Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
velleitario

Guida ai locali by L'Espresso/Assobirra

Recommended Posts

La guida uscirà  la settimana prossima, ho letto delle anticipazioni su alcuni quotidiani a diffusione locale che fanno capo al gruppo "L'Espresso" e mi sono fatto già  un'idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dicci dicci la tua idea! sono curioso anch'io di vedere se sarà  fatta bene, o se sarà  la solita guida al "chi paga di più per esserci"!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Nick_row ha scritto:

dicci dicci la tua idea! sono curioso anch'io di vedere se sarà  fatta bene, o se sarà  la solita guida al "chi paga di più per esserci"!
[/quote]

veramente quella guida l'hanno già  fatta.[}:)]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se il mondo delle guide è in mano a chi non ama la birra.
Se la migliore birreria viene giudicata dalla birra che serve e non dall'intera esperienza (gestore, ambiente, fidelizzazione dei clienti ecc.)
Se tutto ciò e molto altro succede senza che nessuna rappresentanza delle varie categorie interessate si esprima ufficialmente.

Di chi è la colpa?
Io una mia idea ce l'ho.
E naturalmente ve la dico.

E' colpa di chi sta arroccato nel suo fortino!
La battaglia è là  fuori.
Non si salverà  la verginità  della dolce pulzella tenendola segregata nella torre.
Quelli c'hanno i cannoni.


Poi continuiamo pure a lamentarci che non ci sono più le mezze stagioni e che la televisione ha rovinato la famiglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
@ Nick row
per ora sono solo sensazioni personali, per esprimere un giudizio sulla guida dovrei sfogliarla (tuttavia, non intendo comprarla...).
Posso dirti che non ho mai condiviso il paradosso Assobirra & birra artigianale italiana, e qui chiudo, perchè non vorrei partisse l'ennesimo flame.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]livingstone ha scritto:

Se il mondo delle guide è in mano a chi non ama la birra.
Se la migliore birreria viene giudicata dalla birra che serve e non dall'intera esperienza (gestore, ambiente, fidelizzazione dei clienti ecc.)
Se tutto ciò e molto altro succede senza che nessuna rappresentanza delle varie categorie interessate si esprima ufficialmente.

Di chi è la colpa?
Io una mia idea ce l'ho.
E naturalmente ve la dico.

E' colpa di chi sta arroccato nel suo fortino!
La battaglia è là  fuori.
Non si salverà  la verginità  della dolce pulzella tenendola segregata nella torre.
Quelli c'hanno i cannoni.


Poi continuiamo pure a lamentarci che non ci sono più le mezze stagioni e che la televisione ha rovinato la famiglia.
[/quote]



[:257][:264]

(n.d.r: ci vorrebbe anche la faccina che applaude)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Nick_row ha scritto:

in che senso scusa?
[/quote]

nel senso che le guide che ho letto sono oggettivamente molto criticabili, e il metro di giudizio della valutazione di un locale è molto molto oscuro.

anzi lo si sà  il metro che si usa è il solito Italiano.[}:)]

meglio chiedere info ad un amico

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sono molto curioso di leggerlo....

magari scopro che c'è un locale iperfighissimo qui intorno :-D (tono sarcastico)

vediamo se ci sono locali tipo il goblin che ha iniziato a commercializzare birre artigianali più di 20 anni fa, andando con un camioncino a prendersele in belgio.
o che ha una cantillon prodotta per lui e per livingstone...

la scala si tara lì... mi scuseranno tanti amici che hanno locali bellissimi, ma paragonato al Goblin tutto quanto è noia....

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Phate ha scritto:

io sono molto curioso di leggerlo....

magari scopro che c'è un locale iperfighissimo qui intorno :-D (tono sarcastico)

vediamo se ci sono locali tipo il goblin che ha iniziato a commercializzare birre artigianali più di 20 anni fa, andando con un camioncino a prendersele in belgio.
o che ha una cantillon prodotta per lui e per livingstone...

la scala si tara lì... mi scuseranno tanti amici che hanno locali bellissimi, ma paragonato al Goblin tutto quanto è noia....
[/quote]

se hai già  emesso la sentenza cosa la compri a fare?

sento puzza di birrofighettismo -.-

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]livingstone ha scritto:
E' colpa di chi sta arroccato nel suo fortino!
La battaglia è là  fuori.
Non si salverà  la verginità  della dolce pulzella tenendola segregata nella torre.
Quelli c'hanno i cannoni.[/quote]
mah.... se la scelta è tra la vergine presa a cannonate e la pulzella stuprata da ogni fante avversario (e sono tanti), scelgo la prima ipotesi.
La speranza è che qualche fante avversario si redima, sapendo che nella torre c'è sempre sicurezza di trovare il candore immacolato.
Se anche la pulzella si mischia con le baldracche delle legioni, chi capirà  più la differenza...??

Share this post


Link to post
Share on other sites
pistillone ear provocatorio...


magari è carino, ma mi paicerebbe che non ci fossero solo i soliti locali stranoti... :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]INDASTRIA ha scritto:

da quello che ho letto l'open sarebbe la migliore birreria d'italia. Ovviamente non sono d'accordo.
[/quote]

poteva andare molto peggio.

un posto dove trovi tra le 40 e le 60 spine Italiane è oggettivamente un ottimo posto dove bere birra di qualità .

capisco che a molti piccoli oligopoli questo possa dar fastidio ma quando un mercato si allarga entrano in gioco altri competitors e non i soliti noti.

dopotutto non è desiderio dei consumatori avere un mercato più ampio e concorrenziale ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Phate ha scritto:

pistillone ear provocatorio...


magari è carino, ma mi paicerebbe che non ci fossero solo i soliti locali stranoti... :-D
[/quote]

forse sono stato duro nei toni ma non volevo cazziarti:D,

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]pistillone ha scritto:

[quote]INDASTRIA ha scritto:

da quello che ho letto l'open sarebbe la migliore birreria d'italia. Ovviamente non sono d'accordo.
[/quote]

poteva andare molto peggio.

un posto dove trovi tra le 40 e le 60 spine Italiane è oggettivamente un ottimo posto dove bere birra di qualità .

capisco che a molti piccoli oligopoli questo possa dar fastidio ma quando un mercato si allarga entrano in gioco altri competitors e non i soliti noti.

dopotutto non è desiderio dei consumatori avere un mercato più ampio e concorrenziale ?
[/quote]

a me l'open piace tantissimo come locale. ma tante altre cose me lo fanno scendere decisamente di classifica.
e per la serie capitan ovvio, non sempre quantità  è sinonimo di qualità .

come è ovvio che abbia gli agganci giusti per essere trattato bene in una guida fondamentalmente mainstream

Son curioso di vedere come saranno trattati i "soliti ignorati"

Share this post


Link to post
Share on other sites
ecco un po' di anticipazioni raccolte e filtrate da pintaperfetta:
[url]http://www.pintaperfetta.com/2010/11/08/tavole-della-birra-ditalia-anticipazioni/[/url]

a me quello che fa paura sono i ristorantoni con la carta della birra (non mi addentro, altrimenti si tornerà  a parlare di prezzi).

Mi piacerebbe sentire il parere di chi frequenta la scena romana tra: Open, bir&fud, 4:20 e machè...(anche se il machè è piccolino e questo non piace sicuramente ai gastrosofi), ecc ecc, qual'è il migliore secondo loro?
(senza nessuna polemica o malizia, si intenda).

Share this post


Link to post
Share on other sites
beh pensavo peggio, almeno il 420 c'è. Su roma non mi sentirei di dire quale sia il migliore (ma io adoro il 4:20 per la cronaca :D) la cosa importante è che siano segnalati e spiegati a dovere quelli meritevoli.

Da campano posso dire che non mettere l'ottavo nano (locale straordinario) e privilegiare l'hystoria (non commento) è totalmente sbagliato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come hanno fatto notare i ragazzi di pintaperfetta una cosa che salta subito all'occhio è l'assenza del BQ di Milano;
oppure, il famoso "The Dome" che ha visto trionfare la mitica Sumera del BAF.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]velleitario ha scritto:

Mi piacerebbe sentire il parere di chi frequenta la scena romana tra: Open, bir&fud, 4:20 e machè...(anche se il machè è piccolino e questo non piace sicuramente ai gastrosofi), ecc ecc, qual'è il migliore secondo loro?
(senza nessuna polemica o malizia, si intenda).
[/quote]

la mia personale classifica...

1) 4:20 soprattutto andandoci sul tardi, quando all'offerta di ristorazione si sostituisce un'offerta più "da pub" (che preferisco)
2) bir&fud (che guadagna molti punti con l'offerta gastronomica)
3) open

ammetto, mea culpa, di non essere mai stato al macché appunto per il fatto che di solito esco, oltre che per bere, anche per mangiare.

sono tutti comunque grandissimi locali e mi ritengo fortunato di averli tutti più o meno a portata di mano...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×