Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Bibidibobidiibu

IRISH DRY STOUT 2.0

Recommended Posts

Finalmente si torna a brassare dopo la lunga estate ... vorrei rivisitare una vecchia ricetta di irish stout con una bella quantità di fiocchi di orzo(30%) ...

cosa ne pensate? si accettano consigli :D

 IRISH DRY STOUT 2.0

OG: 1,039;
IBU: 38,5;
EBC: 66;
Volume cotta: 55,0 litri; 
Volume pre-boil: 65,8 litri;
OG pre-boil: 1,032;
Efficienza: 75.0%; 
Bollitura: 60 min.; 

Malti:
  6000 gr Maris Otter DINGEMANS, (60%)
  3000 gr Fiocchi di Orzo,  (30%)
  500 gr Roasted Barley MUNTONS,  (5%)
  500 gr Chocolate MUNTONS (5)%

Luppoli:
  100 gr East Kent Goldings, 5,8 %a.a., 60 min, Kettle;
  50 gr East Kent Goldings, 5,8 %a.a., 10 min, Kettle;

Lieviti:
  Fermentis SafAle American Ale US-05 ........ (S-04 troppi esteri?)

Mash design:
 SACCARIFICAZIONE 68 °C 60 minuti
 MASH OUT 75 °C 15 minuti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me ricetta perfetta. Brassa e facci sapere ;)

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 20/9/2018 at 20:55, Simone11 said:

Alza i tostati

 

15 hours ago, Vinc said:

Per me ricetta perfetta. Brassa e facci sapere ;)

Ragazzi brassato ieri , ho avuto qualche piccolo intoppo nonostante 400gr di lolla di riso, la filtrazione è stata abbastanza lenta ed ho avuto problemi di sparge ... questo mi ha portato ad un OG di 1032 invece che 1040... cazzo ! ho prolungato anche boil, ma piu di cosi non potevo fare (almeno credo) ... con questa og ho preferito l' S-04 che attenuerà molto meno dell'us-05 ... differenze dalla ricetta pubblicata : ho aggiunto 100gr di chocolate (tot 600) ... s-04... i 50gr di ekg invece che a 10min li ho gettati a 20 (erbaceo-terroso desiderato) .. per evitare astringenza e estrazione polifenoli ho tenuto range di ph basso sia in mash che sparge (5,2 - 5,5) .... mash a 68, sul finale (ultimi 15min) ha sballato verso i 69,5/70 ... ora gorgoglia alla grande, inoculato ieri alle ore 18:00 .... che ne pensate? ne verrà fuori una irish dry dry dry dry stout? abbastanza secca? ... all'aspetto/odore/sapore già all'inoculo non dispiaceva... la grande quantità di fiocchi credo gioverà sull'effetto watery .... una session dry stout... peccato per l'og... attendiamo !

Edited by Bibidibobidiibu

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'og più bassa non è un problema in assoluto, logico sarà diversa da come è stata pensata ma potrebbe venire ok la birra

l'unica cosa spero tu abbia ricalcolato le ibu visto che con una og più bassa estrai di più e hai anche bisogno di meno ibu per bilanciare

per quanto riguarda la fermentazione tienila al freddo e tutto andrà bene ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 hours ago, Simone11 said:

l'og più bassa non è un problema in assoluto, logico sarà diversa da come è stata pensata ma potrebbe venire ok la birra

l'unica cosa spero tu abbia ricalcolato le ibu visto che con una og più bassa estrai di più e hai anche bisogno di meno ibu per bilanciare

per quanto riguarda la fermentazione tienila al freddo e tutto andrà bene ;)

Ormai il gioco è fatto... è purtroppo non ho ricalcolato...

con OG 1040 le Ibu venivavano 45....

ora con OG 1032 che Ibu avrò? ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

a dirti la verità provando a mettere la ricetta con gli alfa acidi a 5.8, le gettate a 60 e 20  

se avessi avuto una og 1040 avresti avuto 35 ibu, bu/gu 0.87

se avessi avuto og 1032 avresti avuto 37 ibu, bu/gu 1.18

quello che varia non sono tanto le ibu ma il bilanciamento 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minutes ago, Simone11 said:

a dirti la verità provando a mettere la ricetta con gli alfa acidi a 5.8, le gettate a 60 e 20  

se avessi avuto una og 1040 avresti avuto 35 ibu, bu/gu 0.87

se avessi avuto og 1032 avresti avuto 37 ibu, bu/gu 1.18

quello che varia non sono tanto le ibu ma il bilanciamento 

Intanto grazie delle delucidazioni Simone... comunque gli AA% dell’ekg erano 6,2 e non 5,8 come ho scritto in ricetta... quindi varia ancora di più... vedremo il risultato finale all’assaggio se è troppo sbilanciato... sbagliando si impara :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque una stout anche se bassa i og puoi lasciarla li un po' piu di tempo di una ''birra chiara'', spesso ne giova, e col tempo un po di amaro lo perde

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 24/9/2018 at 15:03, Bibidibobidiibu said:

 

ha sballato verso i 69,5/70 ... ora gorgoglia alla grande, inoculato ieri alle ore 18:00 .... che ne pensate? ne verrà fuori una irish dry dry dry dry stout? abbastanza secca?

La "dry-ezza" non dipende dalla FG, eh. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa non l'ho capita Vinc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione, mi spiego: dipende principalmente dalla tipologia e quantità dei malti speciali usati, da IBU e caratteristiche del luppolo, e dal contributo del lievito. 

Mi sono reso conto, soprattutto sulle mie produzioni ma anche su quelle di altri, che è praticamente impossibile per il palato distinguere la differenza tra pochi punti di SG, quindi la sensazione "dry" o "sweet" deriva dagli ingredienti e dalla spigolosità o meno del lievito. 

Per dire, una stout con FG 1016 ma BU/GU alto, SRM alle stelle e lievito spigoloso qual è ad esempio l'M44 sarà molto più "dry" di una da FG 1008 ma con quintalate di fiocchi, BU/GU basso, ecc..

Share this post


Link to post
Share on other sites

P.S. Per non parlare delle caratteristiche dell'acqua! :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la mia poca esperienza concordo con Vinc.

ho constatato le sue stesse impressioni sulle mie produzioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece sono in totale disaccordo..

Anzi, ho proprio notato che fg alta da una corposità che non si ottiene nè con i cara, nè con altro..

Una pils che finisce sotto i 1010 non è affatto corposa.. Una pils che finisce a 1015(che sono pochi punti solo di attenuazione apparente, ma di reale sono tanti) è nettamente corposa..

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio parere, tra una birra attenuata (diciamo 1010 fg) e una un po’ meno ( 1015/1016 fg) aumentando il rapporto BU/GU la birra risulta piu secca anche se meno attenuata, anche in funzione del grist, gittate di luppolo e caratteristiche del lievito

Share this post


Link to post
Share on other sites

La verità sta nel mezzo... :rofl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours ago, Vinc said:

Per dire, una stout con FG 1016 ma BU/GU alto, SRM alle stelle e lievito spigoloso qual è ad esempio l'M44 sarà molto più "dry" di una da FG 1008 ma con quintalate di fiocchi, BU/GU basso, ecc..

beh, tra 1008 e 1016 non sono proprio pochi punti di gravità, sono valori di corpo medio-basso paragonati a corpo alto-pieno. tra le stout, sarebbe come paragonare una dry (tipo Guinness draught) ad una Foreign Extra. poi anche le Foreign possono essere amare e spigolose, ma una birra 'dry' in genere è una che nel finale e nel retrogusto non lascia tracce di dolce/maltato sul palato, e scorre bene in bocca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Gagge87 said:

A mio parere, tra una birra attenuata (diciamo 1010 fg) e una un po’ meno ( 1015/1016 fg) aumentando il rapporto BU/GU la birra risulta piu secca anche se meno attenuata, anche in funzione del grist, gittate di luppolo e caratteristiche del lievito

Qua mi pare che si stia confondendo il corpo con il bilanciamento..

Con l'amaro neutralizzi o sovrasti il dolce, non il corpo.. :)

Non sto dicendo che amaro, grist, lievito non centrino nulla.. Ma dire che fg centra meno degli altri fattori, è decisamente esagerato..

Anzi, la densità finale è la principale artefice del corpo.. Che poi si possa giocare su altri fattori per moderarne la sensazione che da, in entrambi i versi, è un altro discorso..

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 1/10/2018 at 14:03, Tyrion132 said:

Che poi si possa giocare su altri fattori per moderarne la sensazione che da, in entrambi i versi, è un altro discorso..

Si ecco più o meno intendevo dire questo, non sono un gran degustatore e mi sono spiegato male

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Gagge87 said:

Si ecco più o meno intendevo dire questo, non sono un gran degustatore e mi sono spiegato male

Nemmeno io sono un gran degustatore.. :D

E' solo questione di capire cosa contribuisce a cosa.. Fondamentale per comprendere e correggere le proprie produzioni..
Ma se vuoi sabato ne parliamo meglio! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
On 1/10/2018 at 14:03, Tyrion132 said:

Anzi, la densità finale è la principale artefice del corpo.. 

Lo pensavo anch'io fino a non molto tempo fa, tant'è che troverai post scritti da me contrastanti. Ora ho cambiato radicalmente idea sulla base di milioni di assaggi tramite cui ho tirato le somme. Non dico di aver ragione ma non credo sarà facile per me cambiare idea di nuovo.  :)

Mi spiego meglio: credo che per i nostro palato sia impossibile distinguere tra di loro due liquidi di densità così simile (parliamo di 1008 e 1016, non di 1008 e i 1050 di un succo di frutta!). È il nostro cervello a ricostruire l'idea di quale sia più denso sulla base di altri fattori. Pensa al contributo dei cloruri in una gose o del glicerolo in una saison.

Edited by Vinc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tu cambi idea ogni volta che ti alzi dal letto vinc.. :D

L'han chiamata dry stout, perchè non la distinguevano dalle sweet! XD

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×