Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
fight_gravity

Coltivazione domestica del Luppolo (2010)

Recommended Posts

Io per adesso le ho spruzzate tutte col verderame per vedere se riesco ad eliminare quello pseudofungo dell'Hallertau Mittelfruh e prevenirlo alle altre.
@ Velleitario: Ma quando diventeranno alte dove le metti? E' il primo anno che tenti di piantarle in vaso?
Ciao:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]rico kaboom ha scritto:
@ Velleitario: Ma quando diventeranno alte dove le metti? E' il primo anno che tenti di piantarle in vaso?
Ciao:)
[/quote]
ci ho provato lo scorso anno, però come ho detto prima le ho bruciate con un trattamento anti-afidi, erano infestate e avevano divorato le foglie... inoltre la posizione era troppo assolata e anche questo a contribuito a lessarle. Ora le ho messe in un punto più fresco.
d'estate sul balcone si scaldano troppo, meglio limitare il sole secondo me. Poi ho imparato che in vaso bisogna innaffiare meno...

le canne di bambù sono altre 2-2,5 metri se li superano ci penso :D
fino a tre metri posso andare in verticale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]DKPaolo ha scritto:

ma come avete "Imparato" a coltivare il luppolo? c'è qualche guida specifica online? [:0]
[/quote]
se cerchi nel forum ci sono delle vecchie discussioni (oramai, per tradizione consolidata, ogni anno apriamo un topic sulla coltivazione del luppolo)
alcuni link utili puoi trovarli qui:
[url]http://velleitario.myblog.it/archive/2008/03/10/luppolo.html[/url]
(devo risistemare i link di hobbybirra che hanno cambiato estensione del dominio...)
[url]http://www.hobbybirra.info/megafaq/megafaq2_1a.pdf[/url]
capitolo 16, p. 71

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho un po' di domande...non mi sono ancora chiare delle cose.

Allora ho letto che addirittura in certi posti il luppolo maschio è proibito! Non lo si può piantare, e si rischiano anche perseguimenti penali.
Questo mi ha fatto nascere queste domande:

1) dai semi che compro nei siti che avete elencato prima, ho la certezza che mi nascono piante femmina?
2) i rizomi che vendono sono femmina?
3) che rischio porta la semina di luppoli maschi? cioè...ok io ho le femmine, ma anche se c'è qlk maschio che problemi danno? C'è il rischio che le femmine che ho piantato vengano rese non + utilizzabili, oppure il discorso è sull'incrocio? ovvero che dai semi non avrei+garanzia di ottenere piantine femmina?

VI ringrazio.

e aggiungo una quarta domanda:
4) quindi se io pianto il mio luppolo femmina, devo prendere precauzioni per eventuali luppoli maschi selvatici?

Share this post


Link to post
Share on other sites
cavolo ho scritto senza aver letto le guide che mi avete dato...scusate...ora le leggo, grazie @velleitario. se cmq avete le risp, grazie!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Non lo si può piantare, e si rischiano anche perseguimenti penali.
[/quote]
DK mi sa che stiamo parlando di piante diverse:D
molto brevemente: la riproduzione "via seme" non porterà  mai ad un clone della pianta madre, ci saranno sempre delle variazioni; per quanto riguarda il sesso escludo che nel luppolo siano vendute sementi femminizzate. per essere sicuro di avere una pianta identica alla madre (anche il carattere sessuale) le soluzioni sono 2: talea o micropropagazione... l'uso dei rizomi è paragonabile al taleaggio...
i maschi invece darebbero problemi solo se raccogli i coni quando si sono già  formati i semi, ovvero quando la fioritura volge al termine; a livello industriale vengono piantati 4-5 maschi ad ettaro e ciò aumenta anche del 20% la quantità  di resine

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un po' in ritardo, ma ci sono anch'io! Ho piantato 2 rizomi, uno di Fuggles e uno di Cascade, circa 10 giorni fa. So che è un po' tardino, ma io ci provo lo stesso, anche perchè ho letto/mi è stato detto che il primo anno è difficile ricavarne dei fiori da usare per la nostra preziosa bevanda.
Queste sono le mie creaturine appena nate...
CASCADE
[IMG]http://img710.imageshack.us/img710/7637/pict0015ld.jpg[/IMG]

FUGGLE
[IMG]http://img705.imageshack.us/img705/3353/pict0019g.jpg[/IMG]



Ho una domanda: siccome il mio balcone è in una posizione sfortunata e riceve poco sole, secondo voi è fattibile utilizzare delle lampade (ho letto che ci sono lampade a led, rosse e blu, che costano relativamente poco) come aggiunta al poco di luce solare che prendono sul balcone (4-5 ore al giorno)? Qualcuno ha esperieza nell'uso di queste lampade?

Share this post


Link to post
Share on other sites
da quello che so io non costano tanto poco e sopratutto consumano... ti conviene cercare un posto al sole

Share this post


Link to post
Share on other sites
No davvero, una lampada a led da 15W costa sui 40 euro, e consuma molto poco...quelle che consumano tanto sono lampade a incandescneza, di solito usate da chi coltiva una pianta parente del luppolo, un'altra cannabacea[8D]
Purtroppo mi sa che è l'unica alternativa: non voglio metterla in casa d'altri perchè voglio vederla crescere, e nel mio balcone la luce diretta è davvero troppo poca...

Share this post


Link to post
Share on other sites
il problema è se 15 W come intensità  luminosa sono sufficenti... a occhio bisognerebbe puntare sui 100 per avere una cosa accettabile

Share this post


Link to post
Share on other sites
nel forum ci sono persone che hanno più pollice verde di me, può essere che mi sbagli ma secondo me si può fare a meno di queste lampade. Secondo me il problema dei balconi è che d'estate emanano troppa calura, quindi se la pianta sta al fresco forse è meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Panzanave ha scritto:

il problema è se 15 W come intensità  luminosa sono sufficenti... a occhio bisognerebbe puntare sui 100 per avere una cosa accettabile
[/quote]
Questo me lo chiedo anch'io e probabilmente hai ragione, però alla fine circa 4 ore di sole al giorno le riesco ad avere, quindi ho pensato di integrare la poca luce con questa lampada. Tra l'altro, alla fine l'ho comprata, quindi presto vi saprò dire se è servita a qualcosa. Per quanto riguarda il calore, le lampade a led non ne emettono, quindi da quel lato sono tranquillo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi intrometto a dare la mia idea... allora per quanto riguarda il wattaggio il discorso non ha molto senso, in quanto il led restituisce praticamente tutta l'energia entrante sotto forma di luce (efficienza altissima) mentre per quanto riguarda le tradizionali lampade ad incandescenza buona parte dell'energia viene convertita in calore e quindi persa... é possibilissimo che una lampada a led da 15 w abbia + candele di una ad incandescenza da 100! le lampade che si usano in agricoltura nelle serre non sono poi normali lampade ad incandescenza (non hanno il filamento di tungsteno) ma se non sbaglio sono a vapori di mercurio o stronzio, e qui veniamo alla tecnologia che c'è dietro: ad una pianta non serve certo solo la radiazione luminosa che percepiscono i nostri occhi, il discorso sarebbe troppo semplice... In realtà  è necessario ci sia una radiazione anche di infrarosso ed ultravioletto (credo impossibile nelle luci a led in quanto sono molto selettive ed emettono con una banda di lunghezze d'onda molto ristrette). é per questo motivo che le lampade da serra esistono di vario tipo, ovvero da crescita, fioritura, ecc... A cambiare sono le bande di emissione oltre che l'intensità  ad ogni diversa lunghezza d'onda, di modo da simulare il più possibile la radiazione solare...Spero di essermi spiegato... Non sono un esperto di botanica ma mi ero informato un po' in materia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti sei spiegato benissimo, grazie! Anche se non sono un esperto, trovo plausibile la tua spiegazione: penso anch'io che una lampada a led non possa da sola dare tutta la luce di cui una pianta ha bisogno, anche perchè se no sarebbe troppo facile: con 40 euro si risolve tutta la faccenda della luce...mmmh, mi puzza!
Nel mio caso ho deciso di acquistarla perchè sarebbe un'integrazione: 4 ore di buon vecchio sole le mie piantine se le beccano tutte, magari anche qualcosa in più, devo verificare con l'avanzare della stagione. A queste intendevo aggiungere un po' di luce artificiale, perchè 4-5 ore di sole ho letto che non sono sufficienti per il luppolo.
Che poi, intendiamoci, io credo che venga su lo stesso...però sicuramente non viene su come dovrebbe, visto che è una pianta che ama molte ore di luce.
Se dovessi coltivarla indoor con solo questa lampada, credo che starei fresco, ma forse usandola come integrazione delle 4-5 ore di luce solare, potrebbe funzionare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
il cascade ha superato abbondantemente i 2 metri... oggi ho notato delle foglie bucherellate
foto: [url]http://velleitario.myblog.it/images/12-05-10_1348.jpg[/url]
i buchini sono un po' strani, corrono lungo le venature della foglia... saranno parassiti minuscoli o è un fungo?

anche il magnum cresce abbastanza velocemente, domani controllo le folgie
il fluggle invece si è bloccato non cresce e non crepa...


Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]velleitario ha scritto:

il cascade ha superato abbondantemente i 2 metri... oggi ho notato delle foglie bucherellate
foto: [url]http://velleitario.myblog.it/images/12-05-10_1348.jpg[/url]
i buchini sono un po' strani, corrono lungo le venature della foglia... saranno parassiti minuscoli o è un fungo?

anche il magnum cresce abbastanza velocemente, domani controllo le folgie
il fluggle invece si è bloccato non cresce e non crepa...
[/quote]

Ciao,anche le mie piante sono in decisa ed abbondante crescita:alcune varietà ,in particolar modo Magnum,Hallertau mittelfruh,Tettnanger,northern Brewer e nel mio caso anche il Fuggle,hanno tralci che superano abbondantemente i 3 metri.
Non ho notato fino ad ora "bucherellature" come quelle che descrivi,e francamente non so individuarne al momento la causa,ho purtroppo invece,complice l'anormale piovosità  di quest'anno,notato l'insorgere di peronospore,nonostante abbia applicato un paio di trattamenti di poltiglia bordolese,il cui effetto è però sicuramente limitato dai quasi giornalieri dilavamenti dovuti alla pioggia.
Il clima di quest'anno è decisamente particolare,almeno nella mia zona,erano anni che non si manifestava una pivosità  così accentuata e persistente.
comunque buona coltivazione a tutti e.....speriamo nel bel tempo.[8D]



mod: ho dato una sistemata al quoting

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie per il supporto Mario,
spero che non si mangino la pianta.

qualche macchiolina sulle foglie la vedo pure io... troppa pioggia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche io ho qualche foglia bucherellata però visto che sono poche e per adesso non mi preoccupo. Visto le piogge e i temporali sono 3 giorni che non controllo le piante, domani se non piove mi servirà  la zattera per andare a controllarle:D.
Ciao:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Purtroppo le mie povere piantine sono cresciute pochissimo...il Perle e il Tradition sono a 1 m di altezza mentre Northen Brewer ha un solo piccolo tralcio (era stato massacrato nel trasporto) e Magnum senta a crescere...però in due settimane e mezzo non c'è stata neppure una giornata di sole!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]birri ha scritto:

Nel mio caso ho deciso di acquistarla perchè sarebbe un'integrazione: 4 ore di buon vecchio sole le mie piantine se le beccano tutte, magari anche qualcosa in più, devo verificare con l'avanzare della stagione. A queste intendevo aggiungere un po' di luce artificiale, perchè 4-5 ore di sole ho letto che non sono sufficienti per il luppolo.
[/quote]
L'anno scorso avevo una pianta di Hallertau Hers e Magnum poste nell'orto in posizione ombreggiata (prendeva il sole dalle 13 in poi).
Non hanno prodotto nulla e sono arrivate a stento a 2mt.
In autunno le ho spostate in pieno sole, adesso sono già  a 2mt d'altezza (500mt slm) appennino Parmense.
Sole e acqua sono importanti per il luppolo (più sole che acqua).

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]velleitario ha scritto:

il cascade ha superato abbondantemente i 2 metri... oggi ho notato delle foglie bucherellate
foto: [url]http://velleitario.myblog.it/images/12-05-10_1348.jpg[/url]
i buchini sono un po' strani, corrono lungo le venature della foglia... saranno parassiti minuscoli o è un fungo?

anche il magnum cresce abbastanza velocemente, domani controllo le folgie
il fluggle invece si è bloccato non cresce e non crepa...



[/quote]
la foto è sfuocata, comunque sembrano punture di insetti (cicaline, afidi?) niente di preoccupante. se dovessero espandersi troppo prova a trattarle con un insetticida a largo spettro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anch'io quest'anno ho iniziato una mini coltivazione di luppolo 5 piantine da aplus hops (2fuggle, 1primadonnna, 1wgv, 1bramblingcross) e 5 piantine di cascade da Mario Pedretti.
Vista la vostra esperienza mi permetto di chiedervi qualche consiglio:
Dopo un inizio in cui la crescita sembrava veloce alcune di queste piantine si sono bloccate ad un altezza di 40/50 cm mentre altre sono arrivate ad un metro e mezzo, potrebbe dipendere dal fatto che hanno diversi tralci e quindi la pianta non ce la fa a farli crescere tutti? Dovrei tagliarne alcuni lasciandone solo 1 max 2?
Potrebbe dipendere dal fatto che non ho dato ancora nessun concime? Dovrei concimare? E che tipo di concime è adatto al luppolo e in che quantità ?
Ho notato che ci sono pure parecchi insetti sarebbe il caso di dare qualche insetticida naturale?
Aspetto qualche vostro consiglio e se qualcuno mi spiega come pubblicare le foto vi posto anche alcune foto della mia coltivazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per i tralci di solito se ne lasciano 1 o 2 in modo da farli crescere rigogliosi, per il concime io ho utilizzato cacca di cavallo però avavo già  concimato tutta la terra prima di piantare i rizomi.
Per le immagini devi prima caricarle su un sito tipo imageshack o picasa e poi mettere l'indirizzo URL dell'immagine in questo modo ma sostituendo le parentesi tonde con quelle quadre:
(IMG) INDIRIZZO URL IMMAGINE (/IMG)
Ciao:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Provo ad inserire una foto del mio mini luppoleto
[img]http://picasaweb.google.it/117382239764345595308/Luppoleto?authkey=Gv1sRgCK7aqPzPnorOlwE#5471165402613145746/img]

Share this post


Link to post
Share on other sites
ci riprovo
[img] [url]http://picasaweb.google.it/117382239764345595308/Luppoleto?authkey=Gv1sRgCK7aqPzPnorOlwE#5471165402613145746[/url] [/img]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...