Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Avv. del Diavolo

Acciaio inox Vs acciaio x alimenti

Recommended Posts

Sto per modificare le pentole x fare il mashing e la bollitura del mosto, devo mettere i rubinetti ed il filtro.
Ma mi è stato detto che l'acciaio inox è diverso dall'acciaio x alimenti.
E che l'acciaio x alimenti costa molto di + dell'acciaio inox visto che subisce una lavorazione diversa proprio x essere degstinato alla produzione o conservazione di alimenti.
Voi come avete fatto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
allora...

di accio inox non ne esiste solo uno, ne esistono molti ( le tre grandi sottoclassi sono ferritici, austenitici e duplex... dipende dalla quantità  di elementi come cromo e nichel che ci sono dentro...) , quello utilizzato normalmente per pentolame e robe del genere è quello che viene chiamato AISI 304 ( una volta lo si chiama 18/10 ).

ora, questo è quello che so io da ing dei materiali, che poi per gli acciai aisi 304 facciano ulteriori lavorazioni per il campo alimentare onestamente non l'ho mai sentita e non riesco a immaginarmi che cosa potrebbe essere.

per la questione ottone: il piombo lo si sta cercando di eliminare il piu possibile un po ovunque ( la mia tesi dei 3 anni ad es riguardava apputno un processo di elettrodeposizione di stagno epr i contatti elettrici che non contenesse piombo) io non so se nei raccordi vari di tubi che vendono oggi cè ancora, cmq se è un rubinetto da idraulica lo puoi usare benissimo ( nonc redo in commercio ci siano rubinetti che perdono piombo... ) al piu se proprio nn ti piace l'idea prendi un rubinetto in inox...

Share this post


Link to post
Share on other sites
@HFS

in alcune nazione la legislazione prevede che come acciaio alimentare si usi solo l'AISI 304, mentre la normativa europea prevede anche l'uso di AISI 304L (quello saldabile per intenderci)

praticamente la differenza è solo questa... inox è generico alimentare è solo il 34 (senza la L) il problema è attaccare i manici in questi pentoloni o fare l'innesto portafiletto!!

in soldoni non c'è nessuna differenza se non la quantità  di carbonio

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ho preso tutta la raccorderia in inox 316, e le pentole invece addirittur in alluminio da attrezzature alberghiere... anche l'albero mescolatore è in alluminio, pensa te ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
di tanto in tanto mi capita di lavorare l'acciaio inox e riportando quello che mi ricordo mi sembra che qualche anno fa l'aisi 304 non fosse considerato alimentare ma lo era l'aisi 316 poi qualcuno a deciso di cambiare le carte in tavola, ora il comune acciaio inox che viene utilizzato per uso non alimentare dovrebbe essere aisi 303, con questo voglio dire che è molto probabile che tra qualche anno vada bene anche questo. (consiglio) quando comperi acciaio inox per uso alimentare portati una calamita se attacca lascia perdere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]HellFireSam ha scritto:

allora...

di accio inox non ne esiste solo uno, ne esistono molti ( le tre grandi sottoclassi sono ferritici, austenitici e duplex... dipende dalla quantità  di elementi come cromo e nichel che ci sono dentro...) , quello utilizzato normalmente per pentolame e robe del genere è quello che viene chiamato AISI 304 ( una volta lo si chiama 18/10 ).
...
[/quote]

anche io ho i rubinetti ed i raccordi in 316, che, a quanto ne so, è 'più inossidabile' rispetto al 304, infatti viene usato, ad esempio, in ambiente marino proprio per la sua resistenza alla corrosione. Anche il 304 comunque va bene...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]HellFireSam ha scritto:

allora...

di accio inox non ne esiste solo uno, ne esistono molti ( le tre grandi sottoclassi sono ferritici, austenitici e duplex... dipende dalla quantità  di elementi come cromo e nichel che ci sono dentro...) , quello utilizzato normalmente per pentolame e robe del genere è quello che viene chiamato AISI 304 ( una volta lo si chiama 18/10 ).
...
[/quote]

anche io ho i rubinetti ed i raccordi in 316, che, a quanto ne so, è 'più inossidabile' rispetto al 304, infatti viene usato, ad esempio, in ambiente marino proprio per la sua resistenza alla corrosione. Anche il 304 comunque va bene...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sapete tutti il lavoro che faccio, premesso che l'ottone va benissimo, negli impianti si utilizza l'AISI 304 per realizzare i serbatoi, mentre per le pompe e gli organi in movimento è preferibile utilizzare l'AISI 316. Le valvole e la raccorderia in genere è disponibile sia in AISI 304, sia in AISI 316. Io monto il 304 perché ritengo inutile la spesa aggiuntiva per il 316. CIAO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sapete tutti il lavoro che faccio, premesso che l'ottone va benissimo, negli impianti si utilizza l'AISI 304 per realizzare i serbatoi, mentre per le pompe e gli organi in movimento è preferibile utilizzare l'AISI 316. Le valvole e la raccorderia in genere è disponibile sia in AISI 304, sia in AISI 316. Io monto il 304 perché ritengo inutile la spesa aggiuntiva per il 316. CIAO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Avv. del Diavolo ha scritto:

ho leto che l'ottone non va bene perchè contiene piombo
[/quote]

Di cosa pensi sia fatti i raccordi e rubinetti di casa tua? :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Avv. del Diavolo ha scritto:

ho leto che l'ottone non va bene perchè contiene piombo
[/quote]

Di cosa pensi sia fatti i raccordi e rubinetti di casa tua? :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'avv del diavolo come minimo ha i rubinetti d'oro a casa, sedia in pelle umana e impianto di produzione automatizzato da 10.000 lt... se no cosa farebbe l'avvocato del diavolo a fare????

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Phate ha scritto:

l'avv del diavolo come minimo ha i rubinetti d'oro a casa, sedia in pelle umana e impianto di produzione automatizzato da 10.000 lt... se no cosa farebbe l'avvocato del diavolo a fare????
[/quote]

...forse il diavolo è l'unico cliente che ancora ti fa guadagnare.
Per il resto, meglio fare qualcos'altro, altro che rubinetti d'oro... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
poi scusa il diavolo fa le pentole, ma mica i coperchi, quindi dovrà  pure lui cercare i coperchi in acciaio alimentare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Phate ha scritto:

@HFS

in alcune nazione la legislazione prevede che come acciaio alimentare si usi solo l'AISI 304, mentre la normativa europea prevede anche l'uso di AISI 304L (quello saldabile per intenderci)

praticamente la differenza è solo questa... inox è generico alimentare è solo il 34 (senza la L) il problema è attaccare i manici in questi pentoloni o fare l'innesto portafiletto!!

in soldoni non c'è nessuna differenza se non la quantità  di carbonio
[/quote]

si ma a livello tossicologico un 304 e un 304 L sono identici...
non ci credo che cambia qualcosa...già  ho dei dubbi che a livello tossicologico cambi qualcosa tra un 316 e un 304...ma tra due 304 la vedo proprio male :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Cerevisia ha scritto:

Sapete tutti il lavoro che faccio, premesso che l'ottone va benissimo, negli impianti si utilizza l'AISI 304 per realizzare i serbatoi, mentre per le pompe e gli organi in movimento è preferibile utilizzare l'AISI 316. Le valvole e la raccorderia in genere è disponibile sia in AISI 304, sia in AISI 316. Io monto il 304 perché ritengo inutile la spesa aggiuntiva per il 316. CIAO.
[/quote]
Per prima cosa mi scuso con i moderatori, come seconda cosa rispondo a cerevisia: sai, il lavoro che dici di fare secondo me se lo fai ancora, lo fai sicuramente male. Vedi data “03 settembre 2008 : 20:17:41” da questa data aspetto sempre il tuo catalogo, spero che entro il prossimo mese riuscirai a partorirlo, mentre per la macchina lava bottiglie ho risolto il mio problema. Grazie.
Ora quella parola preferibile che compare nel messaggio è un’opinione tua personale? Altrimenti mi piacerebbe sapere il perché.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Claudio2 ha scritto:

[quote]Cerevisia ha scritto:
<br />Sapete tutti il lavoro che faccio, premesso che l'ottone va benissimo, negli impianti si utilizza l'AISI 304 per realizzare i serbatoi, mentre per le pompe e gli organi in movimento è preferibile utilizzare l'AISI 316. Le valvole e la raccorderia in genere è disponibile sia in AISI 304, sia in AISI 316. Io monto il 304 perché ritengo inutile la spesa aggiuntiva per il 316. CIAO.
[/quote]
Per prima cosa mi scuso con i moderatori, come seconda cosa rispondo a cerevisia: sai, il lavoro che dici di fare secondo me se lo fai ancora, lo fai sicuramente male. Vedi data “03 settembre 2008 : 20:17:41” da questa data aspetto sempre il tuo catalogo, spero che entro il prossimo mese riuscirai a partorirlo, mentre per la macchina lava bottiglie ho risolto il mio problema. Grazie.
Ora quella parola preferibile che compare nel messaggio è un’opinione tua personale? Altrimenti mi piacerebbe sapere il perché.

[/quote]

l'aisi 316 è un acciaio inox diverso dal 304... ha caratteristiche diverse ( soprattuto per quanto riguarda resistenza a corrosione) ma soprattutto costa anche molto di più! :D
credo si riferisca a questo il suo " preferibile"

cmq ragazzi non vi dannate troppo sus te cose!
un rubinetto in acciaio inox va sempre bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×