Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Giuseppe V

Easygrain fermenter 32 litri

Recommended Posts

acido citrico arrivato,come mi comporto?La soluzione al 10%,quindi faccio 3 kg per 30 litri a 60 gradi,per quanto tempo?Posso lavare anche la valvola in plastica?

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 13/10/2018 at 10:36, Vale said:

Che tempistiche devo seguire?Ho acquistato l'acido citrico,faccio 3 kg di citrico per 30 litri di acqua

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fai almeno 30 minuti. Per le parti in plastica non ci sono problemi al contatto con il citrico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

:good: grazie mille Vale,adesso provo a fare una saison visto che non posso controllare la temperatura e il caldo...devo munirmi di una vetrinetta capiente per il fermentatore,secondo te ho migliorato lo spurgo o ho fatto una cazzata spendendo ulteriori soldi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

NLunedi ho fatto una cotta per testare la modifica sul fermentatore,sembra che anche se il cono ha 45 gradi spurga il lievito

IMG_20191014_155844.jpg

IMG_20191017_151810.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voglio caricare un video ma non riesco,comunque li si vedeva come gorgogliava e il livello del lievito nella bottiglia,adesso mi devo procurare una vetrina frigo per controllare la temperatura

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, stavo per acquistare il modello presente su Amazon (ma si sa, sono tutti uguali), solo che questa cosa dello spurgo poco efficace non mi garba tanto ed effettivamente il foro di uscita è piccolino. Qualcuno ne è in possesso per dare il proprio parere sui difetti?

Edited by AleAngel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente il cono non ha 60 gradi e dovrebbe far fatica a spurgare,dico dovrebbe perché io l’ho usato solo dopo averlo modificato,comunque ne hanno venduti un bel po,il modello nuovo al contrario del primo modello ha la valvola spurgo lievito da 3/4 prima era da 1/2 pollice

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mia è già quella da 3/4...ma il problema rimane. e il problema dell'inclinazione delle pareti del cono mi sembra un po' complicato da risolvere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo hai già utilizzato?Riesci a spiegare o ti rimane molto lievito nel cono?Poi bisogna capire come usarli i troncoconici,io con la bottiglia quando vedo che si è riempita chiudo la valvola cambio boccia e riapro la valvola

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono alla terza cotta con questo fermentatore. spurgo circa un bicchiere di fondo e poi mi esce birra e chiaramente chiudo. ho riprovato in vari momenti e a temperature differenti( anche dopo winterizzazione) ma la musica è la stessa. mi spieghi la cosa della bottiglia o della boccia? perchè mi sa che mi sto perdendo un pezzo io...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente io ho modificato il fermentatore ho tagliato il cono e gli ho montato la valvola del fermentasaurus 

E2807485-EBB7-4821-8D72-9FFEB1FAAEF3.jpeg

C74A057D-9965-4832-AE7E-7FF3233A47BE.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti spiego come ho fatto,ho comprato la valvola e la parte filettata che va all’interno del fermentatore me la sono fatta costruire in acciaio da un tornitore e poi fatta saldare sul cono,il tutto mi è costato sui 100 euro,valuta se tenerlo così o acquistarne un’altro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stavo valutando anche io un tronco e non volendo spendere un rene per mezzi più performanti stavo valutando questo stesso prodotto (quale sia il brand sappiamo che il prodotto al 90% e' lo stesso) nella versiona con serpentina

domanda avete gia' qualche modalita' testata per gestire raffreddamento (ed eventualmente riscaldamento, ma per quello con la classica brewbelt o il classico cavo da terrario lo si aggira) evitando di ridursi al cesto pieno d'acqua e bottiglie d'acqua gelata? Anche perché volendo tornare a fare basse (che ho abbandonato proprio per problematiche di raffreddamento) con lagherizzazioni di almeno un 2-3 settimane l'idea di passarle a cambiare bottiglie di acqua ghiacciata non mi va

 

Ho visto in giro qualche soluzione con l'utilizzo delle serpentine di condizionatori ma temo per le mie capacita' hobbistiche sia un po' troppo oltre

Edited by T.Rex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao T.Rex adesso ti spiego come ho fatto io,uso il fermentatore con la serpentina e al posto della serpentina di condizionatori (come soluzione vista anche io su youtube) ho optato per un freezer con un secchio pieno di acqua e una pompa per il ricircolo con questa soluzione riesco a portare il mosto a 4 gradi e riesco a mantenerla per giorni,per il caldo uso una fascia riscaldante quella di birramia scalda ma fa fatica,mi sono reso conto solo dopo che rispetto a quelle di concorrenza ha meno watt,comunque ecco come ho fatto io

78777C57-92BB-494D-A453-BA1F41D155CE.thumb.jpeg.79e2b489de065da3df3fd357222e4d53.jpeg3C4C2A3E-4187-4B76-861B-28460B7922E3.thumb.jpeg.680918405abe05e2ed26941648ed9481.jpeg20049E82-DE49-4271-B6ED-E74DF9A024E5.thumb.jpeg.3988bf279a41fab95c6d046ea03f8e9a.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

gran bel lavoro. per ora mi sto muovendo col classico frigo, dopo aver usato un freezer a pozzetto per un po'. ieri ho preso un po' di materiale per fare le modifiche. ho comunque il dubbio che una bella torta di lievito rimanga attaccata alle pareti...temo che l'inclinazione sia comunque un punto debole difficile da superare. resta il fatto che se mi tiene tutto nel cono e posso ruotare il beccuccio per l'imbottigliamento verso l'alto dovrei pescare pulito...vabbè...buona domenica

Edited by gepi

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Giuseppe V said:

Ciao T.Rex adesso ti spiego come ho fatto io,uso il fermentatore con la serpentina e al posto della serpentina di condizionatori (come soluzione vista anche io su youtube) ho optato per un freezer con un secchio pieno di acqua e una pompa per il ricircolo con questa soluzione riesco a portare il mosto a 4 gradi e riesco a mantenerla per giorni,per il caldo uso una fascia riscaldante quella di birramia scalda ma fa fatica,mi sono reso conto solo dopo che rispetto a quelle di concorrenza ha meno watt,comunque ecco come ho fatto io

78777C57-92BB-494D-A453-BA1F41D155CE.thumb.jpeg.79e2b489de065da3df3fd357222e4d53.jpeg3C4C2A3E-4187-4B76-861B-28460B7922E3.thumb.jpeg.680918405abe05e2ed26941648ed9481.jpeg20049E82-DE49-4271-B6ED-E74DF9A024E5.thumb.jpeg.3988bf279a41fab95c6d046ea03f8e9a.jpeg

molto bello, stavo pensando anche io a una soluzione di questo tipo.

Avevo giusto un po' di dubbi su qualche dettaglio. Pensavo soprattutto per motivi di spazi un mini frigo/freezer da 30-50 litri con una vasca interna.

Il primo dubbio che avevo era legato alla temperatura; a che temperatura tieni il freezer e di conseguenza ricircoli acqua o acqua/glicole? e di conseguenza in cold crash a che temperature riesci a far scendere il mosto?

Secondo cosa a livello di connessioni che sezione dei tubi hai usato e la raccorderia di che misura l'hai presa?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma con un chiller usato da mezzo cavallo o pure meno non fate prima?

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minutes ago, EnzoR said:

Ma con un chiller usato da mezzo cavallo o pure meno non fate prima?

a trovarlo :P

diciamo che a una via si trovano anche, mi piacerebbe essere predisposto almeno a 3 vie per gestire due fermentatori (potenzialmente a temperature diverse) e magari avere una terza via per tenere in un frigo da campo passivo un paio di fusti da 5l

tra le varie cose stavo valutando anche i sistemi di raffraddementi da acquario ma non sono certo che tengano botta

Edited by T.Rex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora...per controllare il fermentatore uso brewpilles,devo capire come impostare il freezer perchè non funziona come stc1000,questa e la terza cotta che faccio con questa configurazione,la prima sono partito con 19,5 gradi in fermentatore e 9 freezer ed ogni volta che si azionava il freddo avevo oscillazione di 1 grago data dall'inerzia termica ho chiesto a chi lo ha assemblato e mi ha confermato che usa una logica e non on off,comunque temperatura impostata a 19 gradi,esempio lui a 19,1 parte con il freddo e ti ritrovi con la temperatura ballerina,comunque sono salito fino  a 16 gradi con il freezer ed avevo ancora l'inerzia termica.Nella seconda e terza cotta ho usato solo caldo tempera temperatura costante,per cold crash imposto freezer a 2 gradi fermentatore a 4 e si riesce ad essere costanti

Gepi quando imbottiglio sulle pareti del cono non rimane tanto lievito,poi un mezzo litro abbondante lo lasci sul cono e magari quello è più sporco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo,ho letto adesso,in freezer uso solo acqua e il prossimo step è quello di mettere anche il glicole,non so in che percentuale usarlo.Secondo me si riesce anche a fare basse temperature,io sto riscontrando le problematiche descritte sopra per via di brewpilles,usando un stc1000 impostando una temperatura con un intervallo esempio 19 gradi +/- 1 grado si riesce ad avere una temperatura più lineare,comunque proverò ad impostare il freezer 1 grado in meno del fermentatore e vedo se riesco a limare l'inerzia termica,domani se riesco faccio una foto visto che sto facendo cold crash 

Share this post


Link to post
Share on other sites

io pensavo di lasciare il frigo/freezer fisso e con un stc andare a pilotare sul freddo una pompetta per ricircolo e dall'altra una fascia (o un cavo scaldante)

ho trovato un frigorifero piccolo che può lavorare già di suo senza bypassare il termostato sia in range da frigo (da 1 a 6) sia in range da freezer (da -16 a -29) a poco più dei corrispondenti solo freezer/solo frigor.

Contenitore ne ho trovato uno della misura adatta allo spazio interno da 10 litri. Infine ho ordinato un po' di raccorderia varia (considerando che non è a contatto con il mosto l'idea è di usare tutto ottone) e come tubo crystallo da 8. Mancherebbe una qualche metro di guaina isolante per i tubi ma in fase 0 direi che posso procedere anche senza. In teoria è tutto in spedizione, se tutto va bene il prox weekend ci lavoro (sperando sempre di non far danni :p )  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova,devi capire se nel momento in cui si aziona la pompetta per il ricircolo non hai il mio problema dell'inerzia termica,io ho sonda nel contenitore all'interno del freezer e comunque noto che quando si aziona la pompa l'acqua tende a scaldarsi,di conseguenza si aziona subito il freezer,adesso devo comprare il gricole cosi ho più efficienza,io per il ricircolo ho usato i classici tubi da spillatura da 9 con raccordi jon guest e guaina isolante che si usano per condizionamento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...