Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
NELLORI

Aceto di malto

Recommended Posts

Ho finito la damigianetta di aceto che avevo li da non so quanti anni e sul fondo e' rimasta una bella quantita' di madre.
Alla prossima cotta prelevero' circa 1 l di mosto
ancora non luppolato e dopo che ha raffreddato lo butto nella dammigiana per vedere che succede.
Qualcuno ha mai provato?
Pareri sull'aceto di malto?
E' un idea stupida?

Share this post


Link to post
Share on other sites
di malto non l'ho mai provato,io mi faccio un "balsamico" autoprodotto(non me ne vogliano i puristi di modena) e sicuramente ottimi sono quelli di mele e frutta in genere, specialmente il lampone ( alta cucina e gelati artigianali )...tentar non nuoce, peggio di quelli industriali non credo prorio, anzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
anche io mi produco un "surrogato di aceto balsamico", ma non facciamo confusione tra aceto e aceto balsamico. sono cose completamente diverse.
comunque.. la fermentazione acetica consiste nell'ossidazione dell'etanolo ad acido acetico (e non dello zucchero) . ho sentito parlare di aceto di birra, ma mai di aceto di mosto. quindi se la tua intenzione è di fare aceto dovresti introdurre birra (non luppolata) e non mosto.
se invece intendi fare aceto balsamico di birra (modenesi non colpitemi con fulmini di zeus, vi prego, sto solo parlando per ipotesi), devi miscelare aceto forte di birra precedentemente prodotto (e senza madre) con mosto molto concentrato. quindi lasciare invecchiare in botte almeno 10-12 anni in solaio.. questa sarebbe la procedura semplificata..
cmq secondo me non è per niente un'idea stupida, peccato che abiti lontano, se no si poteva fare in società 

Share this post


Link to post
Share on other sites
innanzi tutto buona giornata a tutti
sono molto incuriosito dal modo di fare l'aceto di birra...sono in possesso di alcuni litri di birra artigianale scaduta.....come posso fare per produrre un pò di aceto di birra???.....la madre come si ottiene???
datemi lumi vi prego......
ciao e grazie Fabrizio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao! Chiedo scusa per il mio precedente post. Era completamente impreciso. Proprio ieri sera in un pub ho trovato una bottiglia di aceto di malto commerciale. Ingredienti: aceto di malto d'orzo, estratto di malto roasted. Acidità  5%.
Suppongo quindi che il processo consista nel far fermentare un mosto di malto (non luppolato) con OG alta, quindi sottoporre questo prodotto alcolico a fermentazione acetica. Infine aggiungere a questo aceto i gusti che si desiderano, come appunto altro mosto concentrato o erbe varie.
Ora.. una "birra" non luppolata non si può definire birra? Riflettevo sulla denominazione del prodotto, perchè effettivamente si parla di aceto di mele e di malto, e non di aceto di sidro e di birra, ovvero si indica il prodotto originario! Con lo stesso principio si dovrebbe parlare di aceto d'uva e non di vino.
Scusate ancora, spero che questo post corregga un po' il tiro..
Ciao e buona settimana!

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'aceto di malto è molto usato nei paesi inglesi al posto di quello di vino. è meno forte ma gradevole. di solito lo usano come condimento per il fish&chips.
da wiki:
L'aceto di malto è prodotto dall'orzo da maltaggio, trasformando l'amido presente nei chicchi di orzo - parzialmente germogliati e seccati - in zucchero (maltosio). Dallo zucchero si ottiene una birra tramite fermentazione alcolica, che viene poi ossidata dall'azione degli acetobatteri e tenuta ad invecchiare.

quindi dovresti fare una cotta non luppolata e farla infettare da batteri acetici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ok.....ammesso che riesca a fare una sorta di cotta con il malto..il chè è tutto dire...ma la posso anche sbagliare considerato che dovrà  diventare aceto.
Ma poi per infettarla , come dici tu cosa devo fare? basta lasciarla a prendere aria o devo immettere qualcosa che inneschi il processo?
ma dove posso trovare i batteri acetici????????
ancora grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao,
posso confermati che gli acetobatteri sono presenti nell'aria e simpaticamente hanno la tendenza a "infettare" quello che uno non vorrebbe mai acetificare e non si fanno mai vedere nelle preparazioni che invece vorresti trasformare in aceto.
Io li "inseguo" da quasi due anni e solo da poco ho raggiunto la tanto desiderata formazione del velo superficiale, precursore della madre acetica. Stò preparando una serie di articoli con foto e descrizioni di dettaglio delle mie esperienze "acetiche" per il mio blog ma ci vorrà  ancora un pò di tempo.
Quello che ti posso comunque confermare e che :
Ci vuole Tempo e Pazienza ( tanta )
Temperature medie in ambiente non inferiori ai 24°C
Mosto di partenza realizzato con materia prima di qualità  ( con materia prima scadente si hanno risultati pessimi )
Una elevata superficie di contatto del mosto all'aria ( quindi una damigiana da 10 - 15 litri con in partenza 4- 5 litri massimo di prodotto.
Proteggere l'apertura della damigiana con tela, o carta da filtro
Il mosto deve essere ovviamente fermentato e con grado alcolico non superiore al 10% in volume.
Questi accorgimenti, il tempo, e anche una buona dose di fortuna dovrebbero favorire la formazione iniziale di un velo superficiale di acetobatteri che nel tempo diventa sempre più spesso formando poi la famosa madre.
Ciao
Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti! so che il post è chiuso da un po' ma volevo chiedere se qualcuno di voi sa dove posso comprare aceto di birra già  fatto... cioè che non devo farlo io in casa :D

grazie mille!

Roberta

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Roberta ha scritto:

Ciao a tutti! so che il post è chiuso da un po' ma volevo chiedere se qualcuno di voi sa dove posso comprare aceto di birra già  fatto... cioè che non devo farlo io in casa :D
grazie mille!
Roberta
[/quote]
ciao Roberta, siccome in questo forum le donne scarseggiano....(c'è solo la grande Sara:D)....questa informazione ti verrà  data solo dopo il.....diciamo.....il 15° messaggio che inserisci.....abbiamo bisogno di quote rosa:D:D:D:D.....eheheheh.....scherzo eh!!! tornando alla tua domanda purtroppo non ti so aiutare[V]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Roberta ha scritto:

Ciao a tutti! so che il post è chiuso da un po' ma volevo chiedere se qualcuno di voi sa dove posso comprare aceto di birra già  fatto... cioè che non devo farlo io in casa :D

grazie mille!

Roberta
[/quote]

ciao Roberta!
ho provato a fare una piccola ricerca on line , ma non ho trovato un supermercato che li vende (pensavo che quelli bio li vendessero ma non ho capito se effettivamente li commercializzano o meno) .
Mentre online li trovi ovunque.

Sara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×