Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
stecamux

Prima Marzen, prima bassa....

60 posts in this topic

E' la prima bassa che vorrei provare e la prima di questo stile in assoluto. Non insultatemi troppo vi prego..

consigli?

 

 

Ciao a tutti27973881_10211262213246539_8381729181707

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un malto cara in una Crystal c'entra poco..

Inoltre sposterei la gittata a 30 un po' più in là, ovviamente equilibrando le ibu di conseguenza.. un po' di aroma di luppolo in una maerzen ci sta..

Mi raccomando fai un bello starter al lievito!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minutes ago, Tyrion132 said:

Un malto cara in una Crystal c'entra poco...

Chiarissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tradizionalmente questa birra prevede 2 cose decozione e malto monaco. Sulla prima,  ovviamente,  non soffermiamoci, per noi hb (non attrezzati) è difficile da poter fare, anche se pare si possa leggermente/vagamente ottenere un maggior gusto maltato/caramellato prolungando un po' la bollitura ed usando il melanoidin (lontano dal gusto che puoi ottenere  con una decozione, ma come si dice.... meglio di niente...). Per la seconda cosa,  a meno che tu non debba smaltire quantità enormi di pilsner, puoi porre rimedio procurandoti del malto monaco da usare come base per la marzen, non come aggiunta, se mai l'aggiunta la fai di pilsner. Via il crystal anche per me. 

La luppolatura è personale non dico nulla, mentre, stai attento al mash perché il munich lager attenua poco, e se crei destrine salendo oltre alla t che hai previsto ottieni fg molto alta.

Se vuoi evitare l'uso di lievito liquido il w34/70 è un ottimo lievito per questa birra, anche, se poi dovrai cambiare leggermente il mash.....valuta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 hours ago, Simone11 said:

Chiarissimo

Troppe botte in testa.. volevo dire niente Crystal in una maerzen.. XD

 

Mentre non concordo sull'usare il monaco come base..

Tutte le maerzen/festbier bevute sono di un bel dorato, molto più chiare di quanto verrebbe fuori usando solo monaco..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo monaco no @Tyrion132 non intendevo certo quello, sempre con aggiunta pilsner. Come base preponderante si però siccome ha il caravienna che è meno scuro del caramonaco.

Mia ultima 55% monaco 35% pilsner più cara più manciata melanoidin è venuta 8,8 SRM. lo stile prevede 8-17 SRM ma sai bene che (a volte) neanche lo guardo il colore, puntando sul gusto ;), però certo una marzen oltre 10/11 non la farei sicuro. Anche se le tradizionali in decozione probabilmente superavano i gusti odierni 

Edited by trappist_forever

Share this post


Link to post
Share on other sites

dovrebbe essere la nostra prossima birra...faremo base pils più circa 30% di monaco e vienna e 5% di cara...credo finiremo sui 13/14 ebc 

anche per me niente crystal 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per i consigli. Rimetto mano alla ricetta e pensavo a queste %:
Monaco 50%
Pils 40%
Vienna 5%
Melanoidin 5%
Appena riesco la posto.. con il lievito...



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

rimanendo sui secchi confermo la sicurezza del w-34/70...altrimenti s-23 su cui però non mi sbilancio personalmente (lo proveremo alla prossima)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Provando a riordinare i consigli e le idee ho modificato come segue: Meglio??

A questo punto devo solo centrare anche il profilo di mash... 

Pensavo ad un :

52 gradi 10 minuti
63 gradi 30 minuti 

70 gradi 30 minuti
78 gradi 2 minuti

Ps il Caravienna è una rimanenza e vorrei finirlo.

marzste2.jpg

Edited by stecamux

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora è di sicuro più marzen di prima.... Comunque Io un 10/15 minuti di pausa a 72° li farei

Edited by trappist_forever

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io un 10/15 minuti di pausa a 72° li farei

Motivo?

Ne approfitto

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, stecamux said:


Scusa errore di battitura. Volevo scrivere 10...

Io intendo pausa 72° non il mash out che certo... 10 minuti sono più che sufficienti. 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

52 gradi 10 minuti
63 gradi 30 minuti 

70 gradi 30 minuti

72 gradi 10 minuti
78 gradi 10 minuti

 

Così?

Edited by stecamux

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

8 minutes ago, stecamux said:

52 gradi 10 minuti
63 gradi 30 minuti 

70 gradi 30 minuti

72 gradi 10 minuti
78 gradi 10 minuti

 

Così?

No sono troppi.... step

Edited by trappist_forever

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, trappist_forever said:

Perché tra 64° e 72° altro am

No sono troppi

scusa ma non capisco...

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, stecamux said:

Motivo?

Ne approfitto

Tra 64 e 72 altro amido gelatinizzerà e se non fai pausa alfa amilase e passi veloce di rampa nessuno convertirà quell'amido. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, trappist_forever said:

Ok.. Step a 72 massimo un 15 minuti, di solito faccio 10.

Ma sono sicuro con soli 45 min di ammostamento di convertire tutto facendo Biab?? logico che faccio la prova dello iodio ma se a 72° dopo 15 min non ho convertito tutto? che faccio?

Edited by stecamux

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Dani said:

rimanendo sui secchi confermo la sicurezza del w-34/70...altrimenti s-23 su cui però non mi sbilancio personalmente (lo proveremo alla prossima)

a me l'S-23 piace un sacco. soprattutto perchè tollera la partenza alta (18-20°C) per le prime 10-12 ore senza sparare fruttato, è pulito, e con una bustina riesco a fermentare 20 litri di lager da 1040-1050 OG senza problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, stecamux said:

Ma sono sicuro con soli 45 min di ammostamento di convertire tutto facendo Biab?? logico che faccio la prova dello iodio ma se a 72° dopo 15 min non ho convertito tutto? che faccio?

Butti tutto!! :lol: 

Io ho letto nella ricetta postata 64° 60 minuti, anche 45 vanno bene comunque se di solito converti già. 

Poi vai a 72°, ovviamente fino a conversione ultimata e confermata da test iodio. Di solito bastano 10 minuti, in caso contrario prolunghi. Ma non sarà necessari. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dubbio nato leggendo le caratteristiche dei malti caravienna e melanoidin: non rischio di fare una birra troppo “dolce”?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.rovidbeer.it/marzenoktoberfest/

INGREDIENTI TIPICI: i malti variano, anche se le versioni tradizionali tedesche insistono sul malto Munich. Quel tocco di eleganza deriva da ingredienti di primissima qualità, in particolare dai malti base. Il ricco profilo di malto è ottenuto con l’ammostamento a decozione.

 

MALTI: Tipicamente una combinazione di Pilsner, Munich e Vienna. Una Marzen più tradizionale può essere brassata con 50% Munich, mentre la più moderna e più chiara versione servita all’Oktoberfest è più improntata sul Pilsner. E’ quindi necessario innanzitutto decidere quale “tipo” di birra Marzen si vuole produrre.

Una versione tradizionale può essere semplicemente 50% Munich e 50% Pilsner (o se si vuole più di crosta di pane si puo’ sostituire un 10/15% di Munich col Vienna).

Una più “moderna” può essere più chiara, quindi aumentare la quantità di Pilsner a discapito del Munich.

 

VARIANTI: Si può aggiungere malto Crystal (ne consiglio una versione chiara) fino al 5/10% per aggiungere colore, ma occhio a non esagerare per non dare troppo caramello, che stonerebbe in pieno con lo stile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domanda: ma se parte del mosto provassi a farlo fermentare con l'us05 a 20 gradi... Uscirebbe qualcosa di decente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now