Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
menny

Miglior impianto 3 tini!

32 posts in this topic

Buongiorno ragazzi. Voglio costruirmi un impianto AG 3 tini nuovo da 50-70 litri. Secondo voi quale soluzione è da preferire a livello di comodità di esecuzione (pulizia attrezzature, ingombro) e efficenza?

 

1. mash con ricircolo pompa con res. Elettrica e doppio fondo. Poi sparge e boil.

 

2. Mash con pale e bazooka e res elettrica. Poi barch sparge e boil.

 

3. Mash con pale e doppiofondo e ricircolo pompa con res elettrica. Poi fly sparge e boil.

 

4. Mash con pale e res elettrica. Scarico trebbie su tino ammostamento, fly sparge e boil su pentola mash liberata trebbie.

 

Help!!

 

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, qua possiamo dirti come noi lavoriamo singolarmente ma di sicuro non possiamo dirti il miglior sistema tra quelli scelti. Io ad esempio faccio fly sparge con pompa e boil a caduta. al quale ho aggiunto un lauter per filtrare dopo il mash. Ma, ripeto, io mi trovo bene cosi, senza resistenze elettriche

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ti hano già detto molto dipende anche da preferenze e valutazioni personali.

Personalmente mi trovo molto bene col mio attuale impianto interamente elettrico composto da:

- pentola coibentata per riscaldare l'acqua di sparge

- tino mash/sparge con fondo forato e tubo RIMS esterno controllato da PID programmabile

- tino di bollitura con resistenza montata fissa

Svuotando e lavando velocemente il tino di mash/sparge durante la bollitura riesco a riconfigurarlo come whirlpool (via il fondo e montare ingresso tangenziale) ottenendo l'equivalente di un 4 tini e facendo il whirlpool con la pompa come negli impianti seri.

A parte il travaso finale nel whirlpool che faccio in salita con la pompa il resto lo faccio per caduta, compreso il raffreddamento con scambiatore.

Con 50-70 litri intendi di birra finita o capienza delle pentole? Io faccio 30 litri finiti e me la cavo con resistenze da 3500W, se vuoi farne il doppio te ne serviranno almeno da 6000W e un contratto appropriato con ENEL.

Edited by Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Vale said:

Personalmente mi trovo molto bene col mio attuale impianto interamente elettrico composto da:

- pentola coibentata per riscaldare l'acqua di sparge

- tino mash/sparge con fondo forato e tubo RIMS esterno controllato da PID programmabile

- tino di bollitura con resistenza montata fissa

anche noi abbiamo questo setup con la differenza che le pentole di boil e sparge le alimentiamo a fiamma

onestamente non ho mai cercato di capire il discorso dello scaricare le trebbie...sarebbe? per lavorare con 2 pentole e non con 3? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il migliore impianto a 3 tini è quello con 4! :D

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel mio caso per lavorare con 3 invece che con 4, comprare una pentola da 200 Euro solo per farci whirlpool mi piangeva il cuore... :cray:

Effettivamente se fai mash e sparge separato hai tutto il tempo per pulire la pentola di mash e metterla a ricevere il mosto per la bollitura, col RIMS la pentola di boil deve essere già pronta e quindi mi è toccato prenderne una dedicata e a quel punto tanto vale montare la resistenza in maniera permanente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, EnzoR said:

Il migliore impianto a 3 tini è quello con 4! :D

A ben vedere sarebbero 5, con la pentola di boil ci lavo anche le bottiglie a 80°C. :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vi seguo :D

Io ho una pentola per sparge...in quella c'è stata sempre e solo acqua ed infatti è come nuova.

Poi una pentola in cui faccio mash e sparge.

Poi un pentola in cui faccio bollitura e whirpool.

 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tu fai sparge facendo girare il mosto nella pentola di boil giusto?

Nei grandi impianti c'è un tino coibentato ma non riscaldato che è dedicato al whirlpool, a fine bollitura il mosto gli viene pompato dentro con un ingresso tangenziale e qui vengono fatte le eventuali aggiunte di luppolo finali. Quando il vortice si è fermato parte il raffreddamento.

Per non comprare una pentola dedicata io butto le trebbie, lavo la pentola, tongo il doppio fondo e monto l'ingresso tangenziale. A fine bollitura pompo il mosto dalla pentola di boil al tino di whirlpool col vantaggio che non devo sollevare la pentola di boil dal pavimento al piano di lavoro, lo fa già la pompa. Così quando è il momento di raffreddare il mosto è di nuovo sopra il fermentatore e posso andare sempre a caduta. Un altro vantaggio è che nel tino di whirlpool non c'è la resistenza che romperebbe il vortice, ma tu lavorando a gas il problema non ce l'hai. Prima ero costretto a lavorare con una resistenza rimovibile, ora che è montata fissa l'installazione è molto più pulita.

Edited by Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa la domanda Vale, che pompa usi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! :D

Ci trattiamo bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A giugno arriva l'Unitank da 14 galloni, li comincerò a trattarmi bene... :yahoo:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sto puntando il 64 litri... vediamo come é la quattordicesima!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho la stessa configurazione a 3 tini. Tutto completamente elettrico (Rims per mash + fondo filtrante, resistenze immerse per Sparge e Boil). Sono in upgrade per il Whirlpool che cercherò di fare direttamente nel tino di boil tramite pompa e doppia valvola. 

Vado di Enel in quanto ho voluto ASSOLUTAMENTE eliminare il GPL per una mia sorta di timore. Fin'ora ho fatto solo dei test, credo di fare la mia prima cotta pilota la prossima settimana. 

Unico inconveniente il tempo, mi spiego: avendo a disposizione i 3,3kw di un normale contatore domestico, devo anticipare di circa un'ora i tempi di riscaldamento (sparge in primis).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il whirlpool con pompa nella stessa pentola a mio modesto parere è una "cagata pazzesca" di fantozziana memoria. :lol:

Ripescando dalla stessa pentola è impossibile non disturbare il vortice ed è altrettanto impossibile non aspirare di nuovo il trub impedendone l'accumulo al centro, a questo punto molto meglio girare vigorosamente con la paletta e poi non toccare più nulla finchè si è fermato tutto.

P.S. Oggi avere i 4.5KW costa solo €1.5 al mese in più, a parte l'esborso una tantum per il cambio. :vava:

Edited by Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Vale said:

Oggi avere i 4.5KW costa solo €1.5 al mese in più, a parte l'esborso una tantum per il cambio

Per l’esatte 1,7€ a Kw, cioè 2,55€ al mese in più è una spesa di 179€ per 4,5 Kw e 298€ per i 6kwh, con una spesa mensile per i 6kw di 5,1€ in più, ho appena fatto l’aumen per i 6Kw

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 hours ago, menny said:

 

3. Mash con pale e doppiofondo e ricircolo pompa con res elettrica. Poi fly sparge e boil.

questa è la soluzione che credo a breve diventerà definitiva nel mio impianto. fin ora andavo senza pale ma sono giunto a conclusione che ci vogliono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Vale said:

Il whirlpool con pompa nella stessa pentola a mio modesto parere è una "cagata pazzesca" di fantozziana memoria. :lol:

Ripescando dalla stessa pentola è impossibile non disturbare il vortice ed è altrettanto impossibile non aspirare di nuovo il trub impedendone l'accumulo al centro, a questo punto molto meglio girare vigorosamente con la paletta e poi non toccare più nulla finchè si è fermato tutto.

P.S. Oggi avere i 4.5KW costa solo €1.5 al mese in più, a parte l'esborso una tantum per il cambio. :vava:

Meno male allora non ho fatto ancora nulla. Dici che sia meglio farlo in un 4° tino (oppure in quello di sparge, tanto vi era solo acqua)? 

Per il discorso elettricità, almeno per il momento vorrei rimanere così. L'assorbimento è inferiore ai 3,3kw di circa 500 watt, in casa poi non ho nessuna utenza collegata (ci vivo solo d'estate).

Edited by Ajeje Brazorf

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours ago, Vale said:

A giugno arriva l'Unitank da 14 galloni, li comincerò a trattarmi bene... :yahoo:

Brewtech?! 

Comunque sì io il whirpool lo faccio nella pentola di boil non avendo sonde immerse, raffreddando con lo scambiatore lo faccio forzatamente a caldo.

Potrei spostare il tutto nella pentola di sparge per farlo in una pentola a parte ma non ne vedo il pro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minutes ago, Ajeje Brazorf said:

Meno male allora non ho fatto ancora nulla. Dici che sia meglio farlo in un 4° tino (oppure in quello di sparge, tanto vi era solo acqua)? 

Per il discorso elettricità, almeno per il momento vorrei rimanere così. L'assorbimento è inferiore ai 3,3kw di circa 500 watt, in casa poi non ho nessuna utenza collegata (ci vivo solo d'estate).

Yessa! Se la tua caldaia è abbastanza grande può essere la soluzione migliore e così puoi lasciare l'ingresso tangenziale montato fisso. La mia è piccolina e tracimerebbe per cui sono costretto a riconfigurare il tino di mash che tiene 54L come la pentola di boil.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minutes ago, Dani said:

Brewtech?! 

Comunque sì io il whirpool lo faccio nella pentola di boil non avendo sonde immerse, raffreddando con lo scambiatore lo faccio forzatamente a caldo.

Potrei spostare il tutto nella pentola di sparge per farlo in una pentola a parte ma non ne vedo il pro.

Yessss! Ho già l'acquolina in bocca...

Nel tuo caso se non hai ingombri nella pentola e non hai necessità di alzare il mosto ad un livello più alto un travaso avrebbe poco senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, salvo81 said:

Per l’esatte 1,7€ a Kw, cioè 2,55€ al mese in più è una spesa di 179€ per 4,5 Kw e 298€ per i 6kwh, con una spesa mensile per i 6kw di 5,1€ in più, ho appena fatto l’aumen per i 6Kw

Giusto mi ero dimenticato di moltiplicare per i KW. Per il cambio ho usufruito dello sconto che c'era da Marzo 2017, se l'hanno tolto sono proprio dei fessi. In quale altro paese l'azienda elettrica disincentiva l'uso dell'elettricità? :fool:

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minutes ago, Vale said:

Yessa! Se la tua caldaia è abbastanza grande può essere la soluzione migliore e così puoi lasciare l'ingresso tangenziale montato fisso. La mia è piccolina e tracimerebbe per cui sono costretto a riconfigurare il tino di mash che tiene 54L come la pentola di boil.

Allora non saprei perché ho il tino di mash da 50lt e sparge da 33lt.

Credo che dovrei usare quello di mash. Per quanto riguarda i pozzetti e le resistenze, potrebbero compromettere il vortice?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now