Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao a tutti,

volevo un consiglio , ho appena preparato un kit Open Baladin e adesso dopo aver fatto DH e aver raggiunto la FG volevo fare cold crash portando la temperatura intorno ai  2 gradi,  fare travaso e fare priming per poi imbottigliare.

i miei dubbi:

1- quanti giorni  lascio il fermentatore a 2 gradi ?

2 - prima di imbottigliare devo riportare il mosto a una temperatura piu alta?

3 - qui ho il dubbio maggiore dato che vorrei fare il priming nel fermentatore ma è la prima volta, di solito uso il misurino dei kit direttamente in bottiglia.

Quanto destrosio devo usare e in quanta acqua devo farlo bollire? nelle istruzioni mi dice di usare 6g/litro e nel fermentatore ho 17 litri di mosto.

Grazie,

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, il fermentatore puoi lascialo 3/4 giorni ma anche se lo lasci un po' di più va bene uguale. Il mosto puoi lasciarlo a bassa temperatura (farà così meno schiuma). Per la quantità di zucchero dipende da vari fattori (6 gr al litro non è necessariamente corretto). Dovresti conoscere la temperatura massima che ha raggiunto in fermentazione e a quanti volumi vuoi carbonare. Puoi aiutarti con QUESTA tabella, o utilizzare una app tipo calcoliamobirra.

Facciamo conto che tu abbia i tuoi 17 litri di mosto, che la temperatura massima raggiunta sia 22 gradi e che tu voglia carbonare a 2,5 volumi. Il calcolo sarà: (2,5 - 0,83) x 4 x 17 = 113,56 gr

2,5 sono i volumi che vuoi raggiungere

0,83 sono i volumi di co2 già presenti (lo rilevi dalla tabella che ti ho linkato)

4 sono i grammi di zucchero per litro per volume di co2

17 i litri di mosto che hai

Una volta che hai i grammi, sciogli lo zucchero in un po' d'acqua (non c'è una quantità precisa, diciamo il minimo per far sciogliere lo zucchero), poi fai raffreddare e lo butti nel mosto già travasato

Questa formula vale per lo zucchero semolato, per il destrosio cambierà quel "4" ma non conosco il valore corretto.

Un consiglio: non conta tanto il fatto che la fg sia quella che ti dicono le istruzioni, ma che sia stabile per qualche giorno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e grazie della risposta ,

nella tabella che mi hai suggerito non compare lo stile ipa che poi è quella del kit che sto preparando , tu sai dirmi per questo tipo di birra che volume deve avere ?

Inoltre ho usato lievito us-05 e fatto fermentare a 18 gradi e dopo la prima settimana ho aumentato la temperatura a 22 gradi , secondo te corretto?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come temperatura va benissimo, per le ipa il range è tra 2,2 e 2,7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altra cosa, se già hai il destrosio in casa va bene, ma se devi comprarlo apposta lascia perdere, lo zucchero da cucina va benissimo e non cambia nulla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti chiedo un altro consiglio per il dh.

Io ho inserito il luppolo dopo 5 giorni e non ho fatto travaso intermedio perché preferisco evitare per ossidazione.

Secondo te è corretto oppure il luppolo lo devo inserire subito ? 

Sento pareri discordanti sulle tempistiche di inserimento.

Grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il dh quelle poche volte che l'ho fatto, l'ho sempre fatto anch'io dopo 5-6-7 giorni dall'inizio della fermentazione. La prossima volta però vorrei provare ad inserirli durante la tumultuosa, quindi dopo solo un paio di giorni. Non so se effettivamente cambia qualcosa ma ci provo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non farlo, il lievito si mangia il gusto del luppolo...in tumultuosa ti perdi parte del dh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dici? Altrove ho letto che in teoria è meglio perché il fermentatore si risatura di CO2 più velocemente, quindi meno ossidazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inserendo il luppolo durante la tumultuosa avvengono delle biotrasformazioni che donano ( ovviamente se luppolo e lievito non vanno in contrasto ) delle note differenti alla birra. Io personalmente ne ho fatte diverse inserendolo addirittura prima dell'inoculo del lievito e lasciandolo li fino ad imbottigliamento (però ne aggiungo anche altro per una settimana circa ). Trovo queste birre più durature nel tempo , molto più profonde a livello di sapore . In percentuale metto circa il 15% del totale del dh prima dell'inoculo del lievito. Ah, dimenticavo... In America lo fanno in molti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

sul discorso dh in tumultuosa o dopo ci sono n scuole di pensiero.

Come diceva pako, anche dal punto di vista chimico operare in tumultuosa, nelle fase finale o dopo che la fermentazione è finita si vada ad accentuare note diverse. 

In teoria non esiste il momento giusto... meglio provare e vedere quale piace di più

Personalmente preferisco con anglo/americani/pacifici operare dopo la tumultuosa ( in tumultuosa sopratutto i pacifici mi danno l'impressione di tirar fuori qualche nota agliata che non mi piace e con gli americano un verde un po' troppo "clorofilloso" ) , coi tedeschi a fermentazione finita in lagherizzazione

Edited by T.Rex
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, T.Rex said:

coi tedeschi a fermentazione finita in lagherizzazione

Mai provato il DH in lagerizzazione... Rende? Bisogna usare di più? Avevo letto che a bassa temperatura rilascia meno aromi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

tendendenzialmente gli fai fare i tutto il tempo di agherizzazione (io di solito faccio 1-2 settimane) e sto sopra i 3-4 g/l

mi piace perchè mi da l'idea di un aroma "pulito", forse meno deciso ma su pils e shwarz è quello che cerco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille, proverò! L'ultima pils che ho fatto mi ha soddisfatto, ma un po' più di erbaceo/speziato ci starebbe davvero bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che il DH su una pils è un po' il concetto delle italian pils, delle keller pils con una spinta in più di luppoli tradizionali tedeschi in aroma

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...