Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
velleitario

cosa berremo durate le feste di Natale (2009-10)?

Recommended Posts

ho stappato [b]Santa's little helper 2008 di Port Brewing (Imperial Stout 10,5°)[/b]
[img]http://velleitario.myblog.it/files/SantasLittleHelper.jpg[/img]

esprimo le mie sensazioni, vi avverto che probabilmente la mia descrizione non sarà  ortodossa...

colore nero, schiuma praticamente assente, versandola nel bicchiere si forma un sottilissimo strato di schiuma simile a quello di un caffè espresso.
l'odore sembrerebe liquoroso.
la carbonazione è leggerissima, direi assente.
in bocca si sente liquirizia e sapori tostati molto intensi con un leggerissimo aroma di luppolo.
l'amaro si sente e l'aroma di liquirizia e tostato è lunghissimo e molto persistente (poco dopo ho bevuto un espresso senza zucchero e mi sembrava dolce :D).

A me è piaciuta, però ho riscontrato che chi non è abituato a certi aromi forti fa molta fatica a berla (nessun problema non si butta niente, poi ci penso io e spazzolare tutto). [:81]


PS: non esageriamo con la risuluzione delle immagini, altrimenti si sballa tutta l'impaginazione del forum, se dovete postare immagini grandi mettete un link per aprirle in una nuova pagina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ho bevuto l'Ipa e la Stout della Brew Dog
Aspetto il proseguo delle vacanze per la houblon della La Chouffe e la Oppale della 32 Via dei Birrai.
Per l'epifania invece opterò per qualcosa del birrificio Toccalmalto,se non erro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ieri sono andato su un classico [b]tripel westmalle[/b]
[img]http://www.trappistwestmalle.be/images/tripel.jpg[/img]


@ PepeCarvalho la Chouffe Houblon è una birra molto piaciona.
quali erano e com'erano le brewdog?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Della brewdog ho bevuto la RipTide merciless Stout r la Punk Ipa.La prima non esplode negli aromi(vengo dalla moccah che credo sia un orgasmo e magari il giudizio è falsato) però mi ha lasciato una piacevole senzazione specie appena assaggiata e quindi la consiglierei a chi me lo chiedesse. L'Ipa ha un IBU pazzesco (65):basterebbe questo per far capire che è una birra da fine serata,nel senso che dopo si deve avere la consapevolezza che sarà  impossibile bere qualcosa e sentirne i sapori. Ha un retrogusto perciò amarognolo ma spicca un retrogusto leggermento fruttato e "orzato"(mi è parso per lo meno).
A presto per la houblon.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ho corretto la foto, lasciando solo il link..

A casa sto pasteggiando con le birre del BABB... mia sorelal si è sposata e me ne ha regalate 60 bottiglie!!!

Sabato scorso invece ho avuto una bella sorpresa.. non avevo tanta voglia di uscire, ma poi son andato a fare un giro a cremona con amici.. ho trovato ed apprezzato una Black Chocolate stout della Brooklyn Brewery

[url]http://beeradvocate.com/beer/profile/45/680/[/url]

è una Imperial stout non male. e pensare che in quel pub ci vado spesso e non ho mai dato un'occhiata alla lista delle birre in bottiglia.

Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma nn è il fratello che fa regali alla sorella sposa??? interessante questa cosa la devo ricordare a mia sorella quando sarà ...

cmq per quanto mi riguarda ho bevuto una mc.chouffe brune alla vigilia, qualche mia dubbel e ipa a natale e santo stefano, un paio di eccezionali rochefort 10 con gli amici la sera di santo stefano e ancora qualche mia dubbel in questi giorni... per capodannno si vedrà ... [:p]

Share this post


Link to post
Share on other sites
ahah! si, diciamo che è stato un "controregalo" perchè le ho fatto anche da autista :P.. in effetti era completamente inaspettato.

Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora vi aggiorno su cosa ho bevuto in questi giorni:
-Samuel Smith old Brewery pale ale: non male, ma forse un po' poco corpo (vabbe son abituato alle belgian ales e dubbell...)
-St.Bernardus Blanche: ottima blanche bella fresca gustata su un polpo lesso...
-De Graal triverius: blanche anche questa però un po' fuori stile forse, sia nel colore sia in un po' troppo corpo e amaro si avvicina troppo a una belgian blond
-Lolita artigianale regalatami per natale: non si capisce che stile possa essere ad ogni modo è una rossa molto maltata e forse un po' poco equilibrata in quanto l'amaro non compensa questa dolcezza/caramellosità , ad ogni modo piu che bevibile
- Triple moine blond: buona belgian blond con un buon corpo, maltata ma ben luppolata con un finale secco e amaro persistente (mi è piaciuta su una grigliata di tacchino e pollo)
Alle prossime esperienze birrarie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come bira prettamente natalizia avevo questa (solo una bottiglia da 33 perchè mia mamma ha pensato bene di regalare delle bottiglie di birra ad amici e parenti in mia assenza:()

Gouden Carolus Christmas

color rosso rubino molto intenso, schiuma fine ma svanisce praticamente subito; speziatura molto complessa ma bilanciata; all'inizio sembra molto liquorosa e temi che i 10,5 gradi alcolici prendano il sopravvento, ma subito si percepiscono le note amare della luppolatura che, anche se leggera, si avverte ma senza esagerare, poi il trionfo dei sapori delle speziatura....ottima, da reperire nuovamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
ieri ho bevuto un'ottima sint gummaus tripel. Aroma molto fruttato, le note di luppolo sono assenti. oserei dire beverina per essere una tripel.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per colpa vostra sono stato costretto a recarmi ieri al beershop più vicino (35 km.......) a fare spesa.
A memoria:
- Samuel Smith Imperial Stout e Old Brewery Pale Ale (la Oatmeal era finita....:()
- Sierra Nevada Pale Ale
- Lindemans Faro
- Cantillon Gueze Bio
- Aventinus Weizenboch
- Barbar Winter Bok
- St. Bernardus Wit
- Duchesse De Bourgogne
- Achel Brune
- Saison Dupont

Come avrete notato, con questa carrellata dovrei ultimare ii miei studi :D, che poi dovrò sicuramente approfondire.
Le birre sono ordinarie, non certo le chicche che scovate voi saggi......
Nei prossimi giorni, complici le vacanze, prevedo un superlavoro da parte del mio (povero) fegato.
Buon anno a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Occhio Nico che passo a trovarti........[:261]
Buon anno a tutti gli areabirrofili[:268]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Nico ha scritto:

Per colpa vostra sono stato costretto a recarmi ieri al beershop più vicino (35 km.......) a fare spesa.
[/quote]

eh, si... mi sento proprio in colpa...:D:D

le birre che hai scelto non saranno rare chicche da beerhunter, direi piuttosto che nel loro stile sono le birre di riferimento (tutt'altro che ordinarie!) ;)

anche da parte mia buon anno!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
allora posso dire che pochi giorno fa ho assaggiato la Taras Bulba (mi pare si chiami così), una extra hop ale. Il nome dice tutto. Ottima!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]akbar ha scritto:

@ nico quanto le hai pagate per curiosità  le samuel smith? e la barbar?
[/quote]

Se non sbaglio 4.05 la Imperial Stout e 2.5 la Old Brewery Pale Ale. La Barbar winter Bok 3.10
Appena assaggio un pò tutto, vedo di lasciare un misero commento da portatore sano di palato rivestito di piombo....
Buon anno a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
assaggiata la [b]Père Noà«l De Ranke[/b]
mi è rimasta solo la tipica carta con cui sono avvolte la birre De Ranke da 75cl :D
[img]http://velleitario.myblog.it/files/pere%20noel.jpg[/img]

detta in 2 parole può essere considerata la versione natalizia della XX Bitter, con 7% alcool e direi po' più carbonata (appena stappata si è formata un po' di schiumetta e versandola si generava parecchia schiuma, ma non c'era nessun segno di infezione, avevo paura che fosse una infezione a fontana...).

colore ore carico, schiuma molto persistente.
profumo erbaceo.
per essere una birra di natale il corpo non è molto spesso e ha una luppolatura molto decisa, amara con aromi erbacei.
Il mio giudizio è positivo (da amante della XX bitter), più che una birra natalizia mi sembra una birra da abbinare ad un pasto natalizio (nel mio caso fettuccine ai funghi porcini, roastbeef di maiale e cotolette di porcini [:5]).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ho assaggiato ieri
-la nanny state della brew dog. 1,1 gradi!(analcolica). è una sotut, o meglio un cocentrato di luppolo. bisogna avere del coraggio a prenderla, ma non fa poi così schifo come pensavo.
-milk stout della left hand. Non èmale, ma secondo me perde un pò di notte caffettose con il lattosio
-St. Bernardus Prior 8. aroma fruttato, corposa, solida con sapore deciso e un bouquet molto ricco non appena assaggiata. A mio avviso il retrogusto lascia qualche nota di luppolo, che ho molto apprezzato. In un commento in un altro sito si parla di retrogusto lievitoso ma non mi pare affatto
-La Trappe Isid'or: classica tripel fruttata molto dolce e molto buona per gli amanti del genere
- Ipa dello Yeti(mi pare): ottima,amarognola ma con un sapore deciso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]PepeCarvalho ha scritto:

- Ipa dello Yeti(mi pare): ottima,amarognola ma con un sapore deciso.
[/quote]

era una Hercules della Great Divide, ed era molto gustosa

poi ho bevuto qualche birra prodotta da noi:
- Triple
- I.P.A. - non male, poco luppolata
- Heavy Ale - buonissima
- Stout - wow
mentre per quel che riguarda le birre compre
- Yeti - Great Divide (come già  scritto nel post sulle stout è una birra favolosa, talmente scura che pure la schiuma è marrone)
- Chipotle Ale - Rogue (ale aromatizzata con peperoncini - ottima, con lieve nota piccante nel retrogusto da me molto apprezzata)
- Shlenkerla Urbock (birra affumicata di Bamberga, wow... l'ho bevuta liscia ma secondo me sarebbe ottima con una grigliata)
- Macca Meda - birrificio Barley (ci era stata presentata come qualcosa di fenomenale, sinceramente l'ho trovata un po' fiacca e poco corposa)
- Lion Stout - già  citata anche questa
- Nanny State - Brew Dog - vedere topic su Brew Dog, in ogni caso è luppolo schietto
- Chouffe - non penso che ci sia bisogno di commenti

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie per il tuo contributo Bassista. :D

certo non sarebbe male se quì nella sezione degustazione qualche areabirrofilo scrivesse le sue impressioni sulle birre provate con una certa frequenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
direi che sarebbe manna dal cielo... potremmo poi riportarle tra le recensioni nelle schede (ovviamente citandone l'autore), che da ormai troppo tempo son ferme.

Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
Continuo io ma non aspettatevi grandi recensioni visto la mia ignoranza ed il palato rivestito di piombo:
- Samuel Smith's Imperial Stout: aroma di caramello, gusto tostato e torrefatto, amara il giusto (anzi pure poco, visto lo stile, anche se non è una dry stout), grado alcolico piuttosto elevato (7% ABV, come giusto che sia una Imperial Stout): come ho già  scritto da qualche altra parte, mi è molto piaciuta anche se (fino ad ora) non sono stato un estimatore di stout
- Duchesse De Bourgogne: colore fantastico con riflessi rosso rubino (dovuti alla maturazione in legno?) una fiamminga dall'aroma direi vinoso, con spiccate noce acidule; al gusto piuttosto acetica, troppo per i miei gusti; mi ha ricordato la Faro ma questa è decisamente più "delicata"; non so aggiungere altro se non che comunque ho avuto il piacere di capire finalmente cos'è una Flemish Red Sour Ale
- confronto diretto Sierra Nevada Pale Ale - Samuel Smith's Pale Ale: vincitore Sierra Nevada, perdente io (dopo ero piuttosto allegrotto); la Sierra Nevada ha un aroma incredibile di fruttato che si ritrova anche al gusto; amara quanto basta (secondo me); se l'aroma deriva dal Cascade, allora voglio provarlo, se non altro per farmi una tisana..... La Samuel Smith's ha aromi e gusto di caramello, piuttosto luppolata (per i miei gusti da belgian ale): buona ma non mi ha colpito particolarmente.
Abbiate pietà  di me.........[:I]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non sò dirti se la Duchesse De Bourgogne è addolcita con zucchero al momento dell'imbottigliamento, come le Grand Cru Rodenbach (mi sono documentato), è sicuramente dolce al gusto in contrapposizione all'acetico. Questo rende lo stile molto particolare e non gradito da tutti. Però da provare, secondo me.
Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×