Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
zvone

FRIGO COME CAMERA DI FERMENTAZIONE

Recommended Posts

Ciao a tutti ,

finalmente ho recuperato frigo funzionante per usarlo come camera di fermentazione, ho acquistato cavo riscaldante per terrari da 80 watt stavo per acquistare inkbrid 308 s .

Adesso iniziano i primi dubbi , spero possiate aiutarmi:

1- collego il frigo alla presa cooling e il cavo a quella heating giusto?

2 - la rotella interna del frigo la devo tenere a quale valore dato che va da 1 a 6 ? oppure non serve regolarla?

3- il cavo riscaldante mi consigliate di attaccarlo con del nastro sulle pareti del frigo oppure in qualche altro modo?

4- inizialmente la sonda la volevo attaccare al fermnentatore ( a metà  circa ,  e isolarla) corretto?

5- stavo pensando anche in futuro ad un pozzetto per inserire la sonda nel fermentatore, sapete consigliarmi che lunghezza deve avere ? forerei il coperchio del fermentatore.

 

grazie,

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao! Ti rispondo punto per punto!:D

1- Esatto

2- dipende da quanto raffredda il frigo... Io la setterei su 3, se poi vedi che raffredda troppo lentamente la abbassi (o la alzi, in base ai modelli di frigo)

3- attaccato alle pareti è sicuramente meno ingombrante, ma ci mette più tempo a scaldare il fermentatore... Io lo avvolgo al fermentatore (in plastica) e per ora mi son sempre trovato bene

4- corretto, se avvolgo il cavo riscaldante al fermentatore, però, non mettere la sonda troppo vicino al cavo, se no rischia di falsarti la lettura

5- anche io sto pensando al pozzetto, per avere una lettura accurata dovrebbe avvicinarsi il + possibile al centro del mosto, la lunghezza dipende dal fermentatore...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io concordo con tutto ciò che dice @Blackbread tranne sul punto 3. E' vero che attaccando il cavo sulle pareti del frigo ci mette di più, però attaccarlo direttamente al fermentatore mi da idea che riscaldi troppo il mosto più vicino alle pareti pareti portandolo a temperatura molto superiore a quella target, oltre alla scocciatura di doverlo montare e smontare ogni volta. Però è solo una mia idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@eamaxb sullo sbattimento hai perfettamente ragione, sullo scaldare troppo dipende da vari fattori secondo me... Il cavo che ho è da 25 Wat (o forse 50, non ricordo), cmq non è che scalda tantissimo, e non mi sono mai accorto di problemi di fermentazione... Anzi, quando faccio basse fermentazioni riesco a tenere un profilo molto pulito...

In ogni caso prima o poi lo attaccherò alle pareti pure io!:D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Blackbread said:

@eamaxb sullo sbattimento hai perfettamente ragione, sullo scaldare troppo dipende da vari fattori secondo me... Il cavo che ho è da 25 Wat (o forse 50, non ricordo), cmq non è che scalda tantissimo, e non mi sono mai accorto di problemi di fermentazione... Anzi, quando faccio basse fermentazioni riesco a tenere un profilo molto pulito...

In ogni caso prima o poi lo attaccherò alle pareti pure io!:D

Certo, con 25 watt sicuramente è meglio come fa tu, poi se l'hai provato anche con le basse direi che è perfetto :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

inanzitutto grazie per la risposta.

Altra domanda:

io preparo il kit inserisco il lievito e metto il fermentatore nel frigo .

Che temperatura imposto sull'  inkbird  ?

a 18 gradi oppure qualche grado meno dato che all' interno del fermentatore ci saranno 1-2 gradi di differenza?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè dipende dal lievito! È quello del kit? O è uno specifico? Se è quello del kit 18 gradi dovrebbe andare... Ma il kit che stile è?

16 minutes ago, zvone said:

all' interno del fermentatore ci saranno 1-2 gradi di differenza?

 

Teoricamente con la sonda nel pozzetto o cmq appiccicata al fermentatore non dovrebbe esserci differenza di temperatura! Se la sonda segna 18° il mosto è a 18° (senza pozzetto magari c'è una differenza di 0,5° in + o in meno, ma non è quello che ti rovina la fermentazione)

L'unica cosa che ti consiglio è di impostare il ritardo sull'inkbird per l'accensione del frigo ( mi sembra che si possa fare come per stc1000) in modo da non rovinarti il frigo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, allora fallo lavorare a 17/18 gradi per 4/5 giorni, in modo da farlo lavorare il più neutro possibile, e poi aumenta pure a 19/20 gradi in modo da velocizzarlo. Quando la FG è stabile (in teoria in una decina di giorni al max) abbassa la temperatura il più vicino possibile allo 0. Dopo un paio di giorni imbottigli. In questo modo dovresti trovarti una birra molto limpida in bottiglia!:D

Edited by Blackbread

Share this post


Link to post
Share on other sites

perfetto grazie mille!!

un'ultima cosa , tu consigli di travasare oppure imbottiglio direttamente doopo aver abbassato la temperatura?

Sento tanti pareri contrastanti sul fatto di travasaro o no....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, sui travasi ognuno ha la sua scuola di pensiero... Sicuramente c'è il rischio di ossidazione, quindi è meglio non farlo, ma se fai le cose come si deve non è il travaso che ti distrugge la birra... Visto che hai la possibilità di fare il cold crash io il travaso intermedio non lo farei, farei solo quello prima di imbottigliare, per poter aggiungere lo zucchero per il priming senza portarti dietro la fondazza... 

Se invece metti lo zucchero bottiglia per bottiglia puoi anche evitare quel travaso..

Share this post


Link to post
Share on other sites

perfetto , allora penso che eviterò anche l'ultimo travaso.

Volevo chiederti un'altra cosa per il termostato , quando dici di impostare il ritardo per non rovinare il frigo come faccio ?

io imposto la temperatura ad esempio a 18 gradi e tramite cavetto scaldante dovrebbe raggiungerla , per il ritardo del frigo cosa devo impostare come valore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho l'inkbird quindi non so dirti come impostarlo ma cerca nelle istruzioni, c'è di sicuro... Il valore di solito si mette a 2 o 3 Min... In pratica l'accensione del cavo riscaldante funziona come una lampadina (acceso/spento). Se il frigo si comportasse allo stesso modo dopo 2 giorni il motore si brucerebbe, quindi entra in gioco il ritardo: quando la temperatura è troppo calda il cavo si stacca subito, ma prima di accendere il frigo controlla che siano passati almeno quei minuti prima di riaccenderlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, zvone said:

perfetto , allora penso che eviterò anche l'ultimo travaso.

Volevo chiederti un'altra cosa per il termostato , quando dici di impostare il ritardo per non rovinare il frigo come faccio ?

io imposto la temperatura ad esempio a 18 gradi e tramite cavetto scaldante dovrebbe raggiungerla , per il ritardo del frigo cosa devo impostare come valore?

Non ricordo assolutamente come avessi fatto la configurazione, ma so che avevo seguito questo video. E' molto chiaro e il tipo è anche molto simpatico. I video precedenti mostrano anche come fare il cablaggio.

 

Edited by eamaxb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo grazie.

A questo punto procedo , imposterò a 18 gradi la temperatura con differenziale di 0,5.

Dato che nella stanza ho circa 14 gradi dite di attaccare lo stesso il frigo o attacco solo il cavetto riscaldante ?

Cioè il frigo lo attacco lo stesso nella presa cool del termostato ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai fatto 30, fai 31!:D alla peggio non partirà il raffreddamento, ma dovesse servire almeno sei a posto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...