Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Volevo sapere se qualcuno ha esperienza con quest’acido, e in percentuale del 2% se ha bisogno di risciacquo, tempi di contatto e modalità di utilizzo, e che precauzioni usare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Volevo sapere se qualcuno ha esperienza con quest’acido, e in percentuale del 2% se ha bisogno di risciacquo, tempi di contatto e modalità di utilizzo, e che precauzioni usare...
io lo uso correntemente ma all'1,5%...certo che bisogna risciacquare... tempi di contatto 15 minuti più o meno... precauzioni, dipende, se prendi quello in soluzione molto concentrata, guanti per sostanze chimiche, occhiali protettivi, grembiule e sempre, sempre e ancora sempre acqua fredda

Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tu quale usi, io vorrei prendere quello da pinta
io a suo tempo presi la tanica grande da Birramia ma non so se ce l'hanno ancora

Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito se quello che hai lo diluisci al 2% o se quello che prendi è già al 2%...

Io prendevo quello al 15% ed andava diluito allo 0,2%-0,5%
Tempo di contato 30 min
Temperatura ambiente max 30 gradi... oltre questa temperatura l’ossigeno all’interno del peracetico si libererebbe troppo velocemente con il rischio di perdere le sue proprietà sanificanti...

Facendo due conti se quello che acquisti è al 2% vorrebbe dire che è 7,5 volte più diluito di quello che prendevo io... quindi il dosaggio min-max sarebbe 1,5%-3,75% quindi anche utilizzandolo puro il tuo sarebbe ok...

Per quanto riguarda il risciacquo invece la procedura corretta è risciacquare... non perchè sia nocivo... in acqua si dissocia in acido acetico e acqua ossigenata per poi dissociarsi ancora in acqua, ossigeno ed anidride carbonica... il rischio è quello di ossidazione per via dell’ossigeno...
Se si usa a basse concentrazioni e non sei sicuro dell’acqua che utilizzi per il risciacquo potresti anche non risciacquare e far scolare bene...

Per gli oggetti fai attenzione perché è molto ossidante quindi se non utilizzi inox rovina i materiali e mangia le guarnizioni


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie @Rume87, da quello che ho capito non lo usi più, adesso cosa utilizzi...

Edited by salvo81

Share this post


Link to post
Share on other sites

No no scusa ho lasciato intendere che non lo utilizzassi più ma in realtà ne faccio ancora uso...

Certo non è l’unico prodotto che utilizzo però... ci sono anche altri prodotti validi in base all’utilizzo che ne devi fare... per esempio per fare una batteriostatica è preferibile l’utilizzo del percitrico (detta anche acqua ossigenata acida) che ha funzioni analoghe a quelle per peracetico ma più blande e molto più delicato sulle guarnizioni ed evita così di rovinarle...

Un altro prodotto utile per la sanificazione è l’acool isopropilico... ottimo per sanificare piani di lavoro e piccole attrezzature come forbici bustine di lievito tappi ecc... si utilizza in uno spruzzino agisce in pochi minuti e non necessita di risciacquo perché evapora...

Tutti prodotti validi ed utili ma non indispensabili...
la base della sanificazione, quella profonda viene comunque fatta con l’acido peracetico che fra tutti è sicuramente quello con il più alto potere sanificate...
Per utilizzarlo però ti consiglio delle precauzioni come guanti ma soprattutto occhiali... alla concentrazione che lo utilizzi te anche se dovesse finirti sulle mani non ti succederebbe nulla, al massimo avresti le mani un po’ più secche... ma se invece dovesse finirti qualche goccia nell’occhio brucerebbe davvero tanto anche se a quelle concentrazioni una goccia non comprometterebbe la vista... ma siccome si parla di sostanze chimiche molto aggressive, l’uso di occhiali e guanti è davvero d’obbligo sempre direi!! Ad alte concentrazioni anche la maschera bisognerebbe avere perchè il peracetico ha un odore davvero pungente!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×