Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
ale-75-homeb

Prima bassa fermentazione (si ma quale?)

Recommended Posts

3 hours ago, didinho said:

Tipo 2g litro a 20 minuti e 2-3 a fine boil, niente dh. Luppolo buono, tipo cascade, amarillo, centennial evitando le porcate ai frutti tropicali

Grazie, in effetti assomiglia alla luppolatura delle ultime due APA che ho ancora in fermentazione... se mi soddisfano riciclerò uno schema simile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minutes ago, ale-75-homeb said:

Grazie della precisazione. Proverò a 65 allora (di solito sono su 67-68).

La sicurezza della temperatura non ce l'ho purtroppo perchè non ho una sonda "tarata" (vado in fiducia della sonda dell'ITC-100). Quindi già uno o due gradi avanti indietro mi sento di metterli in conto. (qualcuno mi può consigliare un termometro che non costi un capitale ma che sia accurato? così potrei tarare le sonde dell'impianto)

La sonda è posizionata all'uscita del ricircolo dell'acqua della caldaia (il tino di sparge). ho verificato che, finita la rampa (e con un certo ritardo) il mostro arriva alla medesima temperatura (l'ho verificato staccando la sonda da lì e andandola a pucciare dentro al mosto).

Purtroppo non ho un "palato" così allenato da riuscire a distinguere e a pesare quanto il mosto è secco/ricco di destrine, quindi fatico a ritoccare la temperatura in base alle birre già fatte... non giova anche il fatto che faccio 50 litri alla volta: poche cotte all'anno, quindi pochi dati/esperienza.

imparerò... for-se

Per verificare vagamente la precisione della sonda, immergila in acqua e ghiaccio.. Deve segnarti il più vicino possibile a 0°C..
Dopodichè immergila in acqua bollente, deve segnarti il più possibile 100°C(al netto dell'altezza sul livello del mare)..
Io faccio anche una prova comparativa con  il termometro per la febbre, nel suo range ovviamente.. Lo abbiamo tutti in casa ed è abbastanza preciso..


Non è questione di palato.. Il giorno in cui farai una birra secca o un dolcione, te ne renderai conto! :D
Ma non è sul mosto che devi farti l'esperienza ma sulle birre.. Il mosto sarà sempre dolcissimo e amarissimo..

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minutes ago, Tyrion132 said:

Per verificare vagamente la precisione della sonda, immergila in acqua e ghiaccio.. Deve segnarti il più vicino possibile a 0°C..
Dopodichè immergila in acqua bollente, deve segnarti il più possibile 100°C(al netto dell'altezza sul livello del mare)..
Io faccio anche una prova comparativa con  il termometro per la febbre, nel suo range ovviamente.. Lo abbiamo tutti in casa ed è abbastanza preciso..

L'avevo fatto e la sonda dell'ITC azzeccava sia ghiaccio che acqua bollente. Farò la prova col termometro per febbre anche se, a dirla tutta, quando avevo le bimbe piccole e ne avevo diversi, non ce n'era uno che segnasse la stessa temperatura dell'altro. Però il margine di errore effettivamente è minore (nell'ambito del grado, grado e 1/2).

Avevo anche chiesto a mio fratello, che è ingegnere, di farmi un termometro con più sonde partendo da un arduino e da alcuni chip economici che rilevano la temperatura ( buttano fuori un output in digitale) con un margine di errore di 1/2 grado, da specifiche del produttore, sufficientemente piccoli da poter essere infilati dentro un pozzetto porta sonde. Purtroppo dopo un anno abbondante siamo ancora in fase di prototipo, che funziona male e richiede una configurazione software che io non sono in grado di gestire.... quindi ho lasciato perdere. Peccato perchè avrei potuto piazzare sonde precise qua e là nell'impianto e monitorare comodamente sul cellulare, in tempo reale, le temperature dei pentoloni (e anche l'eventuale "stratificazione" nel tino di mash)!

37 minutes ago, Tyrion132 said:

Non è questione di palato.. Il giorno in cui farai una birra secca o un dolcione, te ne renderai conto!

Dolcione fatto, ma l'anno scorso e non ho segnato i dati della cotta quindi boh!, quella secca secca ancora mi manca e forse l'ipotesi è appunto che sono sempre un po' troppo alto con le temperature di saccarificazione.

37 minutes ago, Tyrion132 said:

Ma non è sul mosto che devi farti l'esperienza ma sulle birre.. Il mosto sarà sempre dolcissimo e amarissimo..

Chiaro.

Grazie,

Ale

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 hours ago, Tyrion132 said:

Vorrei ricambiare, ma mi è impossibile! XD

Saison? Lievito?

vosse kveik; una raw ale su struttura apa, con luppolatura fatta di "porcate" tropicali :p

 

3 hours ago, ale-75-homeb said:

Grazie della precisazione. Proverò a 65 allora (di solito sono su 67-68).

La sicurezza della temperatura non ce l'ho purtroppo perchè non ho una sonda "tarata" (vado in fiducia della sonda dell'ITC-100). Quindi già uno o due gradi avanti indietro mi sento di metterli in conto. (qualcuno mi può consigliare un termometro che non costi un capitale ma che sia accurato? così potrei tarare le sonde dell'impianto)

La sonda è posizionata all'uscita del ricircolo dell'acqua della caldaia (il tino di sparge). ho verificato che, finita la rampa (e con un certo ritardo) il mostro arriva alla medesima temperatura (l'ho verificato staccando la sonda da lì e andandola a pucciare dentro al mosto).



Purtroppo non ho un "palato" così allenato da riuscire a distinguere e a pesare quanto il mosto è secco/ricco di destrine, quindi fatico a ritoccare la temperatura in base alle birre già fatte... non giova anche il fatto che faccio 50 litri alla volta: poche cotte all'anno, quindi pochi dati/esperienza.

imparerò... for-se 

Lato ricchezza di zuccheri complessi assaggiando il mosto... beh non credo che qualcuno sia in grado ^_*

Consigliare temperature di mash come diceva tyr è una sempre difficile; Un breve sunto della teoria ce l'hai qua sopra.  Come tu dicevi ci sono gli errori di misura delle nostre sonde che non si sa mai quanto bene sono tarate; poi c'è da dire che anche lotti diverso dello stesso malto dello stesso produttore si possono comportare in modi leggermente differenti. Quindi come ce la si cava… beh a spanne e con l'esperienze delle cotte precedenti. Ragioni sul corpo delle birre che hai fatto. Se l'ultima fatta a 68 ti sembra troppo "pienotta" scendi di un paio di gradi; se invece hai fatto single a 65 e ti sembra secca... beh sali; purtroppo non c'è al tro modo

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, T.Rex said:

vosse kveik; una raw ale su struttura apa, con luppolatura fatta di "porcate" tropicali :p

 

Un'american kveik!!! XD
Scherzo ne...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, T.Rex said:

Lato ricchezza di zuccheri complessi assaggiando il mosto... beh non credo che qualcuno sia in grado ^_*

Consigliare temperature di mash come diceva tyr è una sempre difficile; Un breve sunto della teoria ce l'hai qua sopra.  Come tu dicevi ci sono gli errori di misura delle nostre sonde che non si sa mai quanto bene sono tarate; poi c'è da dire che anche lotti diverso dello stesso malto dello stesso produttore si possono comportare in modi leggermente differenti. Quindi come ce la si cava… beh a spanne e con l'esperienze delle cotte precedenti. Ragioni sul corpo delle birre che hai fatto. Se l'ultima fatta a 68 ti sembra troppo "pienotta" scendi di un paio di gradi; se invece hai fatto single a 65 e ti sembra secca... beh sali; purtroppo non c'è al tro modo

si scusa, mi sono sbagliato, ho scritto mosto, ma intendevo la birra finita...

... e visto che le mie birre escono tutte (a mio ignorante parere) piuttosto corpose, proverò a calare di un paio di gradi lo step di saccarificazione e vedere cosa succede.

Grazie,

Ale

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minutes ago, ale-75-homeb said:

si scusa, mi sono sbagliato, ho scritto mosto, ma intendevo la birra finita...

... e visto che le mie birre escono tutte (a mio ignorante parere) piuttosto corpose, proverò a calare di un paio di gradi lo step di saccarificazione e vedere cosa succede.

Grazie,

Ale

 

Il tuo ignorante parere, essendo la birra tua, è l'unico che conta..

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours ago, Tyrion132 said:

Un'american kveik!!! XD
Scherzo ne...

non c'hai messo indian... quindi va bene :p

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine vado per una APA svuotafrigo, secca (forse) e un po' cafona (per dirla come Simone).

Sono i luppoli autocoltivati quindi forse anche con 10gr/l in late-hop non verrà proprio proprio carfona... vedremo.

A questo proposito sto ripassando il bjcp per vedere se posso definirla una IAPA :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, ale-75-homeb said:

Alla fine vado per una APA svuotafrigo, secca (forse) e un po' cafona (per dirla come Simone).

Sono i luppoli autocoltivati quindi forse anche con 10gr/l in late-hop non verrà proprio proprio carfona... vedremo.

A questo proposito sto ripassando il bjcp per vedere se posso definirla una IAPA :P

Bravo..
Sono essiccati i luppoli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, sono in freezer sottovuoto. Ho già fatto 1 cotta per testarli un mesetto fa (ho fatto due bolliture con la stessa cotta), ma ce l'ho ancora nei fermentatori e devo decidermi ad imbottigliarla (ho fatto un assaggino oggi e il cascade sembra decisamente scarico, mentre lo chinook è bello profumato).

Con questa qui li finisco (ce li butto tutti di ignoranza). Alle fine il raccolto mi permette di fare late-hopping ad un centinaio di litri di APA.

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, ale-75-homeb said:

si, sono in freezer sottovuoto. Ho già fatto 1 cotta per testarli un mesetto fa (ho fatto due bolliture con la stessa cotta), ma ce l'ho ancora nei fermentatori e devo decidermi ad imbottigliarla (ho fatto un assaggino oggi e il cascade sembra decisamente scarico, mentre lo chinook è bello profumato).

Con questa qui li finisco (ce li butto tutti di ignoranza). Alle fine il raccolto mi permette di fare late-hopping ad un centinaio di litri di APA.

Ci sta! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×