Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
MrWolf

Dubbi Fermentazione terminata

Recommended Posts

Salve a tutti, anni fa ho iniziato a fare birra con kit ed e+g poi per varie motivazione ho smesso. Dall'anno scorso però mi è ritornata la voglia e ho riniziato a fare birra, questa volta però comprando un klarstein clone, anche vedendo i pareri positivi in questo forum.
Oggi avrei un dubbio su cui vi chiedo consiglio.
13 giorni fa ho brassato una brown ale, tutto bene fino all'inoculo, dove mi sono sbagliato e ho reidratato i lieviti per 20 minuti con acqua del rubinetto non bollita.
Nonostante ciò la fermentazione è partita e sembrava andare tutto bene. Ho fatto i classici 23 litri in fermentatore. Avevo un OG iniziale di 1.049 e una fg stimata di 1.013 (utilizzando il programma Calcoliamo birra). Ho usato una bustina di lievito us-05.
Ho fermentato ad una temperatura di circa 19°. Al 6 giorno avevo una densità di 1.020 e il giorno successivo ho travasato. L'8 giorno ho misurato nuovamente la densità ed era a 1.018
Da quel momento ho continuato a misurare la densità ed essa è variata per i successivi 5 gg di mezzo punto (che secondo me non è da imputare al proseguimento della fermentazione ma solo al modo di leggere).  
Oggi ho anche sgasato in modo "certosino" il campione e la densità è rimasta invariata. Ora la mia domanda è: Potrebbe essere che questa FG alta sia imputabile ad una fermentazione "sporca"?
Secondo voi gli zuccheri sono stati esauriti dal lievito? 
Purtroppo non ho una camera di fermentazione e faccio fatica ad alzare e tenere costante la temperatura (la tengo ora in casa dove ho 18° ed  ho un range che fra giorno notte varia fra 17-19) però pensavo eventualmente di metterla in una camera che non utilizzo con la stufa e provare ad alzare un po' la temperatura.
Cercare di mantenere la T un po' più alta e vedere se riparte la fermentazione, se in 2 gg non cambia densità imbottigliare. Cosa ne pensate? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io porterei a 20 gradi per qualche giorno, per vedere se finisce di fermentare ancora 3-4 punti di densità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Wolf
per quel che so io se fosse infezione la fg sarebbe più bassa e non più alta.
Calcoliamo Birra é una buona app che spesso ci prende ma non è infallibile, in particolare se ci sono molti cara o se per distrazione il mash ti è andato su con la temperatura può capitare di ottenere una fg alta.
Per ora io cercherei di alzare la temp come puoi per 3 o 4 giorni, non avere fretta e monitora la densità.

Anche se non hai camera di fermentazione puoi assemblare una fascia riscaldante e stc a pochi euro

Inviato dal mio Redmi 4 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ultima fermentazione che ho fatto con l'us-05 (una busta intera per 9 litri) ha smesso di scendere di densità dopo 3 settimane. E poi in bottiglia comunque sovracarbonato un pò, lasciando ancora quasi un punto.

Ormai lascio il densimetro nella damigiana.

La temperatura a fine fermentazione era di 21 gradi.

Come scritto anche sulla documentazione fermentis tips and tricks(molto interessante, ti consiglio la lettura), l'us 05 è un bradipo, il più lento dei lori lieviti ad alta fermentazione in commercio.

Mi sa che la prossima volta o lo lascerò un mese prima del cold crash, o che sottocarbonerò un pò.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le risposte, per il mash ho fatto un single step di 60 minuti a 67° (mi ha fatto una 15ina di minuti a 68 mentre si assestava). Sui malti ho usato circa un 8% di caramellati (e 4% di chocolate). Comunque ora ho provato ad alzare la temperatura e vediamo che succede :). Ho letto anche il pdf sui lieviti della fermentis ed è molto interessante! intanto grazie atutti per le info e i consigli :) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Pie11 said:

L'ultima fermentazione che ho fatto con l'us-05 (una busta intera per 9 litri) ha smesso di scendere di densità dopo 3 settimane. E poi in bottiglia comunque sovracarbonato un pò, lasciando ancora quasi un punto.

Ormai lascio il densimetro nella damigiana.

La temperatura a fine fermentazione era di 21 gradi.

Come scritto anche sulla documentazione fermentis tips and tricks(molto interessante, ti consiglio la lettura), l'us 05 è un bradipo, il più lento dei lori lieviti ad alta fermentazione in commercio.

Mi sa che la prossima volta o lo lascerò un mese prima del cold crash, o che sottocarbonerò un pò.

 

 

Bradipo?

Il più lento dei lieviti in commercio?

Un mese di fermentazione?

Ma sicuro sicuro che stai parlando di us 05?:D:D

Probabile che tuo problema derivasse da altro...non da lievito, da quel lievito poi, se ti ha sovracarbonato.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 20/11/2018 at 18:28, conco said:

Bradipo?

Il più lento dei lieviti in commercio?

Un mese di fermentazione?

Ma sicuro sicuro che stai parlando di us 05?:D:D

Probabile che tuo problema derivasse da altro...non da lievito, da quel lievito poi, se ti ha sovracarbonato.

Bradipo ?

non ho molta esperienza, ma tra i lieviti fermentis che ho usato è stato decisamente il più lento.

Su due volte che l'ho utilizzato, con 14 e 20 giorni di fermentazione intorno ai 18-19°C, mi ha sovracarbonato (non in modo drammatico) due volte. con nessun altro lievito ho avuto problemi.

Che sia il più lento dei lieviti in commercio lo dici tu, fermentis dice che dei lieviti ad alta è il più lento nel loro catalogo.

https://fermentis.com/wp-content/uploads/2017/09/Brochure_Tips_and_Tricks_GB_web_planche-bd.pdf

Che non sia l'unico ad avere avuto problemi di velocità dell'us05, basta vederlo sul web, è pieno di esempi. (che poi mi fidi generalmente poco del web è un altro discorso, mi fido di più della mia bocca)

Lo stesso Franco Antonelli ha avuto il problema con l'us05 sulla irish red ale, fermentandola il 14gg à 20°C. E parliamo di qualcuno ben più capace, esperto e conosciuto di me che sono alle prime armi.

Sicuramente la prossima volta lo lascero' più tempo di tre settimane, o provero' a farlo lavorare a temperature più alte.

Problema che derivi da altro, puo' essere. Se hai idee e consigli saro' ben lieto di ascoltare, so di avere molto da imparare

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cazzo mi son perso pure Franco Antonelli adesso... :crazy:

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente l'hai detto tu....di certo non io.

Just now, Pie11 said:

l'us 05 è un bradipo, il più lento dei lori lieviti ad alta fermentazione in commercio.

 

 

In ogni caso...

Just now, Pie11 said:

Bradipo ?

non ho molta esperienza, ma tra i lieviti fermentis che ho usato è stato decisamente il più lento.

Su due volte che l'ho utilizzato, con 14 e 20 giorni di fermentazione intorno ai 18-19°C, mi ha sovracarbonato (non in modo drammatico) due volte. con nessun altro lievito ho avuto problemi.

Che sia il più lento dei lieviti in commercio lo dici tu, fermentis dice che dei lieviti ad alta è il più lento nel loro catalogo.

https://fermentis.com/wp-content/uploads/2017/09/Brochure_Tips_and_Tricks_GB_web_planche-bd.pdf

Che non sia l'unico ad avere avuto problemi di velocità dell'us05, basta vederlo sul web, è pieno di esempi. (che poi mi fidi generalmente poco del web è un altro discorso, mi fido di più della mia bocca)

Lo stesso Franco Antonelli ha avuto il problema con l'us05 sulla irish red ale, fermentandola il 14gg à 20°C. E parliamo di qualcuno ben più capace, esperto e conosciuto di me che sono alle prime armi.

Sicuramente la prossima volta lo lascero' più tempo di tre settimane, o provero' a farlo lavorare a temperature più alte.

Problema che derivi da altro, puo' essere. Se hai idee e consigli saro' ben lieto di ascoltare, so di avere molto da imparare

 

 

 

Ora tu l'hai usato due volte....io lo avrò usato non so quante volte, ma penso più di 50 volte di sicuro, ma credo pure di più, diciamo che un po' lo conosco...via.:D

Comunque...non e assolutamente un bradipo, questa e na cagata perdonami la franchezza....nun se po legge na roba del genere.

Poi ok io non sto li col cronometro, può essere che ci metta qualche ora in più degli altri a finire, toh un giorno magari, ripeto non sto a cronometrare i tempi lieviti.

Ci ho fatto perfino barley wine da 12 di abv e non ci ho messo il tempo che presumi tu per portarlo a fg reale.

E un bel trattorino, altro che bradipo, se messo in condizioni giuste lavora spedito, certo se lo stressi eccessivamente poi la colpa e tua non sua.

Anch'io ho avuto problemi, in cotte in cui l'ho usato, ma non mi sono mai sognato di puntare il dito contro di lui....ma semmai l'ho puntato verso di me....che e ben diverso.

Poi se aumenterai tua esperienza e tue conoscenze l'idea su di lui te la farai tu stesso, vedrai....ma se dopo due volte salti fuori con sentenze tipo quelle che ho letto...insomma...:D

Ora per quanto riguarda tuo quesito finale, anch'io arrivo a tre settimane, ma ci sono in genere almeno 7-10 giorni di abbattimento temperatura finale.

In genere se lavori corretto, in max 6-7 giorni stai a fg, 

Poi io per scrupolo, ed anche per saturare di co2 fermentatore dopo travaso (che effettuo in genere dopo 7 giorni, ma poi dipende anche da og), alzo temperatura anche ben più di quello che hai fatto tu (se riesco anche 24-25°), così se rimane qualcosina da lavorare lui finisce.

Fatto quello poi abbatto, con tempi differenti a seconda dei casi (dh o aggiunte).

Se poi ti sovracarbona ugualmente i problemi potrebbero pure essere altri...oltre ad un cattivo utilizzo del lievito (conservazione anche), non ultime infezioncine varie.

Poi oh....credi ciò che vuoi, ma quello che hai scritto descrivendo quel lievito non si può davvero leggere.:unknw:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho alzato la temperatura per questi giorni portandola circa a 20-22 gradi durante il giorno (purtroppo nella notte la temperatura riscendeva e al mattino me la ritrovavo sui 17-18) ma la densità non è scesa. A questo punto lascio ancora qualche giorno ma se tutto rimane invariato lunedì faccio priming e imbottiglio sperando di non trovarmi bombe a mano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, MrWolf said:

Ho alzato la temperatura per questi giorni portandola circa a 20-22 gradi durante il giorno (purtroppo nella notte la temperatura riscendeva e al mattino me la ritrovavo sui 17-18) ma la densità non è scesa. A questo punto lascio ancora qualche giorno ma se tutto rimane invariato lunedì faccio priming e imbottiglio sperando di non trovarmi bombe a mano. 

Con cosa misuri densità?

Non  e che misuri con rifrattometro?

Se si, effettui la correzione della lettura?

In caso contrario, ovvero se lettura e corretta, riassumi un attimo....og 49 e ora sta a quanto?....1018?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La misuro con il densimetro. Ho sgasato il campione. 

Og 1.049, Gravità attuale 1.018

Mash single step di 60 minuti a 67° (di cui15 minuti a 68°). Test dell'iodio ok.  Mash out a 78°

83% maris otter

5% fiocchi di avena

4% cara red

4% crystal 240

4% chocolate

Lievito usato us-05, idratato (erroneamente) in acqua del rubinetto a 24° per 20 minuti e poi buttato nel fermentatore e agitato. Temperatura di fermentazione 19 gradi. 6 Giorno densità 1.020. 7 Giorno travaso. 8 Giorno densità 1.018. Fino al 13 giorno densità ferma (temperatura 18-19). Alzo la T per 3 giorni tra 20 e 22 gradi (non avendo possibilità di controllare bene la temperatura di notte al mattino la trovavo a 17). Oggi misuro la densità ed è ancora ferma ad 1.018.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, MrWolf said:

La misuro con il densimetro. Ho sgasato il campione. 

Og 1.049, Gravità attuale 1.018

Mash single step di 60 minuti a 67° (di cui15 minuti a 68°). Test dell'iodio ok.  Mash out a 78°

83% maris otter

5% fiocchi di avena

4% cara red

4% crystal 240

4% chocolate

Lievito usato us-05, idratato (erroneamente) in acqua del rubinetto a 24° per 20 minuti e poi buttato nel fermentatore e agitato. Temperatura di fermentazione 19 gradi. 6 Giorno densità 1.020. 7 Giorno travaso. 8 Giorno densità 1.018. Fino al 13 giorno densità ferma (temperatura 18-19). Alzo la T per 3 giorni tra 20 e 22 gradi (non avendo possibilità di controllare bene la temperatura di notte al mattino la trovavo a 17). Oggi misuro la densità ed è ancora ferma ad 1.018.

Ok allora, e che con tutte le misurazioni che facevi supponevo tu avessi rifrattometro, con densimetro di sto passo fra un po' finisci tutto il mosto.:D

Ora escludendo errori di misurazione a monte, ovvero dell'og, hai un attenuazione apparente (62,3%) che nemmeno nei barely wine o nelle imperial stout io ho mai avuto con questo lievito, e la cosa e strana.

Per lievito reidratato in acqua di rubinetto, non ti da problemi su aspetto attenuazione, o meglio al massimo diciamo che rischi qualche (teorica) infezioncina...molto teorica e sia chiaro...ma a livello di attenuazione non dovresti avere problemi di blocco o altro...al massimo può darti altri problemi (opposti al tuo), poi va beh io non reidrato, ma e un altro discorso questo.

Per il resto non e semplice individuare il tuo problema....sempre che problema sia, nel senso che se lievito ha finito di lavorare ha finito....puoi fare ciò che vuoi ma li resterà, certo un ceppo più attenuante magari ti lavora qualcosina, ma stiamo parlando di roba di poco.

Se invece e blocco...beh il discorso e un filo diverso, ma quello te lo dirà il tempo se la porterai in bottiglia così (se sovracarbona).

Io fossi in te aspetterei ancora un po' a sto punto e alzerei temperatura, ma mi pare di capire che non e possibile (coperto fermentatore con una coperta o un maglione?).:unknw:

Poi bisognerebbe essere figlio di gran paragnosta per dirti esattamente dove sta il tuo problema....ma io non lo sono.:D

Ma e prima cotta che fai con accrocchio?

Taratura termometro in mash sicuro che te la segna corretta?

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai provato con altro densimetro?magari quello è tarato male,a me è capitato....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sono deciso ad acquistare brew belt e stc1000 (senza per ora la camera di fermentazione) e coperta intorno per mantenere la temperatura, almeno mi levo il dubbio. Adesso ho anche una witbier che sta fermentando con s-33 che è ferma con un AA intorno al 67%. Ho usato il densimetro per misurare la densità dell'acqua e va bene. Avevo già fatto una cotta con l'accrocchio ad aprile ed era andata bene (AA onestamente non ricordo quanto fosse ma credo in linea con i dati) . L'unica cosa che mi è rimasta da controllare è la temperatura misurata dal termometro dell'accrocchio durante il mash, appena arriverà l'stc1000 farò un controllo comparativo.

Grazie a tutti comunque per le dritte, vi terrò aggiornati :) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×