Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
geometra

Idromele

Recommended Posts

ciao a tutti...
voglio cimentarmi in fermentazioni diverse dalla birra, e pi? precisamente vorrei provare a fare l'idromele...
qualcuno di voi sa dirmi (abbastanza dettagliatamente) come si prepara, oppura conoscete un sito dove posso reperie la spiegazione su come si prepara?
grazie

ciao da Geometra e prosit

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao geometra,

ti suggerirei, per iniziare questa pagina di Maxbeer che parla di idromele in maniera molto chiara soprattutto per chi non l'ha mai fatto in passato.

[url]http://www.maxbeer.org/ita/idromele.htm?PHPSESSID=e35dc5d4ddca52263c745707d024cdf5[/url]

in inglese ho trovato questo sito che mi sembra interessante soprattutto per le varie ricette presentate:

[url]http://www.solorb.com/mead/[/url]

oppure questo sito, sempre in inglese, tutto dedicato al mead (idromele):

[url]http://www.gotmead.com/index.php[/url]

Per la mia esperienza diretta posso dirti poco se non associarmi a maxbeer nel metterti in guardia dall'utilizzo di solo miele di castagno. L'idromele che ho prodotto in quel modo ? ancora in cantina in attesa che decida quale potrebbe essere il suo destino <img src=faccine/9.gif border=0 align=middle>

Mi sembra molto giusta anche la considerazione sui lieviti. Un lievito da vino bianco potrebbe essere pi? appropriato, soprattutto se vuoi fare del mead secco. Al contrario, per idromele del tipo dolce forse un lievito da birra poco attenuante potrebbe essere preferibile per non ritrovarsi con una bevanda avente un grado alcolico superiore ai quindici gradi.

Mi raccomando, se farai l'esperimento facci sapere che risultati avrai ottenuto.

Ciao,
franco.

The greatest obstacle to discovery is not ignorance - it is the illusion of knowledge.

[Daniel J. Boorstin (1914 - )]

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie mille per tutte le informazioni...
sei stato molto dettagliato

un'altra informazione, anzi direi un parere
io avevo pensato di utilizzare il lievito liquido della ditta "Wyeast" specifico per idromele
che ne dici?

ciao da Geometra e prosit

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]quote:

un'altra informazione, anzi direi un parere
io avevo pensato di utilizzare il lievito liquido della ditta "Wyeast" specifico per idromele
che ne dici?

[/quote]

Beh, io non l'ho mai provato e leggo che maxbeer dice che i pareri a riguardo sono discordanti.....Credo per? che non ci sia di meglio che provarlo. Se tu avessi la possibilit? sarebbe interessante dividere il mosto in due o tre contenitori diversi e utilizzare un lievito diverso per ogni mosto potendo poi confrontare i risultati ottenuti.

Torrnando con i piedi per terra e dopo aver letto le caratteristiche del wyeast direi che quello liquido ? un ottimo lievito se vuoi un idromele molto secco e molto alcolico. Una via di mezzo potrebbe essere il lievito selezionato per vini bianchi e per un idromele molto dolce andrei su un lievito da birra poco attenuante.

Ciao,
franco

--------------------------------------------------------------------
The greatest obstacle to discovery is not ignorance - it is the illusion of knowledge. - [Daniel J. Boorstin (1914 - )]

Share this post


Link to post
Share on other sites
sai che a settembre potrei anche provarci... per i contenitori non ? un problema, il miele ? uno scherzetto... visto che con la birra ho rinunciatop poteri provare con una cotta di idromele....

p.s
ma a me il miele nn piace.... bho... prover? a farmelo piacere

Alessio
" pan parsot....

MSN:poeta_armato@hotmail.com

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio, se vuoi veramente fare una cotta di idromele fatti raccontare le esperienze di Umberto, come consumatore.
Mi sembrano significative.
Si pu? trovare idromele da mille e una notte e molti altri prodotti che sanno di poco.
Non credo che sia facile fare la cosa giusta senza avere in testa un obiettivo.
Vero anche che tentar non nuoce.
ciao,
f

--------------------------------------------------------------------
The greatest obstacle to discovery is not ignorance - it is the illusion of knowledge. - [Daniel J. Boorstin (1914 - )]

Share this post


Link to post
Share on other sites
sai che io parto come progretti come questo (con la birra ho fatto cos?) come momento di aggregazione insieme agli amici, le cotte che fanno (io proprio nn ci sto dentro coi tempi) sono sempre moenti bellissimi, fonte di grandi risate e di scaricamento nervoso notevole...

cmq chieder? certamente a umbertone...

Alessio
" pan parsot....

MSN:poeta_armato@hotmail.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...