Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

chi lo ha provato che cosa ne pensa e soprattutto lo ha ri-usato? come lo ha fatto in dettaglio (cioè: spiegazione a prova di niubbo)?

In rete ho trovato pareri come al solito discordanti...

Il problema è il solito: non occupare la camera di fermentazione per due mesi (e avere una Pils pronta in tempi ragionevoli, visto che sono abbastanza in ritardo con la stagione...).

Grazie in anticipo

Mario

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,
Domenica scorsa ho inoculato un sacchetto di w34/70 in un Batch di 14 litri. Non ho nessun controllo temperatura ma una stanza a 18 gradi e ho lasciato il fermentatore lì. In circa 50 ore ha raggiunto la FG e dopo 3 giorni ho spostato tutto in cantina dove la temperatura è di 8 gradi.

Mi piace sperimentare.

Ho provato il mosto dopo le circa 50 ore e, seppur sgasato e caldo, aveva un profilo interessante. Giusto? Probabilmente no, ma interessante si.

I puristi storceranno il naso, forse lo farò anche io quando stapperò le bottiglie, o forse no.

Penso tu faccia riferimento agli xbeeriments di brülosophy, non è facile trovare il controllo giusto e leggendo i vari commenti si trovano spunti interessanti per capire i risultati.
Secondo me vale la pena provare. Sta a te decidere se vuoi fare le cose secondo le tradizioni oppure no. Alla fine, poi, ognuno si beve quello che ha in frigo :)

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, SaveMorello said:

Ciao,
Domenica scorsa ho inoculato un sacchetto di w34/70

Stesso lievito, tre cotte concatenate: una Munich e una Bock, curate nelle temperature, e uscite ben pulite. La terza, una lager con luppoli americani, abbandonata un mese a lagerizzare in balcone: ne é uscito uno spruzzone di fenoli piuttosto fastidioso nella bevuta.

Quindi io preferisco coccolarlo un po'questo lievito. Poi se uno vuole sperimentare, può provare qualsiasi cosa.

Per il metodo fast-lager, ci sono diverse varianti, alcune anche senza travaso (!?). Per esempio, fermentare a 12°c fino a 2/3 della fg stimata, poi alzare di 3 gradi al giorno fino a 20°c per il diacetile, e poi di nuovo scendere 3 gradi al giorno fino a temperatura di lagering, che verrà mantenuta 4-5 giorni.

Ecco, io per una pils tradizionale non lo farei. Quello che ho provato, per fare in fretta, é stato 15 giorni a 12 gradi, e una settimana di lagering a 3°c dopo il travaso, per una pseudo-helles é un procedimento più che onesto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie dei consigli, penso continuerò con il metodo tradizionale e porterò pazienza :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...