Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
John Priming

Il Bestiario.

Recommended Posts

[quote]Tony ha scritto:

Ne racconto una breve che mi è capitata in Umbria di passaggio qualche mese fa.

Nel locale, ordiniamo per il pranzo e chiedo al gestore del locale: quali birre avete?
Mi risponde: ce le abbiamo TUTTE E DUE (e mi indica il frigo più in là  con Peroni e Nastro)!!![:0][:0]

ciao

Tony

questa è veramente la piu bella di tutte !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

il mondo è azzurro (nastro ) xd:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D


[url]www.tonysbeer.splinder.com[/url]

[url]www.birradio.it[/url]
[/quote]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]John Priming ha scritto:

[quote]velleitario ha scritto:

in pizzeria
dopo aver ordinato la pizza il cameriere fa:"...e da bere?".
c'era poco da scegliere, dico:"portami una lager".
il cameriere:"abbiamo solo la tennents!"
[/quote]

Onestamente, non saprei dire se la tennents è una lager o no.... dovresti chiedere al barista di cui narro qui sotto.

Secondo episodio.

Serata in provincia di Padova, in un locale molto carino e curato, gran bella cucina, giardino estivo che contribuisce a creare un ambiente disinvolto e originale.
Viene promosso un evento in cui, per la misera cifra di 15 Euro, si possono assaggiare liberamente 15-20 birre provenienti da Inghilterra, Scozia e U.S.
Moltissime bitter, IPA, APA, porter, stout, (in ordine di quantità ).
Purtroppo, l'ordine di assaggio è per zona geografica, e non per tipo.
Ciò significa che, dopo una porter dall'Inghilterra, si riprende con una Scottish Light; dopo una stout scozzese, si riprende con una Brooklin lager.
E qui un po' comincio ad indispettirmi.
Cavolo, accostate stili identici o simili, in modo tale da far apprezzare agli avventori le differenze di brassazione tra un luogo e l'altro! Mica siamo ad una lezione di geografia!
Me ne faccio una ragione, ma non per questo mi astengo dal chiedere al barista che stava dietro al tavolo come mai dopo circa 15 ale viene presentata una lager (una Brooklin lager, per l'esattezza; tra l'altro, l'unica bassa fermentazione della serata).
Risposta, data con l'aria smaliziata di chi deve sempre ripetere le stesse cose ai soliti beati ignoranti:
"Ma non ti devi far ingannare dal nome! Lager sighifica solo che la birra è fatta in un piccolo deposito! Ma dai...".
Classico pugno nelle orecchie da Mike Tyson.
Chiedo chiarimenti.
Il tipo, con aria sufficiente, mi dice:
"Beh, le lagher son quelle birre che vengono lasciate in piccoli magazzini (i lager, appunto) per un po' di mesi a maturare, più che altro per rispettare la tradizione tedesca [i]['Sti tedeschi - penso io - sempre attaccati alle loro cavolo di tradizioni incomprensibili!! Chissà  come mai!! n.d.a.][/i]. Significa solo questo, ma non indica nulla di particolare... non ti devi far ingannare..."
Mia risposta (con evidente tono sarcastico):
"Ah. Pensavo che le lager fossero le birre fatte nei campi di concentramento durante la seconda guerra mondiale".
Risata del barista, che, comprendendo benevolmente la mia ignoranza, mi versa la Brooklin (lager), senza cogliere l'intento ironico.
La birra, almeno, è buona.
Merito, forse, dei "pikkoli tepositi teteschi ti Germania".
[/quote]

un siparietto degno dei racconti di Stefano Benni!:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nota:
Se c'è una cosa che mi da fastidio è la birra spillata male.

Episodio 1
Negli spogliatoi, finito l'allenamento, gira qualche moretti in bottiglia e non ci sono bicchieri....
Uno, appena aperta la bottiglia, esclama: "La bevo subito che è bella gasata!"
...se a te piace così....

Episodio 2
In un locale, pieno, stiamo in piedi e ordino anche per due amici...
Uno vuole una weiss, c'è la franziskaner alla spina.
Quando gli porgo il bicchiere, mi dice: "Oh! Non gli hai detto niente! Guarda quanta schiuma! La prossima volta ordino io!"
...se ci tieni...

Classico consumatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti faccio i miei complimenti per il thread, è bellissimo ...... credo che dimostri quanto siamo importanti prima di aprire il portafoglio e quanto poco lo diventiamo subito dopo averlo alleggerito, ....molte di queste volte per ignoranza (sempre + contagiosa della saggezza)....passo al racconto...
La scorsa settimana mi trovavo in un locale in Brianza che non frequentavo da moltissimo tempo, mi accorgo con piacere che per novità  avevano anche delle bottiglie del B.Menaresta, quindi scelgo una Scighera e.....tempo di fare lo scontrino, il ragazzo al banco mi aveva già  versato (in un bicchiere di plastica) circa 2/3 della bottiglia, mi avvicino e scopro [:0][:0][:0].....insomma stava roteando la bottiglia, [:22][:22][:22]

Ero talmente allibito che ho chiesto il perchè di tale operazione,.... "....sto recuperando i lieviti che si depositano sul fondo così li bevi, con le birre belghe si fà  così...." (come pensavo) quindi l'ho fermato e mi sono accontentato dei 2/3 limpidi e gradevoli spiegando che la birra non xchè è artigianale deve sapere di lievito.....(avrei voluto offrirgli il lievito della pizza spacciandolo per chewingum).
Dimenticavo di dire in quanto a birre belghe ne io ne il mio socio siamo dei gran conoscitori, mi sembra che dietro l'etichetta chimay viene consigliato di non versare completamente, non ho mai sentito nessuno che si beve il fondo.


Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti sei scelto un bel socio.......:D
Io sono meno esperto di voi, però pare (dico pare) che le belga vengano, nella madrepatria, addirittura servite con due bicchieri: uno servito con un'unica mescita; l'altro roteando la bottiglia per raccogliere i sedimenti......

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Nico ha scritto:

Ti sei scelto un bel socio.......:D

[/quote]

:D Cosa vorresti dire?.:D

Me la raccontava l'altra sera mentre birrificavamo....ora come detto non siamo esperti di birre del belgio,e tutto può essere,però tutte le volte che versavo le nostre birre nei bicchieri a quella di bob quando arrivava al fondo davo una bella roteata e chiedevo se voleva....ha sempre rifiutato...si vede che non è un'intenditore.:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Nico ha scritto:

Ti sei scelto un bel socio.......:D
Io sono meno esperto di voi, però pare (dico pare) che le belga vengano, nella madrepatria, addirittura servite con due bicchieri: uno servito con un'unica mescita; l'altro roteando la bottiglia per raccogliere i sedimenti......

[/quote]
...ok....... ma io stavo praticamente bevendo una weisse,....dici che si fà  così anche per questo stile?...fortuna che non gli ho ordinato una bottiglia di Barolo...scusa la polemica , ma a pensarci mi [:142]...Ciao. Enzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Enzo. Guarda che sono d'accordo con te! Bere il fondo deve essere una scelta, mica un obbligo.....
Ma il tuo socio non è che ti agita la bottiglia prima di mescere solamente per indurti a rifiutare, così che ne rimanga di più per lui? Conoscendo la sua fama.......:D...........e anche la sua sete.............di conoscenza, si intende!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Nico ha scritto:

Ciao Enzo. Guarda che sono d'accordo con te! Bere il fondo deve essere una scelta, mica un obbligo.....
Ma il tuo socio non è che ti agita la bottiglia prima di mescere solamente per indurti a rifiutare, così che ne rimanga di più per lui? Conoscendo la sua fama.......:D...........e anche la sua sete.............di conoscenza, si intende!
[/quote]

Venerdi sera dopo che mi ha raccontato l'aneddoto(miinchia che riidere:D),io versavo le nostre birre nei calici come abitualmente faccio lasciando l'ultimo dito di fondo,poi dopo aver roteato per bene offrivo il risultato al povero Enzo che rifiutava ripetutamente....:D:D
Invece siccome poi generalmente il mio calice finisce sempre prima(difettoso?[:0]),posso poi degustare dal calice del socio come costui si distrae un attimo(che so...." Enzo dai,controlla temperatura acqua del mash...") .
:D:D:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
beh, io il lievito non lo rifiuterei e mi suona nuovo che qualcuno lo faccia.. àˆ proprio quello il carattere di certe belghe e weizen. Anche se in modo diverso (le weizen più che fatte roteare vengono versate in più volte), l'operazione di roteare non serve per far sapere la birra di lievito, ma per amalgamare quelli rimasti sul fondo al resto una volta unito il tutto..

Non conosco la scaligera ma da quel che leggo sarebbe un wit, birra che solitamente non viene cmq fatta roteare

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]bob rock ha scritto:

Dimenticavo di dire in quanto a birre belghe ne io ne il mio socio siamo dei gran conoscitori, mi sembra che dietro l'etichetta chimay viene consigliato di non versare completamente, non ho mai sentito nessuno che si beve il fondo.

[/quote]

Dice anche di berla stando in equilibrio su un piede solo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Nico ha scritto:

Ciao Enzo. Guarda che sono d'accordo con te! Bere il fondo deve essere una scelta, mica un obbligo.....
Ma il tuo socio non è che ti agita la bottiglia prima di mescere solamente per indurti a rifiutare, così che ne rimanga di più per lui? Conoscendo la sua fama.......:D...........e anche la sua sete.............di conoscenza, si intende!
[/quote]...ok Nico ti quoto in pieno, vedo che conosci gìà  molto bene l'atteggiamento del Conco con la Birra;)....anche se ieri sera provando una TRAPPISTES ROCHEFORT N.6, alla fine ha rifiutato il secondo assaggio di lievito.....forse stà  perdendo colpi oppure aveva una sete biblica:D:D:D.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[:102] <h6> Mi piace questo forum..... ma all'intervento penso si doverosa una premessa e un'antefatto,non molto tempo fà  sono entrato in piacevolissimo contatto con un 'autorevole frequentatore di queste pagine, rinnovo a lui l'invito per la serata che stò organizzando ma la paura di sparare c..........te mi blocca un filino [:255] , dovrei dare qualche plausibile spiegazione di quel che si stà  bevendo durante la cena e sapere che c'è chi mi stà  misurando...... [:81] molto probabilmente lo uccido alla fine della serata ( lo avveleno ) e così facendo non resterà  traccia di quel che ho detto..... [:17][:17] resta il fatto non si finisce mai di imparare, la persona saggia accetta le critiche se costruttive , si impara solo considerando che c' è sempre qualcosa da imparare. Un salutissimo da Gambrinus. </h6>

Share this post


Link to post
Share on other sites
Accidenti Gambrinus.....per fortuna non sono io :D:D sono certo però che troverà  quest'ultima cena eccezzionale sia nel piatto che nel bicchiere [:p]:D:D
Si smette di imparare solo in un caso.[:141]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grande Gambrinus, purtroppo oggi pochi sanno accettare le critiche, anche se dette a fin di bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AHAH!! Caro Gambrinus, sono certissssimo che da te si possa solo imparare, la vedo davvero dura che tu possa dire qualcosa da includere in questo thread...

Share this post


Link to post
Share on other sites
m'immagino il veleno di gambrinus: dolcissimo, inebriante, letale... [}:)]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Approfitto di questo thread per fare la mia ricomparsa su questo forum dopo lungo tempo.
Non vi ho snobbato. Avevo solo poco tempo libero e Area Birra non riesco a seguirlo senza impegnarci un sacco di tempo. Siete troppo bravi!!!

Ma torno al motivo del mio intervento.
Grandissimi complimenti a tutti e in particolare a John Priming che ha lottato per mantenere il carattere iniziale del suo post.
Grandi anche Alessio e Simone che hanno fin da subito avuto un'idea precisa di come dovesse essere il loro forum e con fermezza lo hanno mantenuto nei binari, riprendendo chi era da riprendere (me compreso) senza timori reverenziali di sorta.

Ci state dando un esempio di come dovrebbe essere il mondo della birra.
Sdrammatizzando. Ridendoci sopra.
Perchè in fondo si tratta di birra e non di religione.

Si educa anche attraverso l'ironia e l'umorismo.
Evitando polemiche e veleni, troppo diffusi di questi tempi.
E io non mi sottraggo dal popolo dei polemizzatori professionisti che devono darsi una regolata.

BRAVI.
Per me siete un esempio e cercherò di essere un po' più come voi.
Umili, divertenti e goderecci.

Viva la birra!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
bentornato Pietra Che Vive, sentivamo la tua mancanza...

per dirla alla Hemingway, AreaBirra è "un dannato buon posto per scrivere" ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]ab62 ha scritto:


per dirla alla Hemingway, AreaBirra è "un dannato buon posto per scrivere" ;)
[/quote]

Ciao AB!
Ci pensi se potessimo anche berci una birretta? :D:D:D

Comunque ti risponderò con una citazione di William Shakespeare

"Il vino è un'assai gioviale creatura, se è ben usata."

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il post è molto carino, e a mio avviso costruttivo. Riportando le vicende con questa sottile ironia si riesce anche ad evidenziare la realtà  di oggi, fatta non solo di gente competente, ma anche di allucinanti ammazzacultura su cui non si può far altro che farsi quattro belle risate. Io lavoro a un locale molto frequentato a roma. Ma è uno di quei posti che approfitta del flusso della movida notturna, quindi non è molto propenso alla vendita di birre artigianali o di qualità  che non sarebbero neanche minimamente comprese e capite dalla tipologia di cliente medio che varca la soglia. Per capirci è un posto da Mojito o Cosmopolitan ( senza voler offendere nessuno preferisco una buona pinta ). Di cose ne ho sentite fin troppe.
Io :" prego questa è l' hoegarden che mi ha chiesto"
Cliente saggio ed esigente: " io le avevo chiesto la birra piu dolce che avete, allora me la cambi, mi porti una warstainer media!!"
Io:" Come vuole lei, è lei l'esperto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]livingstone ha scritto:


Ci state dando un esempio di come dovrebbe essere il mondo della birra.
Sdrammatizzando. Ridendoci sopra.
Perchè in fondo si tratta di birra e non di religione.
[...]
E io non mi sottraggo dal popolo dei polemizzatori professionisti che devono darsi una regolata.
[/quote]

Ma guarda un po'.
Ed io che ti ho sempre stimato per la belligerante fermezza con la quale hai saputo opporti alle panzane di alcuni squallidi imbonitori, sedicenti "professionisti" della birra.
Spero di non averti fatto cambiare idea, vorrei sempre vederti in prima linea!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]John Priming ha scritto:

[quote]livingstone ha scritto:


Ci state dando un esempio di come dovrebbe essere il mondo della birra.
Sdrammatizzando. Ridendoci sopra.
Perchè in fondo si tratta di birra e non di religione.
[...]
E io non mi sottraggo dal popolo dei polemizzatori professionisti che devono darsi una regolata.
[/quote]

Ma guarda un po'.
Ed io che ti ho sempre stimato per la belligerante fermezza con la quale hai saputo opporti alle panzane di alcuni squallidi imbonitori, sedicenti "professionisti" della birra.
Spero di non averti fatto cambiare idea, vorrei sempre vederti in prima linea!
[/quote]

Hehehe...Tranquillo John. Sarò sempre in prima linea, ovviamente.

Ma la battaglia dovrebbe essere l'eccezione, non la regola.
Per questo dico che qua, su questo forum, avete fatto un gran lavoro.

A me le polemiche hanno cominciato ad annoiare.
Eppure ci sono dei luoghi "virtuali" che stanno avendo un gran successo proponendo solo sterile polemica.

Non credo che sia la direzione giusta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...