Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Menga

APA (New World)

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Sto organizzando una nuova cotta e in particolare una APA in AG.

Cosa ne pensate della ricetta?

In particolare ho problemi con l'attenuazione dell'US-05 che mi abbassa molto la FG... Si accettano consigli!

Grazie Mille

1281983025_Schermata2019-01-16alle15_40_17.thumb.png.1a8608ca7e503b88b3864dcd8f173e91.png

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @Menga,

 

le APA sono il mio stile preferito da brassare e da bere: facili, secche, dissetanti ma che danno comunque soddisfazioni.

Facili anche di Grist: secondo me il tuo è un po' troppo complicato con troppe cose spesso non necessarie. Dal Vangelo secondo Ken Grossman: "Tu brasserai solo birre semplici e beverine: malto base e giusto una spruzzata di crystal. Parola di Sierra Nevada".

Quindi andrebbe bene il MO e magari mantieni la quantità di Chateau Crystal. Io ultimamente uso 80% Base (quello che ho disponibile in quel momento) e 17% Munich (alla fine sempre base) e un 3% CaraHell. 

Luppolatura mi sembra ok (ti parlo in linea teorica in quanto non conosco questi specifici luppoli). Magari userei una solo gittata a 15 minuti e non una a 10 e una a 15. Mi piace anche il rapporto BU:GU (è una APA d'altronde, non una American IPA).

Che lievito usi? Il buon vecchio caro US 05?

Non avere paura a fare un mash anche a 65 gradi: meglio una APA beverina e secca. Il Crystal da quel filo di corpo che serve.

Se il mash è fatto bene i fiocchi sono iutili (soprattutto in quelle quantità). Per me incomprensibili anche i Rice Hulls.

Questo è il mio parere, adeguato al mio gusto e dato da ricette già rodate. Ovviamente il tuo o quello di altri può differire, ma almeno abbiamo la possibilità di confrontarci e aggiungere altre informazioni alle nostre conoscenze. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minutes ago, mauro.manca79 said:

Ciao @Menga,

 

le APA sono il mio stile preferito da brassare e da bere: facili, secche, dissetanti ma che danno comunque soddisfazioni.

Facili anche di Grist: secondo me il tuo è un po' troppo complicato con troppe cose spesso non necessarie. Dal Vangelo secondo Ken Grossman: "Tu brasserai solo birre semplici e beverine: malto base e giusto una spruzzata di crystal. Parola di Sierra Nevada".

Quindi andrebbe bene il MO e magari mantieni la quantità di Chateau Crystal. Io ultimamente uso 80% Base (quello che ho disponibile in quel momento) e 17% Munich (alla fine sempre base) e un 3% CaraHell. 

Luppolatura mi sembra ok (ti parlo in linea teorica in quanto non conosco questi specifici luppoli). Magari userei una solo gittata a 15 minuti e non una a 10 e una a 15. Mi piace anche il rapporto BU:GU (è una APA d'altronde, non una American IPA).

Che lievito usi? Il buon vecchio caro US 05?

Non avere paura a fare un mash anche a 65 gradi: meglio una APA beverina e secca. Il Crystal da quel filo di corpo che serve.

Se il mash è fatto bene i fiocchi sono iutili (soprattutto in quelle quantità). Per me incomprensibili anche i Rice Hulls.

Questo è il mio parere, adeguato al mio gusto e dato da ricette già rodate. Ovviamente il tuo o quello di altri può differire, ma almeno abbiamo la possibilità di confrontarci e aggiungere altre informazioni alle nostre conoscenze. 

Per prima cosa grazie per l'interessamento.

In realtà avevo aggiunto un pò di CaraPils per cercare di dare un pò di corpo (E perché non ho Più MO)... I fiocchi solo per migliorare la schiuma. Comunque provo a sistemare il grist con i tuoi consigli.

Userei US05 ma posso valutare alternative...  

Pensavo di fare un mash a 66°C ma da ricetta realizzata con BrewFather la FG crolla di brutto oltre i 1010 (Come da BJCP).

La mia domanda è come gestisco la discesa in picchiata della FG?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Modificando, inserendo tutto il MO che ho a disposizione, e facendo un unica sosta a 66°C ho un risultato del genere...2065060850_Schermata2019-01-16alle16_59_28.thumb.png.98df67eb2a29acce42fe05bbd5ccc57d.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quante APA hai fatto? Suppongo poche o nessuna (non vuole essere una critica, ci mancherebbe, siamo tutti passati per quello step). Non credo quindi che tu possa conoscere le differenze tra una FG di 1,007 o 1,010. Al mio palato quasi nessuna differenza. Inoltre anche io nei primi tempi mi fissavo nel restare dentro le linee guida del BJCP. Poi ho brassato (quindi oltre la teoria la pratica) e ho notato che a me la mia APA quando termina a 1,007 1008 mi piace, anche se idealmente non rientra nei canoni dei giudici. Allo stesso tempo posso dirti altre due cose: i calcoli dei software sono sempre fatti con dati ideali (quando cioè fila tutto esattamente così). Penso che tra tutte le mie APA, poche hanno centrato pienamente la FG, altre hanno concluso uno o due punti sopra la previsione. L'importante è comunque che sia ben attenuata e beverina (diciamo un 78-80% di attenuaziine apparente). Per finire: ricorda sempre che deve piacere a TE!!! Questo vuol dire prova: prova un mash a 66, vedi come esce la birra e dai un giudizio, la prosaima volta puoi sempre cambiare e avere una birra più o meno attenuata riapetto alla prima volta.
Ma l'importante è che tu possa dire: cazzo, proprio buona la mia birra (scusa il francese)

Sent from my SM-G935F using Tapatalk

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà è la prima APA in AG. In precedenza l'avevo solo realizzata in E+G. Solo alla mia seconda cotta in All-Grain. 

Allora mi fido e faccio una prova!

Grazie per le informazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, CeT_LoLLo said:

Bevitela in fretta che si fanno brutte subito 

non arriva a Pasquetta...:D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mauro  ti ha dato un bel consiglio...non dare troppo peso alla fg prevista dal software...brassata e prova, poi potrai correggere il tiro...

 

Prima di usare tutto quel Nelson aspetterei il consiglio di chi l'ha usato e lo conosce...non vorrei fosse tanto...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, clau said:

Mauro  ti ha dato un bel consiglio...non dare troppo peso alla fg prevista dal software...brassata e prova, poi potrai correggere il tiro...

 

Prima di usare tutto quel Nelson aspetterei il consiglio di chi l'ha usato e lo conosce...non vorrei fosse tanto...

In realtà il Nelson è la prima volta che lo uso...

Ritieni sia troppo su tutta la ricetta o solo in DryH.?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul Nelson se è morto come l'ultimo che ho usato puoi pure usarne un kg e cambia nulla...

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minutes ago, EnzoR said:

Sul Nelson se è morto come l'ultimo che ho usato puoi pure usarne un kg e cambia nulla...

Dovrebbe essere abbastanza fresco... è un 2018.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i neozelandesi e australiani è il contrario, hanno stagioni invertite :good:

Comunque il nostro anche era del 2018 peccato fosse un cadavere... quando aprirai il pacchetto lo scoprirai!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

I luppoli coltivati nell'emisfero australe vengono raccolti in marzo, quindi ha quasi un anno. Comunque io ho fatto una single hop col Nelson clonando la ricetta della chaos theory di Brewdog, dopo un paio di mesi di bottiglia si sono smussati un po' di "spigoli" nel profilo aromatico del luppolo e non era niente male. Se lo usi in combinazione col galaxy per me vai tranquillo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, EnzoR said:

Per i neozelandesi e australiani è il contrario, hanno stagioni invertite :good:

Comunque il nostro anche era del 2018 peccato fosse un cadavere... quando aprirai il pacchetto lo scoprirai!

Non ci avevo pensato... A questo punto apro il pacchetto e provo a sentire se spinge o se è un pò moscio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, sinimar said:

I luppoli coltivati nell'emisfero australe vengono raccolti in marzo, quindi ha quasi un anno. Comunque io ho fatto una single hop col Nelson clonando la ricetta della chaos theory di Brewdog, dopo un paio di mesi di bottiglia si sono smussati un po' di "spigoli" nel profilo aromatico del luppolo e non era niente male. Se lo usi in combinazione col galaxy per me vai tranquillo

Stavo pensando di modificare le gettate in base ai suggerimenti, dando un pò più di risalto al Galaxy.

Come prima ricetta forse è meglio fare così, poi valuto e dalla prossima correggo il tiro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×