Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Frenz

Bollitura luppolo

Recommended Posts

Ciao a tutti,

una questione, forse stupida e sicuramente già trattata, che però mi assilla in questi giorni di studio. Sto cercando di capire meglio la questione luppoli e IBU.

Se faccio bollire per 60 minuti il luppolo è inevitabile che perderò una parte di acqua per evaporazione, la domanda quindi è, devo compensare questa perdita con altra acqua ogni tanto o lascio andare così fino alla fine? Il calcolo delle IBU tiene conto di questo fattore o c’è qualche parametro da inserire?

Il fatto è che ancora non ho pentole di grande capacità e vorrei capire il comportamento del luppolo e dell’acqua in relativamente pochi litri.

Grazie mille e a presto.

Frenz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Utilizzi un software per il calcolo? Calcoliamobirra ad esempio ha anche i valori di evaporazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, sto iniziando ad utilizzarlo ora.

Ho visto, devo tenere i parametri che già ci sono o devo modificarli in base alle mie condizioni? Considera una evaporazione di circa 6 lt/h (più altre perdite mi pare), secondo la tua esperienza è un dato corretto? In questo caso quindi non devo rabboccare se non al termine della bollitura per raggiungere i litri della ricetta, giusto? Ancora una cosa, di solito si fa bollire con il coperchio?

Grazie mille.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minutes ago, Frenz said:

Sì, sto iniziando ad utilizzarlo ora.

Ho visto, devo tenere i parametri che già ci sono o devo modificarli in base alle mie condizioni? Considera una evaporazione di circa 6 lt/h (più altre perdite mi pare), secondo la tua esperienza è un dato corretto? In questo caso quindi non devo rabboccare se non al termine della bollitura per raggiungere i litri della ricetta, giusto? Ancora una cosa, di solito si fa bollire con il coperchio?

Grazie mille.

 

Sicuramente va modificato in base al tuo impianto, ma in ogni caso non dovresti rabboccare a fine bollitura, ma mettere più acqua e fare in modo che a fine bollitura tu abbia i litri voluti. E' qui che ti viene in contro il programma: se tu imposti 20 litri finali e l'evaporazione è di 5 litri/h e fai bollire per un'ora (sto usando dati a caso), il programma ti dirà di iniziare la bollitura con 25 litri. Poi oltre all'evaporazione ci sono anche altri parametri da tenere in considerazione, ma il principio è lo stesso.

La bollitura che io sappia va fatta senza coperchio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok perfetto, tutto chiaro ora! Grazie mille!

Ultime cose:

- Perdite Trub, Altre perdite e Assorbimento Luppoli lascio stare?

- Adesso vado a leggermi la sezione dedicata al programma ma mi puoi gentilmente (e anche solo velocemente) spiegare la funzione Bollitura concentrata?

- Ma il rabbocco a fine bollitura proprio non si fa? Su internet girano video ... ho detto tutto ;)

Grazie ancora.

Edited by Frenz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la prima cotta si, lascerei stare per il semplice fatto che sono dati che ancora non possiedi, poi mano a mano li andrai a modificare in base al tuo impianto 

La bollitura concentrata non credo di averla mai usata quindi non posso esserti di aiuto. Credo che calcoli l'estrazione di amaro su un mosto in bollitura più denso e che quindi che necessita di quantitativi superiori di luppolo, ma non ne sono certo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi hai risposto mentre stavo scrivendo.. ma il rabbocco a fine bollitura proprio non si fa? Su internet girano video ... e ho detto tutto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che è vietato farlo, certo che se non hai una pentola abbastanza grande, è l'unica soluzione, però appunto devi tenere conto di altri parametri che, secondo il mio punto di vista complicano le cose o comunque aggiungono variabili

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiarissimo!

Ancora un paio di cosette poi non ti stresso più, promesso.

Se per questioni di dimensione della pentola al momento mi trovo a dover fare un rabbocco post bollitura, se lo faccio con acqua molto fredda per accelerare il raffreddamento faccio un gran danno?

E da ultimo, lavorando solo con estratti, ai fini della fermentazione, se faccio bollire a lungo l’estratto o al contrario lo faccio solo sciogliere alla fine della bollitura dei luppoli è la stessa cosa?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bollire senza coperchio perche devono sventare prodotti di scarto.

Io quando facevo e+g ho sempre aggiunto a fine bollitura seguendo ricette preimpostate ma non ho mai fatto i conti. Li faccio da quando sono partito con AG.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Frenz said:

Chiarissimo!

Ancora un paio di cosette poi non ti stresso più, promesso.

Se per questioni di dimensione della pentola al momento mi trovo a dover fare un rabbocco post bollitura, se lo faccio con acqua molto fredda per accelerare il raffreddamento faccio un gran danno?

E da ultimo, lavorando solo con estratti, ai fini della fermentazione, se faccio bollire a lungo l’estratto o al contrario lo faccio solo sciogliere alla fine della bollitura dei luppoli è la stessa cosa?

Grazie.

Sul rabbocco con acqua fredda c'è chi addirittura mette le bottiglie in freezer in modo allungare direttamente con il ghiaccio (cosa che ho fatto la prima volta che ho fatto un kit) 

Potresti far bollire il luppolo con 1/3 del malto e mettere i rimanenti 2/3 verso la fine della bollitura. Questo anche cambia l'estrazione dell'amaro ma è una cosa calcolabile col software 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potresti far bollire il luppolo con 1/3 del malto e mettere i rimanenti 2/3 verso la fine della bollitura. Questo anche cambia l'estrazione dell'amaro ma è una cosa calcolabile col software.

A livello di risultato finale cosa cambia?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbe venire la birra un po' più chiara, o per lo meno non dovrebbe scurire troppo. Dico dovrebbe perché io con gli estratti non sono mai riuscito a fare una birra che fosse di colore chiaro 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E a livello di sapore? Lo scontro mosto caldo-rabbocco freddo o molto freddo non comporta problemi?

Grazie mille eamaxb! Mi hai dato molti spunti su cui riflettere. Buona serata e buona birra!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minutes ago, Frenz said:

E a livello di sapore? Lo scontro mosto caldo-rabbocco freddo o molto freddo non comporta problemi?

Come sapore potrebbe anche cambiare qualcosina ma roba da sommelier, secondo me una bocca normale non percepisce la differenza. Per il raffreddamento più è veloce e meglio è quindi non penso proprio che possa dare problemi. 

46 minutes ago, Frenz said:

Grazie mille eamaxb! Mi hai dato molti spunti su cui riflettere. Buona serata e buona birra!

Nessun problema :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa, magari è scontato, ma tutto questo vale se modifichi il luppolo sulla base della densità del mosto in bollitura perché più è denso meno estrae. Sennò ti si altera ibu.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì certo, la quantità di luppolo va ripensata e ricalcolata sulla base dei litri in bollitura e di quanto verrà poi allungato il mosto. Dico giusto? Mi pare che con il programma si possa fare abbastanza agevolmente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

ieri notte mi sono letto un po’ di Bertinotti ma forse ero stanco e ho capito poco o nulla.

Se un mosto concentrato tende a diminuire l’estrazione dell’amaro (e anche dell’aroma?) teoricamente quindi potrei effettuare la bollitura del luppolo in sola acqua. È una cag... pazzesca? Un minimo di malto ci vuole sempre?

Un esempio invece per capire meglio la faccenda. Mettiamo 8 litri di acqua in bollitura con una evaporazione di 4 litri/ora. Butto a 60 min il luppolo da amaro. Questo significa che dopo 45 min (quando voglio buttare il luppolo da aroma) mi saranno rimasti solo 5 litri di acqua in pentola.

La domanda è, se faccio il calcolo delle IBU (che comunque saranno poche immagino) per il luppolo da aroma devo farlo sempre sui litri iniziali (8) o su quelli rimanenti (5)? O il programma è così sveglio da farlo in automatico?

Vai con gli insulti …

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul far bollire il luppolo in sola acqua non saprei, ma così a naso non mi sembra una buona idea. 

Riguardo al calcolo su IBU rispetto ai litri evaporati penso proprio che il programma calcoli anche quello, anche se è un problema che non mi sono mai posto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla prima domanda non saprei, guarda un po invece giro che si dice... Però se non mi sbaglio, per alcune delle reazioni che i prodotti del luppolo hanno, necessitano del mosto. L'amaro è l'effetto più banale e misurabile (sempre con estrema approssimazione) ma non è l'unico. Inoltre il fatto che non vendano acque luppolate per fare delle birre da estratto, secondo me, è già indicativo... Però credo che sperimentare resti il bello dell HB. Magari non ci farei 100 litri ma un a prova sarei curioso di farla, per vedere "l'effetto che fa".

Alla seconda. Parlando sempre di estrazione di amaro (gli aromi sono diversi) nelle formule teoriche il fattore di correzione non cambia mai, almeno nei libri che ho letto io.

Se ti interessa approfondire la parte di progettazione della birra, ti consiglio "Progettare grandi birre" di Ray Daniels. Ci sono anche testi migliori e più approfonditi, anche.

Edited by Massimiliano Leoni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

ho cercato un po’ in rete e ho trovato informazioni interessanti (o grandissime minchiate), aiutatemi a far chiarezza.

C’è chi sostiene che il luppolo può essere bollito anche in sola acqua, se non si usano grani. Se invece si usa una percentuale di grani, conviene far bollire il luppolo nel mosto ottenuto dall’infusione degli stessi (quindi con densità di poco superiore a quella dell'acqua) senza l’aggiunta di alcun estratto.

Altri invece sostengono che è sconsigliato far bollire il luppolo nella sola acqua, per evitare una possibile estrazione di sostanze indesiderate. Sostengono inoltre che il vantaggio dell’E+G sta proprio nel poter usare un mosto molto diluito durante la bollitura, cioè far bollire il luppolo in un liquido poco denso per massimizzare l’estrazione degli AA. Definiscono “gestibile” una OG attorno a 1050. Con mosti di densità  superiore a 1050, all’aumentare della concentrazione del mosto, bisognerà aumentare la quantità di luppolo in infusione per mantenere costante il grado di amarezza/aroma.

Prima domanda, ma su piccoli volumi e quindi piccole quantità di estratti come si fa ad ottenere OG "così elevate"? Basta anche una OG inferiore?

È vero che l’estrazione di amaro aumenta all’aumentare del volume del mosto in bollitura?

Quindi, in conclusione, cercherò di fare secondo le regole canoniche della bollitura concentrata usando il 50% d’acqua, il 50% di estratto ed il 100% di luppolo. Il mio timore è che facendo bollire un’ora l’estratto mi si scurisca troppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora una cosa, ma se la ricetta prevede un 75% di LME, un 15% di zucchero candito e un 10% di DME, potrei mettere in bollitura solo il DME e lo zucchero lasciando lo LME in late addition per evitare che scurisca troppo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso è un po' quello di riuscire ad ottenere birre più alcoliche senza usare chili di luppolo. Molti aggiungono estratti per esempio al barley wine, in fondo come fare un e+g.

La prima domanda non la capisco, la seconda non lo so, quanto a DME e lme usali come ti torna meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima parte tua mi sembra una presa ... <_<

La questione è, per ottenere un OG sui 1050 potrebbe servirmi quasi tutto, se non di più, il malto previsto per la ricetta, altrochè il 50%. La mia considerazione è, se con il 50% non ottengo una OG attorno a 1050 ma meno, anche abbastanza di meno, è un problema?

Oppure rigirando la questione, se per ottenere una OG attorno a 1050 devo mettere già tutto il malto non rispettando le percentuali corrette per la bollitura concentrata, sbilancio troppo?

Detta ancora diversamente, 1050 è un numero che alcuni tirano fuori così? Sopra 1050 l'estrazione dai luppoli diventa più difficile ok, ma bisogna per forza avvicinarsi a 1050?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente me ne fregerei della densità dell'acqua in pentola, a meno che non sia molto superiore ai 1050.

No, no. Nessuna presa per i fondelli, può essere davvero un vantaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...