Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
ale-75-homeb

aiuto x ricetta IPA/APA con luppoli rimasti in freezer

Recommended Posts

Posted (edited)

Ciao a tutti,

vi chiedo 1 aiuto per progettare una ricetta con i luppoli che mi stazionano nel freezer.

Vorrei fare una APA (o una IPA) ma non sono capace di progettare la ricetta. Ci arriverò (forse) dopo avere studiato... ma oggi non sono in grado perchè mi sono sempre appoggiato al rivenditore locale x un consiglio.

Faccio all grain con un impianto che produce 50l nel fermentatore (HERMS) e mi piacerebbe produrre un mosto un po' più concentrato, da diluire, per arrivare a 65 litri nel fermentatore.

Ho a disposizione malti viking: pale e crystal.

I luppoli rimasti (in congelatore) sono i seguenti:

Cascade: 700 grammi

Chinook: 350 grammi

Simcoe: 60 grammi

Athanum: 20 grammi

Nelson Sauvin: 80 grammi

Amarrillo: 60 grammi

Target: 20 grammi

Centennial: 40 grammi

Hersbrucker: 40 grammi

 

Qualche guru delle APA (IPA) mi può aiutare a non spendere altri soldi in luppoli e a finire le scorte?

Lo apprezzerei molto!!

Grazie anticipatamente,

Alessandro

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai mai utilizzato un programma per homebrewing?
E' più facile di quello che sembra e in poco tempo saresti in grado di almeno abbozzare le ricette..

Così almeno noi avremmo idea di cosa vuoi ottenere e potremmo aiutarti meglio.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, purtroppo no...

il mio problema è proprio quello: in questi anni (4) mi sono sempre appoggiato su qualcuno che mi faceva le ricette, e ora sono in difficoltà...

un possibile altro problema è che a casa ho solo pc con linux, quindi ipotizzo di non riuscire a far funzionare applicazioni per windows con facilità...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minutes ago, ale-75-homeb said:

no, purtroppo no...

il mio problema è proprio quello: in questi anni (4) mi sono sempre appoggiato su qualcuno che mi faceva le ricette, e ora sono in difficoltà...

un possibile altro problema è che a casa ho solo pc con linux, quindi ipotizzo di non riuscire a far funzionare applicazioni per windows con facilità...

 

Ora non saprei dove trovarti una versione aggiornata..
Dovrebbe esserci brewplus de "il forum della birra"..
Oppure "calcoliamo birra" che è un app per android..

Utilizzare un programma è il modo più semplice per iniziare a fare ricette.. :)


Non ti preoccupare che sei nel posto giusto per iniziare a fare da te, senza dipendere dagli altri! :) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beersmith3 è cross platform e funziona su Linux, ovviamente ci sono le due alternative gratuite già menzionate

Per avere una linea guida leggi il bjcp, per avere un'idea, leggi le ricette postate nella sezione apposita del forum

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh diamine mi sono scordato! Anche brewfather è online!

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Premesso che non conosciamo la % di AA, ma se hai fatto altre IPA o APA in passato basati su una ricetta che hai già brassato e utilizza i luppoli che hai. Per questo stile malto PALE e crystal sono più che sufficienti.
Potresti usare il chinook come luppolo da amaro (a 60 minuti) e il cascade, l'amarillo e il simcoe come luppoli da aroma (mettili a 10 e 0 min.) e in dry hop. Per le quantità non importa: più ne metti meglio è (+ o -) :D

 

Edited by Geepy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

grazie a tutti per le risposte... proverò a scaricare qualche softw. ci avevo già provato un po' di tempo fa, ma li trovai troppo complicati! nel senso che non avevo le conoscenze teoriche per capire come impostare i milioni di parametri presenti!!!

Geepy: l'unica cosa che so gestire sono i malti, l'acqua e il ph (per ora) :unknw:. sui luppoli sono in altro mare! però per ora faccio tesoro del tuo (e dei vostri) consigli, e provo a ri-scaricare qualche softw.

Ho anche sempre un paio di testi sacri in libreria e appena ho tempo mi metto a studiare! :nea:

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minutes ago, ale-75-homeb said:

grazie a tutti per le risposte... proverò a scaricare qualche softw. ci avevo già provato un po' di tempo fa, ma li trovai troppo complicati! nel senso che non avevo le conoscenze teoriche per capire come impostare i milioni di parametri presenti!!!

Geepy: l'unica cosa che so gestire sono i malti, l'acqua e il ph (per ora) :unknw:. sui luppoli sono in altro mare! però per ora faccio tesoro del tuo (e dei vostri) consigli, e provo a ri-scaricare qualche softw.

Ho anche sempre un paio di testi sacri in libreria e appena ho tempo mi metto a studiare! :nea:

Tu scaricati un software, pacioccaci un po' e butta giù una ricetta..
Poi non ti aiutiamo correggendotela e spiegandoti il perchè delle correzioni, così prossimo round sai gestirti da solo.. Almeno per quella birra.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie a tutti per le risposte... proverò a scaricare qualche softw. ci avevo già provato un po' di tempo fa, ma li trovai troppo complicati! nel senso che non avevo le conoscenze teoriche per capire come impostare i milioni di parametri presenti!!!
Geepy: l'unica cosa che so gestire sono i malti, l'acqua e il ph (per ora) :unknw:. sui luppoli sono in altro mare! però per ora faccio tesoro del tuo (e dei vostri) consigli, e provo a ri-scaricare qualche softw.
Ho anche sempre un paio di testi sacri in libreria e appena ho tempo mi metto a studiare! :nea:
Progettare grandi birre è una buona base per iniziare, non nego che l'età del libro si fa sentire e non tratta tutti gli stili, ma per iniziare è davvero ottimo

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Allora, ho provato a replicare la ricetta che ho fatto ad aprile che era bevibile anche se un po' poco amara (ma non voglio esagerare per non turbare gli amici) e un po' poco aromatica... Una ventina di litri li avevo fatti con DH e andava un pelino meglio, ci ho messo 3g/l di chinook per una decina di giorni a fermentazione completata.

Ipa.jpeg.868fab902a83092fac8c0d58ffbe50b3.jpeg

Mi piacerebbe sostituire cascade e chinook con i vari sacchettini (residui) ottenendo un aroma marcato fruttato/agrumato. è che non so quali luppoli privilegiare nè dove e quanti metterne!!! i sacchettini sono questi qui:

Simcoe: 60 grammi

Athanum: 20 grammi

Nelson Sauvin: 80 grammi

Amarrillo: 60 grammi

Target: 20 grammi

Centennial: 40 grammi

Hersbrucker: 40 grammi

 

Se mi ci date un occhio e me la correggete mi fate un grosso favore! poi prima o poi tornerò sui libri a studiare!

Sabato se ho tutto pronto faccio la cotta!

Grazie,

Alessandro

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

lato malti scelta molto pulita, unica cosa verifica il colore del crystal che hai; onestamente il 60 che è un crystal chiaro non mi è mai capitato di vederlo nei nostri shop italici.

come ibu credo sei un attimino basso; per quanto una apa non deve essere amarissima, un BU:GU attorno allo 0,5 è decisamente basso; in toeria dovresti alzare la luppolatura per portare il bu:gu almeno allo 0,6.  Se invece vuoi andare per una IPA dovresti salire anche almeno sopra verso lo 0.8.

Lato scelta dei luppoli dei aroma hai una bella scelta. Simcoe, Athanum, Nelson e Amarillo sono tutti luppoli dalle caratteristiche aromatiche molto interessanti; metto in secondo piano più che altro per gusto personale chinoock e centennial ( anche perchè mi sembra che all'inizio parlavi di aromi fruttati, e questi due vanno più verso il resinoso ); in gettate da aroma eviterei il target ( perchè è un luppolo più che altro da amaro ) e l'Hersbrucker ( un tedeschino in mezzo ai bestioni americani/pacifici ti si perde ).

Le ultime due gittate sono delle gittate a 0 oppure dei dh? Cmq su una APA per quanto ci stia da "sacri testi" il DH trovo meglio la gettata a 0, e un rapporto di 4 gr/l è deciso ma ci può stare.

Comunque se fai DH puoi farlo anche per meno giorni; era girato qualche annetto fa qui per il forum un analisi fatta sul DH da cui si evinceva che l'estrazione aromatica avviene al 90% nelle prime 24-48 ore, se il mosto è a temperatura di fermentazione (i tempi diventavano un po' più lunghi se si era a temperature da cold crash o da lagherizzazione, ma 10 giorno son proprio tantini); lasciarndolo molto di più si rischia solo di estrarre solo componenti vegetali

p.s.: attenzione al pitch rate del lievito; 2 bustine per 60 litri a 1.060 sei sotto come pitch rate; credo sia meglio salire a 3 se non anche a 4

 

Edited by T.Rex
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Ciao T.Rex,

grazie per le preziose info!

per 0 minuti intendevo a fine bollitura. Il DH me lo risparmio volentieri, soprattutto se a vostro parere non è strettamente necessario per una APA (magari lo farò quando avrò i fiori di luppolo secchi... ma adesso ho soprattutto pellet... se ho messo "coni" è un errore, sono tutti pellet).

se fosse così?

1178558038_Apanelson.thumb.jpeg.493fb04af077c5ae8ebf276830a98e75.jpeg

grazie anticipatamente!

ciao,

Alessandro

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, T.Rex said:

... e un rapporto di 4 gr/l è deciso ma ci può stare....

mmm. sono un po' basso allora.

ma se metto 60 di amarillo (invece di 30) arrivo a 4gr/ litro e do fondo alle seguenti bustine:

Simcoe: 60 grammi

Athanum: 20 grammi

Nelson Sauvin: 80 grammi

Amarrillo: 60 grammi

Che ne pensate? procedo? o è una schifezza atomica?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

scusate se vi rompo ma domani è battezzato per la cotta :P, ho il consenso della moglie... devo capire entro metà mattina che luppoli inserire :shok:

l'anno scorso ho provato la ricetta postata da brewdog per la punk ipa (è per questo che ho ancora questi luppoli), ma mi è venuta una schifezza troppo amara e troppo "speziata", praticamente imbevibile. Se provo a confrontare la ricetta sopra con quella di brewdog le gittate a fine bollitura sono più generose nella mia, ma poi in DH brewdog ci mette una quantità industriale di luppoli... non so che pensare...

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

secondo me ci sta; 

mosaic athanum dovrebbero darti frutta; amarillo e cascade agrumato; il nelson beh… è il nelson… legno uva; noiosino da solo ma con altri luppoli personalmente mi fa impazzire; una delle mia apa "classiche" prevede in coppia citra e nelson. Infine lo chinock in amaro dovrebbe darti una chiusura resinosa.

tornando al discorso late addition / dry hop, tendenzialmente preferisco le late addition; mi danno l'impressione di un aroma più pulito e rispetto al dh mi da l'impressione che resista anche di più in maturazione. Vero che una apa si dovrebbe bere giovane, ma quache bottiglia che dura un po' di più capita

lato dh, se hai la possibilità di raffreddare il mosto almeno a 10 gradi ti consigli fortemente il pellett rispetto al fiore… meno sbattimenti a toglierli, non devi mettere calze e pesi; al massimo se hai paura di portare residui di luppolo in bottiglia puoi usare un qualche prodotto di fining come l'isinglass. Comunque il discorso di cui sopra sulle apa di solito lo evito; anche perché tenendole un po' più basse come og(1.040-1.050) ho meno "struttura" su cui appoggiarmi

 

lato i 4 gr litro… beh se può consolarti ho in lagherizzazione in questo momento

- una italian pils con 3 gr/l in gettate sotto i 10min e altri 3 gr/l in dh

- una hopped Schwarzbier sempre con 3gr/l in late e 5 gr/l in dh :p 

Edited by T.Rex
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, T.Rex said:

una hopped Schwarzbier sempre con 3gr/l in late e 5 gr/l in dh :p 

Oddio sono curiosissimo, dacci altri particolari

 

Comunque parlando di luppolatura sono diventato molto fan delle aggiunte a fine bollitura e fuoco spento

Rispetto al dh trovo diano un arona differente, meno intenso, ma le preferisco comunque perche piu durature e "pulite" 

E visti i tuoi 65 litri immagino non li berrai velocissimamente

Lato varietà non ne uso quasi mai più di 2-3 per volta, per questioni di 1 incapacità di fare diversamente 2 facilità di gestione degli avanzi 3 facilità di replica senza dover stare a fare il check di tutti gli ingredienti

Share this post


Link to post
Share on other sites

T-reeeeeeex!!!!!!!!!! Bentornato tra noi!!!


Io anche non sono mai stato fan del dh.. Buono, anzi buonissimo.. Ma svanisce troppo presto..
Lo uso solo più per le IPA..

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie a tutti dei preziosi consigli, ancora ho poca esperienza di ricette e ne ho molto bisogno!!!

purtroppo la cotta è abortita in fase iniziale (per fortuna non a metà!!!) causa morte del "controller" del fornellone a metano... si conferma l'annata pessima per quanto riguarda l'attrezzatura che sta cadendo a pezzi!

non ho ancora tanta esperienza di DH (ne ho fatti 3 o 4 un po' a caso) ma la sensazione è che l'aroma svanisca troppo rapidamente. inoltre l'aggiunta in fermentatore rappresenta per me un ulteriore fattore di paura/complessità.

Mi piacciono molto i fiori rispetto ai pellet perchè non si "sfarinano" e non diventano fanghiglia, sia quando faccio la cotta, sia in DH dove effettivamente non ho mai usato pesi o calze... ho buttato dentro i fiori con ignoranza e fatto saltare un po' il fermentatore e stop ^_^.

Mi fermo un attimo a meditare se continuare con un Herms da 65 litri che è molto faticoso sia come quantità in gioco sia come manutenzione dell'impianto, ma ha il vantaggio di fare poche cotte o se comprarmi un batolino elettrico da 25 litri... mah!

Grazie e ciao,

Alessandro

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
7 hours ago, Simone11 said:

Rispetto al dh trovo diano un arona differente, meno intenso, ma le preferisco comunque perche piu durature e "pulite" 

Decisamente d'accordo

Anche se ultimamente mi fanno impazzire spalter e mittelfruh in dh… so mica il perché…

 

7 hours ago, Simone11 said:

Oddio sono curiosissimo, dacci altri particolari 

La hopped swharz è causata dall'amore incondizionato per la Nigredo di Birrifficio Italiano; la mia è più che un clone, è una birra ispirata a; e la quarta volta che la faccio è oramai è una di quelle cotte che una volta all'anno metto in programma. Come struttura è abbastanza semplice… base pils+monaco, special b in quantità generosa (6-8%), un po di carafa 3s e una punta di roasted per dargli mordente. Luppoli europei in amaro, late addittion e dh con luppoli tedeschi. Dall'anno scorso per dare un po' più di grinta alla aroma di luppolo oltre ai tedeschi sia in late che in dh metto l'ekg ( scelta molto di gusto personale; ekg+tostati per me restano sempre una gran coppia ). Cmq se ti interessa posto la ricetta

 

7 hours ago, Tyrion132 said:

T-reeeeeeex!!!!!!!!!! Bentornato tra noi!!!

e pensa… sta volta non c'è stato bisogno nemmeno di parlare di bitter :p

 

Tornando al buon Alessandro, posso dirti che uso da tanti anni pentole elettriche semiautomatiche ( prima una brau 20, ed ora una klarstein 50l modificata con smartpid )e posso dirti che mi trovo bene. Vero non ho mai fatto sparge classico, prima dei sistemi automatizzati facevo BIAB, ma alla fine sti aggeggi semplificano la vita.

 

Edited by T.Rex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine l'ho prodotta!!!

e come sempre riesco a sbagliare qualcosa!!! ho confuso la tacca dei 30 litri della pentola con quella dei 40... risultato: ho messo 20 litri di acqua in meno fra mash tun e pentola di sparge :shok:.

Mi sembrava un po' pochino il mosto nella pentola di boil, ma non ho ancora segnato delle tacche per verificare i litri ed è un po' che non faccio cotte... non ci ho dato peso.

Bollitura vigorosa e mi ritrovo 37 litri nel fermentatore invece che 65, OG: 1090!!! :lol:

Io quasi quasi la faccio fermentare così e poi la diluisco quando travaso... che dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

o la tieni così… in pratica scalando in giù i litri da una apa tiri fuori una imperial ipa :P

personalmente non sono un fan delle diluizioni. Io eviterei. Comunque prima di metter altro ci darei una assaggino :D

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, dopo avere assaggiato il mosto che ho messo nel densimetro, ho quasi la certezza che sia maledettamente amara!

Se non ci sono controindicazioni a farla fermentare così io per ora non diluisco.

Ma perchè secondo te diluire è una stupidaggine? quello che mi preoccupa sono i luppoli: calcolati per 65 litri!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Con una densità così alta secondo me aumenta il rischio di avere problemi in fermentazione. Io diluirei. O ti vuoi bere una birra da 12 gradi?

Edited by andrea75

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×