore

ed arrivando ad pressioni e temperatura di oltre 280°C 10Bar basta un punto debole ed espode e svisa che è una favola :(

Se prende fuoco si spegne solo con estensione chimica con H20 prende ancora poiu fuoco dato che trae da essa ossigino necessario alla combustione

Non potresti usare pentole tipo quelle del crucco ma farti i recipienti su misura con materiali spessi almeno 1 2mm

 

IN POCHE PAROLE LASSA STA :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gli impianti con olio diatermico sono a vaso aperto, quindi nessuna pressione e la temperatura di lavoro può arrivare attorno ai 140-150º
In pressione puoi trovare gli impianti a vapore. Ma si parla di 2,5 - 3 bar, temperatura che ho visto negli impianti di microbirrifici, comunque a casa un impianto a vapore è un attimo improponibile........ e forse pericoloso, a che se ho visto una pentola a pressione con collegato un rubinetto dove prelevavano il vapore.
Certo gli impianti a vapore non lavorano così, il vapore mano a mano che si raffredda, diventa acqua e per caduta ritorna nella caldaia. Oppure hanno un generatore esterno e allora in Quel caso viene pompato nell'impianto come un comunissimo impianto di riscaldamento di casa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bellissima realizzazione Davide,sono in procinto di costruzione con pentola da 100l. E interna 50l. Dei crukki,giunto camlock...pompa 7l/m.,..ecc.ecc. unico dubbio che vorrei consigli è. Come vanno fatti i dischi di filtraggio da inserire nel tubo interno...se basta creare in inox o corredare anche di Sarita ed eventualmente tutte le malizie x risolvere problemi già  vissuti da voi tutti!!!x me non e' un problema lavorare,costruire e tagliare di laser particolari inox...sono abbastanza del settore(saldo a tig e sono attrezzato da officina)attendo...grazie mille!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nessuna risposta??? Vorrei tanto aver consigli sulla strutturazione del gruppo filtraggio nel tubo interno...sigh..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuna risposta??? Vorrei tanto aver consigli sulla strutturazione del gruppo filtraggio nel tubo interno...sigh..

 

Be se sei atrezzato come dici non credo ti serva sapere molto basta che vedi nel nostre foto :D

Io ad esempio ho preso una pentola da 30lt che va dentro quella da 50 fatto un taglio piu piccolo dentro con segnetto alternatgivo

e dentro ci ho messo un disco forato inox tagliato a misura come vedi dalle foto che ho postato

Qualcosa la vedi anche nel mio sito http://www.saviot.com/index.php?option=com_content&view=article&id=16:meccanica-by-saviothecnic&catid=8&Itemid=138

Poi ho tagliato un tubo al silicone a meta ed usato come guarnizione

Il disco inox saldi due tre fermi al intenro del cilindo porta maltro in modo che sia a 4 5cm dal fondo e sei OK ;)

Edited by saviothecnic

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao savio,grazie x le info...x il collegare le 2 pentole ho già  ideato un sistemino...poi vi dico a cose fatte...i chiarimenti e consigli li vorrei sulla costruzione e dettagli x i 2 dischi interni di filtraggio...diametro fori,quantità ,fori oppure asole,misure asole...ecc. Ecc..grazie a chi vorrà . Darmi più dritte possibili!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao savio,grazie x le info...x il collegare le 2 pentole ho già  ideato un sistemino...poi vi dico a cose fatte...i chiarimenti e consigli li vorrei sulla costruzione e dettagli x i 2 dischi interni di filtraggio...diametro fori,quantità ,fori oppure asole,misure asole...ecc. Ecc..grazie a chi vorrà . Darmi più dritte possibili!!!

 

Eccomi rispondo in "best effort" ..devi avere la giusta pazienza sul forum..  :lazy:

In merito ai due dischi di filtraggio il mio approccio e' stato guidato sempre dallo stesso criterio di progetto : MAKE IT SIMPLE

Sono arrivato infatti alla sana consapevolezza che il risultato finale..quello ne bicchiere...e' molto poco influenzato dalle soluzioni piu' o meno tecnologiche e avanzate.. per cui fori o asole...dritti o svasati...lasciami dire non fa grande differenza  ;)

 

Ovviamente in rete trovi ampia letteratura e filosofia su quanto devono essere i fori..la loro densita' etc...

La mia risposta e' purché' non facciano uscire il malto va tutto bene...il filtro e' fatto dalle glumelle del malto...i due dischi servono gisuto da supporto

 

Nella pratica ho ricavato i due dischi da altrettante fascere/stampi per la preparazione del formaggio

 

materiale alimentare resistente al calore, fori svasati.

 

P1060288.JPG

 

P1060306.JPG

 

 

P1060303.JPG

 

Ho poi siliconato con silicone alimentare il filtro inferiore al malt pipe

 

P1070418.JPG

 

P1070419.JPG

 

Stesso approccio per il disco superiore

 

Single%2520Vessel13.jpg

 

 

Se ovviamente hai modo di lavorare INOX ancora meglio...

 

attendiamo qualche foto della tua realizzazione

 

Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites

Be se hai una cnc laser o h20/sabbia piu piccoli gli fai meglio è non andare sotto 0,8mm preferibile la struttura ad asole si intasa meno

Io ho comprato il classico foglio inox forato a 60° con fori da 1,5mm http://www.actisfurio.com/it/P/2/Foro-Tondo

Be attendiamo tue foto schemi costruttivi dato che sei nel campo dell' automazione sicuramente ti verrano belle idee che potrebbero esserci di spunto ;)

Edited by saviothecnic

Share this post


Link to post
Share on other sites
Certamente....alla costruzione alleghero'foto varie cosi da poter ragionare ebscambiarci oppinioni.il concetto che modifico in maniera più grande e' il fondo e totto quello che voi avete inserito....nel mio non e' possibile. Visto che il mio birratore funzionerà  Con gpl.x avere il fondo della pentola libero ho deciso di creare un condotto che entra dal fianco a pochi cm. Dal fondo e curva verso l'alto con attacco fin modificato(poi dettagliero')cosi da avere la massima tenuta x la pompa.il tutto sara' montato su struttura mobile con paranco di sollevamento pipe e braccio rotante x deporlo sui lati dopo sparge anche in assenza di aiuti......poialtre milioni di idee mi Stan frulla di in testa...ah ah ah...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusate i molteplici errori di ortografia...un po'il t9,un po' lo avermi del cell. Piccolo.....e il pasticcio e' servito....ah ah ah.
Altra domanda....la sonda di temperatura come ed in che punto e'piu corretto posizionarla?io ho comprato termometro e sonda dixel in vendita pochi gg. Fa da sc1976.suggerimenti o opinioni?grazie a tutti!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
A chi può interessare...come promesso ho iniziato a poetare qualche foto sulla discussione"ci siamo quasi".....a voi l'ardua sentenza e consigli di ogni genere....grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A chi può interessare...come promesso ho iniziato a poetare qualche foto sulla discussione"ci siamo quasi".....a voi l'ardua sentenza e consigli di ogni genere....grazie.

 

ciao visto e ho fatto miei complimenti  :good:

mi spiace dopo i molteplici suggerimenti ricevuti in questo thread che tu abbia deciso di frammentare la "conoscenza" aprendo un altro thread.. :sad:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pensando di far confusione ho aperto altro treahd ma se e' possibile sono ben felice di continuare qui...sai con mola,saldatrici e altro mi affiusto...come forumista...un vero disastro..ah ah ah...comunque se x te va bene posto foto qui,quello che x me e' importante e' il poter avere più consigli e spunti possibili da chi e' già  passato dalle sperimentazioni del clone del clone del clone clonato=P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene questo WE approfitando delle Belle Giornate sono andato un po avanti con i lavori meccanici allego due foto :D

 

Ho anche ipotizzato due tre soluzioni ma alla fine la migliore credo sia la SottoMastroBirraioSavio

 

Voi che dite ?

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao savio....con cosa hai fatto i dischi filtranti all'interno del pipe??chiedo perché ad oggi non riesco a trovare una soluzione qualita/prezzo decente....;)comunque complimenti al tuo lavoro!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ho scritto qualche post dietro ho comprato la lamiera forata inox e poi fatti due dischi tagliati a cnc in legno

Non me la sono sentita di tagliarli direttamente con la cnc il foglio INOX e poi gli ho chiusi tra di loro realizando la dima di taglio e piano paino talgiati con il frullino

Cmq non cotsa poco perche il foglio l'ho pagato se non ricordo male sui 100€ fortuna che ho venduto i pezzi rimasti qui agli amici del forum

altrimenti mi sarebbe rimasato dentro dato che ero obbligato a comprare il foglio intero e cosi con una 50 60€ sono riuscito a fare i due dischi :D

Edited by saviothecnic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao savio, se ho ben capito ordinando su quel sito sei obbligato a comprare un metro quadro minimo, esatto? quanto ti sono costate le spese di spedizione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo so sono passati mesi x la spedizione ho avuto una botta di fortuna che un amico per lavoro passava da quelle parti e quindi ho evitato la spedizione :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la pompa ho optato per una pompa magnetica usata nella circolazione dell h20 sanitaria…marca Laing Ecocirc E1…compatta , robusta e facile da pulire (si smonta il corpo e si estrae la girante)

 

Ieri nel montare e provare il tutto a forza di avvitare e svitare per levare le perdite ho rotto la mia pompa solare tutta plasticosa :(

 

Quindi ora mi tocca compare una pompa nuova :(

 

La orginale che usa il nostro clone di riferimento dovrebbe essere la Vortex BW 152 V Esatto confermi ?

 

Se sono stato bravo a cercare dovrebbe essere questa che costa 93€ + 20€ di spedizione ammesso che spedisco in Italia :(

 

http://badshop-web.de/product_info.php?info=p148_vortex_circulation_pump_bw_152_r_ot.html

 

Oppure questa sembrerebbe una buona alternatriva ma sta in america e ha platica e vorrei chiudere con la pastica dato quello che mi è sucesso :(

Anche se questa è dichiarata 110°C mentre la orginale max 95°C

 

Solar Hot Water Pump

 

http://www.ebay.it/itm/Solar-Hot-Water-Pump-Run-on-12V-Battery-or-Solar-Panel-Good-to-230-F-145psi-/190635868928?pt=LH_DefaultDomain_0&var=&hash=item2c62c88300

 

Alcuni usano questa ma credo che per un impianto come il nostro sia troppo potente e inadatta quindi la scarto

 

http://www.ebay.it/itm/271111969586?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

 

Volevo vedere quella che hai usato TU la Laing Ecocirc E1 ma non la trovo quindi ti chiedo quanto hai pagato e dove hai trovata ?

E sopratutto come ti ci trovi la ricompreresti ?

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri nel montare e provare il tutto a forza di avvitare e svitare per levare le perdite ho rotto la mia pompa solare tutta plasticosa :(

 

 

Volevo vedere quella che hai usato TU la Laing Ecocirc E1 ma non la trovo quindi ti chiedo quanto hai pagato e dove hai trovata ?

E sopratutto come ti ci trovi la ricompreresti ?

 

Grazie

 

Ciao Savio

perche' affannarsi a cercare cose palsticose e mai testate quando la Laing Ecocirc E1 e' perfetta per l'uso...e costa (relativamente) poco...??

 

86E e hai un oggetto indistruttibile, e di fabbricazione tedesca  ;)

 

http://www.pumpendiscounter.de/ReigaGbR-s319h290-Laing-ecocirc-E1.html

 

Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×