Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
ShinAlucard

Consigli spezie idromele (metheglin)

Recommended Posts

Salve,
Dopo una prima cotta (stranamente) soddisfacente di idromele mi accingo a farne un'altra e volevo qualche consiglio su quali e quante spezie utilizzare.

Per la mia prima cotta ho usato 2kg di miele millefiori e circa 3.5L di acqua a basso residuo fisso fino a riempire una dama di vetro da 5L. Ho portato l'acqua a 90°C e ho aggiunto il miele a 80°C per 15 min sempre mescolando. Intanto ho reidratato 5g di lievito + 5g di nutriente (https://www.enartis.com/datasheets/TECHNICAL-DATA-SHEET/IT/TDS-IT-Byosal.pdf preso in un negozio di enologia dove il tizio mi ha detto che "va bene per il vino bianco, per il vino rosso, per l'idromele, per tutto!") e inoculato appena il mosto raffreddato ha raggiunto la temperatura. Ho agitato energicamente la dama per qualche minuto, ho fatto un blow off per il tappo e ho lasciato il tutto a fermentare al buio in casa per circa 6 settimane (dal 25 novembre al 5 gennaio). La fermentazione è partita dopo poco e si è protratta per un bel po'.

Una settimana fa ero intenzionato a fare un primo travaso ma un po' condizionato dal fatto che l'idromele si presentava già bello limpido e un po' condizionato dal fatto che il livello era sceso abbastanza e il travaso in un'altra dama da 5L avrebbe lasciato aria all'interno, mi sono lasciato convincere da mio nonno ad imbottigliare in fiaschi da spumante belli spessi, tappi di plastica alettati e gabbiette (e tante preghiere sperando di non aver creato delle granate di vetro).

Assaggiandolo, bayanus ha divorato praticamente tutto. Inizialmente non sono riuscito a misurare l'OG in quanto il densimetro andava "fuori scala" ed essendo il mio primo idromele sono andato ugualmente avanti sperando di non dover buttare tutto. Fortunatamente così non è stato, non ho misurato la FG ma il risultato è stato un idromele decisamente alcoolico, con un sentore dolce e (purtroppo) un sentore di lievito notevole che spero si abbatta con l'invecchiamento. Considerato che è la mia prima volta e che già pensavo di dover buttare tutto, è stato un risultato più che buono.

Volevo dunque accingermi a fare una seconda cotta a cui aggiungere qualche spezia, ma sono totalmente ignorante in merito alle quantità da usare per una dama di 5L di mosto. Con quali spezie potrei sperimentare e in quali quantità? In più, avendo finora usato un millefiori, un idromele fatto con altre tipologie di miele che caratteristiche avrebbe? Avete consigli/aggiustamenti sulla procedura da seguire? Grazie! :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...