Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao a tutti...
dopo giorni e giorni di pippe mentali, incubi notturni, stati ansiosi, etc...
ho deciso che per la bollitura comprerò il pentolone di mister malt [url]http://www.mr-malt.it/product_info.php?cPath=87_23_47&products_id=427[/url]
. Secondo voi che bruciatore devo metterci sotto per portare adeguatamente a bollitura 20-25lt di mosto acnhe molto denso? Ho visto che ha un fondo molto spesso e sono un po' dubbioso sulla potenza necessaria.
Secondo voi poi una bombola di gas quanto dura? la userei solo in bollitura e per l'acqua di sparge dato che per il mash userei la bielmeier... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
prendi un comunissimo fornellone, se metti su ebay a 25-30euro ne trovi quanto vuoi.
Secondo me potevi trovare quel tipo i pentole a meno, ma non conosco la qualità  di queste pentole, quindi se riesci postaci qualche foto che fai contenti molti utenti!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
prendi un comunissimo fornellone, se metti su ebay a 25-30euro ne trovi quanto vuoi.
Secondo me potevi trovare quel tipo i pentole a meno, ma non conosco la qualità  di queste pentole, quindi se riesci postaci qualche foto che fai contenti molti utenti!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
le pentole di ebay del crucco le hai scartate?
Perchè con quella cifra ne prendi quasi 5....poi certo che gli spessori molto probabilmente non saranno gli stessi......però io, come molti qui, le usano senza problemi;)
Per 20-30 litri bastano i comuni fornelloni da campo che si trovano un po' ovunque tipo questo per intenderci [url]http://cgi.ebay.it/FORNELLONE-A-GAS-CM-40-X-40-IN-METALLO-NERO-FORNELLO-/200444198383?pt=Barbecue_e_Griglie&hash=item2eab67bdef[/url]

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
le pentole di ebay del crucco le hai scartate?
Perchè con quella cifra ne prendi quasi 5....poi certo che gli spessori molto probabilmente non saranno gli stessi......però io, come molti qui, le usano senza problemi;)
Per 20-30 litri bastano i comuni fornelloni da campo che si trovano un po' ovunque tipo questo per intenderci [url]http://cgi.ebay.it/FORNELLONE-A-GAS-CM-40-X-40-IN-METALLO-NERO-FORNELLO-/200444198383?pt=Barbecue_e_Griglie&hash=item2eab67bdef[/url]

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il fornellone da 4-6KW lo trovi su eBay a 30-50€. Ti consiglio di prendere su eBay anche la pentola.. la paghi un terzo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il fornellone da 4-6KW lo trovi su eBay a 30-50€. Ti consiglio di prendere su eBay anche la pentola.. la paghi un terzo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anch'io ho la pentola di Mr.Malt [x ora la uso sia per mash che per bollitura] ed è una Signora pentola (della Sambonet mi pare).
Ma certo è un po' caruccia...
Sinceramente x la sola bollitura cercherei qualcosa a meno... tanto deve solo bollire!!
Un pentola con fondo e pareti spesse secondo me ha più senso per l'ammostamento, dove è importante che la temperatura sia mantenuta anche a fuoco spento e che il fondo spesso impedisca ai grani sul fondo di scottarsi...
Poi è solo la mia modesta opinione... [8D]

Share this post


Link to post
Share on other sites
per la bollitura ho una pentola da 40 litriin alluminio pagata 70 euro, meno della metà . è alluminio spesso ottimo materiale e rispetto all'acciaio mi trovo bene per il fatto che facendo anche mash la T non continua a salire come con l'acciaio quando spegni il fuoco.
Si trovano in giro :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]sergio.olivari ha scritto:

Anch'io ho la pentola di Mr.Malt [x ora la uso sia per mash che per bollitura] ed è una Signora pentola (della Sambonet mi pare).
Ma certo è un po' caruccia...
Sinceramente x la sola bollitura cercherei qualcosa a meno... tanto deve solo bollire!!
Un pentola con fondo e pareti spesse secondo me ha più senso per l'ammostamento, dove è importante che la temperatura sia mantenuta anche a fuoco spento e che il fondo spesso impedisca ai grani sul fondo di scottarsi...
Poi è solo la mia modesta opinione... [8D]
[/quote]

grazie a tutti delle risposte, io credo che le pareti spesse siano meglio in bollitura dove bisogna mantenere un fuoco bello vivace...tu che hai la pentola, che fuoco usi? :)
cmq se tutti mi dite che non avete problemi con le pentole del crucco...[}:)]

Share this post


Link to post
Share on other sites
il maggiore spessore della pentola contribuisce per una quota millesimale al mantenimento della temperatura (insomma isola pochissimo o niente) diverso è il discorso della distribuzione più omogenea della temperatura.. cmq io ammostamento e bollitura li faccio in maturatori del miele, immagina che spessori!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]atucsa ha scritto:


grazie a tutti delle risposte, io credo che le pareti spesse siano meglio in bollitura dove bisogna mantenere un fuoco bello vivace...tu che hai la pentola, che fuoco usi? :)
cmq se tutti mi dite che non avete problemi con le pentole del crucco...[}:)]
[/quote]

Ciao, io finora ho usato il fuoco piu' grande di una vecchia cucina a gas che mi sono portato in garage, ma non sono soddisfatto... il tempo x arrivare a bollitura e' lunghetto (anche se inizio a mettere la pentola sul fuoco gia' durante lo sparging) e la bollitura stessa e' deboluccia (quando immergo la serpentina x addirittura si ferma...)
Quindi anch'io mi voglio attrezzare con il classico fornellone "da passate di pomodoro"... lo trovi tranquillamente a prezzi tra i 20 / 30 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche io vorrei comprare il fornellone a gas ma non so dove posizionarlo. Mi spiego meglio..

Ho paura che i fumi del gas e quelli dell'evaporazione del mosto vadano a farmi diventare nero (a lungo andare) il soffitto della cucina.

Voi dove lo posizionate il fornellone?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]yovix ha scritto:

il maggiore spessore della pentola contribuisce per una quota millesimale al mantenimento della temperatura (insomma isola pochissimo o niente) diverso è il discorso della distribuzione più omogenea della temperatura.. cmq io ammostamento e bollitura li faccio in maturatori del miele, immagina che spessori!
[/quote]

Non sono del tutto d'accordo, certo "isolare" e' un'altra cosa e lo ottieni con una buona coibentazione con materiale appunto "isolante". Ma una pentola di acciaio di un certo spessore mantiene la termperatura piu' a lungo di una pentola sottile ad es. in alluminio. Io ho in cucina delle pentole Imco dove la piu' piccola pesa dei chili... la riscaldo e poi cuocio a fuoco spento... pensa te...
Nel caso della pentola di Mr. Malt x il raffreddamento del mosto con la serpentina impiego quasi 3/4 d'ora... (infatti o cambio pentola o cambio sistema... [:p] )

Aggiungo anche che durante l'ammostamento il calo della temperatura e' mediamente di 1 / 1,5 gradi in circa mezz'ora (e infatti nelle pause tra gli step spengo e non riaccendo fino allo step successivo).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sergio mi inchino davanti alla prova empirica delle pentole Imco :D!
Io continuo a pensare che ai fini del mantenimento della temperatura davvero poco faccia 1 mm. in più di acciaio ma una delle cose più belle di questo hobby è poter personalizzare procedure e attrezzature secondo le proprie convinzioni, confrontarle con altri e vedere come da premesse diverse si arrivi al medesimo (agognatissimo [:p]) risultato!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guarda al di la' del millimetro in piu' o in meno (e su questo sono d'accordo con te), credo sia piuttosto la bonta' del prodotto, materiale, costruzione, ... a fare effettivamente la differenza...
Anch'io avevo in testa come priorita' il coibentare la pentola, ma vista la qualita' della stessa e i tempi "in prova" questa operazione (che faro' cmq) e' passata a priorita' piu' bassa rispetto ad altre (tipo il fornellone appunto).

Cmq se ci pensi (anche se c'entra poco...) le vecchie case in pietra spesse mezzo metro avevano un'isolamento termico ben superiore alle attuale in cemento e mattoni spesse 10 cm... [:142]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ho preso un fornellone di quelli segnalati su ebay in questa discussione.
Per quanto riguarda la capacita' della bombola per mantenere una trentina di litri in bollitura per 90 min, alcuni amici non hb ma con esperienza in fornelloni, mi hanno suggerito di prendere bombole da 25 litri, anche perche', chi vende bombole raramente le riempie con la quantita' dichiarata.
Nic

Share this post


Link to post
Share on other sites
Attenzione, state facendo confusione fra "capacità  termica" e "isolamento". Per capire, una pentola vuota e sottile di materiale x, impiega poco a scaldarsi, ma poi si raffredda prima, cedendo il calore all'eventuale liquido se riempita o all'esterno se non coibentata.
La stessa pentola ma di spessore doppio o triplo e quindi più pesante, necessita di più tempo per scaldarsi, ma poi cede per più tempo il calore accumulato. E' come una pila ricaricabile, se di grande capacità  ci mette di più a caricarsi, ma dura anche di più.
Poi c'è la "conduttività ", che è migliore nell'alluminio rispetto all'acciaio, cioè quanto tempo ci mette a trasmettere il calore. Se accendete il fuoco sotto una pentola vuota di ferro, per un po' potete poggiare la mano senza scottarvi, se lo stesso spessore è di alluminio, vi scottate subito perchè il calore viene trasmesso subito.
In base a queste considerazioni, si può operare con qualsiasi materiale e spessore, regolando tempi e intensità  del buciatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
@mr pilsner: tutto chiarissimo e condivisibile. Unica puntualizzazione: a mio avviso in una pentola con 30 litri in ammostamento il contributo alla capacità  termica della pentola è trascurabile rispetto a quella del mosto, e anche per quel che riguarda la trasmittanza (capacità  di isolare del materiale che è funzione di spessore e conduttività ) 1 mm in più di acciaio non da contributi sensibili.
Penso invece che il grande vantaggio di avere una pentola più spessa sia che il calore della fiamma è distribuito in maniera più uniforme.

@sergio: non credere ai luoghi comuni una casa costruita oggi (se fatta a norma di legge) è isolanta mooolto meglio di una casa di 100 anni fa, la normativa è molto rigida in merito alle nuove costruzioni!

@ale: le cotte le faccio in cantina ho un ripiano alto un 90 cm. su cui appoggio il fornellone, non ho cappa e non ho notato nessun annerimento del plafone (che è più basso di un normale soffitto)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dal crucco prendi una pentola in acciaio legato da 100 litri, a circa 70 euro comprese le spese di spedizione... Io un pensierino ce lo farei.... Poi basta coibentrarla con la lana di roccia quella che serve per l'ammostamento..;)

Su ebay ho preso 2 fornelloni da 5.5 kw a circa 40 euro, nessun problema per cotte fino a 23 litri e a fine mese conto di farne una da 50 l.:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]yovix ha scritto:

@mr pilsner: tutto chiarissimo e condivisibile. Unica puntualizzazione: a mio avviso in una pentola con 30 litri in ammostamento il contributo alla capacità  termica della pentola è trascurabile rispetto a quella del mosto, e anche per quel che riguarda la trasmittanza (capacità  di isolare del materiale che è funzione di spessore e conduttività ) 1 mm in più di acciaio non da contributi sensibili.
Penso invece che il grande vantaggio di avere una pentola più spessa sia che il calore della fiamma è distribuito in maniera più uniforme.

@sergio: non credere ai luoghi comuni una casa costruita oggi (se fatta a norma di legge) è isolanta mooolto meglio di una casa di 100 anni fa, la normativa è molto rigida in merito alle nuove costruzioni!

[/quote]

Siamo tutti d'accordo, però, consentitemi, ancora di chiarire meglio fra "isolamento/coibentazione" e "capacità  di mantenere il calore".

Ora non ricordo le formule, ma il millimetro in più di spessore conta in relazione ai kg totali di pentola rispetto ai kg di mosto (cioè le "masse" in gioco). Quindi, è vero che un millimetro su 30litri di mosto conta relativamente poco, ma ciò che conta è il rapporto kg-pentola / kg-mosto.Tanto più questo è alto, tanto più la temperatura rimane costante perchè tende ad equilibrarsi. Poi pian piano scende, in relazione all'isolamento. Infatti, le pentole di alluminio sono molto più leggere di quelle d'acciaio. Però, trasmettono meglio il calore, per caratteristica del materiale. yovix intende la pentola come "isolante" del mosto, io invece intendo pentola e mosto come un sistema unico.
Le case di una volta non erano isolate per niente, ma avevano dei muri molto spessi con mattoni pieni, quindi rimanevano fresche di giorno e calde di notte, perchè in questo modo il calore impiega molto tempo a passare da dentro-fuori e viceversa.

In sintesi, se siete d'accordo, direi: più lo spessore è grosso, più si mette isolamento (lana di vetro o sughero) meglio è, ma non è fondamentale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...