Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts


io ho comprato della roba da glasschimica se ti interessa. però devi fare un ordine minimo di 60 euro.
Però guarda...alla fine conviene davvero partire sempre da quelli che compri...se invece lo fai come me per divertimento allora ti dico cosa ho comprato::

-capsule petri sia in vetro che in plastica
-anse sterili
-provette di plastica con tappo (costavano pochissimo tipo 8 cent l'una)
-qualche provetta di vetro (si sono rilevate + utili perchè quelle di plastica se le scaldi si sciolgono letteralmente)
-tappi in gomma
-pipetta
-beuta

hanno tanta altra roba, anche per misurare pH, bilance analitiche, ecc...che possono magari servirti per l'E+G o AG.
Io mi sono limitato all'attrezzatura che ti ho elencato.


Poi ti consiglio...usa l'agar...la gelatina si sfalda....l'agar invece puoi farci cosa vuoi e rimane solido....infatti bisogna stare attenti alle concentrazioni! (nel mio primo tentativo di fare un bel terreno solido ho fatto un macello! praticamente si è solidificato nella beuta... :D)

I miei non crescono e penso sia dovuto al fatto che si "seccano" sul terreno....
C'è da dire che io sono partito da quelli del fondo del fermentatore e non da quelli liquidi (non ho ancora provato).

Inoltre dopo 1 mese su piastra, anche se secchi, una volta prelevati e messi in un ministarter, la fermentazione è partita! ma....vatti a fidare di quello che hai creato...ahahahah

PS: se la macchiettà  è soffice e filamentosa è muffa....altrimenti possono essere batteri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
avevo visitato anche io quel sito ma per ora ho esaurito i fondi...
[quote]I miei non crescono e penso sia dovuto al fatto che si "seccano" sul terreno....[/quote]
anche io ho avuto questa impressione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ragazzi io non sono un biologo ne ho esperienza in materia, però mi sono letto l'articolo su area birra e circa 2 settimane fa ho provato a fare degli slant con ciò che avevo in casa, ovvero questi vasetti ([url]http://cgi.ebay.it/N-30-Vasetti-mignon-40ml-spezie-confettura-marmellata-/160338072431?cmd=ViewItem&pt=Attrezzature_ed_Accessori&hash=item2554e4d36f[/url]) o altri simili. Il lievito da me e cresciuto, dopo 4-5 giorni nella parte più bassa del terreno di coltura c'era già  un bel deposito bianco mentre nella parte in pendenza si è formata una leggera patina bianca, con in alcuni punti delle colonie tonde... Però il mio agar una volta solidificato sopra era molto umido (ho sterilizzato i vasetti in pentola col vapore per 40 minuti) e c'era praticamente qualche goccia di acqua sopra una volta freddo. Penso sia proprio questo il motivo per cui mi si e formata una patina abbastanza uniforme di lievito, infatti l'acqua muovendo i vasetti secondo me ha trasportato le cellule in giro per il terreno di coltura.... Comunque il lievito da me usato era quello di una rochefort trappistes 8 recuperato da un fondo di bottiglia tramite 2 3 starter concatenati....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dopo mesi e mesi torno sull’argomento…. pochi giorni fa ho fatto un tentativo di coltivazione non troppo complicato e il risultato mi lascia un po’ perplesso..mi aspettavo una sorta di maxi colonia uniforme… invece all’interno della mia strisciata ci sono dei piccoli punti e delle aree dove la crescita sembra stata maggiore. Potrebbero essere colonie batteriche ma sono dello stesso colore del lievito e non sono ben definite…sembrerebbero dei punti dove, semplicemente c’è più lievito..che ne dite?
[img]http://img708.imageshack.us/img708/2526/s6300815.jpg[/img]
[img]http://img192.imageshack.us/img192/7613/s6300814.jpg[/img]

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao, anche io ho provato a fare gli slant un paio di volte e tutte le volte mi sono venuti esattamente uguali ai tuoi.... Me la sono spiegata in questo modo: ho notato che dopo aver sterilizzato col vapore le fiale con già  dentro il terreno di coltura accade che durante il raffreddamento si formi uno strato di condensa sopra al terreno già  solido... questo liquido una volta inseminate le cellule contribuirà  a farle spostare sulla superficie del terreno impedendo la formazione di una sola colonia tonda e regolare...
anche perché i lieviti recuperati dai miei slant hanno sempre funzionato egregiamente senza infezioni!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riporto sù questo articolo perchè ho degli aggiornamenti.

Dopo 1 anno, ho utilizzato il lievito Wyeast 1388 che avevo conservato su Piastra petri con agar.

L'ho propagato nuovamente con una nuova ricetta come terreno di coltura, usando il mosto riciclato dallo sparge della mia seconda ALL GRAIN. A questo ho aggiunto il 2% di Agar. Ottimo terreno di coltura, che sembra avere tutto il necessario per la crescita del lievito. Dopo solo 12 ore, a distanza di 1 anno, ecco il risulato:

[url]http://2.bp.blogspot.com/-uLT9OMAZY5U/TvWlzJwy9bI/AAAAAAAAAXo/yZ_5z35ox10/s320/DSC00602.jpg[/url]

Non male, una bella colonietta che si sta espandendo. Se vi interessano i vari passaggi gli ho messi sul mio blog.

Mi spiace non aver letto i commenti di clau (mi sono perso sta discussione), rispondo a distanza di tempo: dalla foto sembra lievito. E confermo la storia del vapore... bella spiegazione @nnc6

Share this post


Link to post
Share on other sites
funziona conservarlo in freezer in glicerolo se la quantità  di acqua è poca e non in grado di danneggiarlo altrimenti si otterà  una granita di lievito ;) se privo di acqua si conserva praticamente in eterno :D per i documenti online consiglio di cercare in quelli delle università ; in italia ci sono molti studi sui lieviti per il vino e la conservazione è praticamente la stessa di quelli da birra, se no puoi sempre cercare su siti in inglese dove ti sarà  più facile trovare informazioni se sai un minimo la lingua

Share this post


Link to post
Share on other sites
sì. confermo anche questo. Dalle università  si trova moltissimo...sopratutto se si filtrano i risultti con i file pdf o ppt.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riporto sù questa discussione per chiedere a chi si è cimentato con la coltivazione/conservazione dei lieviti dove si è procurato le provette in vetro con tappo adatto alla sterilizzazione ad alte temperature..

 

io probabilmente non ho saputo cercare bene ma su ebay o rivenditori che accettino piccoli ordini non ho trovato granchè, stavo anche pensando alla possibilità  di utilizzare fialette in plastica in modalità  usa e getta, quelle da urine prese in farmacia per capirci, che sono già  sterili, ma ho il dubbio che il trasferimento di mosto (o acqua distillata o terreno di coltura liquido a seconda dell'operazione da fare) sterilizzato precedentemente in altro recipiente sia più rischioso dal punto di vista del rischio di contaminazione batterica rispetto alla sterilizzazione del liquido direttamente nella provetta finale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×