Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Ciarly

Fustino 5 litri

Recommended Posts

Buon giorno ragazzi, secondo voi utilizzando questo fustino da 5 litri
[url]http://www.mr-malt.it/product_info.php?cPath=87_23_44&products_id=285[/url]
la birra si mantiene? va bene per il priming?

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites
non l'ho mai provato, però dovrebbe andar bene per il priming, il problema ,se si può chiamare tale, è che quando la apri la devi bere in giornata per via dell'ossidazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Messaggio di Ciarly
va bene per il priming?
[/quote]

Occhio che devi stare più basso,circa la metà  del vol. di CO2 se non ricordo male.
In rete trovi sicuramente info più dettagliate,io avevo letto al riguardo qualcosa,ma ora non ricordo dove.
Ricordo però che parlava dell'esplosione di un fusto...avere 5 lt di birra da pulire li so azz.....;):D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ok grazie mille per le risp tempestive. Ho letto su un altro topic che si dovrebbe mettere massimo 3gr/L per il priming, altrimenti o esplode o fa tutta schiuma quando si decide di bere!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciarly ti do il mio punto di vista.
Agli inizi ho utilizzato molti di questi fustini, una miriade; tra l'altro mai acquistati ma sempre riciclati (becks, warsteiner...). In ogni caso sono identici in tutto e per tutto a quelli di mr malt.
Nella totale ignoranza della cosa ho sempre utilizzato inoltre 20gr per carbonatare un fustino da 5 litri,sempre. Mai nessun problema se non all'inizio della spinatura in cui si formava una schiuma esagerata (tornando indietro carbonaterei un pò di meno).
I fustini li riciclavo anche per 4-5-6 volte...con il tempo si iniziano a deteriorare e la cosa è visibile dal fatto che il primo punto di deterioramento è quello in cui "incastri" il gommino.
I gommini invece li puoi utilizzare "all'infinito" probabilmente. Io personalmente non li ho mai cambiati.

Insomma su 100 infustate mai nessun problema, sono una garanzia. L'unica cosa "negativa" come detto da smilzon è il dover bersi tutti la birra nel giro di poche ore. Col tempo li ho abbandonati proprio per questo. Oltretutto non mi convinceva troppo il fatto di dover tenere la birra a contatto con l'alluminio (ma questo non costituisce un problema è solo una mia fissa probabilmente).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credo che se lo adoperi con lo spillatore a CO2 (come quelle per gonfiare la bici, smilzon) dovrebbe durare un pò di più, non essendo a contatto con l'aria. Ne ho 3 in attesa dell' occasione giusta per aprirli...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ok grazie ancora. Io ne ho uno, vorrei utilizzarlo per vedere che ne esce fuori e per risparmiare qualche bottiglia ( che ora non ho). Poi quando lo berrò inviterò un po' di amici e toccherà  finirselo con loro grande dispiacere LOL

Share this post


Link to post
Share on other sites
oh Ciarly se la tua birra è buona fai un fischio e vengo a dar manforte ai bevitori così ci dividiamo lo sporco lavoro :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[8D] MMMmmm...interessante....Devo procurarmene uno e provare,potrebbe tornarmi utile. Ma quel gommino di cui parlate è quello che fa da "tappo" sopra?Deve essere un po complicato inserirlo,considerando che deve avere una buona tenuta per sopportare la pressione....
E per la pulizia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
interessa anche a me, visto che ne ho appena preso 1 (11,90 euro con dentro 5 litri di weizen :D )
come si fa a lavare/sanetizzare? per il riempimento?
@Briuk: non è che puoi scrivere 2 righe su come usarlo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
non sapevo si potessero riciclare...pensare a quanti ne ho buttati in passato...uff....
cavolo mi sa che qualche infustatina me la faccio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche io ho acquistato uno da un sito che vende prodotti per homebrewing.... ma mi pare di aver capito dalle istruzioni che prima di spillare devi ruotare l'aggeggino rosso posto sul gommino.... Credo che faccia entrare aria pre un maggior tiraggio...!!! Mi confermate questa cosa??? poi per curiosità  ho inserito il gommino e non se ne veniva + ho fatto fatica a toglierlo... ma mica non lo posso + adoperare???

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pardon per il ritardo, poche parole in ogni caso da dire.
Come ho detto li ho utilizzati e riutilizzati per molto tempo tal fustini, così come la guarnizione in gomma (grigia) integrata con la guarnizione in plastica dura (bianca) che si utilizza per mandare in pressione il fustino stesso. Questo qui di seguito per intenderci: (gli altri tipi di guarnizione non li ho mai utilizzati)

[url]http://www.mr-malt.it/product_info.php?cPath=87_23_44&products_id=291[/url]

Anche se dalla figura forse non si nota sono due elementi separati. Al momento del consumo del fustino infatti la guarnizione in plastica dura bianca deve essere spinta all'interno del fustino stesso (quando la pressione del medesimo è calata) per poter garantire una corretta spillatura. Quando il fustino è finito viene rimossa manualmente la guarnizione in plastica dura grigia (che verrà  riutilizzata) e il fustino medesimo verrà  risciacquato un paio di volte con acqua calda e messo a scolare (nel corso di questi primi lavaggi è ovviamente importante recuperare la guarnizione in plastica dura bianca).

Al momento dell'imbottigliamento il fustino deve essere ovviamente sanitizzato, riempito e carbonato. Per "tapparlo" è sufficiente integrare la guarnizione di gomma con la guarnizione in plastica dura e posizionare tal "tappo" sull'imboccatura superiore del fustino tramite pressione manuale (a volte ne serve tanta). In pratica quando il fustino va in pressione la guarnizione in plastica dura spinge verso l'alto/esterno comprimendo la guarnizione in gomma grigia e garantendo una chiusura ermetica. Mai nessun problema di carbonazione ne di perdita di pressione con queste guarnizioni.

Osservazione 1: Nell'incoscienza, indipendentemente dal tipo di birra, ho fatto sempre un priming di circa 4-5gr/lt. Mai nessun problema eccetto una pressione eccessiva (ed una successiva ossidazione del primo prodotto spillato). Mi è sembrato di capire che si deve star sotto (e non di poco) rispetto alle quantità  da me utilizzate. Prendete il mio come un limite superiore.

Osservazione 2: Nell'incoscienza/coscienza per sanitizzare ho utilizzato sempre soda e metabisolfito. Non so sinceramente se la soda è un prodotto adatto all'alluminio. Verificate insomma.

Osservazione 3: Con il tempo il buco utilizzato per riempire il fustino inizia a subire un processo di deterioramento (si arrugginisce in poche parole). Questo processo, per i miei fustini, ha sempre interessato solo la parte esterna e quindi non me ne sono mai troppo preoccupato. In ogni caso ho sempre verificato lo stato del fustino dopo 5-6-7 infustate tagliandolo a metà . L'interno era sempre in ottimo stato, nessun segno di deterioramento.

Osservazione 4: In Germania non ho mai visto birrifici che vendevano questi fustini come vuoto a rendere. Ci sarà  quindi un motivo presumo.

Più o meno questo è tutto quello che mi è passato per la mente. Disponibile a qualsiasi chiarimento in ogni caso. Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
stavo pensando....(ogni tanto lo faccio) , quanta birra ti esce prima di aprire il tappo superiore per far entrare l'aria?
fino a quando non si apre il suddetto tappo non entra O2 quindi non ci dovrebbero essere pericoli di ossidazione e il fustino dovrebbe conservarsi come se fosse messo in pressione con CO2 , correggetemi se sbaglio...please

in altre parole , supponendo che escano 2 litri senza aprire il tappo ,posso spillare i primi 2 litri quando voglio mentre i restanti 3 litri me li devo finire entro una gioranta..

Share this post


Link to post
Share on other sites
No,uscirà  si e no 200-300 ml di birra(o meglio schiuma).
Almeno in quelle commerciali che vendono è così,poi devi spingere all'interno il tappino altrimenti non esce nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho visto che su MrMalt ci sono in vendita anche fustini da 5L che "assicurano" la qualità  della birra anche per un uso dilazionato in un mese.

[url]http://www.mr-malt.it/product_info.php?cPath=87_23_44&products_id=634[/url]

Qualcuno li ha provati? O sono una cavolata?

Perché come hanno scritto in tanti in questo topic infustare sarebbe interessante, ma consumare l'intero prodotto in poche ore è abbastanza scomodo e forse un fusto del genere potrebbe risolvere questo problema, anche se non lo trovo molto convincente:).

Share this post


Link to post
Share on other sites
come diceva anceh sailor altra soluzione sarebbero gli spillatori a CO2 solo che bisogan rifornirsi oltre che dei fusti anceh della CO2 e comincia ad essere una spesa non trascurabile, se confrontata con le bottiglie reglate dai bar...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[url]http://www.mr-malt.it/product_info.php?cPath=87_23_44&products_id=288[/url]

Io, ai tempi dei fustini, comprai ed utilizzai questo...dopo anni ancora non ne intuisco perfettamente il funzionamento, ma in ogni caso dovrebbe garantire (tramite regolazione manuale) CO2 in contropressione all'interno del fustino (in pratica è un surrogato di un impianto di spillatura). La birra non viene in contatto con l'ossigeno e il fustino può essere spillato senza aprire alcun orifizio. La birra dovrebbe quindi mantenersi più a lungo anche se sinceramente non ho mai verificato di persona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Premettendo come ho detto che nell'incoscienza sovracarbonavo (20gr/5lt) una bomboletta in alcuni casi durava molto di più di un fustino, in altri invece la durata era più limitata...dipende molto dalla regolazione, che è molto sensibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×