Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Carlos

suggerimenti per la prima birra

Recommended Posts

Salve a tutti,

Sono nuovo nel forum e spero di non aver sbagliato sezione.

Ho intenzione di fare la mia prima birra, un ipa con e+g.

Inizialmente, preso dall'entusiasmo, ho subito iniziato a cercare procedure per realizzare una Neipa, in quanto apprezzo molto la corposità e l'avena nella birra, ma ben presto ho capito di star correndo troppo. Ho così ridimensionato la mia idea e spero non sia esagerato pensare di fare un ipa con dryhopping, non eccessivamente amara, con una certa corposità ed un grado alcolico sui 7°,e magari mi piacerebbe utilizzare l'avena. Vorrei chiedervi se un progetto del genere è possibile con e+g e un aiuto nelle proporzioni e nella procedura per quanto riguarda i tempi. 

Possiedo un kit mr. malt con un singolo fermentatore da 28L, ricevuto in regalo un bel po' di tempo fa. Ho bisogno di comprarne un'altro o posso arrangiarmi con un travaso in un contenitore provvisorio per sanificare il fermentatore iniziale e riempirlo nuovamente?

Questi sono alcuni luppoli che gradisco molto: Mosaic, Columbus, Azacca, Galaxy, Nugget, El Dorado, Cashmere, Equinox. Ovviamente sono apertissimo e ben lieto di ricevere consigli su altri luppoli.

Spero di non essere stato troppo pretenzioso nei vostri confronti, mi basta anche solo un parere generale o qualche indirizzamento su qualche ricetta vostra o ben riuscita che sposi il risultato che vorrei ottenere.

Vi ringrazio in anticipo per lo spazio, buona giornata

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Carlos said:

Ho così ridimensionato la mia idea e spero non sia esagerato pensare di fare un ipa con dryhopping, non eccessivamente amara, con una certa corposità ed un grado alcolico sui 7°,e magari mi piacerebbe utilizzare l'avena.

in e+g hai ridotto controllo sul residuo zuccherino nella birra finita, essendo il mosto già fatto
puoi provare a giocare aggiungendo qualche crystal di colore molto chiaro che non necessita di ammostamento, oppure con un lievito che attenui poco, oppure con uno forte produttore di glicerolo... l'avena (normale o maltata) non è percorribile perchè necessita di mash

2 hours ago, Carlos said:

Possiedo un kit mr. malt con un singolo fermentatore da 28L, ricevuto in regalo un bel po' di tempo fa. Ho bisogno di comprarne un'altro o posso arrangiarmi con un travaso in un contenitore provvisorio per sanificare il fermentatore iniziale e riempirlo nuovamente?

essendo uno stile molto sensibile all'ossidazione, travasi e ritravasi possono essere dannosi per la birra finita, quindi il mio consiglio sarebbe quello di farne solo uno prima di imbottigliare, in un contenitore con rubinetto dal quale tu possa imbottigliare

2 hours ago, Carlos said:

Questi sono alcuni luppoli che gradisco molto: Mosaic, Columbus, Azacca, Galaxy, Nugget, El Dorado, Cashmere, Equinox. Ovviamente sono apertissimo e ben lieto di ricevere consigli su altri luppoli.

tutti bei luppoli che possono giocare bene insieme, qua ti conviene vedere un po online, vedere se trovi qualche birra che hai bevuto e ti ispira o non so che altro, pensare a una tua idea e poi se ti va di ricevere consigli, posti quello che hai pensato e si vede se resta qualcosa da aggiustare ti si aiuta volentieri

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per le risposte.

Mi consiglieresti di passare a partial mash? Si verifica un aumento qualitativo degno di nota o sarebbe solo un vizio per poter aggiungere l'avena? Il mio timore per questo metodo è l'attrezzatura casalinga: pentola più grande da 13 lt e il non avere in mente come mantenere le varie temperature desiderate con un fornello a gas (il termometro lo ho ma non saprei come regolare precisamente l'abbassamento o l'alzamento della temperatura)

Invece come devo regolarmi con lo zucchero? ho letto che posso sostituirlo in tutto o in parte con l'estratto di malto, ma è da considerare come aggiunta rispetto a quello iniziale, giusto?

Infine questa potrebbe essere una domanda stupida: che acqua devo utilizzare? va bene quella del rubinetto fatta bollire in precedenza rimuovendo il residuo di impurità sul fondo? deve avere un ph preciso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate e un po che cerco ma non trovo risposta, che differenza ce tra kit e+g ed e+g partial mesh?

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, teus89 said:

Scusate e un po che cerco ma non trovo risposta, che differenza ce tra kit e+g ed e+g partial mesh?

E+G vuol dire estratto + grani speciali, tipo i cara o i tostati... In pratica solo per estrarre aroma e colore. Se vuoi aggiungere malti base, o cmq ricchi di amidi, bisogna convertire questi amidi in zuccheri, e quindi bisogna fare il partial mash. In parole molto semplici, quando fai l'infusione dei grani in e+g la temperatura dell'acqua non è così importante, basta che sia tiepida, mentre se fai partial mash, la temperatura ha un ruolo molto più rilevante! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...