Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
eamaxb

Pulizia bottiglie

Recommended Posts

Non riesco a pulire per bene le bottiglie della penultima cotta: rimane una patina bianca, opaca. Da quello che ho letto potrebbe dipendere dal lievito (be 134). Ho provato con risciacquo immediato dopo l'utilizzo, sapone per piatti, detergente dd, chemipro OXY e scovolino & olio di gomito, ma sembra non ci sia nulla da fare. Probabilmente non è pericolosa ma mi da fastidio.

A voi a successo? Come avete risolto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, mi è successo sia con il be-134 che con il voss.

Può farti andare avanti la fermentazione dopo, finio a valori da be-134.

La tratto con soda caustica 1 o 2 g/l o chemipro caustic. Lascio li 30 minuti.

Poi sciaquo, se rimane ancora qualcosa, acido fosforico al 1%.

Risciaquo, e poi prima di imbottigliare ripasso con starsan hb le bottiglie e le metto a sgocciolare.

Che birra ti eri fatto con il be-134?

Edited by Pie11

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mmmm non mi va tanto di maneggiare soda caustica. Devo provare il chemipro caustic, immagino che sia simile ma meno pericoloso 

Per la birra si tratta di una specie di saison fermentata prima con Philly sour e poi con be 134. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine il grosso dell chemipro caustic è soda caustica.

Solo che la soda è corrosiva ma non tossica, il chemipro è pure tossico.

Una volta che la soda è diluita non è più pericolosa tranne a mettersela negli occhi:

la concentrazione sarà più bassa di quella di un prodotto per i calli o di un dopobarba. Eppure si mettono sulla pelle. Quei prodotti hanno ph massimo 11, che corrisponde a 1g/l (se mi ricordo bene) e sono fatti per essere lasciati sulla pelle. Nei prodotti per depilare si può salire fino a 12.7 di ph, che credo corrispondano a 7g/l (anche questo da verificare)

Basta avere un minimo di precauzioni quando la si pesa: piano pulito e libero, guanti e occhiali.

Poi metterla subito nell'acqua della pulizia e sciaquare in acqua tutti gli attrezzi. Una spugnettata al piano di lavoro se ne finisce un pò in giro e sciaquare subito la spugnetta.

La soda è molto solubile, aiuta.

https://magazine.x115.it/x115/sodium-hydroxide/

 

 

Edited by Pie11

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma leggevo che il detergente per grainfather (mi pare) sia soda caustica con aggiunta di qualcosa per detergere. Non mi converrebbe comprare quello in modo da usarlo anche per pulire il mio AIO?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso proprio di no. Il prodotto del gf si usa a 60°C per 15 minuti. Se fosse soda caustica devasterebbe il controflusso in rame molto rapidamente.

Penso che sia qualcosa di simile al five star pwb, che è un forte ossidante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, sicuramente ricordo male allora. O mi confondo con qualcos'altro.

Grazie per l'informazione 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli ingredienti del gf cleaner, ancora più minimalista

Screenshot_20220628-161721_Samsung Notes.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo non lo conosco,

Andrò a cercare che cosa è.

Edited by Pie11

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque si tratta di un prodotto che contiene soda caustica, tensioattivi e chelanti (spero di ricordare correttamente), quindi oltre all'azione della soda caustica c'è l'effetto disincrostante e la possibilità di usarlo con acque più dure. Perdona l'ignoranza dell'esposizione ma la chimica non è proprio mio campo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soda caustica (sappimo a che serve)

sodio metasilicato, (principalmente funghicida)

carbonato di sodio (detergente).

Non sono un esperto, ma mi da più fiducia il chemipro caustic (la soda caustica alimentare che costa un inezia)

 

1667621431_Screenshot_20220701-172435_SamsungNotes.thumb.jpg.c62f6623f7c816892e11b8970dc4fe19.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

con quel lievito succede sempre. io riempio le bottiglie con acqua e candeggina per 12 ore e poi le ripasso con una soluzione acida.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 hours ago, eamaxb said:

Acida quanto? Al momento ho solo acido lattico

starsan nel dosaggio consigliato.
lavaggio basico + lavaggio acido e mi sono trovato sempre bene

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...