Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
cannabue

Odore/sapore alla fine della fermentazione primaria

Recommended Posts

Buongiorno,

sto facendo la mia prima birra. Oggi ho imbottigliato.

Durante l'imbottigliamento ho assaggiato qualche sorso di birra.
L'odore non e' per niente gradevole, piuttosto forte ma non saprei descriverlo. Il sapore e' meglio anche se ancora lontano da quello che mi aspetterei.

Domanda: e' normale che in questa fase (deve ancora rifermentare in bottiglia e maturare) sia ancora "cattiva"? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao! Dipende dal lievito usato, ma in generale la maggior parte dei lieviti rilascia cattivi odori durante la fermentazione... tendenzialmente vengono riassorbiti verso la fine della fermentazione o durante la maturazione se hai lavorato bene... Se invece hai fatto lavorare il lievito fuori dal suo range di temperatura è probabile che i gusti e gli odori che senti non se ne vadano del tutto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho usato un s23 della Fermentis. 

Ho inserito 8g per 7litri circa di mosto (ho fatto 1/3 di ricetta standard) a circa 22 gradi poi l'ho fatto lavorare per ben 15gg tra i 13,5 e i 15,5 gradi. Sul loro sito riportano il range 12-18 quindi dovrei esserci. 

Non ho fatto un travaso ma imbottigliato direttamente quindi immagino non verrà proprio cristallina e forse si porterà dietro un po' di sapore/odore di lievito.

Speriamo sia andata bene! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

I lieviti a bassa di solito puzzano di +, quindi direi che quello che senti è normale!:D 

Come range va bene, io avrei usato però tutta la bustina, meglio metterne di più che di meno... Sul discorso travaso, la limpidezza c'entra poco... Il travaso toglie un po' di fondo, ma non è che se non lo fai la birra rimane torbida...

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi risollevi un po' il morale! 

Adesso il mio piano è quello di lasciare le bottiglie a 15 gradi per 2 settimane e poi portarle in cantina attorno ai 6 gradi fino a che resisto.

Spero che nel giro di altre 2-3 settimane in cantina diventi bevibile

Nel frattempo adesso che ho liberato il fermentatore parto con una nuova cotta con i lieviti recuperati dal fondo e ripuliti più il terzo di bustina che mi è avanzato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di metterle in cantina stapparne una per vedere che sia carbonata, i lieviti a bassa ci mettono un po' di + a rifermentare... 15 GG dovrebbero bastare, ma meglio esserne sicuri! Alla peggio le tieni ancora qualche giorno a 15 gradi ;)

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

15 giorni a 15 gradi mi sembrano pochi.

Tra 15 gg aprine una e senti se è maturata (mette più tempo che a carbonare). Se non lo è aspetta ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minutes ago, Pie11 said:

15 giorni a 15 gradi mi sembrano pochi.

Tra 15 gg aprine una e senti se è maturata (mette più tempo che a carbonare). Se non lo è aspetta ancora.

Per maturata intendi che è diventata "buona"? cioè senza più odori/sapori sgradevoli?

Pensavo che la maturazione avvenisse a temperature più basse.
Ma allora toglimi una curiosità: a cosa serve metterla in cantina?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, cannabue said:

Pensavo che la maturazione avvenisse a temperature più basse.
Ma allora toglimi una curiosità: a cosa serve metterla in cantina?

A temperature più basse fai una lagherizzazione... Quando la birra è carbonata va conservata al fresco, più le temperature sono alte più la birra si rovina! Se la metti in cantina o in frigo si conserva meglio e in più i sapori si "arrotondano". Per alcune birre non è necessaria una lunga maturazione, ma per altre, soprattutto quelle molto alcoliche o cmq con aromi complessi la maturazione è praticamente obbligatoria, se no in bocca senti gusti slegati tra loro o addirittura fastidiosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Blackbread said:

A temperature più basse fai una lagherizzazione... Quando la birra è carbonata va conservata al fresco, più le temperature sono alte più la birra si rovina! Se la metti in cantina o in frigo si conserva meglio e in più i sapori si "arrotondano". Per alcune birre non è necessaria una lunga maturazione, ma per altre, soprattutto quelle molto alcoliche o cmq con aromi complessi la maturazione è praticamente obbligatoria, se no in bocca senti gusti slegati tra loro o addirittura fastidiosi.

Ma quindi nel mio caso (una pills) cosa mi consigli? Quanto tempo a 15gradi? quanto tempo al fresco (cantina/frigo)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

15 gradi almeno 15 GG, se vedi che non è gasata lasci ancora una settimana, ma in 20 GG dovresti essere a posto... Poi in cantina dipende da tante cose... Se è una pils semplice semplice direi almeno altre 2 settimane al fresco e poi devi assaggiare per regolarti! :D 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La carbonazione in bottiglia è una fermentazione, che tra le altre cose produce alcool e co2. Il lievito fermentando produce anche altre schifezze. Per fermentare il saccarosio ci arriva anche il lievito più sfinito

La maturazione serve a far riassorbire al lievtito una parte delle schifezze che ha prodotto durante la fermentazione. Esempi sono il diacetile e l'acetaldeide. Per fare maturare la birra serve un minimo di lievito in buona forma. È per questo che a volte si aggiunge lievito ( lo stesso della birra o uno da rifermentazione, tipo il lallemand cbc) assieme allo sciroppo.

Il lagering serve a fare depositare il lievito, le proteine e altre sostanze. Ha come effetto di mettere il lievito in fase dormiente, dove fa fatica a riattivarsi. Una volta fatto il lagering è difficile che il lievito riesca a rimangiarsi le sue schifezze. È per questo che nelle basse fermentazioni spesso si lascia riassorbire il diacetile prima di abbassare la temperatura, e poi non si ricarbona aggiungendo zucchero ma solo aggiungendo co2.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sera a tutti, spero sia il post giusto per la domanda che vorrei porvi.

Premesso che sono nuovo del forum e anche come homebrewer, 5 giorni fa (30/04/2022) ho iniziato a fare la mia prima birra. Ho comprato un malto pronto della Coopers e precisamente una European Lager consigliatami da chi mi ha venduto il kit di fermentazione, in quanto a detta sua è il primo step più facile per iniziare a fare birra.

Detto ciò, ho eseguito tutto come da istruzioni e sono partito con una densità iniziale di 1038 con una temperatura tra 19° e 20°. Dopo neanche 24 ore il lievito ha iniziato a fare il suo lavoro, ed il gorgogliatore va alla grande. Ad oggi (quasi 6 giorni) la densità è pari a 1006 che è un valore che ricade nell'area in giallo della scala graduata del densimetro, dove c'è scritto anche bottle, ma il gorgogliatore ancora borbotta segno che il lievito sta ancora facendo il suo lavoro. Chiedo a voi esperti: non è il caso ancora di imbottigliare, vero? e se la densità dovesse ancora scendere, è un bene o un male?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

aspetta assolutamente che la densità sia stabile a due misurazioni fatte a due (meglio tre) giorni di distanza tra loro. Non imbottigliare prima, rischi di fare disastri e di rovinare il tuo lavoro.

Edited by corbaccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

e per quanto riguarda il fatto della densità che dovesse scendere ancora? spero non sia un male?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, non è un male in senso assoluto. Dipende dal lievito e da altri fattori che col kit non puoi controllare. In ogni caso non ti preoccupare e fai come ti ha suggerito corbaccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, eamaxb said:

No, non è un male in senso assoluto. Dipende dal lievito e da altri fattori che col kit non puoi controllare. In ogni caso non ti preoccupare e fai come ti ha suggerito corbaccio

Piuttosto vorrei capire un'altra cosa: fermo restando la densità stabile fra 3 o 4 giorni a 1006, se il gorgogliatore ancora "borbotta", devo comunque aspettare che la fermentazione si fermi, altrimenti da quello che ho capito rischio l'esplosione delle bottiglie? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La fermentazione è terminata quando la fg è stabile (non cambia); questo te lo certifica il densimetro, non il gorgogliatore (che è uno sfiato)

Ciao

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che ci siamo quasi, ma voglio e devo assolutamente avere pazienza perché sennò combino qualche guaio. 

Il gorgogliatore ha mooooolto rallentato il suo lavoro, ma questo abbiamo detto è poco indicativo riguardo alla fermentazione, o quasi per niente, mentre la densità è il riferimento a cui dobbiamo attenderci per capire se la fermentazione è finita oppure no. 

Vi posto le densità :

30 aprile densità iniziale 1038

05 maggio 1006

07 maggio 1006

Fra un altro paio di giorni rimisuro. 

Accetto assolutamente indicazioni e consigli

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Secondo me se domani è ancora 1006 puoi imbottigliare

Edited by eamaxb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene grazie per il consiglio incoraggiante. :D. Ieri l'ho anche saggista. Adesso non è che io sappia distinguere profumi e bouquet particolari, ma volgarmente parlando, l'odore di birra c'è, anche un po' liquoroso! :lol:, la schiuma la fa, e si avverte anche un po' di frizzantezza ; quello che mi ha colpito è stato il retrogusto lasciato nella parte posteriore della lingua, di amaro, che peró va via dopo pochi srcondi.. Secondo voi è tutto normale? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

È difficile dire cosa sia normale e cosa no!:nea:Fai bene ad assaggiare la birra prima di imbottigliare, così capisci in che direzione stai andando, ma tieni presente che è ancora giovane, maturando qualche settimana (o qualche mese, dipende dal tipo) i sapori si amalgamano.... Alcuni gusti magari poco piacevoli vengono riassorbiti, anche solo in parte e si affievoliscono, l'amaro si arrotonda e diventa meno fastidioso... Però di contro aroma del luppolo tende a spegnersi, quindi possono anche uscire fuori altri difetti che prima venivano coperti :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci siamo, tutto lavato. Domani dovrebbe essere l'ultima misurazione della densità, poi sanificazione bottiglie e imbottigliamento :yahoo:

Nel frattempo "lei" riposa al buio per un altro giorno :ph34r:

IMG_20220508_100540.jpg

IMG_20220508_100223.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 7/5/2022 at 21:21, holyland76 said:

Direi che ci siamo quasi, ma voglio e devo assolutamente avere pazienza perché sennò combino qualche guaio. 

Il gorgogliatore ha mooooolto rallentato il suo lavoro, ma questo abbiamo detto è poco indicativo riguardo alla fermentazione, o quasi per niente, mentre la densità è il riferimento a cui dobbiamo attenderci per capire se la fermentazione è finita oppure no. 

Vi posto le densità :

30 aprile densità iniziale 1038

05 maggio 1006

07 maggio 1006

Fra un altro paio di giorni rimisuro. 

Accetto assolutamente indicazioni e consigli

09 maggio 1004, mi sa che devo aspettare :unknw:

IMG_20220509_084527.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...