Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Pluto619

Mulino auto costruito derivato da diraspatrice e regolazione macinatura

Recommended Posts

Ciao a tutti!!! Sono ancora qui ad annoiarvi con le mie domande da neofita...

Ho finalmente ultimato il mulino per la macinazione!!! È stato un pò complicato, ma sono soddisfatto...

Quando stavo ancora valutando l'acquisto di un mulino pronto, mi imbattei in un post di un signore che sosteneva che, la zigrinatura dei rulli nei mulini disponibili online (mulini base da 100€), è si necessaria per "pizzicare" il chicco, che altrimenti non entrerebbe nei rulli, ma aimè, tende a produrre maggiori farine, proprio per la sua superfice rugosa...

Sosteneva inoltre, che un mulino a rulli lisci fosse preferibile, ma che il diametro minimo era attorno ai 10cm a rullo, per far si che i chicchi entrassero nel macchinario...

Allora mi è partito lo schizzo, e sono andato in garage a riesumare la vecchia diraspatrice di mio nonno, per noi Bellunesi la così detta "gràmola", ormai ferma da un paio di decenni...

Però questa era coi rulli dentati, con un rapporto fra gli ingranaggi diverso da destra a sinistra, e inoltre, i "cuscinetti" non c'erano, ma i fuselli dei rulli erano semplicemente infilati in dei blocchi in ghisa, con un paio di millimetri di lasco oltretutto...

Allora ne ho fatto una missione, costruire un mulino, recuperando i cilindri della diraspatrice, rivestendoli in inox liscio, e non superando il costo d'acquisto del mulino meno caro che avessi trovato (attorno agli 80€), utilizzando quanto più possibile materiali di recupero...

Sono andato ad acquistare:

2 cilindri in acciaio inox, diametro 129mm, spessore 2mm, lunghezza 21cm --> 25€

4 cuscinetti flangiati auto allineanti --> 21,90€ (sulla baia)

Tubi in ferro per il telaio --> 17€

Viti e bulloni vari -->5€

Il resto era in casa...

Con un totale di 70€ scarsi, e rovistando in garage, questo è il risultato...IMG_20210623_164205.thumb.jpg.3282a849f57a8c9735a6f8768dc15420.jpgIMG_20210623_164211.thumb.jpg.b002d80ca1370a64cad313411594c3d7.jpgIMG_20210623_164308.thumb.jpg.aaff0cedca689b78b14cbece75c69d69.jpgIMG_20210623_164246.thumb.jpg.7add62cdca5ac7ec07e8d6e54a4d0c60.jpgIMG_20210623_164238.thumb.jpg.db7d3cb15a1fdaf97705a9c75fce1131.jpgIMG_20210623_164216.thumb.jpg.027a81a7a1f3f8a28ff484564880411d.jpg

Le fasi di lavorazioni sono state queste:

1. I fuselli erano da 22mm, ma i cuscinetti flangiati non esistono di questo diametro (a meno di non lasciarci un rene)...si trovano però facilmente da 20mm, per trovarli cercate su google "ucp 204"...così ho portato da un amico i fuselli a farli tornire, per arrivare al diametro 20mm, e in cambio promettendo qualche birra come ricompensa...

2, Ho praticato 5+5 fori per ogni cilindro, sul due lati, sfalsandoli... ho dovuto spiattellare leggermente i denti dei cilindri, sia per fare il foro in asse, che per passare poi con l'elettrodo...ho poi filettato i fori (m5) e ho inserito delle vitine lunghe 16mm, in inox...

3. Ho messo su un bancale i cuscinetti, e inserito i cilindri in inox nei rulli, in modo da poter far girare il tutto...a sto punto, con calma e pazienza, ho regolato le viti fino a centrare i cilindri, con minor gioco possibile...calcolate che il tutto gira fuori asse di qualche decimo di mm, nulla di problematico per queste applicazioni...volendo essere pignoli, basterebbe dargli una passatina al tornio...

4. Una volta regolate bene le viti, ho fatto dei punti di saldatrice all'interno, unendo la testa delle viti al cilindro in inox...inox su inox, con elettrodo in inox, perché si "scioglie meglio"...sarebbe andata meglio una saldatrice a filo, ma non ce l'ho...

5. Una volta fissati i cilindri, ho riempito il tutto con resina epossidica, per riempire il vuoto interno, e dare solidità...

IMG_20210617_110129.thumb.jpg.138c29010f56a62bf3cd038f6582a345.jpgIMG_20210617_110135.thumb.jpg.afc39ab8381944ac78054718f3509c49.jpgIMG_20210617_110113.thumb.jpg.b290be5ef47c2ca4835652b05ab6d074.jpg

6 Preparati i rulli, era il momento della trasmissione...a costo zero! Ho recuperato due pacchi pignoni da delle biciclette fuori uso, e ho sfruttato la molla del cambio posteriore per tenere in tensione la catena, e permettere la regolazione della larghezza dei rulli senza toccare la trasmissione...

7. Non volendo più smarronare il mio amico fornito di tornio, ho realizzato i supporti per le corone modificando dei dadi da 18mm, e usando due dischi di ferro tagliati con una tazza...

8. Infine, ho saldato il banco, inserendo anche dei piedini regolabili...la ruota finale per far girare il tutto, è la stessa originale della diraspatrice, ho solo fatto un pomellino in legno...

9. La vaschetta superiore è realizzata con una semplice lamiera da 1mm di alluminio, tagliata e piegata...

 

Ora, il mulino ha un unico neo, ossia il peso (saranno più di 30kg)...la cosa positiva, è che sta ben fermo mentre si gira il tutto! Inoltre, ha una grande forza di inerzia...una volta avviato, si possono quasi inserire i grani senza girare...

La regolazione dei rulli va da 1mm a oltre 1 cm, semplicemente svitando le viti sulle flange dei cuscinetti, e sfruttando il loro foro ovale...

E finalmente, ho il mio mulino!!!

Innanzitutto, vorrei chiedere critiche e impressioni...

Poi, vorrei sapere da voi se la macinatura in foto vi sembra corretta, o se è troppo grossolana...sono un neofita e non ho ben idea di quanto devono rompersi i chicchi...

Premetto che alcuni chicchi sembrano interi, ma appena si muovono un pò con le mani si aprono...IMG_20210623_170927.thumb.jpg.427025027b49eeab7714995895b6f084.jpgIMG_20210623_170931.thumb.jpg.0dbaf0748e88766f81582b44bbfe8a6a.jpgIMG_20210623_170939.thumb.jpg.b7552fcb94e84b12a4ceb72818153ae2.jpg

Attendo ansioso le vostre impressioni ed i vostri preziosi consigli...

Grazie mille a tutti! E ps, credo lo userò anche come tira pasta...

 

Edited by Pluto619
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh... complimenti, hai fatto un lavorone. Adesso devi produrre birra a go go.
Scherzi a parte l'importante è che funzioni e che ti ci trovi bene.

Inviato dal mio CPH2135 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

È sempre bello ed incoraggiante vedere gente che si diletta in queste cose qui... Complimenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi...scusate il ritardo ma sto ancora allestendo il setup...

La macinatura come vi sembra???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @Pluto619,

Hai fatto un gran bel lavoro, non capisco però come fa il grano ad entrare nella fessura se i rulli sono così lisci.
Per la macinatura, tante fonti dicono che i grani vadano solo rotti, esattamente come vedo che hai fatto tu. Io personalmente ho trovato un equilibrio con il mio impianto macinandoli leggermente più fini di così e quindi continuo a mio modo.

In bocca al lupo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalle foto sembrano parecchio interi sinceramente crede tu debba macinare più stretto, ma magari mi sbaglio.

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dalle foto sembrano parecchio interi sinceramente crede tu debba macinare più stretto, ma magari mi sbaglio.

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk


Quoto

Un pochino più stretti i rulli e va bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 19/7/2021 at 10:43, SimoSbarbs said:

Ciao @Pluto619,

Hai fatto un gran bel lavoro, non capisco però come fa il grano ad entrare nella fessura se i rulli sono così lisci.
Per la macinatura, tante fonti dicono che i grani vadano solo rotti, esattamente come vedo che hai fatto tu. Io personalmente ho trovato un equilibrio con il mio impianto macinandoli leggermente più fini di così e quindi continuo a mio modo.

In bocca al lupo!

Ho letto da qualche parte, non ricordo dove, che la macinatura coi rulli lisci è migliore, perché crea meno farine...

Da quella frase, è partito il tutto...

L'unica pecca del sistema, è che servono rulli almeno da 10cm di diametro, altrimenti il chicco scivola e non entra...

Nel mio mulino ho scelto dei tubi in inox da 130mm (129 per l'esattezza, misura commerciale) da 2mm di spessore...

Ti garantisco che entra tutto senza nessun problema, zero proprio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per i complimenti ed i consigli...

Alla prossima cotta, stringerò leggermente i rulli, e proverò il risultato...o meglio, berrò :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...