Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
manza77

Fermentazione lunga

Recommended Posts

Salve volevo sapere cosa ne pensate del fatto che dopo 14 giorni non sia ancora terminata la fermentazione. Stiamo usando un malto lager da kit Cooper  ma invece di fermentarlo a bassa temperatura lo stiamo fermentando a 16/17° costanti usando un lievito S-04. Il colore e il profumo sono ottimi, al 14° giorno avevamo un FG di 1011, secondo voi è normale? ci dobbiamo preoccupare di qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Normale normale non è...in genere in birre a og non alta (<1060) la fermentazione termina in 4 o 5 giorni al massimo.

Per darti risposte più precise servono più dati. OG, litri, quanto lievito, ossigenazione e anche quanto zucchero hai usato.

Ma negli ultimi giorni la densità é scesa? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

OG1040, litri 23, 1kg di zucchero di canna, ultimi 3 giorni densità stabile ma gorgogliatore in attività.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seguito alla lettera le indicazioni del kit, solo modificato il lievito, perché non riuscivamo a tenere una temperatura adatta per una lager, quindi abbiamo optato per un lievito S-04 tenendolo a 17° costanti (abbiamo una cassa con dentro il fermentatore, dove abbiamo inserito una resistenza, quindi la temperatura è sempre la stessa, ovviamente c'è un buco per il fermentatore). Consigli di aumentare i gradi o aspettare stando fermi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il gorgogliatore non é un indicatore di fermentazione affidabile. Può stare muto a fermentazione in corso e può borbottare a fermentazione ultimata. 

Solo la densità ti può dire se la fermentazione é finita o meno. Nel tuo caso  sembrerebbe terminata ma meglio aspettare ancora un paio di giorni.

La fermentazione mi sembra comunque andata un po' lenta, vero che 16-17° sono un fattore, sicuro di aver usato un pitch rate sufficiente e di aver ossigenato bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alza comunque temperatura, così sei più tranquillo.

Alzandola gorgoglatore aumenterà attività, ma non perché fermenta...o almeno potrebbe anche essere, poi quello te lo dirà la densità, ma perché un po' di co2 abbandonerà il mosto con innalzamento temperatura, se puoi porta sui 20°.

Una cosa sola cosa usi per misurare densità?

Densimetro o rifrattometro?

Per il resto quoto quanto ti ha già detto il buon Clau.;)

 

Edited by conco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uso un densimetro. Ok allora alzo la temperatura per un paio di giorni, poi vediamo, grazie mille!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ossigenazione cosa intendi? Nel kit non è indicata una procedura specifica. Abbiamo mescolato il mosto molto prima di inserire il lievito, questo perché la temperatura del mosto era alta e per portarla a 20° ci abbiamo messo 3/4 ore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ossigenazione intendo proprio ossigenazione. 

Uno dei primi consigli che do a chi inizia é di lasciar perdere le istruzioni dei kit. La fanno troppo facile per invogliare a iniziare. Fare la birra é una cosa alla portata di tutti, ma per farla bisogna comunque imparare tante cose. Esistono svariate guide online, una, se non sbaglio, disponibile anche in questo forum. Spiegano molte più cose delle istruzioni dei kit. Meglio ancora delle guide ci sono i libri. Quello che ti consiglio é "la tua birra fatta in casa" di Bertinotti e Faraggi. É un po' il vangelo dell'homebrewing in italiano, un must.

 

Comunque...prima di inoculare il lievito si ossigena il mosto per fare in modo che il lievito possa riprodursi prima di iniziare la fermentazione vera e propria ( che avviene in assenza di ossigeno). Per ossigenare esistono diversi modi più o meno semplici e più o meno efficaci: agitare il mosto con la paletta di plastica in modo che incorpori aria, travasare da un contenitore all'altro splashando, pompette che soffiano aria attraverso una pietra porosa, ossigeno puro attraverso pietra porosa...

Anche il pitch rate (o tasso di inoculo) é importante. Dipende sia dalla quantità di mosto che dalla concentrazione di zuccheri e anche dalla temperatura di fermentazione. Un corretto pitch rate e una buona ossigenazione sono essenziali per permettere al lievito di lavorare bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×