Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Buonasera ragazzi, a breve farò una Irish Red Ale, l'ho già fatta l'anno scorso, ma non ho ottenuto il rosso rubino che tanto volevo.

Metto la ricetta che ho stilato con BrewMate.

 

Batch 24 litri

Efficienza 70%

OG 1,056

IBU 24,5

EBC 43,2

BU/GU 0,50

ABV 5,76

 

FERMENTABILI %

 

5,500 kg Maris Otter 83

275 g Cara Red 4,15

275 g Crystal 157 ebc 4,15

275 g Munch I 23 ebc 4,15

150 g Melanoidin 59 ebc 2,26

100 g Roasted Barley 1250 ebc 1,51

50 g Chocolate 900 ebc 0,75

 

LUPPOLI

20g Challenger 60 minuti

20 g Fugge 30 minuti

 

LIEVITO

Safeale S04

 

Ammostamento

66° 60 minuti

Alzare la temperatura fino a 80° in 20 minuti con la sacca dentro e procedere con la ricetta

 

Ho aggiunto quel tocco di chocolate per cercare di raggiungere un rosso più intenso e non marrone.

 

Aspetto i vostri consigli

 

 

 

 

 

Inviato dal mio E6653 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, viciuflo said:

Ho aggiunto quel tocco di chocolate per cercare di raggiungere un rosso più intenso e non marrone

43 EBC significa bella marrone, altro che rosso intenso!

Cmq non male per i miei gusti. Magari eviterei di usare il monaco che in quella mappazza di malti scompare irrimediabilmente. ...Poi se è un avanzo di magazzino ben venga.

In più uno steppettino a 70-72 non è che fa male. Leggevo un interessante post di Trappist in cui dice che è utile non solo per avere qualche destrina in più ma anche per una maggiore efficienza e una maggiore stabilità andando a convertire l'amido che sfugge alle beta non rilevato dallo iodio.

 

P.S.

10 minutes ago, viciuflo said:

175 g Munch I

Un malto da urlo! :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo in pieno con vinc sullo step a 72: in biab, macinando più fino, secondo me è indispensabile. Facendolo Ho notato un aumento costante di 3-4 punti nell'og preboil e,soprattutto, lo iodio non diventa più nero vicino ai pezzi di chicchi più piccoli. Per il grist, che io sappia, i riflessi rubino li dà di più il roast che il choccolate. Se nella precedente versione ne avevi messo la stessa quantità, io proverei ad aumentare solo quella.

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un malto da urlo!
Munch

Monaco scuro da 20/25 EBC

Lo sostituisco con il Carapils per aggiungere un po' di destrine?

Non è una rimanenza di magazzino e so che sono tanti 43 EBC per lo stile, ma ho fatto 2 Irish Red Ale con 29/34 EBC e non mi è piaciuto il colore. Probabilmente il tipo di malti utilizzati non hanno quel colore che cerco io?
Per lo step a 72° l'ho sempre fatto e seguendo il tuo consiglio lo faccio anche ora.
In più non vorrei tanto caramello in bocca.


Inviato dal mio E6653 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minutes ago, viciuflo said:

Lo sostituisco con il Carapils per aggiungere un po' di destrine?

Naaaa! A sto punto meglio il munich. Già sei a più dell'8% di cara.

24 minutes ago, viciuflo said:

In più non vorrei tanto caramello in bocca.

Allora dimezza crystal e carared.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rimetto la ricetta modificata seguendo i consigli

Batch 24 litri
Efficienza 70%
OG 1,057
IBU 24
EBC 40,5
BU/GU 0,46
ABV 5,60

FERMENTABILI

6 kg Maris Otter 89,82%
200 g Cara Red 3%
275 g Crystal 157 ebc 3%
150 g Melanoidin 59 ebc 2,25%
130 g Roasted Barley 1250 ebc 1,95%

LUPPOLI
20g Challenger 60 minuti
20 g Fugge 30 minuti

LIEVITO
Safeale S04

Ammostamento
66° 60 minuti
72° 15 minuti
Alzo fino a 80° con la sacca dentro e procedo con la ricetta

Inviato dal mio E6653 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

È la mia prossima cotta..
Per la ricetta mi sono affidato al buon Strong modificandola un po..grist un po più scarno su base pale+vienna..con il crystal/caramello mi fermo al 5%

Azz 43 ebc..io mi ero fermato 25 mi fai venire i dubbi..

A livello di lievito non ho resistito e ho preso il wyeast..


Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sbagliato a scrivere nella ricetta, il Crystal è 200 no 275

Inviato dal mio E6653 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 26/2/2018 at 21:27, viciuflo said:

Ho sbagliato a scrivere nella ricetta, il Crystal è 200 no 275

Inviato dal mio E6653 utilizzando Tapatalk
 

Ciao, ho provato a fare la tua ricetta di cui sopra della Irish red.. ho stappato ieri per un primo assaggino dopo 20 gg in bottiglia. Complessivamente mi pare venuta abbastanza bene, contando che è ancora giovane e che sono le prime BIAB che faccio quindi la mano è quella che è... 

La cosa che mi ha colpito è l'assenza di schiuma. Ho versato molto liscio contro il bordo del bicchiere, quindi senza sollevare, e in pratica non è venuta quasi per niente, solo un velo molto sottile (che però non solo è persistente, direi addirittura  'ostinato' :lol: visto che poi è rimasto fino a fine bevuta)... è vero che le ale in genere non hanno molta schiuma e sono poco carbonate (infatti anche su quello ho fatto priming 5gr/lt ed è venuta forse anche un pelo troppo liscia, almeno per i miei gusti, ma su quello ci metto poco a sistemare nelle prossime cotte), però mi chiedevo se invece non potevo aver sbagliato io qualcosa nella ricetta per aver avuto così poca schiuma. O se magari è solo una questione di averla aperta troppo presto. Posso chiederti a te il risultato come è venuto?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Diego, le Irish Red Ale sono poco carbonate, ed i tuoi 5g/L sono già troppi, io ho calcolato 3g/L e con brewmate con il tool del calcolo del priming ho messo i dati per raggiungere 1,6 psi. La birra è ancora giovane per avere una schiuma compatta e persistente. Versarla senza farla scivolare sul lato del bicchiere, la mia a distanza di 2 mesi fa una schiuma bellissima e la carbonatazione è leggera. Abbi pazienza, ho notato che per la rifermentatazione il lievito S-04 è lento, e per avere un gusto più rotondo ci vogliono 2 mesi.

Inviato dal mio E6653 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, viciuflo said:

Ciao Diego, le Irish Red Ale sono poco carbonate, ed i tuoi 5g/L sono già troppi, io ho calcolato 3g/L e con brewmate con il tool del calcolo del priming ho messo i dati per raggiungere 1,6 psi. La birra è ancora giovane per avere una schiuma compatta e persistente. Versarla senza farla scivolare sul lato del bicchiere, la mia a distanza di 2 mesi fa una schiuma bellissima e la carbonatazione è leggera. Abbi pazienza, ho notato che per la rifermentatazione il lievito S-04 è lento, e per avere un gusto più rotondo ci vogliono 2 mesi.

Inviato dal mio E6653 utilizzando Tapatalk
 

Ho capito, molte grazie... immaginavo potesse essere per quello, allora vedremo a fine giugno com'è...

e come invecchiamento, invece, secondo te dopo 2 mesi ha già raggiunto il pieno della maturazione oppure invecchiata di qualche mese in più può migliorare ancora? E' solo per curiosità, purtroppo non ho ancora paragoni perché come dicevo ho cominciato BIAB solo da metà aprile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente campierà maturando qualche mese. Io cerco sempre di farle durare almeno un'anno qualche bottiglia per capire come matura la birra, logicamente anche in base al tipo di birra, una ipa meglio berla in fretta, ho invece 2 acide fatte 3 anni fa che ho ancora mezza cotta ciascuno.

Inviato dal mio E6653 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Breve aggiornamento, in effetti dopo 2+ mesi la birra è molto migliorata. Il gusto complessivamente mi piace, per cui credo che alla ripresa dell'attività in autunno ne farò dell'altra (anche perché a stappare le bottiglie con gli amici ho notato che si fa abbastanza in fretta a svuotare la cantina, malefiche bande di lanzichenecchi... :lol:)... 

Quindi molte grazie a Viciuflo per la ricetta...:good:

Premesso che i risultati con il Maris Otter sono stati soddisfacenti (oltre alla IRA ho fatto anche English Ale, Scottish Heavy e Strong Bitter e quelle assaggiate finora sono venute tutte piuttosto bene, quale più, quale meno...) mi chiedevo per curiosità se esisteva qualche alternativa come malto base per le Ale in genere... visto che sono all'inizio mi piace provare delle varianti e vedere le differenze...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×