Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao!

Vorrei acquistare l'attrezzatura per fare birra in casa. 

Nonostante sia il metodo più difficile ho deciso ugualmente di iniziare col All Grain.

Sul mercato l'offerta é davvero molto importante e non é facile capire cosa acquistare....dal bollitore al fermentatore. Budget 1000€ circa . Vi scrivo sinteticamente i vari problemi. 

Sto pensando di iniziare con un sistema All In One . La domanda é seguente.. tra Easy Grain, Brew Monch e klarstein .. cosa cambia?differenze? Non ho molto spazio e vorrei un sistema il più possibile automatizzato. 

Riguardo il fermentatore sto prendendo in considerazione il Brew Bucket con ftss.... o conviene modificare un frigorifero e acquistare un contenitore come ho letto un po in giro ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

easy grain, brew monch e simili sono tutti cloni cinesi del klarstein. uno vale l'altro, in questo periodo di feste approfitta per gli sconti che trovi sui vari fornitori (pinta, mr malt, birra mia ecc ecc)

per la camera di fermentazione fai così: vasi su qualche mercatino dell'usato e punta su un frigorifero che non superi gli 80€ (altrimenti compralo nuovo che fai prima)
termostato inkbird (plung n play) un pozzetto porta sonda da mettere nel fermentatore e via. pronti a fermentare.

sei un folle :rofl: e te lo dice uno che ha iniziato con un tre tini da 50 litri haha

prima ancora di acquistare qualcosa, leggiti il libro di bertinotti o il suo pdf online
http://www.bertinotti.org/birra_in_casa.pdf

qualche concetto base ce l'hai già?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se intendi fare 23 litri comunque ti conviene prendere i kit già pronti, costano circa 100 euro e ha tutte cose che ti tornano utili anche in AG (fermentatore, tappatrice magari a colonna, densimetro ecc...). 

Magari la prima cotta fai un e+g che se non hai esperienza ti tornerà estremamente più facile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 hours ago, ilrost said:

easy grain, brew monch e simili sono tutti cloni cinesi del klarstein. uno vale l'altro, in questo periodo di feste approfitta per gli sconti che trovi sui vari fornitori (pinta, mr malt, birra mia ecc ecc)

per la camera di fermentazione fai così: vasi su qualche mercatino dell'usato e punta su un frigorifero che non superi gli 80€ (altrimenti compralo nuovo che fai prima)
termostato inkbird (plung n play) un pozzetto porta sonda da mettere nel fermentatore e via. pronti a fermentare.

sei un folle :rofl: e te lo dice uno che ha iniziato con un tre tini da 50 litri haha

prima ancora di acquistare qualcosa, leggiti il libro di bertinotti o il suo pdf online
http://www.bertinotti.org/birra_in_casa.pdf

qualche concetto base ce l'hai già?

La scorsa estate mi son fatto una bella chiusa e mi sono letto di tutto compreso il materiale di Bertinotti oltre a comprare altri libri ecc ecc.. 

Ti ringrazio per i consigli mi hai risolto molti dubbi...adesso mi studio bene la questione frigorifero 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours ago, CeT_LoLLo said:

Se intendi fare 23 litri comunque ti conviene prendere i kit già pronti, costano circa 100 euro e ha tutte cose che ti tornano utili anche in AG (fermentatore, tappatrice magari a colonna, densimetro ecc...). 

Magari la prima cotta fai un e+g che se non hai esperienza ti tornerà estremamente più facile. 

Si voglio iniziare con 23 litri. Ma parlando anche con dei titolari di un microbirrificio che si trova vicino casa mia iniziare subito ALL Grain é possibile... il segreto sta nel prepararsi benissimo.. studiare tanto..e io sono mesi che mi sto informando..speriamo bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che si può partire subito in ag ci mancherebbe.

Devi solo sapere che si possono commettere errori anche semplici e stupidi in alcuni passaggi che rischiano di compromettere il risultato e con esso ore e ore di lavoro.

Passaggi che affronti anche con semplicissimi kit con molte meno ore spese...e che sono fondamentali per un buon risultato anche in ag.

Ma detto questo....certo che si può iniziare in ag,  non saresti il primo e non sarai l'ultimo.:unknw:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uguale ho fatto io. Iniziato direttamente AG col Brewmonk. Tenendo conto che con mio cugino avevamo anni di vinificazione alle spalle e lui è agronomo quindi ha studiato un pochino la birrificazione. E poi appunto prima di partire vari mesi di studio. Fattibile a mio modo di vedere. Sul discorso cosa acquistare le cineserie credo valgano tutte uguale. Poi col tempo e le cotte vedi come e cosa ti piacerebbe fare. Di sicuro sono in tanti a poterti consigliare qua. 

Buona scelta :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, conco said:

Certo che si può partire subito in ag ci mancherebbe.

Devi solo sapere che si possono commettere errori anche semplici e stupidi in alcuni passaggi che rischiano di compromettere il risultato e con esso ore e ore di lavoro.

Passaggi che affronti anche con semplicissimi kit con molte meno ore spese...e che sono fondamentali per un buon risultato anche in ag.

Ma detto questo....certo che si può iniziare in ag,  non saresti il primo e non sarai l'ultimo.:unknw:

 

 

Si si lo so il processo é abbastanza articolato... Non sarà semplicissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, Sarkjel said:

Uguale ho fatto io. Iniziato direttamente AG col Brewmonk. Tenendo conto che con mio cugino avevamo anni di vinificazione alle spalle e lui è agronomo quindi ha studiato un pochino la birrificazione. E poi appunto prima di partire vari mesi di studio. Fattibile a mio modo di vedere. Sul discorso cosa acquistare le cineserie credo valgano tutte uguale. Poi col tempo e le cotte vedi come e cosa ti piacerebbe fare. Di sicuro sono in tanti a poterti consigliare qua. 

Buona scelta :good:

Eh... vinificare...altra cosa che vorrei sperimentare.. che gran invenzione il vino..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un ulteriore dubbio.. che tipo di tappi consigliate? Quale tappatrice? Per il fermentatore mi conviene prendere il Brew bucket della ss brewtech? O é solo uno specchietto per le allodole? Fermentatore Hoppy??

Edited by Mastarna

Share this post


Link to post
Share on other sites

per comodità i tappi meccanici sono il massimo, ma sia le bottiglie che i tappi stessi non sono a buon mercato.

io tappo con i tappi a corona le bottilglie da 0,33 riciclate con una tappatrice di quelle base che trovi nei primi kit. non ho ancora avuto modo di cambiarla, ma finchè va, mi faccio andare bene quella.

sta a te spendere un patrimonio per una tappatrice seria oppure no :D

 

per il fermentatore inizia con dei bidoni di plastica, facci la mano con sanitizzazione, travasi pre imbottigliamento e volumi (non sembra, ma vedere il liquido all'interno del fermentatore ti aiuta)

 

dopodichè passa a un fermentatore inox, che sicuramente è più pratico nella pulizia ed è eterno se lo tratti bene.

conico, sferico, tondo, piatto, a molla.. impara a camminare prima di correre! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Mastarna said:

Si si lo so il processo é abbastanza articolato... Non sarà semplicissimo

Non e particolarmente articolato....solo che richiede dimestichezza con tempi, passaggi, attrezzatura e prodotti che utilizzerai....poi inoltre hai ingredienti, ovvero lieviti, malti e luppoli, ma ripeto il processo e relativamente semplice in se, ovviamente metti in preventivo qualche insuccesso specie all'inizio....ma non solo.

Just now, Mastarna said:

Un ulteriore dubbio.. che tipo di tappi consigliate? Quale tappatrice? Per il fermentatore mi conviene prendere il Brew bucket della ss brewtech? O é solo uno specchietto per le allodole? Fermentatore Hoppy??

Se usi tappi a corona tappatrice a colonna.

Non ho la minima idea di cosa siano i fermentatori di cui parli...il brew bucket o fermentatore hoppy....per cui non so, ma ti consiglierei di vedere, prima di spendere un capitale, se sto hobby fa per te, poi eventualmente avrai tempo per dar fondo alle tue finanze....poi fai tu ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok! Vada per quello di plastica! Non devo necessariamente spendere tutto il budget... e se la trasparenza del fermentatore mi può aiutare..ben venga..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vai su pinta.it e comprato quello a rulli che vendono. É un buon rapporto qualità prezzo


Io ti direi di farti macinare i grani per le prime cotte e poi vedi te


Quello che dice conco è verissimo

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, ilrost said:

Vai su pinta.it e comprato quello a rulli che vendono. É un buon rapporto qualità prezzo


Io ti direi di farti macinare i grani per le prime cotte e poi vedi te


Quello che dice conco è verissimo

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
 

Ok! Tutti i vostri consigli li terrò ben a mente. 

 

Ultima domanda (forse) ... riguardo la conservazione della birra imbottigliata.. Non avendo una cantina (agibile) .. come potrei risolvere questo problema? Mi serve un congelatore a pozzetto da modificare o altro? Se non ho capito male la birra va conservata e fatta maturare a una temperatura determinata e costante .Riguardo questo tema non ho mai trovato risposte risolutive.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Mastarna said:

Ultima domanda (forse) ... riguardo la conservazione della birra imbottigliata.. Non avendo una cantina (agibile) .. come potrei risolvere questo problema? Mi serve un congelatore a pozzetto da modificare o altro? Se non ho capito male la birra va conservata e fatta maturare a una temperatura determinata e costante .Riguardo questo tema non ho mai trovato risposte risolutive.

Beh dipende.

Prima di tutto il nemico numero uno della birra e la luce.

Poi per conservazione una volta risolto quello anche la temperatura può fare....ma non ne farei un dramma.

Ecco se farai birre a bassa fermentazione ancora ancora....ma se fai birre ale ad alta fermentazione non star li a diventare matto per temperatura.

Basta che non le tieni a 30°.

Se stai sui 18-20° non hai grossi problemi con le ale...poi se hai una cantina con temperature più miti meglio...ma pensare ad un congelatore a pozzetto ora mi pare assurdo.

Poi se non fai birre da invecchiare, se fai birre a bassa/media gradazione farai prima a finirle che a preoccuparti dello stoccaggio ideale.

Occhio alla luce....quello si.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, conco said:

Beh dipende.

Prima di tutto il nemico numero uno della birra e la luce.

Poi per conservazione una volta risolto quello anche la temperatura può fare....ma non ne farei un dramma.

Ecco se farai birre a bassa fermentazione ancora ancora....ma se fai birre ale ad alta fermentazione non star li a diventare matto per temperatura.

Basta che non le tieni a 30°.

Se stai sui 18-20° non hai grossi problemi con le ale...poi se hai una cantina con temperature più miti meglio...ma pensare ad un congelatore a pozzetto ora mi pare assurdo.

Poi se non fai birre da invecchiare, se fai birre a bassa/media gradazione farai prima a finirle che a preoccuparti dello stoccaggio ideale.

Occhio alla luce....quello si.;)

Perfetto! Con la luce non dovrei avere problemi. Poi se riesco a sistemare la cantina ancora meglio..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo poco potente non direi. Con il 50l hai la possibilità di fare alte OG senza fare mash reiterato (solo con il 3 tini non hai problemi di spazio)

Per i kit, boh. Io ho iniziato subito a scrivere ricette basandomi sulle ricette che ho trovato su Areabirra e sui libri. Poi man mano che ho preso la mano, ho iniziato a scriverle di mio pugno leggendo bjcp e con un po' di esperienza

I kit che vendono sono prevalentemente fatti per un sistema 3 tini, quindi dovrai rifare i calcoli per l'acqua da usare, il rapporto acqua grani, l'assorbimento minore per la macinazione diversa ecc ecc

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, ilrost said:

Troppo poco potente non direi. Con il 50l hai la possibilità di fare alte OG senza fare mash reiterato (solo con il 3 tini non hai problemi di spazio)

Per i kit, boh. Io ho iniziato subito a scrivere ricette basandomi sulle ricette che ho trovato su Areabirra e sui libri. Poi man mano che ho preso la mano, ho iniziato a scriverle di mio pugno leggendo bjcp e con un po' di esperienza

I kit che vendono sono prevalentemente fatti per un sistema 3 tini, quindi dovrai rifare i calcoli per l'acqua da usare, il rapporto acqua grani, l'assorbimento minore per la macinazione diversa ecc ecc

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
 

Oh cavolo...o é la stanchezza o mi sono perso qualche passaggio.. e come si fanno questi calcoli? Quindi le ricette per AG non vanno bene così come sono scritte per il sistema All in One? Alla fine non é sempre All Grain quello che andrò a fare? Io sto cercando il sistema più semplice per birrificare in casa.. non è che sto per complicarmi la vita? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, Mastarna said:

Io sto cercando il sistema più semplice per birrificare in casa.. non è che sto per complicarmi la vita? 

Partire dall'all grain non è di certo il sistema più semplice!

Rimango dell'idea che fare almeno un kit sia cosa buona e giusta.. Ti prende poco tempo, pochi soldi, t'insegna molto e in poche settimane inizi a sbevacchiare qualcosa di tuo..
tanto uno starter kit ti conviene prenderlo che ti da un sacco di cose utili(e altre inutili), che a prenderle una ad una spenderesti di più.. E lì uno o due estratti luppolati sono sempre compresi..

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, ilrost said:

I kit che vendono sono prevalentemente fatti per un sistema 3 tini, quindi dovrai rifare i calcoli per l'acqua da usare, il rapporto acqua grani, l'assorbimento minore per la macinazione diversa ecc ecc
 

allora: alla seconda cotta all-in-one (30 litri) sono riuscito ad arrivare ad un rapporto acqua/grani di 3,5 l/kg, contro i 2,5-3 l/kg che usavo in pentoloni.

Macino con la stessa tacca del Marga rispetto a prima.

efficienza mash 63% contro 75%, per ora non è un grosso problema, confido di poter ridurre il rapporto di mash in birre a OG più alta, evitando di fare mash reiterato fino a 1060-1065 OG.

non mi pare ci sia granchè da adattare. e c'è parecchia gente che inizia a birrificare da grani con un all-in-one

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si in genere io uso un rapporto a 2,7L/Kg e ho un efficienza di estrazione sui 75/77% dipende dal grist, sicuramente mi aiuta molto la lolla di riso

Come dicono in tanti, la prima cotta non si scorda mai. Chiedi a@didinho che cosa si è dovuto bere hahaha

Adesso dopo 15 cotte sto riuscendo a fare birre bevibili, ovviamente l'all grain è difficile da gestire perché hai tante cose a cui devi tenere conto, ma non è impossibile da fare.

Sta a te iniziare col botto oppure non avere fretta, studiare piano a piano i processi partendo al contrario (fermentazione con i kit, infusione di grani speciali e luppolatura con e+g e infine ammostamento di grani base e tutti i processi per arrivare a fare birra All grain)

La fretta è una brutta bestia!

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, didinho said:

allora: alla seconda cotta all-in-one (30 litri) sono riuscito ad arrivare ad un rapporto acqua/grani di 3,5 l/kg, contro i 2,5-3 l/kg che usavo in pentoloni.

Macino con la stessa tacca del Marga rispetto a prima.

efficienza mash 63% contro 75%, per ora non è un grosso problema, confido di poter ridurre il rapporto di mash in birre a OG più alta, evitando di fare mash reiterato fino a 1060-1065 OG.

non mi pare ci sia granchè da adattare. e c'è parecchia gente che inizia a birrificare da grani con un all-in-one

Quindi la differenza sta solo nella quantità di acqua? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×