Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
the dragonlord

Attenuazione non raggiunta Wit

Recommended Posts

Salve, con la mia ultima Wit non sono riuscito a raggiungere l'attenzione voluta, a fronte di una FG calcolata di 1,008 il tutto è fermo da una settimana a 1.011 per carità nulla di mostruosamente distante però... in preboil ed in fermentarore le OG sono state azzeccate in pieno con però circa mezzo litro in meno in fermentatore... a questo punto vado in cold crash e la settimana prossima imbottiglio. Di sicuro non è un problema di under pitching perché ho usato 5 bustine du m-21 mangrove's Jack su 57 litri a 1.047. il problema forse ma proprio forse è stata la T dello step di amilasi di 1 grado più alto del previsto (66 invece di 65) o chissà cosa... a questo punto per evitare di imbottigliare termo nucleari pensavo di passare dai 2,9 volumi di co2 a 2,8 riducendo di quasi 22 grammi lo zucchero da inserire... che ne dite può andare?

Andrea

 

Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,
Per il lievito in questione ho trovato in rete dei valori di AA di 70 o 75 %, e quindi la FG rispetto alla tua OG si attesta a circa 1014 o 1011, rispettivamente. Come hai calcolato 1009? Hai già usato questo lievito?
Io, personalmente, non mi farei nessun problema e se proprio vuoi stare un po' più tranquillo allora togli quei 20 grammi di zucchero
Buona giornata,
S

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, SaveMorello said:

Ciao,
Per il lievito in questione ho trovato in rete dei valori di AA di 70 o 75 %, e quindi la FG rispetto alla tua OG si attesta a circa 1014 o 1011, rispettivamente. Come hai calcolato 1009? Hai già usato questo lievito?
Io, personalmente, non mi farei nessun problema e se proprio vuoi stare un po' più tranquillo allora togli quei 20 grammi di zucchero emoji6.png
Buona giornata,
S

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
 

Ciao, il 1,008 me l'ha calcolato beersmith

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non l'ho mai usato, ha già in memoria i dati relativi alla AA di ogni lievito? Sulle tue bustine cosa diceva (se diceva qualcosa)?
La butto lì, e se beersmith avesse in memoria i dati relativi ad un Batch vecchio di qualche anno dove effettivamente la AA era di 83%?

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non l'ho mai usato, ha già in memoria i dati relativi alla AA di ogni lievito? Sulle tue bustine cosa diceva (se diceva qualcosa)?
La butto lì, e se beersmith avesse in memoria i dati relativi ad un Batch vecchio di qualche anno dove effettivamente la AA era di 83%?

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk


comincia a sorgere il dubbio in effetti....

Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho appena letto su un forum australiano che un altro lievito della MJ, il 36, in beersmith ha una AA di circa 85 mentre l'homebrewer misura 76%. Effettivamente il sito riporta unicamente "high", ma su un rivenditore belga ho letto 70-75%.

Bel quesito comunque..

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, SaveMorello said:

Ho appena letto su un forum australiano che un altro lievito della MJ, il 36, in beersmith ha una AA di circa 85 mentre l'homebrewer misura 76%. Effettivamente il sito riporta unicamente "high", ma su un rivenditore belga ho letto 70-75%.

Bel quesito comunque..

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
 

In effetti per l'M1 Beersmith riporta 80% contro il 75% anche di Birramia....mi sta bene così imparo a fidarmi dei software!!! Manco facessi il programmatore da 23 anni!! HA HA HA HA

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quando sono iscritto qua si è sempre detto di non fidarsi del numerino fornito dai programmi.. :D
Stavolta è andata bene, pensa fosse successo il contrario? Software che ti da un valore più alto a cui tu imbottigli e poi mastro lievito si mangia altri 4-5  pt di densità in bottiglia! :vava:

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Tyrion132 said:

Da quando sono iscritto qua si è sempre detto di non fidarsi del numerino fornito dai programmi.. :D
Stavolta è andata bene, pensa fosse successo il contrario? Software che ti da un valore più alto a cui tu imbottigli e poi mastro lievito si mangia altri 4-5  pt di densità in bottiglia! :vava:

E quindi che alternative hai? Ok non fidarsi del software ma di chi ti fidi e chi ascolti in questo caso? Internet? Io dopo il post precedente ho trovato 4 pagine diverse per lo stesso lievito che forniscono 4 risultati diversi di attenuazione per lo stesso lievito di cui uno adirittura fornisce un'attenuazione maggiore di quella di Beersmith....posso essere d'accordo sui calcoli di OG, FG e menate varie ma per quanto riguarda i lieviti, non avendo un laboratorio  a disposizione, di qualcuno mi devo pur fidare, no?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minutes ago, the dragonlord said:

E quindi che alternative hai? Ok non fidarsi del software ma di chi ti fidi e chi ascolti in questo caso? Internet? Io dopo il post precedente ho trovato 4 pagine diverse per lo stesso lievito che forniscono 4 risultati diversi di attenuazione per lo stesso lievito di cui uno adirittura fornisce un'attenuazione maggiore di quella di Beersmith....posso essere d'accordo sui calcoli di OG, FG e menate varie ma per quanto riguarda i lieviti, non avendo un laboratorio  a disposizione, di qualcuno mi devo pur fidare, no?

 

Della tua esperienza..
Solo tu conosci il tuo impianto e i tuoi modi.. Ti leggi il produttore quanto da di attenuazione e fai una stima dell'fg.. Vedi il risultato e la cotta successiva ti regoli di conseguenza..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Della tua esperienza..
Solo tu conosci il tuo impianto e i tuoi modi.. Ti leggi il produttore quanto da di attenuazione e fai una stima dell'fg.. Vedi il risultato e la cotta successiva ti regoli di conseguenza..
già e la prima volta che lo usi? (come questa per me)

Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minutes ago, Tyrion132 said:

Ti leggi il produttore quanto da di attenuazione e fai una stima dell'fg.. Vedi il risultato e la cotta successiva ti regoli di conseguenza..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

I lieviti sono cellule viventi che si replicano molto in fretta, onestamente non credo la ditta riesca a mantenere il ceppo con le caratteristiche immutate a lungo. Io stimo che certi parametri come flocculazione e attenuazione possano variare nel tempo e per questo penso sia sempre un bene controllare sul sito del produttore. Al di là di queste minime variazioni le caratteristiche del lievito restano grosso modo le stesse.
Immagino anche che beersmith voglia tenersi largo per evitare appunto che si imbottigli troppo presto.

Detto ciò vai tranquillo!

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minutes ago, SaveMorello said:

I lieviti sono cellule viventi che si replicano molto in fretta, onestamente non credo la ditta riesca a mantenere il ceppo con le caratteristiche immutate a lungo. Io stimo che certi parametri come flocculazione e attenuazione possano variare nel tempo e per questo penso sia sempre un bene controllare sul sito del produttore. Al di là di queste minime variazioni le caratteristiche del lievito restano grosso modo le stesse.
Immagino anche che beersmith voglia tenersi largo per evitare appunto che si imbottigli troppo presto.

Detto ciò vai tranquillo!

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
 

Beh no, le ditte sono qua proprio per quello..
Se cambiano le caratteristiche del lievito, 99% è perchè loro han reputato più opportuno fare così.. Anzi, fai anche 99,9%!
Le variazioni del lievito le hai tu che lo fai replicare una quantità indecente di volte senza alcun controllo(ed è giusto così! A noi che ce frega!)..
Loro partono sempre da coltura purissima!

Tu immagina il danno che creerebbero ai birrifici altrimenti.. Un giorno la tua blanche attenua 75% e il giorno dopo 80%.. Spiegaglielo al cliente che il lievito può mutare..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, non so quanto importi alla ditta (rivenditrice) che il m21 attenui al 75 e non al 78 o 80. Non so neanche quanto pure/stabili siano le colture (non fraintendere, parlo di microcambiamenti) . In condizioni super controllate e tutto il resto non puoi mai escludere mutazioni spontanee che ti portano ad avere un Batch con attenuazione al 75 invece di 76. I ceppi vengono riselezionati ogni volta in base a quello che più si avvicina allo standard. Ma qui si parla di altro e io posso solo speculare e sbagliarmi.

Tutto si riassume in
"l'attenuazione del m21 di oggi è la stessa di, mettiamo, 5 anni fa?"


Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, SaveMorello said:

Beh, non so quanto importi alla ditta (rivenditrice) che il m21 attenui al 75 e non al 78 o 80. Non so neanche quanto pure/stabili siano le colture (non fraintendere, parlo di microcambiamenti) . In condizioni super controllate e tutto il resto non puoi mai escludere mutazioni spontanee che ti portano ad avere un Batch con attenuazione al 75 invece di 76. I ceppi vengono riselezionati ogni volta in base a quello che più si avvicina allo standard. Ma qui si parla di altro e io posso solo speculare e sbagliarmi.

Tutto si riassume in
"l'attenuazione del m21 di oggi è la stessa di, mettiamo, 5 anni fa?"


Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
 

Alla ditta rivenditrice, birramia o chi altri, non importa nulla probabilmente.. Alla ditta produttrice del lievito, importa eccome! L'attenuazione è solo uno dei parametri che devono tenere costanti.. E a cui il birraio potrebbe anche trovare altra soluzione..
Discorso diverso per gli aromi che portano i vari lieviti, nel caso variassero quelli il birraio potrebbe solo accettare il cambiamento della propria birra oppure scegliere un altro ceppo..

Ma per fortuna non è così, perchè le aziende sono più che in grado di mantenere le stesse identiche caratteristiche del lievito nel tempo.. E le colture di partenza sono purissime.. Credo addirittura che si parta da una cellula soltanto per la propagazione..
Se per caso qualcosa va storto, si butta tutto e si ricomincia da capo.. E capirai che è altamente improbabile che anche questa volta le cellule di partenza siano mutate tanto da cambiare il risultato..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo d'accordo, tuttavia non capisco come mai diversi rivenditori riportano valori così distanti di attenuazione, ognuno ci picchia li un margine suo?
Che senso ha quindi che la MJ metta unicamente "attenuation: High" se conosce esattamente il valore? Scelte di marketing in direzione minimal-flat?

Mi incuriosisce sapere da chi è più esperto e navigato di me se nel tempo ha notato variazioni nell'attenuazione dichiarata.

Infine penso che siamo tutti d'accordo che è la variabile umana dell'homebrewer (mash, inoculo, reidratazione, temperature varie,...) che incide di più.




Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, SaveMorello said:

Siamo d'accordo, tuttavia non capisco come mai diversi rivenditori riportano valori così distanti di attenuazione, ognuno ci picchia li un margine suo?
Che senso ha quindi che la MJ metta unicamente "attenuation: High" se conosce esattamente il valore? Scelte di marketing in direzione minimal-flat?

Mi incuriosisce sapere da chi è più esperto e navigato di me se nel tempo ha notato variazioni nell'attenuazione dichiarata.

Infine penso che siamo tutti d'accordo che è la variabile umana dell'homebrewer (mash, inoculo, reidratazione, temperature varie,...) che incide di più.
emoji6.png



Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
 

Tu pensa che io nemmeno avevo visto che i rivenditori mettevano il valore di attenuazione.. :D
Comunque è lo stesso discorso dei luppoli.. Se leggi le descrizioni, spesso sono da brividi.. Secondo me inventano anche i valori di attenuazione, per dare la pappa pronta agli homebrewer improvvisati..

Riguardo ai mangrove, non mi ci sono mai trovato.. E come me tanti altri.. Molto meglio i data-sheet della fermentis!

Detto questo, come dici tu, sono talmente tante le variabili, che la strada del "prima faccio una cotta di prova e vedo) è secondo me la migliore..

P.s. In genere i dati dei lieviti liquidi sono molto più precisi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

ripeto un mio vecchio post di qualche anno fa, per prevedere l'attenuazione di una birra serve un veggente.

L'esperienza e la ripetibilità di ricetta fa sì che la si possa stimare con pochi punti di delta ma avere delle previsione precise non è possibile dato i limiti di processo e misurazione che ci sono in ambito home

Una buona stima potrebbe derivare dal metodo dell'attenuazione limite; detto in poche parole, prendi un campione di mosto e lo fai fermentare in parallelo in overpitch e a temperature più alte. Il maggior pitch rate e la temperature maggiorata dovrebbero velocizzare la fermentazione, mentre l'attenuazione ottenuta dovrebbe essere molto vicina a quella reale. Personalmente non l'ho mai fatto e me la son sempre cavata tenendo qualche giorno di margine in più

Per quanto riguarda i numerelli dichiarati da produttori o venditori, sinceramente non ci ho mai fatto gran affidamento; magari li sbirci in fase di ricette per scegliere tra uno e l'altro ma non più di quello

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×