Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao a tutti,

mi scuso in anticipo per l'ennesimo post ma volevo agganciarmi ad una discussione già aperta ma per chiarezza ho preferito scrivere tutto da capo.

ecco il fatto:

dopo 3 cotte in AG io e la mia compagna abbiamo deciso di "rilassarci" facendo 2 kit di malto luppolato: 1 tripel belga e una barley wine entrambe della Brewferm.

la prima (la Belgian Triple) ha fermentato per 18 giorni ma alla fine, raggiunta la FG, è stata imbottigliata senza problemi e adesso è pronta per la degustazione (ha appena compiuto un mese in bottiglia).

 

la seconda invece, la Barley wine, leggendo qua è là in rete risultava essere uno degli stili migliori, per via dell'alto grado alcolico, da far maturare in un piccolo caratello in rovere da 10 litri ricevuto in regalo; ed è così che ho scelto quello stile.

ma adesso veniamo ai dubbi:

la fermentazione è cominciata l'8 novembre e fino a domenica scorsa (29/11!!!) borbottava ancora! ho preso la densità ed è ancora lontana oltre 10 punti da quelli teorici scritti sul libretto della Brewferm; cioè 1022 contro i 1010 teorici.

a quel punto ho contattato in chat Mr. Malt e mi hanno suggerito di aggiungere un'altra bustina di lievito perché probabilmente non è ancora finita la conversione.

 

stamattina ho controllato di nuovo e la densità è sempre ferma a 1022.

visto il freddo in cantina ho tenuto il fermentatore in casa ad una temperatura costante di 19-20°, quando ho versato il campione di mosto nel cilindro per il test è venuto su un forte odore di salamoia (non ricordo a cosa corrisponda questo off flavour).

 

Cosa faccio? aggiungo una bustina di lievito (Fermentis BE-256) come suggerito, aspetto che la FG sia quella corretta e travaso in botte oppure, dopo oltre 1 mese di fermentazione, è ormai tutto da buttare?

 

Grazie per l'aiuto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti,
mi scuso in anticipo per l'ennesimo post ma volevo agganciarmi ad una discussione già aperta ma per chiarezza ho preferito scrivere tutto da capo.
ecco il fatto:
dopo 3 cotte in AG io e la mia compagna abbiamo deciso di "rilassarci" facendo 2 kit di malto luppolato: 1 tripel belga e una barley wine entrambe della Brewferm.
la prima (la Belgian Triple) ha fermentato per 18 giorni ma alla fine, raggiunta la FG, è stata imbottigliata senza problemi e adesso è pronta per la degustazione (ha appena compiuto un mese in bottiglia).
 
la seconda invece, la Barley wine, leggendo qua è là in rete risultava essere uno degli stili migliori, per via dell'alto grado alcolico, da far maturare in un piccolo caratello in rovere da 10 litri ricevuto in regalo; ed è così che ho scelto quello stile.
ma adesso veniamo ai dubbi:
la fermentazione è cominciata l'8 novembre e fino a domenica scorsa (29/11!!!) borbottava ancora! ho preso la densità ed è ancora lontana oltre 10 punti da quelli teorici scritti sul libretto della Brewferm; cioè 1022 contro i 1010 teorici.
a quel punto ho contattato in chat Mr. Malt e mi hanno suggerito di aggiungere un'altra bustina di lievito perché probabilmente non è ancora finita la conversione.
 
stamattina ho controllato di nuovo e la densità è sempre ferma a 1022.
visto il freddo in cantina ho tenuto il fermentatore in casa ad una temperatura costante di 19-20°, quando ho versato il campione di mosto nel cilindro per il test è venuto su un forte odore di salamoia (non ricordo a cosa corrisponda questo off flavour).
 
Cosa faccio? aggiungo una bustina di lievito (Fermentis BE-256) come suggerito, aspetto che la FG sia quella corretta e travaso in botte oppure, dopo oltre 1 mese di fermentazione, è ormai tutto da buttare?
 
Grazie per l'aiuto
Su alte og è molto probabile che la fermentazione possa rallentare o anche bloccarsi, a maggior ragione se parti dal lievito dei kit e ci aggiungi le basse temperature di questi giorni,
Io alzerei la temperatura e aspetterei qualche giorno, volendo puoi aggiungere il lievito, per la botte non posso aiutarti perché non ho esperienza in merito so che se sai usarle regalano grandi soddisfazioni ma se è nuova devi fare un ciclo di lavaggio apposta, informati bene in merito

Inviato dal mio MI 8 Lite utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto tutto e aggiungo....barley wine é maschio....

Hai ossigenato bene prima di inoculare? Ti sei assicurato di avere un pitch rate sufficiente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a entrambi.

per quanto riguarda la temperatura, credevo che i 19-20° di casa fossero sufficienti, al massimo posso provare a spostare il fermentatore vicino ad una fonte di calore per recuperare un paio di gradi.

La botte è un'esperienza nuova anche per me, ho letto molto e ho già fatto tutti i passaggi necessari per il primo utilizzo... speriamo bene!

per quanto riguarda l'ossigenazione penso di sì, ho agitato energicamente il mosto (ma anche il fermentatore) prima di inoculare il lievito e, come letto spesso in giro, dopo 5 minuti ho dato un'altra bella mescolata col mestolo forato quindi dovrei essere a posto da questo punto di vista; anche perché per 3 settimane gorgogliava che era un piacere, la quarta settimana si era calmata parecchio e negli ultimi 4 giorni tace silenziosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, leorus said:

La prima (la Belgian Triple) ha fermentato per 18 giorni ma alla fine, raggiunta la FG, è stata imbottigliata senza problemi e adesso è pronta per la degustazione (ha appena compiuto un mese in bottiglia).

Ciao leorus,

posso chiederti se hai usato il lievito fornito con la lattina o l’hai sostituito? Hai sostituito qualcos'altro? In più puoi dirmi a che temperatura ha fermentato?

Sono alle primissime armi ma quel kit mi stuzzica, grazie mille.

Frenz

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao!

ho usato (per pigrizia) solo i componenti del kit quindi niente modifiche di alcun tipo e la fermentazione è avvenuta per 3 giorni in casa e poi trasferita in cantina a circa 18° (a ottobre si poteva ancora fermentare lì).

in questo lungo weekend ne stapperò un paio e vi farò sapere il risultato.

in bocca al lupo per la tua prossima cotta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io la terrei a una temperatura un po più alta, tipo 20-22 per altre 2 settimane almeno

poi vedrei

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma qual'era la OG, e quanto zucchero e/o estratto  hai usato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'OG era molto vicino a quella indicata dal produttore (la mia era 1070).

ho seguito alla lettera il procedimento come da manuale (che ho incollato in fondo).

Che ne dite se metto in botte così com'è?

 

Ecco i dati:

Cod. 0560650
Stile Alta
Litri Prodotti 9
Zucchero da aggiungere in kg 0.5
Acqua nel fermentatore (litri) 7
Zucchero in bottiglia 7g/l
Zucchero nel fustino 2.5g/l
Grado Alcolico in % 7.9%
Densità Iniziale 1068
Densità finale 1010
Amaro IBU 25-35

Modo d’uso

1. Rimuovere il coperchio e il lievito.

2. Aprire il barattolo e disporlo in una caldaia piena di acqua calda (+/- 40°C) in modo tale che l’estratto di malto assuma una consistenza più fluida.

3. Versare il contenuto del barattolo in un contenitore di fermentazione pulito.

4. Sciacquare bene il barattolo con 1 litro di acqua calda e aggiungere.

5. Sciogliere la quantità di ZUCCHERO 1 (500g di zucchero bianco, nel mio caso) in 2 litri di acqua calda e aggiungere.

6. Mescolare bene tutto con un mestolo di legno o un cucchiaio pulito.

7. Aggiungere ACQUA fredda 1 (nel mio caso 5 litri) e mischiare tutto nuovamente.

8. Lasciare raffreddare il composto a 20-25 °C circa.

9. Se si desidera, è possibile misurare la gravità specifica servendosi di un idrometro. Il valore ideale è mostrato sull’etichetta (Densità Iniziale) e nella tabella sotto riportata.

10. Aprire il lievito e versare il contenuto della confezione nel liquido. Fermentazione

11. Chiudere il contenitore di fermentazione e disporvi sopra il gorgogliatore, già riempito di acqua per circa la metà.

12. Posizionare il contenitore in un luogo caldo che abbia una temperatura il più stabile possibile (18-23 °C) e lasciare fermentare il composto per 7-10 giorni. Imbottigliamento

13. Utilizzare un idrometro per determinare la gravità specifica. La birra è pronta per essere imbottigliata se: • non vi è più attività nel contenitore di fermentazione e • la gravità specifica misurata è più o meno pari alla gravità specifica attesa (vedere la tabella) e • la gravità specifica è rimasta stabile per 48 ore. Nota: misurare è sapere; se non si è sicuri, attendere 48 ore e misurare di nuovo.

14. Travasare la birra in un contenitore di fermentazione pulito senza sollevare i depositi.

15. Aggiungere alla birra 7 grammi di zucchero per litro per la birra confezionata in bottiglia (se si riempiono i fusti, utilizzare 2,5 grammi di zucchero per litro). 16. Mescolare bene. CONSIGLIO: sciogliere lo zucchero in una piccola quantità di acqua calda e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente. 17. Dopo il riempimento, sigillare le bottiglie con un tappo a corona o flip-top e conservarle a temperatura ambiente (18-23 °C) per avviare la seconda fase di fermentazione. 18. Dopo 10 giorni, spostare la birra in un luogo più fresco per farla stagionare (dalle 6 alle 8 settimane). 19. Apri la birra, versala e gustala! Salute!

 

Edited by leorus

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 hours ago, Simone11 said:

io la terrei a una temperatura un po più alta, tipo 20-22 per altre 2 settimane almeno

poi vedrei

in casa ci sono circa 20-21 gradi adesso

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti!

un piccolo aggiornamento...

dopo aver aperto la discussione (il 3/12) ho spostato il fermentatore vicino a un calorifero e l'ho "dimenticato" lì fino a domenica scorsa (20/12), giorno in cui ho deciso di travasare in botte così com'era.

dopo il travaso in botte ho preso un ultimo campione dal fermentatore e ho misurato la densità e con mia sorpresa era scesa ancora! dai 1022 in cui si era piantata ad inizio dicembre, domenica aveva raggiunto i 1014 che poi sarebbero diventati 1013 la mattina dopo per effetto del lento "sgasamento" del campione.

 

Quindi adesso incrociamo le dita e... a fra 6 mesi per il prossimo aggiornamento! ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao gente!

ieri guardando la botte in cantina mi chiedevo se non fosse giunto il momento di riprendere il discorso Barley wine; anche perché ho letto in un paio di libri che su caratelli di piccole dimensioni (il mio è da 10 litri) il rapporto tra superficie di contatto e liquido è molto sbilanciato a favore del legno quindi, unito al fatto che si tratti del primo utilizzo della botte, non è saggio attendere troppo, pena un eccessivo sentore di tannini e astringenza.

quindi adesso vi chiedo: come si gestisce l'imbottigliamento? faccio il priming come da istruzioni Brewferm e lascio in bottiglia ancora per i canonici 15gg oppure la maturazione in botte cambia un po' le carte in tavola?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La maturazione in botte cambia le carte in tavola: potrebbero esserci contaminanti che lentamente si mangiano gli zuccheri residui, e in bottiglia sovracarbona, oppure se hai sanificato bene la birra é pulita e addirittura servirà lievito fresco per rifermentare. Poi dipende anche dai gusti e da quanto vuoi gasato il barley.

Io per esempio non aggiungo zucchero per il priming... Quindi regole precise é difficile trovarle, serve l'esperienza personale

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, allora via all'imbottigliamento


Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...