Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao a tutti, mi potreste suggerire che prodotto usare per la sanificazione delle bottiglie? Attualmente per tutto il resto io uso lo StarSan ma siccome fa tanta schiuma e la sanificazione delle bottiglie verrà tramite pompa e spruzzo non va bene...se fosse un prodotto che non necessità di risciacquo sarebbe meglio....sinceramente nella selva di prodotti disponibili nei vari shop online faccio fatica ad orientarmi perchè alla fine tutti dichiarano di essere buoni....esperienza diretta? Ripeto sanificazione tramite "spruzzo" per cui mi serve un sanificante solubile...non mi interessando cose tipo forno ecc...ah, dimenticavo, evitiamo anche il bisolfito che non è un sanificante....

grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non ricordo male, di Star San dovrebbe esserci anche quello che non fa schiuma......

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Andrea_IM said:

Se non ricordo male, di Star San dovrebbe esserci anche quello che non fa schiuma......

Mah, in realtà da quello che ho letto non è che NON fa schiuma, ne fa meno ma ne fa sempre un po'....però non ho esperienza diretta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Saniclean, fratello poco schiumogeno dello Star San, ha lo stesso ambito di utilizzo, la schiuma cmq non ha nessun effetto sulla birra anzi su pH superiori a 3.5 perde l'effetto sanitizzante e funge da nutriente per i lieviti quindi tutta gioia insomma.

Inviato dal mio Mi A1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Albaz_mat said:

Il Saniclean, fratello poco schiumogeno dello Star San, ha lo stesso ambito di utilizzo, la schiuma cmq non ha nessun effetto sulla birra anzi su pH superiori a 3.5 perde l'effetto sanitizzante e funge da nutriente per i lieviti quindi tutta gioia insomma.

Inviato dal mio Mi A1 utilizzando Tapatalk
 

A parte il fatto che un sanificante si trasformi in nutriente per lieviti mi lascia molto perplesso e dubbioso, il problema del Saniclean non è questo, il problema è che il sistema a spruzzo con schiuma pare perdere di efficienza proprio di....spruzzo...almeno leggendo i commenti in rete

Share this post


Link to post
Share on other sites



A parte il fatto che un sanificante si trasformi in nutriente per lieviti mi lascia molto perplesso e dubbioso


Su questo dovrei indirizzarti ad un'intervista dove proprio Mr. Fivestar ha spiegato come la schiuma non danneggi la birra anzi è citava proprio la trasformazione del sanitizzante come nutriente...per quanto riguarda lo spruzzo sinceramente non capisco come una schiuma limiti uno spruzzo non riesco capirlo fisicamente poi se qualcuno ha avuto esperienza diretta e può confutarlo ben venga...

Inviato dal mio Mi A1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso candeggina diluita, poi le lascio scolare e d'estate le metto al sole (calore e luce favoriscono la degradazione dell'ipoclorito di sodio). Non risciacquo e non ho cattivi retrogusti. Se non riesco a far evaporare (inattivare) tutta la candeggina, prima di imbottigliare do una schizzata, bottiglia per bottigia, con acqua minerale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, ale-75-homeb said:

Io uso candeggina diluita, poi le lascio scolare e d'estate le metto al sole (calore e luce favoriscono la degradazione dell'ipoclorito di sodio). Non risciacquo e non ho cattivi retrogusti. Se non riesco a far evaporare (inattivare) tutta la candeggina, prima di imbottigliare do una schizzata, bottiglia per bottigia, con acqua minerale.

mah, sanificarle per poi lasciarle asciugare all'aria aperta mi sembra un po' un controsenso o meglio l'annullare l'effetto della sanificazione, io sinceramente tra quando sanifico e quando imbottiglio voglio che trascorra il minor tempo possibile, poi magari è solo una mia mania eh, per carità, però....

Comunque grazie del suggerimento!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che lo starsan non debba essere risciacquato mi sa più di leggenda metropolitana piuttosto osè! Di per se nelle indicazioni d'uso non c'è scritto di sta cosa..
Parlando poi con quelli della AEB (fanno prodotti a livello mondiale di tutti i tipi x vino e birra) mi hanno detto che ogni prodotto cmq va sciacquato finché il ph non torna a livelli dell'acqua di partenza e che prodotti senza risciacquo non esistono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente ho citato molte cose ma non ho specificato alcuna fonte, le info che vi ho girato le avevo lette nel blog BrewingBad e sono tratte da un podcast da The Brewing Network dedicato proprio ai prodotti della Fivestar, tra cui lo Starsan.

Nel podcast viene intervistato Charlie Talley, uno dei fondatori dell’azienda che produce lo Starsan.

STARSAN  Nasce come la risposta di Fivestar allo Iodiphor (sanitizzante a base di iodio). Lo Starsan è definibile come un prodotto per risciacquo acido se utilizzato nel dosaggio di 1.5 ml/L. La sua composizione è quella tipica del sapone ed è del tutto simile a un dentifricio con aggiunta di acido fosforico per uso alimentare. Smette di essere efficace quando il pH della soluzione sale oltre 3.5. Quindi se un piccolo quantitativo di soluzione viene diluita nel mosto diventa un normale nutriente per il lievito perché perde completamente l’effetto sanitizzante. Se la soluzione viene preparata con acqua distillata e conservata chiusa (per esempio in una boccetta con diffusore spray) può durare all’infinito, ma anche se preparata con acqua di rubinetto e tenuta chiusa può durare fino a tre mesi. La soluzione diventa opalescente se si utilizza acqua ricca di ferro o manganese. Per essere efficace, lo Starsan ha un tempo di contatto di 3 minuti (ufficiale) ma secondo Talley sono sufficienti 30 secondi. Se la plastica diventa opaca a contatto con lo Starsan, è sufficiente immergerla nel PBW (altro prodotto della Starsan) per farla tornare trasparente. La schiuma che produce lo Starsan non è pericolosa per la salute e non ha nessun effetto negativo sulla birra. Talley raccomanda un tempo di contatto tra 30 secondi e un minuto per rame e alluminio che non devono comunque mai essere lasciati in ammollo nello Starsan per più di 3-4 ore. In parole povere è meglio evitare di lasciare la strumentazione immersa troppo a lungo: non migliora la sanitizzazione ma può solo avere effetti negativi su rame e alluminio. Lo Starsan agisce con un principio diverso rispetto allo iodio e alla candeggina: questi attaccano in genere prima gli zuccheri e poi i microrganismi, quindi se il materiale da sanitizzare non è ben pulito perdono di efficacia. Lo Starsan invece non contiene alogeni ed è efficace anche su strumentazione non perfettamente pulita.

SANICLEAN  Il Saniclean non è riconosciuto ufficialmente come sanitizzante dall’EPA (United States Environmental Protection Agency) per via delle regolamentazioni stringenti, ma di fatto è uno Starsan senza schiuma. Il principio attivo è più debole rispetto allo Starsan, quindi va usato in dosi maggiori: 2.7 ml/L. Non c’è molto altro da dire su questo prodotto: se la schiuma ti dà fastidio, usalo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
7 hours ago, the dragonlord said:

mah, sanificarle per poi lasciarle asciugare all'aria aperta mi sembra un po' un controsenso o meglio l'annullare l'effetto della sanificazione, io sinceramente tra quando sanifico e quando imbottiglio voglio che trascorra il minor tempo possibile, poi magari è solo una mia mania eh, per carità, però....

Comunque grazie del suggerimento!

ma no, anch'io sono sempre combattuto quando faccio così... il mio problema è il risciacquo dopo la sanitizzazione per eliminare l'agente sanitizzante: mi sta infinitamente sulle scatole farlo! però ho stabilito che se lascio asciugare all'aria aperta: vuoi che i lieviti selvaggi si infilino nel collo della bottiglia e risalgano per colonizzarla? per di più in un ambiente ostile: nessun nutriente? che salgano pure: saranno in una "carica" del tutto insufficiente (spero) per alterare la birra...

Comunque ad oggi partite di bottiglie infette non le ho avute.

Io penso che la difficoltà più grossa non sia la sanitizzazione, quanto la rimozione dei residui di lievito e schifezze varie dalle bottiglie sporche. Che è anche il passaggio più fastidioso perchè i residui di lievito vengono via solamente sfregando! che è anche il motivo per cui ho deciso di infustare!

Edited by ale-75-homeb
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Esperienza personale: quattro birre imbottigliate in bottiglie sanificate con starsan e ben scolate hanno ricarbonato male, quindi sono ritornato all'oxi.

Uso solo bottiglie ben lavate, asciugate e tenute al riparo dalla polvere. Il giorno dell'imbottigliamento le sciacquo con acqua calda del rubinetto e dò una passata con oxi nell'avvinatore, lasciandole scolare sullo scolabottiglie (pulito e spruzzato con oxi). So che non sono sanificate, ma le riempirò di un liquido non sterile, blandamente alcolico e con ambiente acido, la birra. 

Edited by corbaccio
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esperienza personale: quattro birre imbottigliate in bottiglie sanificate con starsan e ben scolate hanno ricarbonato male, quindi sono ritornato all'oxi.
Uso solo bottiglie ben lavate, asciugate e tenute al riparo dalla polvere. Il giorno dell'imbottigliamento le sciacquo con acqua calda del rubinetto e dò una passata con oxi nell'avvinatore, lasciandole scolare sullo scolabottiglie (pulito e spruzzato con oxi). So che non sono sanificate, ma le riempirò di un liquido non sterile, blandamente alcolico e con ambiente acido, la birra. 
Io faccio uguale!

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, corbaccio said:

quattro birre imbottigliate in bottiglie sanificate con starsan e ben scolate hanno ricarbonato male

Stesso problema, ritornerò a oxi anche io mi sa 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa intendete con ricarbonato male?Anche io uso starsan ed ho notato che che tendono ad avere una carbonazione eccessiva...

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 hours ago, salvo81 said:

Stesso problema, ritornerò a oxi anche io mi sa 

la rottura dell'oxi è che va usato con acqua calda e poi comunque va risciacquato

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Giuseppe V said:

Cosa intendete con ricarbonato male?Anche io uso starsan ed ho notato che che tendono ad avere una carbonazione eccessiva...

a me hanno ricarbonato poco/nulla

1 hour ago, the dragonlord said:

la rottura dell'oxi è che va usato con acqua calda e poi comunque va risciacquato

basta acqua calda del rubinetto della cucina e, per passare con l'avvinatore 40 bottiglie, 2-3 litri bastano; lascio scolare mentre travaso la birra e non risciacquo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minutes ago, corbaccio said:

a me hanno ricarbonato poco/nulla

Uguale anche a me

Share this post


Link to post
Share on other sites
basta acqua calda del rubinetto della cucina e, per passare con l'avvinatore 40 bottiglie, 2-3 litri bastano; lascio scolare mentre travaso la birra e non risciacquo.
io imbottiglio in garage e non ho acqua calda lì, devo scaldarla con l'impianto... io faccio un po' più di 40 bottiglie... giusto 3 volte tanto...

Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, salvo81 said:

Uguale anche a me

Ma tu avevi risciacquato le bottiglie prima di imbottigliare o avevi lasciato "solo" a scolare? Questa cosa mi preoccupa perchè ho appena preso il Saniclean e mi romperebbe averlo preso per niente...al limite faccio un primo giro di sanificazione e poi un secondo giro di risciacquo, che ne dici? Sinceramente l'OXI non risciacquato non mi aggrada, Birramia stessa consiglia il risciacquo nonostante sia indicata la non necessità della cosa....poi comunque l'OXI ha dei tempi di contatto "biblici" in confronto allo Stasan/Saniclean....uff...mai una cosa semplice, he he he he

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, corbaccio said:

basta acqua calda del rubinetto della cucina e, per passare con l'avvinatore 40 bottiglie, 2-3 litri bastano; lascio scolare mentre travaso la birra e non risciacquo.

Idem..
Avevo parlato con mio padre della composizione dell'oxi.. Alla fine ciò che rimane sono solo carbonati.. Quindi sciacquare non è necessario..
Metto a scolare e via..

A imbottigliare 120 bottiglie mi verrebbe male!!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idem..
Avevo parlato con mio padre della composizione dell'oxi.. Alla fine ciò che rimane sono solo carbonati.. Quindi sciacquare non è necessario..
Metto a scolare e via..

A imbottigliare 120 bottiglie mi verrebbe male!!
per quello voglio qualcosa di efficace che mi porti il miglior risultato nel minor tempo e col minore sforzo.. 120 bottiglie (o poche meno) sono lunghe da sistemare...

Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, the dragonlord said:

per quello voglio qualcosa di efficace che mi porti il miglior risultato nel minor tempo e col minore sforzo.. 120 bottiglie (o poche meno) sono lunghe da sistemare...

Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
 

A me vengono lunghe anche solo 50.. :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
1 hour ago, the dragonlord said:

Ma tu avevi risciacquato le bottiglie prima di imbottigliare o avevi lasciato "solo" a scolare? Questa cosa mi preoccupa perchè ho appena preso il Saniclean e mi romperebbe averlo preso per niente...al limite faccio un primo giro di sanificazione e poi un secondo giro di risciacquo, che ne dici? Sinceramente l'OXI non risciacquato non mi aggrada, Birramia stessa consiglia il risciacquo nonostante sia indicata la non necessità della cosa....poi comunque l'OXI ha dei tempi di contatto "biblici" in confronto allo Stasan/Saniclean....uff...mai una cosa semplice, he he he he

 

opinione personale: le bottiglie devono essere molto ben pulite, non è indispensabile la sanificazione; starsan o candeggina per sanificazione (es. durante la cotta) o prima di ritirare l'attrezzatura), oxi o il vituperato bisolfito per pulizia

Edited by corbaccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, the dragonlord said:

Ma tu avevi risciacquato le bottiglie prima di imbottigliare o avevi lasciato "solo" a scolare? Questa cosa mi preoccupa perchè ho appena preso il Saniclean e mi romperebbe averlo preso per niente...al limite faccio un primo giro di sanificazione e poi un secondo giro di risciacquo, che ne dici? Sinceramente l'OXI non risciacquato non mi aggrada, Birramia stessa consiglia il risciacquo nonostante sia indicata la non necessità della cosa....poi comunque l'OXI ha dei tempi di contatto "biblici" in confronto allo Stasan/Saniclean....uff...mai una cosa semplice, he he he he

 

Mai risciacquato, ma neanche con oxi risciacquo, e ritorno sicuramente a l’oxi 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×