Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Rume87

Doppia produzione

Recommended Posts

Domanda...

 

Volessi fare due cotte della stessa birra per averne di più ma non potendo farle nello stesso giorno quindi a distanza di poche ore una dall’altra e la facessi il giorno dopo che problemi potrei avere?

 

Il lievito lo inoculerei tutto il primo giorno ed ossigenerei il mosto al momento dell inoculo...

Ma il giorno dopo aggiungendo altro mosto dovrei rimescolare ed ossigenare ancora?

 

Sulla scheda tecnica della Fermentis dicono che aggiungere ossigeno dopo le prime 18h non va bene perchè c’è rischio di avere diacetile ed altri problemi...

 

E comunque avendo inoculato il lievito per il quantitativo totale di mosto ed ossigenato... si dovrebbe essere moltiplicato già per poter fermentare tutto il mosto... quindi dovrei solo aggiungerlo senza far nulla... o mi sbaglio?

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sarebbe meglio fare una concatenata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai fatto io.

Ma e pratica diffusa.

Io, ma parlo "di pancia" ossigenerei il mosto comunque, però non in fermentatore con mosto che sta già lavorando.

Potresti farlo in pentola al massimo, a mosto freddo, poi aspetti che si ridepositi il tutto e travasi in fermentatore.

Ma ripeto....parlo "a pancia" eh.:unknw:

Comunque e assolutamente fattibile...lo fanno anche i micro, spesso in giornata (doppia cotta), in particolar modo se impianto e sottodimensionato in confronto a capacità fermentatori.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

avevo letto che un birrificio americano di cui chiaramente non ricordo il nome, aveva due fermentatori molto piu grandi degli altri e impiegavano 6 cotte per riempirli, 6 cotte penso spalmate su almeno 48h

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
6 minutes ago, Simone11 said:

avevo letto che un birrificio americano di cui chiaramente non ricordo il nome, aveva due fermentatori molto piu grandi degli altri e impiegavano 6 cotte per riempirli, 6 cotte penso spalmate su almeno 48h

Figa (scusa Malgy :lol:) 6 cotte identiche in 48h e il trionfo della noia....ok e un lavoro.....però...:unknw:

Edited by conco

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh conco il lavoro è lavoro, e penso che nemmeno loro fossero felici di lavorare su tre turni

del fatto sono sicuro perche mi ero riletto il paragrafo più volte perchè pensavo di non aver capito un cazzo

se ossigenavano volta per volta, se inoculavano all'inizio o alla fine, di quello non ne parlavano

comunque è molto interessante

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' pratica diffusissima nei micro..
Quasi tutti quelli che ho visitato avevano alcuni fermentatori molto più grandi del loro impianto..

E non per forza perchè l'impianto è sottodimensionato.. Ma perchè conviene molto di più un impianto più piccolo che gira su più turni piuttosto che un mega impianto da far girare una volta al giorno..

Riguardo alle 6 cotte uguali in 48, per un birrificio medio credo sia normale.. Non sono hombrewer, non possono permettersi il lusso di fare la birra che preferiscono in quel momento..

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, Tyrion132 said:


Riguardo alle 6 cotte uguali in 48, per un birrificio medio credo sia normale.. Non sono hombrewer, non possono permettersi il lusso di fare la birra che preferiscono in quel momento..

Per questo adoro essere hb.:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari @dado puo dirci qualcosa 

Comunque le cose brutte dell'essere hb sono : essere limitato sui numeri di frigoriferi da avere in casa e dover imbottigliare a mano, per dio

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, conco said:

Per questo adoro essere hb.:D

E non puoi trovarmi più d'accordo! XD
 

2 minutes ago, Simone11 said:

Comunque le cose brutte dell'essere hb sono : essere limitato sui numeri di frigoriferi da avere in casa e dover imbottigliare a mano, per dio

Per il numero di frigoriferi Enzo ha già risolto..
Per me il vero problema rimane dover imbottigliare a mano, per dio..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh ma io no ahah

Comunque ora sto progettando una testata che tappa una bottiglia al sec

Magari ci facciamo fare lo sconto dalla ditta ahah io ci spero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si pratica diffusa, inocula tutto il primo giorno e ossigena molto solo il primo giorno, il secondo giorno butti dentro chiudi e basta, sia qua che al cerb dicono sia meglio così perché il lievito continua come se niente fosse quasi e non deve riprodursi iniziare a fermentare poi dinuovo riiniziare a fermentare


Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mai fatto io.
Ma e pratica diffusa.
Io, ma parlo "di pancia" ossigenerei il mosto comunque, però non in fermentatore con mosto che sta già lavorando.
Potresti farlo in pentola al massimo, a mosto freddo, poi aspetti che si ridepositi il tutto e travasi in fermentatore.
Ma ripeto....parlo "a pancia" eh.:unknw:
Comunque e assolutamente fattibile...lo fanno anche i micro, spesso in giornata (doppia cotta), in particolar modo se impianto e sottodimensionato in confronto a capacità fermentatori.


Ok da quanto ho letto mi pare di capire che è pratica comune sia nel campo hb che in quello professionistico... ma il dubbio mi veniva sul fatto dell’ossigenare dopo aver letto che non bisogna farlo oltre le 18h...

E comunque ossigenare in fermentatore o in pentola cosa cambierebbe? Sempre ossigeno arriva al lievito no?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minutes ago, dado said:

Si pratica diffusa, inocula tutto il primo giorno e ossigena molto solo il primo giorno, il secondo giorno butti dentro chiudi e basta, sia qua che al cerb dicono sia meglio così perché il lievito continua come se niente fosse quasi e non deve riprodursi iniziare a fermentare poi dinuovo riiniziare a fermentare


Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk
 

Quindi il secondo mosto non deve essere ossigenato ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi il secondo mosto non deve essere ossigenato ?
Esatto

Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per il numero di frigoriferi Enzo ha già risolto..
Per me il vero problema rimane dover imbottigliare a mano, per dio..
Cioè come si risolve sto numero di frigoriferi?? Ultima bolletta Enel 200 euro ho subito accuse dalla belva che ho troppi frigoriferi!!

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minutes ago, Pils said:

Cioè come si risolve sto numero di frigoriferi?? Ultima bolletta Enel 200 euro ho subito accuse dalla belva che ho troppi frigoriferi!!

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk
 

Vabbè, ma quello per fermentare si accende pochissimo quindi non dovrebbe consumare tanto! 
Puoi sempre comprare uno di quei cosi per misurare quanto consumi, così ti salvi la pelle..

EnzoR ha risolto prendendo un secondo frigo.. XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minutes ago, Pils said:

Cioè come si risolve sto numero di frigoriferi?? Ultima bolletta Enel 200 euro ho subito accuse dalla belva che ho troppi frigoriferi!!

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk
 

Considerando le dimensioni del tuo frigo ci credo ahahahah

 

Comunque si la doppia cotta è pratica diffusa..la soluzione è cotta in notturna seguita dalla cotta della mattina, ma è per caratteri forti e non si capisce bene quando iniziare e quando finire di bere (pratica diffusa per l'hb..)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vabbè, ma quello per fermentare si accende pochissimo quindi non dovrebbe consumare tanto! 
Puoi sempre comprare uno di quei cosi per misurare quanto consumi, così ti salvi la pelle..

EnzoR ha risolto prendendo un secondo frigo.. XD
Ah ok, anche io ne ho due più altri due per la casa più un congelatore da 200 litri sempre per robe di casa e luppoli. Il secondo frigo in taverna mi sa che lo spengo perché é vuoto o meglio é pieno di birra lo usiamo solo d estate. Adesso stiamo lavorando su nuovo impianto con resistenza da 2.4 kw e ho paura che mi salti tutto..

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Pils said:

Ah ok, anche io ne ho due più altri due per la casa più un congelatore da 200 litri sempre per robe di casa e luppoli. Il secondo frigo in taverna mi sa che lo spengo perché é vuoto o meglio é pieno di birra lo usiamo solo d estate. Adesso stiamo lavorando su nuovo impianto con resistenza da 2.4 kw e ho paura che mi salti tutto..

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk
 

In confronto a te un birrificio con i fermentatori refrigerati è un dilettante! XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbé il secondo frigo è capitato per caso io non lo volevo! :lol:

Comunque è pratica diffusa... 

Io addirittura aspetterei qualche giorno se non hai la possibilità di mettere tutto lievito occorrente assieme

Lato ossigenazione andrei deciso sulla prima e poi stop...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vabbé il secondo frigo è capitato per caso io non lo volevo! :lol:
Comunque è pratica diffusa... 
Io addirittura aspetterei qualche giorno se non hai la possibilità di mettere tutto lievito occorrente assieme
Lato ossigenazione andrei deciso sulla prima e poi stop...


Ok il punto ossigenazione che già anche altri hanno confermato di farla una volta soltanto... che poi era il mio quesito principale...

Ma non ho capito cosa intendi sull’aspettare qualche giorno? Forse mi sono perso qualcosa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Enzo intende attendere per far replicare maggiormente lievito, ma poi dipende molto da tasso di inoculo.

Per ossigenazione se il cerb dice così....:D...comunque in ogni caso anche facendola separata come dicevo io danni non ne fai di sicuro, magari perdi tempo se davvero non serve, ma null'altro.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto intendevo quello... oltretutto con primo mosto ben ossigenato e un numero di cellule maggiore dovresti rischiare meno... ragionamento mio eh! Qua servirebbe un Vale!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul punto ossigenazione: d'accordo a non riossigenare il mosto in fermentazione però non mi farei troppi problemi fintantoché esistono le vasche aperte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×