Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
sagri76

Pressione spillatore soprabanco

Recommended Posts

Ciao a tutti,

ho acquistato uno spillatore soprabanco con compressore interno con due vie... in una ho messo un fusto da 20 litri di una chiara tedesca e nell'altro 15/16 litri con una rossa londinese. Premetto che è un uso casalingo quindi comunque i fusti durano abbastanza, ma con l'entusiasmo della novità, diciamo che quella chiara è quasi finita.

Seguendo i consigli del forum, ho regolato la pressione a 2 bar. infatti a 1 per esempio avevo quel difetto di schiuma a spruzzi....

tutto è andato bene, ma mano a mano ho avuto sempre meno schiuma, specie in quella chiara (che è quasi alla fine)...

praticamente, da chi è molto piu esperto di me, la pressione va aumentata man mano che il fusto va a finire, o va diminuita? 

Mi chiarite cortesemente come regolare la pressione man mano che uso i vari fusti... grazie

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

dimenticavo, ieri anche la rossa iniziava ad avere poca schiuma... e oggi, dopo aver portato la pressione a 3 bar, la rossa sembra essere tornata con la giusta gasatura, ma la chiara non sembra migliorare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onestamente... non ne ho la minima idea, è la prima volta che vado a leggere come è fatto uno spillatore sopra banco.

Però, cercando un attimo in rete mi è saltato all'occhio che sono possibili due tipi di collegamenti per spingere fuori la birra: la classica bombola di CO2 e il compressore (per pompare dentro aria nel fusto immagino).

Beh, se usi il compressore forse il comportamento che descrivi si spiega... perchè via via che svuoti e rimpiazzi con aria, la pressione della CO2 va a diminuire e la birra si sgasa... però allora mi chiedo: ma la birra non si ossida?!?

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 1/12/2019 at 23:51, ale-75-homeb said:

Beh, se usi il compressore forse il comportamento che descrivi si spiega... perchè via via che svuoti e rimpiazzi con aria, la pressione della CO2 va a diminuire e la birra si sgasa... però allora mi chiedo: ma la birra non si ossida?!?

...che sono i motivi per il quali si preferisce spillare i fusti con la pompa interna del soprabanco solo quando si prevede di finirli in 1/2 giorni...quel tipo di spillatura è ottimo per fiere ed eventi, quando portare meno attrezzatura è una comodità non trascurabile..altrimenti meglio una bombola di co2 che ti assicura una durata del fusto di 5-10 giorni, poco di più con birre particolarmente "robuste". Credo tu possa usare una normale bombola di co2 col tuo soprabanco, disattivando in qualche modo la pompa dell'aria..controlla nel libretto delle istruzioni o in rete. 

Detto questo, per uso casalingo, a meno di consumare il fusto in una settimana o poco più, si preferisce spillare a "fusto freddo" perché la birra si conserva meglio e più a lungo.

Anche in campo professionale parecchi pub, per disporre di molte linee senza avere lo stress di dover svuotare velocemente i fusti, stanno convertendo i loro impianti tradizionali in impianti a fusto refrigerato. Spettacolare, ad esempio, l'impianto del "4:20" in via Portuense a Roma. Dispongono di una cella frigorifera (con oblò che permette la vista da fuori) in cui tengono i fusti e una miriade di rubinetti (40?50? non li ho contati ma sono tanti) dietro il bancone da cui spillarli..

Share this post


Link to post
Share on other sites

analizzando la cosa, la meantime rossa in fusto da 16 litri, con pressione a 2,5/3 bar è ancora perfetta ed è quasi finita... la chiara ha qualche problema, nel senso che una litrata e mezzo finale era piuttosto piatta..  il tutto nel giro di una decina di giorni... adesso vado avanti e vedo se riesco ad andare oltre i giorni che mi avete indicato perchè bene o male, il soprabanco con il suo compressore è estremamente comodo... al massimo passo al co2 che ho ancora la bombola del precedente spillatore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×