Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
nomadavid

Aggiunta di miele e bucce d’arancia

Recommended Posts

Ciao a tutti,

dopo qualche esperienza iniziale, mi intriga l’idea di aggiungere miele e “aromatizzanti” come le scorze d’arancia, per rendere le birre più particolari, leggevo che alcune persone hanno già provato, ma vorrei capire nel procedimento come gestire i quantitativi di zucchero/miele, quando aggiungere il miele e lo stesso per le bucce d’arancia. Vi ringrazio per l’aiuto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao! Premetto che non ho mai usato né miele né spezie, quindi aspetta i consigli di gente + esperta... Però secondo me il modo migliore di utilizzarli è negli ultimi minuti di bollitura.... Se li metti prima rischi di perdere tutto l'apporto aromatico che ti porterebbero...

Le scorze non so quanto possano apportare in DH .. ma dubito che a temperatura di fermentazione si estragga tanto gusto.. infatti vengono usate tipo nelle tisane, quindi a temperature più alte

Il miele messo direttamente nel fermentatore si può fare, ma prima secondo me andrebbe pastorizzato, quindi tanto vale usarlo direttamente in boil...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho usato diverse volte la scorza di arancia amara e il coriandolo in delle wit.

Ho usato tre volte la scorza di arancia dolce in birre stile chimay dorée e in una birra freestyle.

A breve proverò lo zenzero (surgelato)

Li metto a 10-15 minuti da fine bollitura.

Non sono spezie che si alterano troppo alla cottura.

Meno tempo di 5 minuti non si sentono. Ho provato facendoli infondere in acqua. Con un'ora la scorza di arancia prende un gusto strano.

In alternativa l'estrazione alcolica può essere interessante.

 

Il miele è una collezione naturale di funghi e batteri. Lo metterei in bollitura per sterminarne il più possibile. Mai usato personalmente. Aspetta il parere di qualcuno più esperto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per le scorze d’arancia, per il miele confermo che vorrei aggiungerlo riducendo lo zucchero in bollitura, però voglio capire da qualcuno che l’ha già fatto i quantitativi.

grazie ancora. A presto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Occhio che il miele è una botta di vita agli lieviti! Alza il tasso alcolico ed è praticamente tutto fermentiscibile.
Mettilo alla fine, se vuoi tenere i profumi io lo metterei in flame out.
La buccia di arancia occhio che ce ne va poca, subito in bottiglia non esce ma poi arriva e la birra diventa una spremuta. Parlo per esperienza personale.
Poi, dipende dallo stile che vai a fare.. cis'hai in programma?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Noritaka100 l’idea era di usare una birra molto classica tipo una Mexican, e modificarla con agrumi e miele, proprio per aumentare, senza esagerare, il tasso alcolico e darle un retrogusto.

partire da una base abbastanza neutra per fare una birra un po’ diversa…

cosa ne pensi?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mexican che stile sarebbe? Non riesco ad inquadrarla.
Se intendi tipo corona, devi stare basso di alcol sennò ti resta sbilanciata.
Sinceramente miele e arancia insieme le metterei solo in uno stile belga tipo una blanche più alcolica ma solo se dovessi rischiare una cotta.
Su una "pisciazza" bionda (passami il termine) non userei nessuno dei 2 ingredienti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Miele e scorza arancia in una stessa birra non ce li vedo.

La scorza di arancia funziona benissimo nelle birre belga, dove il lievito da una "struttura" portante che si può impreziosire con scorza di arancia e/o spezie.

Esempi la hoegarden, la st feuillien triple, la chimay dorée, ...

 

Il miele... già bisogna vedere quale. Lo si mette per portare le note del miele di origine. Una birra al miele di fiori di montagna non è come una birra al miele di castagno.

È difficile da gestire, per sentirlo bisogna metterne il 15-20%. La difficoltà è che secca (come con lo zucchero) tantissimo la birra e che al gusto (ormai senza zucchero che è fermentato) il miele è molto meno potente che una soluzione acquosa.

Per me per gestirla partirei da qualcosa tipo molto pils, un pò di munich 1 (per rinforzare il miele), un pò di carahell (per ammorbidirla in bocca), 20% miele, decozione per avere corpo e luppolo stile saaz e ekg (per rinforzare il miele). Lievito tipo weihenstephaner per corpo e pulizia. Se la carichi la birra il miele sparisce e perde il suo lato raffinato speziato e floreale.

Ne ho bevute di interessanti e di inutili, prima o poi ci proverò.

Edited by Pie11

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehm... La sezione è malti confezionati, credo che @nomadavid non faccia ag. Anche per quello suppongo parli di Mexican, mi sembra ci sia un kit con quel nome 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao A tutti, innanzitutto vi ringrazio per il supporto, e vi spiego:

siccome mi piaceva l’idea del miele, essendo un “esperimento” volevo partire da un preparato, giusto per non esagera con le variabili, non sono particolarmente esperto, quindi mi era sembrata una buona cosa sperimentare il miele, se da un risultato gradevole, applicarlo con le bucce d’arancia, ad una IPA.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi provare ad aggiungere miele fallo su di una base pulita. Non su di una ipercaricara di luppolo come una ipa.

Come mexican pensavo alle birre tipo corona.

Non ho mai usato kit, non conosco quel mondo.

Se non hai una camera di fermentazione proverei ad aggiungere il 15% del peso di estratto su di un kit steam beer o kolsh.

Se hai una camera per fermentare a bassa temperatura un qualsiasi kit tipo festbier o dintorni.

Edited by Pie11

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ai tempi avevo fatto il kit Mexican cerveza, non so se è lo stesso... In pratica era la classica "lager ad alta fermentazione" solo meno amara... Secondo me miele o arancia ci possono stare, ma farei o uno o l'altro

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon pomeriggio a tutti, vi ringrazio per i consigli, adesso è tutto più chiaro, purtroppo non ho una camera di fermentazione, sono un rookie, ma col tempo ficcheranno nuovi investimenti.

colgo l’occasione per chiedere a voi, qualche consiglio per comprare materie prime di qualità… passatemi qualche sito o qualche negozio online dove posso acquistare e fare uno step up.

grazie! Appena metto in moto il tutto vi aggiornerò sul risultato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè i siti son sempre i soliti... Mr malt, birramia, pinta, ninkasi e beer & wine. Ho acquistato dai primi 3 e mi son trovato bene con tutti... Dagli altri 2 non ho mai comprato nulla, ma ne parlano cmq bene

9 minutes ago, nomadavid said:

Quasi dimenticavo la cosa fondamentale sono i lieviti, per i quali vorrei qualche consiglio sui migliori.

Eh, qua è impossibile avere una risposta univoca... Dipende dallo stile e da cosa vuoi ottenere... Per la prima birra io andrei sul classico US 05 della fermentis, è neuro ed è una garanzia! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come lievito da debuttante ci vedo benissimo il voss kveik, specie per una birra alle scorze di arancia. Rapido e affidabilissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...