Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
mauro.manca79

Chiedo fonzie e mi danno avanzi.......

Recommended Posts

Buongiorno ragazzi,

sto iniziando a pensare alla prossima birra e devo dire che, con somma vergogna per uno che sta vivendo in quel di Albione, non ho ancora brassato nulla degli stili "Jolly Old Scotland" (in realtà è England, ma ho paura che se mi dovessero vedere nominare qua l'Inghilterra lo spirito di William Wallace e Robert the Bruce mi sacrificherebbero in un altare di Haggis, Whisky e Shortbread).

 

Comunque.... Bando alle ciance....

 

Vorrei unire l'utile al dilettevole. Ho un po' di luppoli avanzati che vorrei terminare dunque stavo pensando ad una bella e storica English IPA.

I luppoli che possiedo sono: 20 gr. di East Kent G a 5.2 AA; 40 gr di Northern Brewer a 10.8 AA; e 35 gr. di Styrian Golding (Celeia) a 3.1 % AA  che anche se non è britannico ho letto spesso che nelle inglesi non ci sta poi cosí male.

La mia ricetta (per ora solo un abbozzo) voleva essere più o meno questa:

Per 23 litri in fermentatore

88% Maris Otter

4% Biscuit

4% Wheat malt

4% Crystal 80L

Volevo tenermi sui 55/60 IBU per una BU:GU di 0.85/0.90.

Altro dubbio amletico (:fool: ) il lievito. Non avendo mai brassato english ho solo letto qua e là alcuni nomi: US 04, Windsor, Notthingam o M42 New World Strong Ale. Mi consiglieeste il più "sput***ato"? Quello che ha la migliore resa  per le english.

 

Prossimo progetto ancora English e equilibrio: ESB

 

Grazie mille e buona birra

  

Edited by mauro.manca79

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai pochi luppoli per un'ipa..ne servono almeno 250/300 gr

 

A gusto personale grist troppo complicato..io sono diventato un amante del melano, ti da quel bel colore ambrato senza esagerare sulle note caramellose che non sopporto..

 

Nella mia ultima IPA ne ho usato il 5% e non ha niente a che vedere col 5% di crystal che mannaggia a me usai la prima volta..fai una base di MO/pale e se proprio vuoi una semplice spolverata di crystal(1/2% massimo)..

 

Per il luppolo vale sempre la regola:5 gr/l crescenti in aroma e 5 gr/l in dh..

 

Se non vuoi comprare altro luppolo fai una golden ale..

 

Per il lievito io mi sono affidato al buon Tyrion e ho preso il Windsor..gestiscilo bene in fase di mash che dicono dia poco attenuante se non gestito bene..

 

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, Lucio#09 said:

 

Per il lievito io mi sono affidato al buon Tyrion e ho preso il Windsor..gestiscilo bene in fase di mash che dicono dia poco attenuante se non gestito bene..

 


Hai risposto tu per me! :D


Io un 5% di crystal non lo vedo assolutamente male.. L'importante è gestire bene l'attenuazione..
Leva il wheat che non centra proprio nulla! :D
Il biscuit non lo conosco..

Come detto da Lucio, hai poco luppolo.. Anche se le English non ne richiedono tanto quanto le americane..

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, Lucio#09 said:

Per il luppolo vale sempre la regola:5 gr/l crescenti in aroma e 5 gr/l in dh..

Piano, english ipa non è america ipa

Sono comunque due cose distinte

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Piano, english ipa non è america ipa
Sono comunque due cose distinte
Ma tanto tu dici 5 gr/l poi se ne usa sempre meno

No va beh, a parte gli scherzi ammetto la mia ignoranza:su che dosi si sta per un'eipa?
In ogni caso penso che 90 grammi a disposizione siano pochini

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minutes ago, mauro.manca79 said:

Buongiorno ragazzi,

sto iniziando a pensare alla prossima birra e devo dire che, con somma vergogna per uno che sta vivendo in quel di Albione, non ho ancora brassato nulla degli stili "Jolly Old Scotland" (in realtà è England, ma ho paura che se mi dovessero vedere nominare qua l'Inghilterra lo spirito di William Wallace e Robert the Bruce mi sacrificherebbero in un altare di Haggis, Whisky e Shortbread).

Curiosità...com'è l'haggis?

Share this post


Link to post
Share on other sites




Hai risposto tu per me!


Io un 5% di crystal non lo vedo assolutamente male.. L'importante è gestire bene l'attenuazione..
Leva il wheat che non centra proprio nulla!
Il biscuit non lo conosco..

Come detto da Lucio, hai poco luppolo.. Anche se le English non ne richiedono tanto quanto le americane..


Lato crystal va sicuramente a gusti..io lo misi, esagerando, nella mia prima birra e da lì mi ha disgustato(poi non mi ricordo nemmeno l'ebc ma va beh)..mi ha spinto ad amare le ipa a singolo malto, fino a che non ho scoperto il melano..

Lato windsor sarai felice di sapere che presto lo userò per la prima volta..quindi se fa schifo, sono affari tuoi..

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, dfat said:

Curiosità...com'è l'haggis?

A me piace moltissimo. Ma deve essere comprato in macelleria, altrimenti non ha la stessa qualità. Come nella più classica delle tradizioni accompagnato da whisky è la morte sua. Comunque con me è facile: venendo dalla Sardegna sono abituato a botte di piatti di carne grassa e succulenta con interiora e quant'altro, per cui non poteva non piacermi. Mia moglie cambia stanza quando lo mangio.

Edited by mauro.manca79

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, Tyrion132 said:


Hai risposto tu per me! :D


Io un 5% di crystal non lo vedo assolutamente male.. L'importante è gestire bene l'attenuazione..
Leva il wheat che non centra proprio nulla! :D
Il biscuit non lo conosco..

Come detto da Lucio, hai poco luppolo.. Anche se le English non ne richiedono tanto quanto le americane..

Benissimo... arrivano tanti pareri.. 

Io un 5% di crystal ce lo piazzo, non mi dispiace come rimane. Lato wheat faccio lo scarica barile su Gordon Strong che suggerisce sia un'ottima aggiunta nelle English IPA (oh, alla fine il BJCP l'ha scritto lui!!!).

Lato luppolo... Ragazzi, io volevo finire il luppolo che ho a casa, non privandomi di certo di comprarne altro. Se per quello ho anche 60 gr di Columbus, ma come dice 

13 minutes ago, Simone11 said:

Piano, english ipa non è america ipa

Sono comunque due cose distinte

Vorrei una English IPA, non un'americana. Suppongo quindi che altri 100 gr di EKG o di Fuggle verranno fuori.

 

21 minutes ago, Lucio#09 said:

Per il lievito io mi sono affidato al buon Tyrion e ho preso il Windsor..gestiscilo bene in fase di mash che dicono dia poco attenuante se non gestito bene

 Convinto facilmente con il Windsor. Vediamo il mash: penavo 70 minuti a 64 in modo che abbia più pappa da attenuare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, mauro.manca79 said:

A me piace moltissimo. Ma deve essere comprato in macelleria, altrimenti non ha la stessa qualità. Come nella più classica delle tradizioni accompagnato da whisky è la morte sua. Comunque con me è facile: venendo dalla Sardegna sono abituato a botte di piatti di carne grassa e succulenta con interiora e quant'altro, per cui non poteva non piacermi. Mia moglie cambia stanza quando lo mangio.

Ho letto ora cos'è.. Quando verrò in scozia spero di averlo dimenticato, così magari lo assaggio! :D

13 minutes ago, Lucio#09 said:



Lato windsor sarai felice di sapere che presto lo userò per la prima volta..quindi se fa schifo, sono affari tuoi..

 

 

Per me è uno dei migliori lieviti secchi in circolazione.. :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, Tyrion132 said:

Per me è uno dei migliori lieviti secchi in circolazione.. :)

Come vedi il mash che ho pensato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minutes ago, mauro.manca79 said:

A me piace moltissimo. Ma deve essere comprato in macelleria, altrimenti non ha la stessa qualità. Come nella più classica delle tradizioni accompagnato da whisky è la morte sua. Comunque con me è facile: venendo dalla Sardegna sono abituato a botte di piatti di carne grassa e succulenta con interiora e quant'altro, per cui non poteva non piacermi. Mia moglie cambia stanza quando lo mangio.

La Scozia è nella lista dei paesi da visitare prima o poi...e sicuramente lo assaggerò (e penso mi piacerà).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, mauro.manca79 said:

Come vedi il mash che ho pensato?

Riguardo ai tempi:
Perchè 70 min? se ha 70 non hai ancora convertito, vai avanti.. Se a 25 hai già convertito, perchè stare altri 45min?

Riguardo alla temperatura:
Ognuno conosce il suo impianto.. L'importante è sapere come funzionano le temperature di mash.. Una volta conosciuto quello, gli altri han ben poco da dirti sulla temperatura di saccarificazione.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, dfat said:

La Scozia è nella lista dei paesi da visitare prima o poi

Da quando son qui son rinato. Ma voglio evitare Filippiche sul Paese che mi ha dato i natali. Ma qua è tutta un'altra vita e un'altra opportunità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Tyrion132 said:

Perchè 70 min? se ha 70 non hai ancora convertito, vai avanti.. Se a 25 hai già convertito, perchè stare altri 45min?

Giustissimo discorso. Ho letto da qualche parte che quando si abbassa la temperatura dai canonici 66* bisogna lasciare un po' di più il mash in infusione. Ovviamente il discorso sulla conversione non fa una piega. Se a 50 minuti faccio test Iodio e mi da positivo si passa subito al mash out!!!

 

3 minutes ago, Tyrion132 said:

Ognuno conosce il suo impianto.. L'importante è sapere come funzionano le temperature di mash.. Una volta conosciuto quello, gli altri han ben poco da dirti sulla temperatura di saccarificazione.. :)

La temperatura che permetta un po' più di attenuazione è quella giusto? Poi per somma fortuna ho il GF e la temperatura viene mantenuta costante decisamente bene.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, mauro.manca79 said:

Da quando son qui son rinato. Ma voglio evitare Filippiche sul Paese che mi ha dato i natali. Ma qua è tutta un'altra vita e un'altra opportunità.

Volevo giusto scrivere:
La Scozia è nella lista dei paesi in cui andare a vivere un po'! :D

Ma, per ora, mi godo i 3 mesi a Poznan.. Dove è tutto scritto in arabo e la gente parla in maniera incomprensibile! Fortuna che i numeri sono i nostri, così almeno so quanto costa la birra!! :D

P.s. ma lì quanto costa una pinta??

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minutes ago, Tyrion132 said:

Quando verrò in scozia

Me lo avevi già scritto.......... Ma quand'è che vieni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Tyrion132 said:

P.s. ma lì quanto costa una pinta??

Purtroppo l'alcohol costa tutto molto caro: molte tasse messe in atto soprattutto per combattere l'alcolismo.

Comunque un'onesta pinta di ESB Fuller la trovi anche a 3.5 £. Molto spesso a 4.5 £.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, mauro.manca79 said:

Purtroppo l'alcohol costa tutto molto caro: molte tasse messe in atto soprattutto per combattere l'alcolismo.

Comunque un'onesta pinta di ESB Fuller la trovi anche a 3.5 £. Molto spesso a 4.5 £.

Cara.. Ma alla fine nemmeno troppo.. In Italia i prezzi sono quelli.. Gli stipendi, credo, sono inferiori..

Qua anche hanno problemi con l'alcolismo.. E ci credo, fa freddo e l'alcol è regalato!!

 

3 minutes ago, mauro.manca79 said:

Me lo avevi già scritto.......... Ma quand'è che vieni?

Con calma farò tutto! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, Tyrion132 said:

Gli stipendi, credo, sono inferiori

Il discorso è un po' più ampio. Qua quello che veramente fa fare la differenza con l'Italia sono le OPPORTUNITA'. Non importa che tu sia laureato o qualsiasi cosa dica il tuo CV. Se tu affermi di saper guidare una Ferrari di F1 loro ti dicono: "queste son le chiavi, dimostracelo". Ho molti colleghi non laureati che lavorano nel dipartimento Informatico che recepiscono lo stipendio uguale a chi è laureato. Qua quello che conta è saper fare (bene) quello che scrivi nel CV.

Edited by mauro.manca79
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, mauro.manca79 said:

Togli il credo

Appunto..
Sempre la solita storia..

Un conto sono gli stipendi bassi, un altro il costo della vita non rapportato agli stipendi..
Qui in Polonia guadagnano molto poco rispetto a noi, ma vivere costa talmente poco che la gente non ha problemi se l'elettronica gli costa quanto in Italia.. Non hanno problemi a viaggiare ecc ecc, perchè comunque riescono a mettere da parte diversi soldi..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, mauro.manca79 said:

Il discorso è un po' più ampio. Qua quello che veramente fa fare la differenza con l'Italia sono le OPPORTUNITA'. Non importa che tu sia laureato o quualsiasi cosa dica il tuo CV. Se tu affermi di saper guidare una Ferrari di F1 loro di dicono: "queste son le chiavi, dimostracelo". Ho molti colleghi non laureati che lavorano nel dipartimento Informatico che recepiscono lo stipendio uguale a chi è laureato. Qua quello che conta è saper fare (bene) quello che scrivi nel CV.

Allora vado lì e dico di saper guidare una Ferrari, così almeno una volta nella vita potrò guidarne una! XD

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×