Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
SGResu

Costruzione fermentatore

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

mi hanno dato questo bidone che conteneva olio, qualcuno riesce a capire di che materiale è fatto?

Secondo voi potrebbe essere riutilizzato come fermentatore?

dovrei fare il buco per il rubinetto e per il gorgogliatore...

per voi ha senso?

 

grazie

 

20180916_180915.thumb.jpg.ab2aec4193a3fdc847f9fa9eceff2231.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questi sono in acciaio. Di per se sono buoni, ma questo va sgrassato molto bene e non so per farlo tornare lindo.

 

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soda caustica e risolvi in fretta controlla che il fondo sia saldato e non graffato nel secondo caso io eviterei.

Per il rubinetto volendo puoi evitare gestendo i travasi col sifone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io te lo sconsiglio.

Ingombrante, non tiene bene la guarnizione (anzi ne devi usare due), insomma....scomodo.

Difficile da usare in camera di fermentazione diversa da un congelatore a pozzetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sull'ingombrante lo è come tutti i fermentatori, anzi noi ci troviamo meglio che con altri perché è un po' più stretto ed alto per cui entra più facilmente nel frigorifero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le risposte, controllo il fondo e vedo.

mi scoccerebbe non poterlo riutilizzare, pensavo fosse tipo l'inox

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inox lo è sicuramente ma se è piegato e non saldato si può accumulare sporco decisamente difficile da togliere con alto rischio di infezioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne ho utilizzato uno graffato per qualche anno e non mai avuto problemi di infezioni, però l’avevo preso nuovo. Nel tuo caso essendoci stato l’olio non saprei :unknw:la vedo dura eliminare i residui che quasi sicuramente si sono infilati nella graffatura

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì Gagge io non dico che succederà sicuramente ma il rischio aumenta anche perché l'apertura è stretta...

Comunque con la soda torna come nuovo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si sì, sono d’accordo, infatti è sempre andata bene, ma ora avendone altri due cilindrici preferisco usare quelli. È vero che la soda si mangia tutto, ma in quella graffatura se è entrato l’olio non sarei molto tranquillo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi?

Posso andar leggermente off topic?

Starei per prendere un piccolo congelatore da usar per la winterizzazione, un piccolo congelatore con la porta frontale dove ci sta un fermentatore . 

Ma dite ci stanno problemi se lo uso come camera fermentazione anche??

Non basta impostare la T al termoregolatore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minutes ago, sandrosol said:

Ragazzi?

Posso andar leggermente off topic?

Starei per prendere un piccolo congelatore da usar per la winterizzazione, un piccolo congelatore con la porta frontale dove ci sta un fermentatore . 

Ma dite ci stanno problemi se lo uso come camera fermentazione anche??

Non basta impostare la T al termoregolatore?

certamente, si puo usare è proprio quello che, in linea di massima, facciamo tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credevo dovermi attrezzare di un frigo per la fermentazione, e se volessi far la winterizzazione anche di un congelatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 hours ago, sandrosol said:

Io credevo dovermi attrezzare di un frigo per la fermentazione, e se volessi far la winterizzazione anche di un congelatore

Basta il frigorifero. Ne ho uno piccolino ma lo tiro tranquillamente a zero gradi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dato ho trovato il congelatore.... non sarebbe meglio?  

Oppure non lo prendo ed attento un frigo piccolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio ancora congelatore, ci colleghi un termostato e ne fai ciò che vuoi :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, avevo pensato cosi .. ma dato il congelatore ha una temperatura più bassa  ... 

Ohhhma poi qua a lecLecce butta giù ancora 35°  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però un caro amico e ben più pratico di meun, m ha consigliato usar la tecnica della bottiglia con acqua se uso il congelatore , dato appunto una Potenza maggiore di raffreddamento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché? Se più potente meglio

la temperatura la regoli tu con il termostato che andrai ad installare

per il discorso bottiglia a me sinceramente non convince, non hai la stessa quantità di liquido, quindi non è affidabile, inoltre durante la fase tumultuosa la temperatura del mosto sale anche di 3/4 gradi o più a volte in fermentatore nella bottiglia di acqua no

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spiegatemi che pensiero fate per trovare valido il fatto di mettere una sonda in una bottiglia d acqua nel frigo/freezer

Veramente non capisco

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minutes ago, sandrosol said:

Ma dato ho trovato il congelatore.... non sarebbe meglio?  

Si, perfetto. Avevo capito che avevi un frigorifero e volevi comprare anche un congelatore :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Simone11 said:

Spiegatemi che pensiero fate per trovare valido il fatto di mettere una sonda in una bottiglia d acqua nel frigo/freezer

Veramente non capisco

Io credo dipenda dal fatto che lasciando la sonda esterna sarà influenzata dal freddo del freezer , coibentata quanto vuoi.. mentre nell acqua rileva la T di un liquido . Francamente anche a mete sembra poco valida e difatti credo alla fine forare il coperchio . Ma poi mi servirà una guarnizione da metter al foro per l.aria?'e poi forare la guarnizione per far passare la sonda?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

adesso dico la mia, e se dico cazzate, VI PREGO, fatemele notare

premesse:

la fase della fermentazione in cui è più problematico - ma anche fondamentale- il controllo della temperatura è la tumultuosa, dove viene prodotta una gran quantità di calore dalla fermentazione; nelle fasi successive la produzione di calore è minore o trascurabile, e il sistema si porta "più volentieri" all'equilibrio

esempio:

il mosto parte da una temperatura Tm0 e anche la camera si trova alla temperatura Tc0  (Tm0=Tc0=T0) perchè noi abbiamo raffreddato il mosto alla temperatura di target e perchè nel frattempo che parte la fermentazione la camera si porta veloce alla temperatura impostata

ORA FACCIAMO FINTA CHE LA MIA SONDA SIA ATTACCA O INSERITA NEL FERMENTATORE, la sonda legge Tm 

1) la fermentazione parte e il mosto si porta a Tm1>T0, la sonda lo legge e attacca il frigo

2) il sistema refrigerante fa il suo e, ipotizzando che sia più potente della fermentazione -leggasi ipotizzando che asporti per unità di tempo più calore di quanto ne viene prodotto dalla fermentazione-, porta la camera a una temperatura Tc1<T0

3) adesso il frigo resta attaccato finchè la sonda non gli dice che ha raggiunto T0, fino a quando cioè il mosto non si raffredda cedendo calore alla camera 

4) in questa situazione abbiamo che il mosto è a T0, e la camera possiamo considerarla a T0 perchè dotata di una capacità termica ridicola (calore specifico di 1000 j/kg K contro gli oltre 4000 dell acqua, e soprattutto densità 1000 volte inferiore)

5) questa cosa si ripete fino alla fine della fermentazione

ORA INVECE METTIAMO LA SONDA IN UNA BOTTIGLIA D'ACQUA, la sonda legge Ta

1) la fermentazione parte e il mosto si porta a Tm1>T0, la mia sonda deve aspettare che il calore si trasferisca all'acqua e intanto visto che non è esattamente rapido come processo avrò il mosto a Tm2>Tm1>T0

2) si attacca il sistema refrigerante e porta la camera a Tc1'<T0

3) visto che la bottiglietta d'acqua ha meno capacità termica del fermentatore e soprattutto non produce calore si raffredda prima e quindi avrò Ta=T0 e Tm>T0 e il sistema refrigerante stacca

4) il mosto continua a produrre calore finchè l'acqua non si scalda abbastanza da fare ripartire il frigo e si ripete da capo

conclusione:

usare una bottiglietta d acqua è un buon modo per prendere la temperatura a caso, usare una sonda attaccato al fermentatore è un modo non troppo preciso, mettere la sonda dentro al fermentatore forse è la cosa migliore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d’accordo, io la sonda la attacco al fermentatore, ma solo come lettura e faccio lavorare il frigo in base a quello che leggo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×