Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Salve a tutti,

fin'ora ho fatto diverse cotte con il kit base della Cooper utilizzando malti già pronti e sono deciso a passare al metodo BIAB. La necessità è quella di ottimizzare il processo e avendo spazi limitati pensavo di prendere, specialmente per comodità, una Pentola All-in-one (così da poterla attaccare alla presa elettrica) da 20/30 litri, spesa sulle 300 euro e come fermentatore, almeno per ora utilizzerei i bidoni del vecchio kit.

Per l'acquisto della nuova pentola sono nella fase di studio per determinare la migliore qualità/prezzo. Attualmente le scelte sono tra queste elencate:

  • Klarstein Maischfest Paiolo di Ammostatura 5 pz. 1500/3000W 25ls-l1600.jpg

  • Klarstein Mundschenk 30l   61g6bewJrsL._SL1500_.jpg

  • EASY BREW 30 LT. IMPIANTO ALL GRAIN CON SERPENTINA      ArseganEasyBrew30.jpg

Ovviamente mi farebbe piacere conoscere le vostre considerazioni e consigli, anche su impianti diversi da questi. Inoltre ritenete che siano indicati per il metodo BIAB? ovviamente l'obiettivo è comprare una pentola che duri nel tempo.

Grazie anticipatamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mundshenk e easybrew credo che siano la stessa pentola con marchi diversi.

Vanno benissimo per biab oppure si può fare sparge

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno del forum possiede uno di questi o qualcosa di analogo? ci si trova bene? con il biab in pratica si evita di comprare la sacca?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho l’arsegan da 50 lt che alla fine è la stessa e devo dire che mi trovo bene, faccio un piccolo sparge

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arsegan 30 L, anche io faccio mini sparge. Mi trovo bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Io possiedo il bollitore Klarstein Beerfest, che è più economico e devo dire che come rapporto qualità/prezzo è eccezionale. Forse mi sbaglio, ma in sostanza la differenza è il display lcd e l'inserto di filtraggio.

30 L per me va bene perché faccio cotte piccole, inoltre, nonostante faccia BIAB, ho deciso di non mettere tutta l'acqua in fase di mash, ma ne parlerò in un thread a parte.

Il boillitore va alla grande, con 2550w scalda bene 20 Litri e la bollitura è abbastanza sostenuta. 

Credo sia stato aggiornato di recente, perché alcuni lamentavano la fragilità dei manici, ma io li ho testati e reggono benissimo, inoltre è cambiato il rubinetto. La pentola è solida e non si scalda poi tanto, indice di buona coibentazione.

Ho quindi poi comprato anche la sacca per BIAB e la serpentina in acciaio 304 sempre dela Klarstein.

Insomma, non sto qui a farti una recensione completa, però personalmente mi sono trovato bene con il marchio Klarstein.

Edited by andrea75

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premetto che sono un novizio assoluto. Attratto dalla semplicità e dal costo ho comperato il paiolo di ammostamento Klarstein Maischfest 5 pezzi potenza 1500+1500, che contiene  anche un secchio filtro. Seguendo le indicazione nel forum ed in rete ho anche realizzato un rudimentale sistema per effettuare ricircolo e sparging. Il dubbio principale che ho (non ve li espongo tutti per pietà :-) ) è il seguente: Dopo aver fatto lo sparging e rimosso il secchio con le trebbie, posso bollire direttamente nel Maischfest, senza preoccuparmi dell'inevitabile deposito sul fondo della pentola? O rischio di bruciare il deposito ed allora è meglio effettuare un travaso, pulire la pentola Maischfest e ritravasare per la bollitura? Però nel travaso avrò una diminuzione di temperatura, è grave?

Grazie in anticipo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Breve aggiunta: mescolare spesso durante la bollitura può eliminare il problema della bruciatura del fondo? Così potrei fare tutto senza travaso intermedio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se devi fare tutto questo lavoro, allora tanto vale che passi ai tre tini. Questo strumento è stato studiato apposta per fare all-in-one, tutto in una pentola.

Dopo che hai rimosso le trebbie non dovrebbero esserci grossi residui. Se ne vedi troppi, forse è il caso di aumentare il filtraggio. Per i luppoli io uso gli hop bag, così non ho (quasi) residui di luppolo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, mi sento notevolmente sollevato. Come potrei aumentare il filtraggio? Penso che anche aumentando la durata del ricircolo comunque non pesco dal fondo che rimane sotto il livello del rubinetto, e non riesco a mescolare abbastanza il mosto per l'ingombro del secchio filtro. Può aiutare setacciare il malto macinato per inserire in mash prima quello più grosso e per ultima, dopo un paio di minuti, quello più fino, la "farina" ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai provato. Secondo me non cambia niente. Se provi però, facci sapere. :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo fare altrimenti non concerti gli amidi che son maggiormente presenti nella farina

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×