Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
stecamux

Agitatore starter lievito "Alternativo"

Recommended Posts

Ciao Colleghi!

dopo essermi autocostruito un agitatore magnetico "standard" stavo riflettendo su come avessi potuto migliorarlo e mi è venuta un idea forse...stramba.

Anzichè la normale tecnica della calamita, beuta, ancoretta magnetica, secondo voi, quali controindicazioni potrebbero esserci nell'utilizzare un normalissimo barattolo "Bormioli" delle dimensioni adatte, forare il coperchio con un foro di precisione nel quale inserire un asse che, all'interno del barattolo ha all'estremità una sorta di elica e che sia messo in moto esternamente, nella parte alta con un normale motorino o perchè no, semplicemente dal motorino della stessa ventola per pc magari privata delle ventole stesse?

non so se mi sono spiegato.

Il dubbio che ho è che magari nel barattolo chiuso non c'è afflusso di aria ma potrei ovviare praticando micro-fori per lo scambio di ossigeno/fuoriuscita di co2.

Cosa ne pensate?? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quale vantaggio dovrebbe avere la nuova tecnica rispetto al normale agitatore?

Inviato dal mio PLK-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Roba da sanificare in più non ce ne sarebbe... prima beuta e ancoretta. Adesso barattolo e pala agitatrice...
il beneficio sarebbe nel non dover preoccuparsi della fuoriuscita dell’ancoretta dall’asse di rotazione. E un contenitore più facile da gestire. La beuta non ha tappo. Questo si...
Comunque non era soltanto una questione di vantaggi dell’uno rispetto all’altro. Era una valutazione sull’efficacia del metodo alternativo che potrei valutare una volta che l’agitatore si danneggi..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabilmente un vaso grosso costa anche meno di una beuta grossa , quasi quasi provo perché per agitare 5 litri non è facilissimo con ancoretta magnetica, ho già agitatore con regolatore di giri per il mash, potrei usare quello

Ottima idea stecamux!!!

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Pils io quasi quasi provo:good:più più butto un tappo del baratolo....:lol:.

Il mio dubbio è su come costruire le pale rotanti!! idee???

qui qualcosa mi ha smosso le idee ma ci devo lavorare....

 

Edited by stecamux

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma secondo voi è possibile usare un frullatore?

Ci avevo pensato ma trovo più difficile controllarlo elettricamente. A 240 v mentre la mia idea lavora a 5/6v.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 hours ago, stecamux said:

@Pils io quasi quasi provo:good:più più butto un tappo del baratolo....:lol:.

Il mio dubbio è su come costruire le pale rotanti!! idee???

qui qualcosa mi ha smosso le idee ma ci devo lavorare....

 

abbi pazienza ma qui siamo a livello Art-Attack.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
abbi pazienza ma qui siamo a livello Art-Attack.....

Si certo ma era per ispirazione....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perdonate l'approssimatezza, l'accrocchio e la realizzazione ma volevo esporre meglio l'idea:

Ho acquistato un barattolo di vetro della capienza di 2 lt circa. Con una punta da vetro ho praticato un foro di 5 mm di diametro e inserito nel foro un asta in plastica ricavata da materiale per l'impianto di irrigazione. Alla base ho inserito una ventola a sua volta presa da un vecchio Phon danneggiato. sulla cima ho "installato" il motorino elettrico dello stesso phon e collegato ad un trasformatore adatto.

Una volta fissato il tutto anche se in maniera provvisoria per testare il tutto e dopo aver acceso il risultato è quello che vedete nel breve video al link allegato : https://photos.app.goo.gl/MELadD8BD8HmsKva2

Ora devo escogitare il miglior modo per fissare in modo accettabile l'acrrocchio e testare bene per alcune ore. 

 

IMG_6839.jpg

IMG_6835.jpg

IMG_6836.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma secondo voi è possibile usare un frullatore?
No riscalderebbe troppo lo starter stress eccessivamente il lievito

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 28/11/2017 at 23:37, stecamux said:

Perdonate l'approssimatezza, l'accrocchio e la realizzazione ma volevo esporre meglio l'idea:

Ho acquistato un barattolo di vetro della capienza di 2 lt circa. Con una punta da vetro ho praticato un foro di 5 mm di diametro e inserito nel foro un asta in plastica ricavata da materiale per l'impianto di irrigazione. Alla base ho inserito una ventola a sua volta presa da un vecchio Phon danneggiato. sulla cima ho "installato" il motorino elettrico dello stesso phon e collegato ad un trasformatore adatto.

Una volta fissato il tutto anche se in maniera provvisoria per testare il tutto e dopo aver acceso il risultato è quello che vedete nel breve video al link allegato : https://photos.app.goo.gl/MELadD8BD8HmsKva2

Ora devo escogitare il miglior modo per fissare in modo accettabile l'acrrocchio e testare bene per alcune ore. 

 

 

la difficoltà potrebbe essere sanificare correttamente quella ventola che a occhio presenta vari punti potenziali di accumulo di carica batterica. allo stato attuale riesce a generare un vortice nel barattolo?

inoltre secondo me cosi aumenta la possibilità di contaminazione dall'esterno attraverso il foro applicato sul tappo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, cicquetto said:

la difficoltà potrebbe essere sanificare correttamente quella ventola che a occhio presenta vari punti potenziali di accumulo di carica batterica. allo stato attuale riesce a generare un vortice nel barattolo?

inoltre secondo me cosi aumenta la possibilità di contaminazione dall'esterno attraverso il foro applicato sul tappo.

Beh, la beuta ha un apertura di 4 cm di diametro generalmente che rimane chiusa da pellicola argentata, qui il foro è di circa 1 mm più ampio dell'asse della ventola.. non dovrebbe causare problemi visto poi che la scatola di derivazione che uso copre interamente il foro stesso.

il vortice è abbastanza vigoroso e le bolle d'aria sono sparate in tutto il liquido di test. 

per quanto riguarda la sanificazione della ventola io sanitizzo tutto con una soluzione di acqua e betadine e non ho mai avuto problemi di infezioni....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×