Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
ale-75-homeb

Spillatore per fustini 5litri

Recommended Posts

Per me è troppo pericoloso... una volta me la sono fatta sotto con un fustino che si è deformato (colpa mia che volevo provare la tenuta dell'impianto e l'ho spinto a 4 bar).

Non starei mai nelle vicinanze di una dama in pressione!

E poi, anche se fosse possibile, come fai a mantenere il tappo infilato a 1-2 bar?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eheheh temevo di essermi spiegato male. Per il tappo della dama userei un tappo a macchinetta (non conosco il nome tecnico, intendo quello come i bottiglioni, allego una foto), in modo da farlo stare tappato a forza. Poi quel tappo lo forerei e per fissarlo, invece che l'innesto che hai usato tu, userei un tubicino filettato in modo da fissarlo con un dado dall'interno.

S080501_TAPPO_A_MACCHINETTA_BOTTI.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Laborioso e pericoloso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi provare l'"emozione" fustino, io ho un party star deluxe che prende polvere in cantina (l'ho tollerato 3 o 4 volte, poi abbandonato).

Te lo spedisco volentieri se mi indennizzi lo sbattimento fotonico di impacchettarlo e portarlo all'ufficio postale :P!

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando al marchingegno (ho scolato un fustino in 3 giorni... per l'emozione della spillatura... :wacko:), questa è la modifica al tubo di pescaggio per evitare che l'alluminio graffi il fondo del fustino.

spillatore-nuovo.thumb.jpg.5c95c599cf3e42400d6c666967d254a7.jpg

I fustini purtroppo sono fatti di un metallo "trattato" che arrugginisce al minimo graffio: non è sicuramente inox, nè alluminio.

All'interno c'è anche una qualche vernice, forse per evitare che la birra li faccia arrugginire?!? Però anche dentro basta un graffio che poi fanno ruggine.

Piccola parentesi: la maledetta vernice interna assorbe terribilmente la candeggina. Io sono solito sanitizzare tutto con candeggina molto diluita, ma questi fustini (a differenza dei Cornelius che non hanno questo problema) "assorbono" la candeggina e anche sciacquando abbondantemente, e a più riprese, tendono a rilasciare un simpatico odore chimico, e a trasmetterlo alla birra (ho sputtanato una decina di litri in passato, imbevibili).

Ho il sospetto che se vengono sciacquati molto bene e poi riempiti di CO2, prima di infustare, la puzza sia minore e quasi assente (forse perchè l'O2 trasforma la candeggina assorbita in qualcosa di volatile? BoH o forse è solo merito della sciacquatura?).

In effetti in questo fustino l'aroma chimico l'ho sentito solo verso la fine e molto più leggero che in passato, del tutto sopportabile (per uno che non si fa troppi scrupoli eh!).

 

Tornando all'impianto: questo è il dettaglio di come ho messo un oring per far tenuta sul tubo della birra:

oring.thumb.jpg.f19b1d5ad4756c3dae3d3c28f4ef4047.jpg

Ho dovuto scavare un piccolo solco con un dremel, sul tubicino di alluminio.

Di totale CULO è successo che la molla si infila nel tubo di alluminio e va esattamente a pressare l'oring sulla parte inferiore dell'attacco ball-lock:

oring2.jpg.bc76730e51b7a126354dd6108ca5bb5d.jpg

Finalmente un po' di fortuna!

Comunque se il tubo non "stagna" rispetto al foro del ball-lock, il risultato è terrficante perchè spillando viene fuori un mix di birra e CO2 a grandi bolle, che causano turbolenza nella birra e quindi liberazione della CO2 contenuta: in ultima analisi esce solo tanta schiuma scoppiettante!

ciao,

Ale

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minutes ago, ale-75-homeb said:

Se vuoi provare l'"emozione" fustino, io ho un party star deluxe che prende polvere in cantina (l'ho tollerato 3 o 4 volte, poi abbandonato).

Te lo spedisco volentieri se mi indennizzi lo sbattimento fotonico di impacchettarlo e portarlo all'ufficio postale :P!

Ti ringrazio, sei gentilissimo, ma con "lascio perdere" intendo che voglio lasciar perdere l'utilizzo della dama di vetro. Ho comunque intenzione di costruirmi l'impianto e di utilizzarlo con i fustini :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok! mi terrò il party star impolverato in cantina (io odio il party star :)).

Scherzi a parte: se pensi di essere in difficoltà con la filettatura e non trovi un'alternativa, è probabile che io (se continuano a funzionare bene) me ne costruisca altri due o tre ad uso e consumo personale. Non avrei problemi, intanto che ordino le barre di alluminio per me, ad ordinarle anche a te, a bucarle e a filettare. E' questione di qualche decina di minuti in più di lavoro se fatte in serie.

Altro discorso è acquistare tutti gli altri pezzi, assemblarli e testarli, che è una rottura e ci ho messo un sacco di tempo: quello te lo lascio mollo volentieri :P.

Se vuoi io non ho problemi, se li farò per me, a fare qualche blocco di alluminio anche per te. Non ho alcun interesse a monetizzare, quindi parliamo delle spese di acquisto e di spedizione.

Ciao,

Ale

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che, dovendo prendere tutto nuovo, prenderò i pezzi con la medesima filettatura in modo da non dover filettare la barra ma usare solo un raccordo a croce. Ora la precedenza è trovare qualcuno in zona che mi ricarichi la bombola di CO2.

Grazie ancora per la disponibilità, e se passi da Torino ci facciamo una bella bevuta :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Progredisco nella conoscenza dell'impianto.

Oggi ho rimpinguato il fustino che avevo scolato ieri notte, senza lavarlo nè sanitizzarlo!!!

Ho disinfettato gli attacchi ball lock con alcool denaturato, li ho lasciati asciugare e poi ho collegato il fustino ad un Cornelius pieno di birra (non ancora carbonata), in contropressione (birra-out del Cornelius con birra-out del fustino).

Per spingere la birra nel fustino è sufficiente attaccare la bombola di CO2 al Cornelius e aprire la valvola di sfiato del fustino per abbassare la pressione del gas. FIGATA pazzesca!

Poi la birra nel fustino l'ho carbonata all'americana: si attacca la bombola di CO2 al fustino, la si lascia aperta e si scuote energicamente. Scuotendo si facilita l'assorbimento di CO2 e quindi avviene una sorta di carbonazione quasi-istantanea. Non è del tutto carbonata però in caso di emergenza alcolismo, si può bere subito birra quasi gasata senza dover aspettare (fa più schiuma del dovuto ma comunque è bevibile). :wacko:

Contro rilevati ad oggi: per stare sereni è necessario avere sempre il marchingegno attaccato al fustino. Io in origine pensavo di poter usare i fustini (senza applicare l'adattatore) come stoccaggio della birra, inserendo il coso al momento della carbonazione/spillatura, ma non sono più così convinto. Il coso è infatti molto più comodo se lo si lascia sempre inserito. In questo modo quando si riempie il fustino si può fare come con i Keg classici: si può saturare il fustino con CO2 e poi riempire di birra.

Quindi volendo usare i fustini come stoccaggio, mi ci vorrebbe un coso per ogni fustino e questo rende la cosa un enorme sbattimento perchè mi dovrei costruire altri X adattatori... vedrò se ne ho voglia.

L'alternativa testata oggi è quella di utilizzare dei Keg più grandi come stoccaggio della birra (magari senza fare carbonazione), che poi viene trasferita prima della bevuta nel fustino, per fare carbonazione e spillatura....

In questo modo basterebbero pochi fustini e relativi adattatori (sempre inseriti). Penso ad un Kegerator di piccole dimensioni dove ci vanno dentro tre fustini (e quindi tre spine). Il grosso della birra lo stoccherei nei Cornelius e poi la trasferirei nei fustini per carbonazione e spillatura nel kegerator.

Però poi lasciando dei Cornelius mezzi pieni per un tot di tempo... la birra si degrada??  BOH!!!

Capirò il da farsi continuando a spillare e a bere, come sto facendo da 3 giorni a questa parte. Poi smetto, altrimenti vado in cirrosi epatica :crazy:!

Ciao,

Ale

 

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma perchè non valuti di comprare dei keg piccolini ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il prezzo e per la mancanza di fai-da-te :): un fustino costa 5-6 euro, un mini keg 30-40-50€... se l'impianto fosse riciclabile su vari fustini (e temo che non lo sia), potrei risparmiare molto sullo stoccaggio della birra.

L'idea originaria era di sperimentare i keg senza spendere un botto (i fustini costano poco), ma poi piano piano sto capendo che non è così semplice e che il fustino non è detto che sia la soluzione più abbordabile...

E comunque non ho ancora ben chiaro cosa mi serva/voglia e quindi nel dubbio mi salta fuori sempre il fai-da-te associato a spilorceria (che poi alla fine spendo di più).... è per questo che da 4 anni sono a modificare l'impianto e non ho imparato una cavolo di ricetta per fare la birra!!!

magari poi cambio idea e va a finire che mi compro dei mini fusti inox.... chissà.... vedremo.... però mi diverto molto a cosruire!!!

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si boh divertimento a parte nel costruire un keg ti costa 30-60 euro una volta e bom ma dura "per sempre"

L attrezzatura per spillare la paghi una volta sola ma alla fine serve pure per i fustini

I fustini invece bene o male si deperiscono

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si infatti non mi è ben chiaro se il gioco vale la candela, divertimento a parte.

Ma tu ti ricordi che mi hai promesso di rispondere al thread del tè nei fusti?

^_^

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ero partito con l'idea di utilizzare i fustini per stoccaggio birra, visto che sono abbastanza economici. L'idea era di poterli riciclare, ma oggi non mi è così chiaro se sia fattibile/economico... perchè arrugginiscono facilmente anche se li tratti bene (ma devo testare ulteriormente).

Piano piano sto capendo che per stoccaggio forse sono meglio i Cornelius (ma anche qui sono in dubbio: possibili alternative sono i fermentatori in plastica? botti? keg enormi? boh!) e che il fustino o un qualunque mini keg potrebbe servire per il "passaggio" nel  kegerator (che ancora devo produrre, ma l'idea è quella)...

Se si trattasse di mero travaso "pre kegerator" sono d'accordo con te che sarebbero meglio 2 o 3 fusti inox, indipendentemente dal costo... visto che sono riciclabili all'infinito.

In pratica non ho ancora le idee chiare :)

BOH!!!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minutes ago, ale-75-homeb said:

si infatti non mi è ben chiaro se il gioco vale la candela, divertimento a parte.

Ma tu ti ricordi che mi hai promesso di rispondere al thread del tè nei fusti?

^_^

Si ma oggi non è cosa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, non ti preoccupare... io ti sono già tanto riconoscente perchè mi caghi e anche a Tyrion132, anche se ha il suo caratterino :P

 

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ero partito con l'idea di utilizzare i fustini per stoccaggio birra, visto che sono abbastanza economici. L'idea era di poterli riciclare, ma oggi non mi è così chiaro se sia fattibile/economico... perchè arrugginiscono facilmente anche se li tratti bene (ma devo testare ulteriormente).
Piano piano sto capendo che per stoccaggio forse sono meglio i Cornelius (ma anche qui sono in dubbio: possibili alternative sono i fermentatori in plastica? botti? keg enormi? boh!) e che il fustino o un qualunque mini keg potrebbe servire per il "passaggio" nel  kegerator (che ancora devo produrre, ma l'idea è quella)...
Se si trattasse di mero travaso "pre kegerator" sono d'accordo con te che sarebbero meglio 2 o 3 fusti inox, indipendentemente dal costo... visto che sono riciclabili all'infinito.
In pratica non ho ancora le idee chiare
BOH!!!
 
Se devi farti un kegheretor i Cornelius da 9 o 18 litri li gestisci 100 volte meglio dei fustini!!! Senza contare tempo e denari che hai speso per farti lo spillatore!! Un fusto jolli usato lo trovi a 25-30 euro tranquillamente ( prova dai distributori di bibite )

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 12/10/2019 at 13:45, Pils said:

Se devi farti un kegheretor i Cornelius da 9 o 18 litri li gestisci 100 volte meglio dei fustini!!! Senza contare tempo e denari che hai speso per farti lo spillatore!! Un fusto jolli usato lo trovi a 25-30 euro tranquillamente ( prova dai distributori di bibite )

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk
 

Se vieni dalle bottiglie non è che di preciso ti rendi conto di cosa comporti un kegerator, se riuscirai a costruirlo, gestirlo e delle spese che implica.

Diciamo che, per come sono fatto, mi piace arrivarci per gradi: cercare di capire come funzionano le cose e via via affrontare le spese: sperando di non buttare tanti soldi per cose che poi non funzioneranno o che non faranno al caso mio (ma spesso lo capisco via via, talvolta dopo che ci sono arrivato).

Ora ho capito, sbattendoci la faccia, che hai delle spese "fisse":

- bombola (2kg, piccola, molto piccola!) e regolatore di CO2: ti partono tranquillamente 100 euro. E questo è stato il primo collo di bottiglia per decidere se partire o meno.

- attacchi ball-lock: hanno un costo in base a dove li compri. In cina costano meno, anche 10€ due coppie, altrove molto di più.

- spillatori: certamente non spenderei 40-60 euro per OGNI spina prima di capire se ci riesco oppure no (in cina un po' meno), quindi 7 euro per due spillatori di plastica per iniziare vanno più che bene.

siamo già a 120 euro, con l'ipotesi più parca.

Poi devi decidere per i kegs perchè per non imbottigliare la birra, la devi mettere dentro a qualcosa:

- cornelius: non è del tutto vero che li trovi a 25-30 €... Io ci ho messo 6 mesi /1 anno per trovarne 6 e ho girato in zona, telefonato in zona, fatto tante ricerche sui mercatini online. I primi 3 li ho pagati 50 €/l'uno (e ho preso l'inculata del noob), gli altri 3 li ho pagati 30€ (esclusa spedizione). Su uno ho un attacco ball-lock che non si smonta, quindi prima o poi è da buttare (quando non terranno più gli oring, che sono 2: quello sul tubo e quello del pin a molla)--> 15% di spesa in più sul totale. Poi dopo che fai pratica scopri che devi cambiare le guarnizioni, tutte, perchè prima o poi perdono tutte, e sono tante, facciamo 15€ di guarnizioni di ricambio per 6 fusti?  In totale ho speso 250€ per 6 Corny + 15€ di oring. considerando che prima o poi un keg fallirà, siamo a 53€ per ogni keg.

- mini kegs: ovviamente sono comodi e pratici ma non ci puoi certo stoccare la birra. Per ogni cotta da 23l ce ne vorrebbero 4!!. Quindi se vuoi evitare di imbottigliare hai comunque bisogno dei Cornelius. Guardo su Amazon: il solo adattatore per spillare il mini keg costa 34€. Il costo del mini keg dipende dalle dimensioni: facciamo 40€ per un mini keg da 5 litri? sono 74€ per ogni keg+attacchi.

Tirando le somme:

-120 euro di spese "fisse"

- 53€ per UN SOLO cornelius (ci andrà dentro la cotta da 23 litri + qualche bottiglia) + 74€ per UN SOLO mini keg da 5 litri da ricaricare svuotando via via il cornelius = 127€

Totale = 247 euro per provare a spillare con gli spillatori di plastica nera

Diciamo che se l'adattatore mi viene a costare circa 20€ e i fustini costano 5-6 euro, invece che 247 euro, ne vado a spendere 145 per fare un assaggio di spillatura. Non ho certo un sistema performante, nè un sistema di stoccaggio, ma almeno mi rendo conto di come funzionano le cose! e poi valuto se andare oltre.

Chiaramente io ero partito "in grande" pensando a due spine e con volumi elevati (cotte da 50 litri), quindi i costi sarebbero aumentati tantissimo, e l'idea di stoccare la birra in fustini economici e potenzialmente riciclabili (non è così) mi allettava parecchio.... pensavo anche di evitare i cornelius... see see...

Chiudo ribadendo che se avessi avuto a priori l'esperienza che ho oggi (ancora minima eh!) forse non avrei percorso questa strada, MA se avessi trovato un adattatore già fatto anche a 40-50 euro (i soldi che ho speso per il party star deluxe che è ancora lì a prendere polvere), sicuramente lo avrei acquistato per provare a spillare con i fustini da 5 litri, per poi capire se progredire con l'impianto e in che direzione!

Ciao,

Ale

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×