Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
mrfish76

Help - UOVO MARCIO ACIDO SOLFIDRICO

Recommended Posts

Ho fatto una Munton's IPA "Kit da 3 Kg." fermentata con lievito secco Saf-Ale US05.

Premetto che a differenza di altri lieviti provati ha fatto veramente tanto tanto fondo.

Tutto è sembrato procedere bene . . . fatto priming imbottigliato circa 6 gr x litro ed imbottigliato.

A differenza delle altre volte . . . ho paura (ma non sono sicuro) di avere esagerato con il metabisolfito durante l'ultimo riscaquo delle bottiglie.

Dopo una settimana di "carbonazione" apro la bottiglietta campione da 25 cl. e la birra è carbonata in modo corretto . . . anche se ovviamente i sapori sono tutti slegati ed il gusto è molto secco (non vi è ancora la puzza di uovo).

Ora che è passato quasi un mese dall'imbottigliamento, ho assaggiato un paio di bottiglie dopo averle tenute in frigo per 1 giorno.

Colore perfetto, la schiuma si comincia ad intravedere . . . ma al naso NOOOOOOOOOOOOO "Acido Solfidrico" puzza di uova marcie :(
Il gusto se si ci tappa il naso è anche buono . . . peccato che al "rutto" viene su quel saporaccio di uovo marcio.

Volevo sapere un po' di cose:

1- E' infezione oppure ho esagerato con il meta ????
2- Oramai i lieviti hanno fatto il loro sporco lavoro . . . ha senso lagherizzare per provare a togliere il puzzo di marcio ????
3- Esiste una soluzione o le bevo tutte il prima possibile tappandomi il naso ?

P.S.
Nella bottiglia non vi è alcun segno visibile di "infezione" ma so che esistono anche quelle invisibili . . . inoltre vi è un discreto fondo di lievito sul fondo
nonostante abbia effetuato il secondo travaso . . . .



Share this post


Link to post
Share on other sites
. . . .

Azzo googlando ho trovato sta roba:
.......
Ma torniamo a noi. Altra molecola volatile puzzolente è l’acido solfidrico, molto velenoso (ma non nelle quantità  presenti nella birra). Anche l’acido solfidrico si forma per degradazione ossidativa delle proteine, spesso per opera dei batteri. In natura si trova nei prodotti di derivazione animale (e nell’intestino umano). Ai composti solforati è anche dovuto il cattivo odore dato dall’uso eccessivo di anidride solforosa per disinfettare bottiglie, impianti e come conservante nei vini. Con un minimo d’attenzione l’"odore di zolfo" e dei composti che lo contengono si riscontra spesso nelle birre. Tra l’altro, Kuaska docet, è tipico del Golding (se non mi sbaglio).
......

Indovinate con cosa ho fatto massicciamente dry hopping !!!! Proprio il golding !!!! :p :p

Puo' essere questo ?????

Share this post


Link to post
Share on other sites
no, l'anidride solforosa (prodotta dal bisolfito) e tantomeno il luppolo, non sono responsabili dell'odore di uova marce.

l'odore di uova marce è dovuto all'acido solfidrico che è prodotto dal lievito in condizioni di stress, tipicamente a causa di temperature di fermentazione troppo basse.

hai detto che hai tenuto le bottiglie in frigo, giusto? sicuramente il lievito era ancora attivo e stava fermentando mentre hai raffreddato le bottiglie, è andato in stress ed ha prodotto acido solfidrico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora Korak mi sa che hai centrato il problema . . . in effetti . . . mentre fermentavo c'è stato un fronte freddo che ha abbassato di un po' le temp . . . tanto che ho dovuto usare la brewbelt !

Ma esiste un modo x farlo sparire ????
Con il tempo si attenua oppure aumenta ????

Share this post


Link to post
Share on other sites
questa si che è una fregatura....
Sti cavolo di lieviti non si comportano mai come si deve :-)

Le temperature in fermentazioni sono importanti, la prossima stagione mi costruisco una camera di fermentazione!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hai ragione Andrea . . . sti lieviti si fanno proprio i fatti loro :p una camera di ferm. è quello che ci vuole !

. . . Korac la cosa mi tranquillizza . . . perché l'odore non è così forte e la birra x fortuna è bevibile ;) vedremo tra una paio di settimane ;) x ora le lascio a riposo in cantina ! (giusto ?!??!?)

Share this post


Link to post
Share on other sites
giusto, dai tempo al tempo. ;)
probabilmente nel giro di un mese sarà  molto meno forte

Share this post


Link to post
Share on other sites
[url]http://it.wikipedia.org/wiki/Acido_solfidrico[/url]
stando a wikipedia puoi usarlo come gas nervino!
"Concentrazioni di oltre 1000 ppm causano l'immediato collasso con soffocamento, anche dopo un singolo respiro."
ti puoi rivendere la formula a bin laden... se solo non fosse morto o esistito...

Share this post


Link to post
Share on other sites
il probema dell'acido solfidrico è che ha una soglia di percezione olfattiva abbastanza bassa (inferiore al microgrammo/litro), ne basta molto poco per dare alla birra un pessimo sapore.
Per curiosità  con che FG hai inbottigliato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
FG 1012 . . . . ieri ho stappato una bottiglia da 0.50 . . . . ma prima di stapparla ho voluto fare un esperimento . . . che non so se è servito o meno.

Allora la bottiglia in questione l'ho messa in freezer 10/20 minuti al limite della glaciazione . . . poi rimessa in frigo un paio d'ore.

All'apertura SORPRESA !!!! L'uovo marcio non si sentiva neppure lontanamente !!!!!

Per cui i casi sono 2 . . . ho alcune bottiglie sono "infette" oppure "forse" è servito winterizzare . . . .

bhooooooooo

Vedro' con la prossima bottiglia che succede !

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mrfish76 ha scritto:

FG 1012 . . . . ieri ho stappato una bottiglia da 0.50 . . . . ma prima di stapparla ho voluto fare un esperimento . . . che non so se è servito o meno.

Allora la bottiglia in questione l'ho messa in freezer 10/20 minuti al limite della glaciazione . . . poi rimessa in frigo un paio d'ore.

All'apertura SORPRESA !!!! L'uovo marcio non si sentiva neppure lontanamente !!!!!

Per cui i casi sono 2 . . . ho alcune bottiglie sono "infette" oppure "forse" è servito winterizzare . . . .

bhooooooooo

Vedro' con la prossima bottiglia che succede !
[/quote]
ciao
Secondo il mio parere (ma non vorrei dire una cavolata) se la tua birra contiene dei composti solforosi volatili, questi escono a temperatura ambiente o quella di servizio (per cui raffreddata) insieme alla CO2, portando la birra quasi sul punto di congelamento forse hai impedito la volatilizzazione di questi composti ed la CO2 è rimasta disciolta nella birra...
Questa è solo una mia ipotesi, forse se lasci che la birra ritorni ad una temperatura più alta sentirai ancora questi composti...
Ma anche io vorrei sapere il parere dei più esperti.
Ciao

Lorenz.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questa sera farò questo sacrificio :-) :-)

Mi aprirò 2 bottiglie . . . uno da frigo ed una da freezer e vedrò la differenza . . . in ogni caso potrebbe anche starci che alcune bottiglie siano infette ed altre no . . . bhooooo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora ... test esguito !

La bottiglia in freezer l'ho stappata ed aveva tutto il fondo che si era compattato . . . versata "senza fondo" e zero "uovo marcio" sia nell'odore che nel sapore.

La bottiglia da frigo . . . aperta aveva un lontanissimo sentore "quasi impercettibile" e nessun gusto di uovo.

Direi che è andata bene !!!
La birra non è ottima ma più ch bevibile, ora lascierò le bottiglie al riposo ancora un po' ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Con ogni probabilità  il lievito ha assorbito l'H2S libero e compattandolo sul fondo lo hai tolto di mezzo, (questo è anche un'effetto della lagerizzazione nelle birre a ''bassa''). Altra possibilità  è che la bassa temperatura aumentando la solubilità  della CO2 abbia eseguito all'apertura della bottiglia un minor strippaggio di H2S.
Dovresti provare a odorare il sedimento post freezer e sentire se lì avverti ododre di uova marce.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Probabilmente ha "strippato" meno . . . nella bottiglia da freezer dove lasciai il fondo non vi era alcun odore particolare . . .
meglio così . . .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×