Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
HellFireSam

aria sanitizzata ???

Recommended Posts

salve a tutti
ieri pe rcaso ho visto questo disegno su internet:

[img]http://www.bertinotti.org/img/ossigenazione.gif[/img]

con la seguente descrizione:
con il travaso si pu? parzialmente ossigenare il mosto prima della fermentazione, ma ? sempre consigliabile scuotere vigorosamente il fermentatore.
In caso di fermentazioni di birre ad alto OG, ? necessario curare bene questo aspetto. Io ho acquistato una pompa per acquario, ma avevo il dubbio della sanitizzazione di quanto soffiato nel mosto. Ho perci? realizzato una catena sanitizzante con acqua ossigenata: l'aria compressa passa dalla pompa alla pietra diffusore inserita in una bottiglia riempita con acqua ossigenata; esce attraverso un tappo in plastica opportunamente forato verso una ulteriore pietra diffusore inserita nel mosto. Quest'ultima ? sanitizzata mediante immersione in un superalcolico (grappa, cognac) per una ventina di minuti.


LA MIA DOMANDA E' QUESTA:
? un esagerazione? o ? una cosa che anche voi fate sempre??
io ho una pompa da acquario...dovrei fare tutto questo casino ogni volta che ossigeno il mosto? (premetto che nn l'ho mai usata ma volevo iniziare ad usarla perch? spesso mi ? capitato che la fermentazione partisse solo dopo alcuni scossoni dati al fermentatore)

--------------------------------------------
[img]http://h1.ripway.com/hellfireSam/firmozza.jpg[/img]
keep brewing!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avevo gi? visto anche io questo sistema, sinceramente anche io ho avuto il dubbio che fosse un po' troppo ricercato... In effetti solitamente si agita il mosto, facendo in modo che l'aria resente nella stanza si mescoli ad esso, e questo non ha mai creato problemi.

A ben pensarci per?, pi? che per la sanitizzazione questo apparato ? interessante per l'alto rendimento! Mi spiego meglio: normalmente noi "sciogliamo" aria (20% di ossigeno) nel mosto, con questo metodo si scoglie molto pi? ossigeno liberato dall'acqua ossigenata appunto. Ne segue che cos? facendo la quantit? totale di gas da inserire ? minore (e quindi anche il tempo impiegato sar? minore).

Non so se a conti fatti ne valga la pena ma se provi mi piacerebbe sapere come ? andata... <img src=faccine/7.gif border=0 align=middle>

--

"Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo" (Lao Tse)

Scritto Da - quartastella on 06 Dicembre 2007 15:32:05

Share this post


Link to post
Share on other sites
no bh?...io nn ho la minima intenzione di comprare un altro diffusore e tubi e guarnizioni e H2O2 per fare sto casino!
piuttosto nn metto aria e continua a scotere il tutto....

solo una domanda...in toeria quanto tempo necessita una pompa di questo tiopo per ossigenare decentemento il mosto ?

--------------------------------------------
[img]http://h1.ripway.com/hellfireSam/firmozza.jpg[/img]
keep brewing!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cito da hobbybira:

"Ossigenazione.
Prima di seminare il lievito, ? necessario dare al lievito una adeguata quantit? di ossigeno per il metabolismo iniziale. Si pu? effettuare facilmente con una pompa da acquario, collegata ad una pietra di aerazione. Tanto la pietra che i tubi devono essere ben sanitizzati prima dell'uso. Per evitare di inalare batteri presenti nell'aria ? consigliabile mettere un pezzo di cotone sterile sulla valvola di ingresso dell'aria. Questo metodo pu? provocare un'abbondante schiuma nel mosto, perci? ? consigliabile fare attenzione. Non togliete la schiuma e non gettatela. La schiuma contiene molte sostanze importanti per una buona schiuma nella birra finita, ad esempio proteine. Lasciate abbassare la schiuma, aggiungete il lievito, mescolate e lasciate avvenire la fermentazione."

In definitiva credo proprio che tu possa tranquillamente usare la tua pompa senza problemi.

Per quanto riguarda il tempo non lo so, dipende dalla portata della tua pompa. Ho letto un po' in giro e ho visto che chi usa ossigeno puro dalla bombola (metodo peraltro sconsigliato da molti guru della birrificazione italiani) usa una portata di 6-7 litri/min per un paio di minuti. In sostanza mettono 12-14 litri di O2, corrispondenti a 60-70 litri d'aria. Aggiungo che secondo me sono anche troppi, io credo che una trentina di litri siano pi? che sufficienti... (opinione personale)

--

"Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo" (Lao Tse)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ok..allora vado tranquillo...altrimenti seguo il consiglio di codesto uomo al minuto 5.35 <img src=faccine/8.gif border=0 align=middle>
[url]http://it.youtube.com/watch?v=pcguEWjnW_M&feature=related[/url]
--------------------------------------------
[img]http://h1.ripway.com/hellfireSam/firmozza.jpg[/img]
keep brewing!!!

Scritto Da - HellFireSam on 06 Dicembre 2007 19:23:40

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]quote:
no bh?...io nn ho la minima intenzione di comprare un altro diffusore e tubi e guarnizioni e H2O2 per fare sto casino!
piuttosto nn metto aria e continua a scotere il tutto....

solo una domanda...in toeria quanto tempo necessita una pompa di questo tiopo per ossigenare decentemento il mosto ?

--------------------------------------------
[img]http://h1.ripway.com/hellfireSam/firmozza.jpg[/img]
keep brewing!!!
[/quote]
Ciao HFS mi ? sembrto di capire che usi la pompa per acqurio con pietra diffusore, io mi sono sempre tirato pacchi mostruosi per la paura di infezioni, ora, siccome ho anchio sia la pompa che il resto mi hai invogliato a provare, a te non ? mai successo nulla? come e cosa sanitizzi il tutto?
Grazie in anticipo
ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]quote:
[quote]quote:
no bh?...io nn ho la minima intenzione di comprare un altro diffusore e tubi e guarnizioni e H2O2 per fare sto casino!
piuttosto nn metto aria e continua a scotere il tutto....

solo una domanda...in toeria quanto tempo necessita una pompa di questo tiopo per ossigenare decentemento il mosto ?

--------------------------------------------
[img]http://h1.ripway.com/hellfireSam/firmozza.jpg[/img]
keep brewing!!!
[/quote]
Ciao HFS mi ? sembrto di capire che usi la pompa per acqurio con pietra diffusore, io mi sono sempre tirato pacchi mostruosi per la paura di infezioni, ora, siccome ho anchio sia la pompa che il resto mi hai invogliato a provare, a te non ? mai successo nulla? come e cosa sanitizzi il tutto?
Grazie in anticipo
ciao


[/quote]


la pompa ce l'ho...ma nn l'ho mai usata!
la mia ? la classica pompa da ossigenazione da acquario... ? stata usata per l'acquario di mia madre per circa un mese...poi lasciata in disuso per anni (ne ha un'altra ora) volevo iniziare ad usarla perch? a volte le mie fermentazioni sono un po pigre a partire...non vorrei dipendesse da un mosto poco ossigenato.
seguendo le istruzioni che ho trovato in giro in toria basterebbe sanitizzare il tubo come si fa per ogni altra cosa...e sanitizzare la pietra di diffusione cn rum o grappa o alcolici in genere in quanto essendo molto assorbente una sanitizazione cn candeggina ad es risulterebbe un po difficile da riscacquare..
ho trovato anche dei filtri dell'aria da mettere in serie diciamo tra pa pompa e il diffusore...(che nn ho acquistato cmq)

per quanto mi riguarda prima d usarla la prima volta smonter? tutta la pompa e dar? una bella pulita cn soluzione di metabisolfito anche alla membrana interna per cercare di soffiare aria + pulita possibile...


--------------------------------------------
[img]http://h1.ripway.com/hellfireSam/firmozza.jpg[/img]
keep brewing!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
quote:Per quanto riguarda il tempo non lo so, dipende dalla portata della tua pompa. Ho letto un po' in giro e ho visto che chi usa ossigeno puro dalla bombola (metodo peraltro sconsigliato da molti guru della birrificazione italiani) usa una portata di 6-7 litri/min per un paio di minuti. In sostanza mettono 12-14 litri di O2, corrispondenti a 60-70 litri d'aria. Aggiungo che secondo me sono anche troppi, io credo che una trentina di litri siano pi? che sufficienti"

non vorrei passare per un presuntuoso, ma iniettare ossigeno puro in 20 litri di birra è una gran cavolata.
la saturazione di un liquido fatta con ossigeno avviene intorno agli 8 mg/l, tutto l'ossigeno apportato in più non serve altro che ad ossidare inutilmente la birra.

la presenza di ossigeno è sicuramente importante ma molte volte abbiamo già  in partenza una quantità  di ossigeno tale da garantire una buona fermentazione.

un travaso apporta mediamente dai 2 ai 6 mg/litro di ossigeno che sicuramente aumentano nel caso si manipolino piccole quantità  di mosto come nel nostro caso (maggior superficie esposta all'aria).

inoltre aggiungendo in partenza una giusta quantità  di lievito è sicuramente meglio che aggiungere ossigeno nella speranza di ottenere una maggiore replicazione.

la presenza di ossigeno diventa indispensabile solo quando dobbiamo spingere i lieviti a fermentare birre con grado alcolico prossimo al massimo tollerato dal ceppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
in effetti ho in programma una birra in questi gionri e nn so ancora se sia il caso o meno di usare una pompa...

probabilmente continuerò ad usarla solo quando faccio uno starter da lievito recuperato in bottiglia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]dr.korac ha scritto:

quote:Per quanto riguarda il tempo non lo so, dipende dalla portata della tua pompa. Ho letto un po' in giro e ho visto che chi usa ossigeno puro dalla bombola (metodo peraltro sconsigliato da molti guru della birrificazione italiani) usa una portata di 6-7 litri/min per un paio di minuti. In sostanza mettono 12-14 litri di O2, corrispondenti a 60-70 litri d'aria. Aggiungo che secondo me sono anche troppi, io credo che una trentina di litri siano pi? che sufficienti"

non vorrei passare per un presuntuoso, ma iniettare ossigeno puro in 20 litri di birra è una gran cavolata.
la saturazione di un liquido fatta con ossigeno avviene intorno agli 8 mg/l, tutto l'ossigeno apportato in più non serve altro che ad ossidare inutilmente la birra.

la presenza di ossigeno è sicuramente importante ma molte volte abbiamo già  in partenza una quantità  di ossigeno tale da garantire una buona fermentazione.

un travaso apporta mediamente dai 2 ai 6 mg/litro di ossigeno che sicuramente aumentano nel caso si manipolino piccole quantità  di mosto come nel nostro caso (maggior superficie esposta all'aria).

inoltre aggiungendo in partenza una giusta quantità  di lievito è sicuramente meglio che aggiungere ossigeno nella speranza di ottenere una maggiore replicazione.

la presenza di ossigeno diventa indispensabile solo quando dobbiamo spingere i lieviti a fermentare birre con grado alcolico prossimo al massimo tollerato dal ceppo.

[/quote]

Mi permetto di dissentire in piccola parte su quanto detto sopra, mi spiego : alla fine della bollitura quanto è l'ossigeno sciolto nel mosto? la risposta è evidentemente zero, quindi una ossigenazione anche se blanda è assolutamente necessaria, per quanto riguarda le esagerazioni sull'utilizzo dell'ossigeno sono pienamente d'accordo con dr. korac, non dimentichiamo inoltre che come al solito la solubilità  dei gas in acqua è inversamente proporzionale alla temperatura, per cui un travaso può apportare ossigeno da 0 a 8 mg/l in relazione alla temperatura
Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

domanda idiota... qualcuno ha mai pensato di ossigenare semplicemente soffiando nel mosto attraverso un tubo immerso? La mia aria, quella che espiro, può essere INFETTA? Suona male dire che la mia aria lo sia.. ma può essere?

In alternativa posso fare come nell'immagine sopra ed inserire una vaschetta con dell'alcool per sanificare parzialmente l'aria prima che arrivi al mosto?

Edited by Steelkeeper

Share this post


Link to post
Share on other sites

noi siamo infetti, l'aria che respiriamo lo è e quella che espiriamo è pure peggio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soprattutto, se devi ossigenare, mi par poco saggio soffiarci dentro la tua CO2..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhè è in percentuale ridicola Mattia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhè è in percentuale ridicola Mattia!

Anche l'ossigeno che metti dentro è in percentuale ridicola! Inferiore a quella(già  bassa) che immettiamo utilizzando semplice aria..

Percentuale ridicola + percentuale ridicola + possibilità  d'infezione... Direi che è strettamente necessario cambiare metodo! :D

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che è strettamente necessario cambiare metodo! :D

 

su da bravo non farmi citare papazian anche qua;

 

Relax don't worry and have an homebrew

 

quanto ti vengono'sti dubbi attaccati al collo di una 0.75 di bw da almeno 14 gradi e vedi che il problema sparisce :P

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

vi saprò dire tra una paio di settimane... perché alla fine ci ho soffiato dentro, più che altro per far uscire tutto il mosto rimasto nella serpentina a controflusso da 12 metri, il cui capo finale era immerso nel fermentatore :)
vi dico da subito che i primi due giorni ha gorgogliato parecchio, segno che i lieviti hanno lavorato alla grande (non so se merito anche di quella ossigenazione casuale da parte mia o della perfetta tenuta stagna del nuovo fermentatore inox che mi sono regalato)

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è detto che se ci soffi dentro ti si infetta, diciamo che aumenti le probabilità !

Share this post


Link to post
Share on other sites

noi siamo infetti, l'aria che respiriamo lo è e quella che espiriamo è pure peggio.

Scusa ma la pompa x acquario dove credi che peschi l'aria che butta fuori?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche quella che inglobiamo mescolando è ugualmente infetta, quella che tocca il mosto, quella che  ecc ecc..

Ma se tu la respiri e la butti fuori, te la trovi ancor più infetta! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto bore, oppure si usa il sistema illustrato ad inizio pagina.... prossimo upgrade per il sottoscritto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che brutta gente che siete, untori fino al midollo....

Scherzi a parte, il sistema sopra prospettato è semplice ed efficace. Io però uso una bottiglietta di acqua da mezzo litro: è più facile bucare il tappo e non mi servono i portagomma... Accendo l'aeratore e mi metto a lavare l'attrezzatura. Quando ho finito, inoculo e ripongo il fermentatore nella camera di fermentazione (appunto).

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

no untori no!

solo che dopo le infezioni che mi son preso io metto in guardia gli altri! :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...