Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
CeT_LoLLo

Primo!

5 posts in this topic

Visto che ancora nessuno ha scritto niente rompo il ghiaccio....e speriamo solo quello.

Idee brutte e malsane me ne girano tante in testa, ma ultimamente una mi piace sempre si più.

Prima o poi i lavori di casa nuova finiranno, e quando sarà vorrei battezzare la casa con una Imperial stout, e l idea e di fare il sour mash o sour kettler o in qualunque altro modo lo chiamano.

L idea e di prendere 5 litri prima di bollire e metterli in una damigiana con qualche batterio, lasciarlo lavorare il tempo che gli serve per dare un tocco di acidità e poi bollire, luppolare e far finire di fermentare con un lievito neutro.

Sperando di essermi spiegato bene volevo sapere da voi piu esperti quale batterio da sapori di ciliegia o lampone, magari senza dover aspettare mesi di maturazione (poi se ci vogliono aspetterò)

Ricordo che non deve fermatsre tutta, ma solo quel che basta per dare quel tocco di acido a far da contrasto con una densità finale alta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

un appunto..il sour mash e il kettle souring sono due tecniche diverse...da quel che ho capito ti interessa la seconda...

l'idea non è cattiva, ma devi stare attento con il livello di acidità finale, perchè l'uso abbondante di malti tostati può darti una astringenza che può cozzare con l'acidità finale...starei basso anche con le ibu...inoltre fermentare un mosto già acidificato un ulteriore stress per il lievito e farlo in una birra ad alta OG può essere rischioso...

che io sappia batteri (lacto e pedio) che diano frutti rossi non ce ne sono....puoi usare un lievito caratterizzante (m15) o aggiungere frutta pastorizzata a birra finita...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 hours ago, clau said:

un appunto..il sour mash e il kettle souring sono due tecniche diverse...da quel che ho capito ti interessa la seconda...

Ho cercato in Po in giro ma Non sono riuscito a capire le differenze, io sour kettle e quello che faccio io, che differenza ce con il sour mash?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello sembra una sorta di estratto di sauermaltz...

Il sour kettle in pratica è una acidificazione del mosto pre boil fatta con ceppi di batteri selezionati.

Il sour mash è una pratica tradizionalmente usata nella produzione di buorbon whiskey che può essere adattata alla produzione di birra...in pratica a mash concluso si abbassa la temperatura è si attende che i microrganismi che naturalmente vivono sul malto iniziano a lavorare...essendoci tra gli altri lattobacilli questi acidificano  l'impasto che poi va filtrato come un normale mash...

La differenza principale sta nell'uso di colture selezionate anziché selvagge..nel secondo caso infatti rischi off-flavuors belli spinti...in "american sour beers" consigliano di far acidificare il mash in assenza di ossigeno...pratica non alla portata di tutti...

In entrambi i casi l'obiettivo è andare in boil ( e poi in fermentazione) con un mosto già acido, evitando sia le lunghe attese, sia il dover avere doppia attrezzatura...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now